Loading...

Tag: food

GET IT! FOR Lacittàintorno: LA CALL FOR IMPACT per idee e startup attive nell’area Corvetto-Chiaravalle

La Call aperta su tutto il territorio nazionale.

GET IT! – il programma di empowerment e impact investing per idee e Startup realizzato da Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore in collaborazione con Cariplo Factory, con l’obiettivo di rafforzare il tessuto socio-economico locale promuovendo lo sviluppo di nuove realtà imprenditoriali a impatto sociale con l’obiettivo di offrire nuove opportunità lavorative ai giovani, lancia la Call for impact GET IT! FOR Lacittàintorno.

Nel particolare, la Call ha come obiettivo quello di sostenere, nell’area Corvetto-Chiaravalle, nuove realtà imprenditoriali a impatto sociale in grado di creare opportunità professionali accessibili ai giovani e trasformarle, nel lungo periodo, in posizioni lavorative stabili.

La Call è aperta a tutti, con particolare attenzione a giovani aspiranti imprenditori, ricercatori, studenti, e mira a incentivare lo sviluppo di idee e Startup/imprese che siano in grado di proporre soluzioni innovative in ambito:

  • food – soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo e la salvaguardia della filiera agroalimentare locale e dell’agricoltura periurbana, la cura del territorio e delle risorse idriche;
  • slow mobility, con focus sul design e l’attivazione di servizi tesi a promuovere e valorizzare la fruizione dei percorsi di mobilità ciclo-pedonale.

Per partecipare alla Call for impact GET IT! FOR Lacittàintorno, la deadline è fissata entro le ore 23.59 del 27 settembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.getit.fsvgda.it/lacittaintorno/apply/

FOOD INNOVATION HUB – “Migliora la tua competitività”: la Call del settore agroalimentare laziale

La Call per dare a nuove imprese e a nuovi talenti la possibilità di inventare, crescere, rispondere alle sfide del mercato e aprirsi alle opportunità dell’internazionalizzazione.

Al via la seconda Call del progetto Food Innovation Hub – “Migliora la tua competitività” promossa da Lazio Innova, si propone di avviare un percorso condiviso per favorire la progettazione e l’immissione sul mercato di innovazioni nei prodotti e/o nei processi, al fine di potenziare il posizionamento competitivo delle imprese del settore agroalimentare.

Possono partecipare le MPMI del settore agroalimentare, anche in forma aggregata, che abbiano un’idea di nuove specialità alimentari o nuove modalità d’immissione sul mercato di specialità tradizionali, o di innovazione del ciclo produttivo.

Per partecipare alla Call Food Innovation Hub – “Migliora la tua competitività”, la deadline è fissata entro il 31 luglio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: http://www.lazioinnova.it/bandi-post/food-innovation-hub-migliora-la-tua-competitivita/

“Crea la tua Impresa!”: incubatore di idee per giovani imprenditori

L’iniziativa per sostenere i giovani nello sviluppo di nuove imprese.

Al via la Call for IdeasCrea la tua Impresa!” l’iniziativa gestita dal CS&L Consorzio Sociale, in collaborazione con Università degli Studi di Milano e Libera Compagna di Arti e Mestieri Sociali cooperativa sociale, partner del progetto.

Nel particolare, la Call è rivolta a cittadini stranieri di età compresa tra 18 e 35 anni, o a cittadini italiani di ogni provenienza in associazione con cittadini stranieri residenti al Satellite, che saranno referenti del progetto.

Le proposte devono riguardare la realizzazione di attività che offrano servizi al consumatore finale in differenti settori come, a titolo di esempio, servizi alla persona e alla famiglia, food, manutenzioni, edilizia, gestione del verde, artigianato, informatica e servizi nel web, comunicazione, arte, fotografia, musica, spettacolo.

Entro il 30 aprile saranno comunicati ai partecipanti i risultati della selezione e prenderà il via un percorso collettivo che consentirà di approfondire le ipotesi iniziali. Le migliori idee d’impresa saranno quindi selezionate per essere destinatarie di alcuni servizi specialistici di sostegno verso la creazione dell’impresa stessa. Tra questi: orientamento e supporto nello sviluppo dell’idea, consulenza sulla forma organizzativa dell’impresa, orientamento nella ricerca di soci e luoghi fisici adatti, supporto nell’elaborazione di un business plan, orientamento nella ricerca di finanziamenti e microcredito.

Per partecipare alla Call for IdeasCrea la tua Impresa!“, la deadline è fissata entro il 31 marzo 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://forms.gle/B4WWm1kXWAjhpLeJ8.

