Loading...

Categoria: eventi

Capri Startup Competition 2021: la Call per per far entrare in contatto le Startup con potenziali partner per accelerare la propria crescita

L’iniziativa per giovani che fanno impresa o sognano di farlo e hanno un progetto innovativo e sostenibile.

Al via Capri Startup Competition 2021, il format di Confindustria Giovani Imprenditori dedicato alle Startup e alle idee innovative.

Una bella opportunità anche per i giovani che possono presentare la propria candidatura ed entrare in contatto con investitori e aziende come potenziali partner per accelerare la propria crescita attraverso l’open innovation.

La Competition, permetterà ai partecipanti di presentarsi ai partners dell’iniziativa, a investitori professionali e alla platea di imprenditori che saranno presenti a Capri in occasione del convegno dei Giovani Imprenditori di Confindustria.

La mission dei Giovani Imprenditori di Confindustria è, in primis, quella di promuovere la diffusione della cultura d’impresa e la nascita di nuove realtà imprenditoriali in quanto considerati primari fattori di sviluppo di qualsiasi società.

Il proseguo ed il miglioramento delle attività imprenditoriali passa anche e soprattutto per la sostenibilità, pertanto, quest’anno i progetti saranno apprezzati anche sotto il profilo dell’impatto che produrranno in termini di sostenibilità sia sociale che ambientale.

Per partecipare alla Call Capri Startup Competition 2021, la deadline è fissata entro il 6 ottobre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSe6eJB5l5rrTUhSKEwp0LdhduaAFraboMt3ilpnuMpM9_q8GQ/viewform

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://www.gisud.com/wp-content/uploads/2021/09/Regolamento_Capri-Startup-Competition-2021-1.pdf

“Fare impresa sociale”: Il ruolo della compagine imprenditoriale nella nascita di una nuova impresa – giovedì 7 ottobre

Il seminario per promuovere il trasferimento tecnologico e il sostegno all’imprenditorialità.

A breve la sesta tappa di “Fare impresa sociale”  l’iniziativa a cura del Corso Strategia e Imprenditorialità è programmato per giovedì 7 ottobre dalle ore 15:30 alle ore 17:30 presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale – Università degli Studi di Napoli Federico II – Aula CL-T-2 , Via Claudio, Fuorigrotta, Napoli.

Negli ultimi venti anni le Università è cresciuto il numero di imprenditori provenienti dal mondo accademico: studenti, dottorandi, ricercatori, docenti e non docenti.
Sono migliaia le imprese nate grazie al Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI), nato quasi 20 anni fa per supportare la nascita di startup innovative frutto dei risultati delle ricerche condotte nelle Università e nei Centri di Ricerca. Le imprese nate con il PNI sono circa il 20% di tutte le nuove imprese innovative nate in Italia.

Un fenomeno rilevante. Occupano molte laureate e laureati che hanno meno di 35 anni detentori di saperi umanistici e scientifici. Il tasso di occupazione femminile supera il 40% e molte nuove imprese nascono grazie agli studenti.
Il mestiere di Fare Impresa, di Michele Raffa, che nasce dall’esperienza sul campo dell’autore, consente con una rapida lettura di valutare il potenziale imprenditoriale del lettore.

A questi temi è dedicato l’incontro e il libro Il mestiere di Fare Impresa, di Michele Raffa, pubblicato nella Collana di Ingegneria Economico Gestionale, di Edizioni Scientifiche Italiane, diretta da Mario Raffa.

PROGRAMMA DEL SEMINARIO

Modera e introduce: Pierluigi Rippa, Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale
di Ingegneria Gestionale

Relatore: Michele Raffa, autore del volume, imprenditore e formatore

Partecipano
Amedeo Capozzoli, Vice-Presidente della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base, Università degli Studi di Napoli Federico II;
Mariavaleria del Tufo, Pro-Rettore, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa;
Simone Magelli, Presidente del Consiglio degli Studenti, Università degli Studi di Napoli Federico II;
Mario Raffa, Direttivo PNI, Premio Nazionale per l’Innovazione.

Nel corso dell’iniziativa saranno presentate due Startup già affermate: Relief, spinoff della Sant’Anna di Pisa , vincitore di IMSA 2021 e Tolemaica, Startup napoletana affermata a livello internazionale.

Conclusioni: Michele Raffa, Autore del libro “Il mestiere di fare impresa

Per partecipare in modalità remoto è possibile seguire la diretta Web al seguente link: https://bit.ly/3AZOxH6.