RETAIL FOODTECH INNOVATION AWARD: la call per il retail foodtech innovation

L’iniziativa di Open Innovation

Barilla, il più grande produttore di pasta al mondo e Lavazza, tra i leader internazionali nella produzione e commercializzazione del caffè, in partnership con Accenture, Microsoft, Loomish e UBS, hanno unito le loro forze con il lancio del Retail FoodTech Innovation Award, con l’obiettivo di innovare la relazione tra brand e distributori nel settore alimentare attraverso servizi innovativi digitali.

Nel particolare, si tratta di un invito a collaborare con tutte quelle scale-up ICT internazionali che offrano servizi B2B e B2B2C innovativi, concentrandosi su due aree particolari:

  • lo sviluppo di esperienze e servizi innovativi multi-canale per il cliente finale nel settore food retail;
  • l’evoluzione sul piano digitale della relazione brand/retailer mediante lo scambio di dati sia online che offline.

La Call rispecchia fedelmente quelli che sono i nuovi trend in fatto di retail, ovvero omnicanalità e esperienza cliente, due punti fermi per la distribuzione che verrà.

I finalisti selezionati saranno invitati a fare una presentazione davanti a una prestigiosa giuria composta da senior manager di Barilla, Lavazza, Accenture, Microsoft e UBS, oltre a diversi dirigenti delle principali catene internazionali di supermercati.
Il giorno della presentazione finale, che potrebbe rappresentare una significativa opportunità di sviluppo del business e di ricerca di investimenti per le scale-up selezionate, è previsto per il 15 giugno 2021 a Lugano.

Per partecipare al Retail FoodTech Innovation Award, la deadline è fissata entro il 16 maggio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://share.hsforms.com/1G13yYAX1RL-wm9kmS2R8mw4m7jf

 

EIT Jumpstarter 2021: il programma europeo di preaccelerazione per Startup innovative

Un programma per sviluppare idee innovative.

Al via la Call EIT Jumpstarter 2021 promosso dall’European Institute of Innovation and Technology per sostenere le idee imprenditoriali più innovative e favorire l’incontro tra aziende leader nel loro settore, università ed istituti di ricerca d’eccellenza, incentivando così la collaborazione nella creazione di prodotti e servizi innovativi in sei settori: alimentare, energia, manifatturiero, materie prime, salute e mobilità urbana.

Possono partecipare al programma studenti, ricercatori e innovatori che intendono sviluppare la propria idea di business col supporto della rete EIT.

Individuati i team che potranno partecipare ai bootcamp, dove saranno presentate le idee di business attraverso un pitch deck, i team selezionati successivamente prenderanno parte ad appositi corsi di formazione per sviluppare il proprio progetto imprenditoriale, definendo la roadmap e la strategia di accesso al mercato con l’assegnazione di un premio in denaro per realizzare la propria idea di business.

Per partecipare alla Call EIT Jumpstarter 2021, deadline è fissata entro il 16 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://apply.eitjumpstarter.eu/

Milano Digital Week 2021: il laboratorio di transizione sostenibile

L’evento rivolto a tutti a favorire il passaggio di conoscenze, strumenti e competenze verso una città più equa e sostenibile. 

Al via la quarta edizione della Call for Proposal della Milano Digital Week 2021, l’evento promosso dall’Assessorato alla Trasformazione digitale e Servizi civici del Comune di Milano, IAB Italia, Cariplo Factory e Hublab avrà luogo dal 17 al 21 marzo del prossimo anno.

Il tema centrale della manifestazione, intitolata “Città equa e sostenibile“, sarà una Milano che vede un suo nuovo orizzonte delinearsi sotto il profilo, economico sociale e ambientale.

La prossima Milano Digital Week vuole porsi come un laboratorio di transizione sostenibile, fatta di innovazione, inclusività, (ri)alfabetizzazione digitale, uguaglianza e diritti. Il tutto, su uno sfondo nel quale le tecnologie e il loro utilizzo ricoprono sempre più un ruolo centrale. Individui, comunità, società, tessuto imprenditoriale e istituzioni sono tutti collegati in un sistema che vede nella collaborazione e nell’apprendimento reciproci una chiave per innovare e trasformarsi.

L’obiettivo della manifestazione è la conoscenza e la valorizzazione delle esperienze e degli approcci alle tecnologie che partono dai cittadini, dal sistema produttivo e da quello accademico per trasformare la società tutta.

Le aree tematiche di questa edizione spaziano:

  • dal lavoro all’educazione,
  • dalla smart mobility alla privacy e alle discriminazioni,
  • dalla conoscenza al welfare digitale,
  • la salute,
  • il cibo e
  • lo sport, fino ai molteplici linguaggi delle arti.

Per partecipare alla Call for Proposal della Milano Digital Week 2021, la deadline è fissata entro il 12 febbraio 2021, è possibile attraverso il sito della Milano Digital Week al seguente link: https://www.milanodigitalweek.com/app/pdf/MDW_istruzioni-per-partecipare.pdf

Io ci credo: la call for startup per giovani imprenditori del food

La Call che ti permette di elaborare e portare sul mercato il proprio concept di attività food.

Torna per il secondo anno consecutivo “Io ci credo” di In Cibum Lab – la Call dedicata all’innovazione dell’imprenditoria legata al cibo. L’iniziativa sostiene giovani imprenditori e le loro Startup che operano nel food e nel foodtech, grazie al sostegno economico di Demetra Holding, il sostegno scientifico dell’Università di Salerno e la nuova partnership di Intesa San Paolo, che si va ad aggiungere ad altre società tra le quali Illy ed Electrolux.

Quest’anno la Call si dividerà in due sezioni:

  1. la prima chiamata “Emerging Talents” pensata per imprese in fase di costituzione e chiamate a presentare il proprio progetto imprenditoriale per poi essere supportate nel momento di lancio e accelerazione;
  2. la seconda invece è “Start Up Accelerator” e si rivolge ad imprese già costituite, dunque il percorso sarà impostato per affrontare il mercato.

Le Startup vincitrici potranno iniziare il percorso di accelerazione a febbraio 2020 e saranno ospitate presso l’avveniristica struttura di 4.000 metri quadrati a Pontecagnano Faiano, in provincia di Salerno. Il meccanismo di crescita impostato da In Cibum Lab è equity based, dunque mira a creare un ambiente favorevole alla nascita di nuove imprese altamente specializzate.

Ai progetti selezionati verrà offerto un “Grant Award” per la copertura totale degli oneri di partecipazione al programma di accompagnamento e di accelerazione della durata di tre mesi, convertibile in equity all’interno del capitale dell’impresa, in linea con quanto avviene all’interno dei più importanti hub di accelerazione italiani.

Inoltre sono previsti due premi speciali: per la sostenibilità e per l’innovazione digitale nel food, rispettivamente conferiti da Illy ed Electrolucs.

Per partecipare alla CallIo ci credo” è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.incibumlab.it/io-ci-credo/form/

 

Open Call DEVELOP: il bando per startup e PMI per sviluppare soluzioni tecnologiche per il settore agroalimentare, in palio un montepremi di 300k

L’iniziativa per favorire la trasformazione digitale del settore agroalimentare.

Al via la prima Open Call DEVELOP Finanziata dal programma Horizon 2020, il progetto Demeter intende guidare la trasformazione digitale di Startup e PMI del settore agroalimentare europeo attraverso l’adozione di tecnologie avanzate IoT, data science e smart farming.

Nel particolare, il Bando finanzia attività per l’integrazione e l’interoperabilità di soluzioni tecnologiche nel settore agroalimentare, per incrementare l’offerta di prodotti e servizi così da affrontare e superare le sfide del settore e rispondere ai bisogni dei consumatori.

Le proposte devono riguardare una delle tematiche prioritarie:

  • Soil workability and humidity monitoring;
  • Interoperable Geo Tagged Photo App;
  • ISOBUS enabler;
  • Blockchain-based solutions for agricultural applications;
  • DEMETER Business process integration (BPM).

E’ prevista la selezione di 8-12 team e fino a 30.000 euro di finanziamento senza capitale per progetto selezionato disponibile per integrare soluzioni agri-tecnologiche nell’HUB di DEMETER.

Per partecipare alla Open Call DEVELOP, la deadline è fissata entro il 18 novembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.f6s.com/demeterh2020/apply

I-Tech Innovation Program 2021: la call sull’innovazione tecnologica in palio1,6 milioni di euro

Il programma sull’aggiornamento tecnologico, informatico delle infrastrutture e dei sistemi produttivi di beni e servizi.

CRIF e Fondazione Golinelli in collaborazione per la prima edizione di I-Tech Innovation 2021, il programma volto alla creazione di una nuova imprenditorialità ad alto contenuto innovativo e tecnologico, investendo sui settori di eccellenza italiani,  mira a contribuire a colmare il grave ritardo evolutivo dell’Italia in ambito tecnologico.

La Call è aperta a tutti i ricercatori, team indipendenti e Startup che vogliono trasformare i loro progetti in una realtà imprenditoriale.

Il programma prevede investimenti per oltre 1,6 milioni di euro rivolti a Startup innovative prevede 3 distinte “Call for Innovation“, dedicate ai tre settori strategici a livello nazionale:

  1. Call for Innovation Life Science/Digital Health;
  2. Call for Innovation Fintech/Insurtech;
  3. Call for Innovation FoodTech/Agritech.

Per ognuna delle 13 Startup che supereranno la selezione saranno inoltre stanziati 40.000 euro in servizi per un totale di 520.000 euro di ulteriore investimento in formazione.