Quasar: l’open call per le Startup space-tech

La Call per supportare la prossima generazione di imprenditori dello spazio in Italia.

Primo Space – fondo italiano di venture capital dedicato alle tecnologie spaziali – insieme a G-nous – azienda italiana specializzata in servizi per il settore spaziale lanciano la CallQuasar” con l’obiettivo di rafforzare l’ecosistema imprenditoriale italiano dello spazio, permettendo alle Startup emergenti e agli “astroimprenditori” di entrare in contatto con i protagonisti dell’industria spaziale italiana.

Nel particolare, la Call punta a facilitare lo sviluppo di queste realtà attraverso un percorso personalizzato e l’accesso al network delle eccellenze del settore.

Possono candidarsi le Startup operanti:

  • nel contesto dell’infrastruttura spaziale (upstream);
  • che fanno uso di dati satellitari per erogare servizi specifici (downstream);
  • che utilizzano tutte le tecnologie critiche per la crescita del settore aerospace come cybersecurity, AI, materiali innovativi e tecnologie quantistiche.

I sei team selezionati avranno accesso a un percorso esclusivo di mentoring costruito assieme al team di Quasar sulla base dei loro bisogni. Il pool di mentor include professionisti con competenze specifiche in quattro verticali: tech, business, funding, policy & legal.

A seguito del percorso di mentorship, i team presenteranno le loro Startup davanti a una platea di investitori, aziende del settore ed enti istituzionali. L’evento, che si terrà a Milano il 3 dicembre 2021, sarà l’occasione per discutere riguardo agli sviluppi più rilevanti della new space economy e creare nuove opportunità di collaborazione tra gli attori dell’ecosistema.

Per partecipare alla CallQuasar“, la deadline è fissata entro il 22 ottobre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://airtable.com/shrq4HRAhht2CBBah

Rare Disease Hackathon: il premio per soluzioni innovative capaci di migliorare la qualità della vita dei pazienti in palio 5 mila euro

La competition alla ricerca di buone idee e soluzioni innovative.

Al via la V edizione di Rare Disease Hackathon sulle Malattie Rare, la competizione che premia le soluzioni innovative capaci di migliorare la qualità della vita delle persone con malattia rara, voluta e sostenuta da Takeda.

La competizione si rivolge ad un pubblico ampio, tra universitari e ricercatori di varie discipline, innovatori e startupper, nell’intento di far emergere soluzioni innovative capaci di migliorare la qualità di vita delle persone affette da malattia rara.

Il calendario prevede 3 appuntamenti:

  1. Si parte il 6 ottobre alle ore 18:00 con il webinar di lancio dell’hackathon, per introdurre il tema delle malattie rare e delle sfide e illustrare le modalità di partecipazione;
  2. La competizione si terrà l’11 e il 12 ottobre;
  3. Il 29 ottobre, all’interno del Forum Sistema Salute, organizzato da Koncept, saranno presentate le tre idee finaliste, con la premiazione della squadra che si aggiudicherà il premio di 5.000 euro.

La competizione si svolgerà online: i partecipanti avranno a disposizione delle stanze virtuali in cui lavorare con i propri compagni di squadra anche se a distanza, e saranno supportati da esperti e facilitatori che li aiuteranno a finalizzare l’idea e la presentazione.

Per partecipare alla V edizione di Rare Disease Hackathon è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdRjsMZONfX92W24X1vRdhNAsPi5WB9tlIW601WiYDyIitr-g/viewform

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://fss.klive.it/hackathon/2021

DESTINAZIONE EXPORT | Roadshow Tappa SUD – 27 settembre 2021

Gli incontri virtuali volti ad approfondire tutte le ultime novità di export e internazionalizzazione.

Fa tappa in Campania il RoadshowDestinazione Export’, un ciclo di incontri virtuali organizzati dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, SACE, SIMEST e l’Agenzia ICE, in collaborazione con la Conferenza delle Regioni e Unioncamere.

Gli incontri si svolgeranno in modalità live streaming e sono rivolti alle imprese che vogliono approfondire gli strumenti e le misure di supporto all’export messi a disposizione dal Sistema Paese e riuniti nel portale Export.gov.it, e avere anche un focus su strumenti e strategie della Campania.