Inoltre, i team selezionati avranno accesso a G-Force 2021, il programma di accelerazione personalizzato che offre investimenti, mentoring e business networking.

Per partecipare alla Call I-Tech Innovation 2021, la deadline è fissata entro il 3 dicembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.fondazionegolinelli.it/it/area-impresa/g-factor#call

 

I-Tech Innovation 2021: tre call per startup innovative con investimenti per oltre 1,6 milioni di euro

La Call volta a favorire la creazione di una nuova imprenditorialità ad alto contenuto innovativo e tecnologico, investendo sui settori di eccellenza italiani.

Al via I-Tech Innovation 2021, il programma promosso da Fondaz- azienda specializzata in sistemi di informazioni creditizie e di business information e Fondazione Golinelli – holding filantropica particolarmente attiva nei settori dell’istruzione e dell’innovazione con la partecipazione dell’incubatore – acceleratore  G-Factor.

Il programma prevede 3 distinte Call rivolti a Startup innovative nei settori:

Obiettivo è quello di selezionare 13 Startup, che parteciperanno a un programma di mentorship e di supporto allo sviluppo dei loro modelli di business della durata di 8 mesi, che prevede giornate di formazione in presenza a Bologna alle quali si alternano incontri di mentoring a distanza.

1. Call for Innovation Life Science/Digital Health
Per la call dedicata al settore Life Science/Digital Health, che può contare su un budget complessivo di 450.000 euro, il focus è sui settori terapeutici, dei dispositivi medici e diagnostici, della bioingegneria e bioinformatica, in particolare soluzioni in cui le convergenze tra le discipline scientifiche e la tecnologia digitale possano generare innovazioni potenzialmente disruptive rispetto all’esistente.
Le risorse saranno destinate a supportare 5 progetti imprenditoriali in un percorso di incubazione-accelerazione della durata di 8 mesi.

2. Call FinTech & InsurTech
400.000 euro a disposizione per il secondo bando, focalizzato su:

  • Alternative Evaluation of Risk: sistemi alternativi di valutazione del rischio assicurativo e finanziario, mediante l’utilizzo di fonte dati alternative nel rispetto della normativa GDPR e mediante l’utilizzo di algoritmi o metodologie innovativi;
  • New and improved customer experience in the post COVID world: nuovi sistemi e processi per la gestione del cliente in modo digitale;
  • Robo Advisor: sistemi automatici ed intelligenti di analisi dei bisogni assicurativi e finanziari, analisi semantica delle condizioni in essere e gap analysis per fornire all’utente finale consigli personalizzati;
  • IoT for Insurance (Motor, Home, Health, Engineering, Construction): supporto al cliente grazie a processi innovativi basati su IoT che abilitino le compagnie alla prevenzione dei rischi, alla gestione di interventi immediati ed all’analisi dei dati successiva per determinare le cause ed i relativi rimborsi assicurativi.
  • IoT for Banking: modalità innovative in cui i dati dei dispositivi IoT (sia Industry 4.0 che in altri settori) possano contribuire ai processi di gestione finanziaria;
  • Innovation in Claims management: miglioramento ed automatizzazione nella gestione dei Claims su tutti i segmenti assicurativi (Motor, Non-Motor / Consumer, Industry);
  • Alternative Banking Services: servizi e soluzioni connesse alla gestione di prestiti, finanziamenti e micro credito al di fuori del circuito bancario, supporto del mondo finanziario al tema del Green finance e della Circular e Sharing Economy.
    Anche in questo caso, le risorse saranno destinate a supportare fino ad un massimo di 5 progetti imprenditoriali in un percorso di incubazione-accelerazione della durata di 8 mesi.

3. Call for Innovation FoodTech/Agritech
Al settore FoodTech/Agritech sono dedicati 240.000 euro per progetti negli ambiti:

  • Farm management software: Sistemi di decisioning per l’agricoltura (gestione, organizzazione e ottimizzazione), in campo e in ufficio;
  • Satelliti, droni e altri dispositivi (IOT): Nuovi strumenti per la raccolta dei dati in agricoltura a supporto del decisioning e del miglioramento dell’efficienza;
  • Marketplace: piattaforme per acquisto/vendita di input (fitofarmaci, sementi, fertilizzanti, ecc.) e output (commodity, ortofrutta, vino, ecc.);
  • Market intelligence: identificazione delle quotazioni, analisi su andamenti di mercato e previsioni su scenari futuri (prezzi e quantità);
  • Traceability: tecnologie e software per risalire alle origini e ai metodi di produzione di un prodotto alimentare.

Per partecipare alle Call del programma I-Tech Innovation 2021, la deadline è fissata entro il 3 dicembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.fondazionegolinelli.it/it/area-impresa/g-factor

 

 

1 2 3 6