Un’occasione unica per le aziende per ripercorrere insieme il ‘journey dell’esportatore’ e i 7 passi fondamentali per pianificare la propria presenza nei mercati esteri e perfezionare la propria strategia di internazionalizzazione.

‘Destinazione Export’ Tappa Sud – Regioni coinvolte: Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia

Lunedì 27 settembre, ore 10:00 – 12:30

Sessione Plenaria

Saluti istituzionali
Manlio Di Stefano, Sottosegretario agli Esteri con delega all’internazionalizzazione presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
Carlo Ferro, Presidente Agenzia ICE
Pierfrancesco Latini, Amministratore Delegato SACE

Introduzione ai lavori
Mariangela Siciliano, Head of Education SACE
Maurizio Forte, Direttore Ufficio di coordinamento promozione del Made in Italy – Agenzia ICE

Il journey dell’esportatore in 7 step

Modera Mariangela Siciliano

Come prepararsi all’export: strumenti e soluzioni a misura di PMI
Stefano Nicoletti, Vice Direttore Centrale per l’Internazionalizzazione del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
Matteo Masini, Funzionario Ufficio Coordinamento e Promozione del Made in Italy – Agenzia ICE

Come promuovere la propria azienda all’estero e trovare i partner giusti
Matteo Masini, Funzionario Ufficio Coordinamento e Promozione del Made in Italy – Agenzia ICE
Intervento a cura di Unioncamere (TBC)

Come proteggere e far crescere il proprio business in sicurezza
Edoardo Li Castri, Product Development SACE
Carlo De Simone, Responsabile Indirect Channels SIMEST

Saluti istituzionali
Valeria Fascione – Assessore alla Ricerca, Innovazione e Startup
Antonio Marchiello – Assessore alle Attività Produttive, Lavoro, Demanio e Patrimonio

Presentazione degli strumenti regionali a supporto dell’export e dell’internazionalizzazione delle imprese campane
Fiorella Ciullo – Dirigente UOD Internazionalizzazione del Sistema regionale – Aiuti di Stato

Focus di approfondimento sugli strumenti e le misure di supporto all’export e all’internazionalizzazione della Regione Campania

Per partecipare al Roadshow Destinazione Export’ è necessario iscriversi al seguente link: https://export.gov.it/eventi/roadshow-regionale-tappa-sud

INNOVATION VILLAGE: IL NETWORK SULL’INNOVAZIONE IN PROGRAMMA IL 5 E 6 OTTOBRE 2021

Un grande aggregatore per promuovere tutte le iniziative che arrivano dal territorio.

A breve la sesta edizione di Innovation Village, l’evento promosso da Knowledge for Business con Sviluppo Campania, Enea – Enterprise Europe Network e TecUp, in collaborazione con Regione Campania.

L’iniziativa ha come obiettivo la creazione di circuiti collaborativi focalizzati su:

  • Innovazione e sui nuovi scenari di Economia circolare e innovazione sostenibile;
  • Industrie culturali e creative;
  • Industria 4.0;
  • Salute e benessere.

I migliori progetti per ciascuna area tematica accederanno alla finale del 5 ottobre 2021, nella quale avranno la possibilità di presentarsi alla giuria attraverso un pitch di 5 minuti. Al termine dell’evento saranno decretati il miglior progetto dell’edizione 2021 e i premi speciali e le menzioni dell’Innovation Village Award.

Tutti gli eventi di Innovation Village 2021 si svolgeranno in forma ibrida. Sarà possibile partecipare, registrandosi sul sito di Innovation Village, in presenza muniti di Green Pass (fino ad esaurimento posti), da remoto collegandosi al link ricevuto in fase di registrazione.

Premio IMSA: le migliori Startup Italiane si sfidano a Napoli – 23 settembre 2021 Polo Tecnologico di San Giovanni a Teduccio

Il Premio su base nazionale che riconoscere i risultati conseguiti nei primi anni di vita dalle Startup nate in ambito accademico.

Al via la 15esima edizione del Premio IMSA che si terrà il 23 settembre dalle 9:00 alle 13:30 presso l’Aula Magna del Polo Tecnologico di San Giovanni a Teduccio dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, organizzata nell’ambito dell’Innovation Village. L’iniziativa è promossa da PNICube e organizzata in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli Federico II e con il supporto dell’European Council for Small Business.

Il Premio è l’unico evento nazionale che premia i risultati conseguiti sul mercato da parte di giovani imprese hi-tech nei primi anni dalla costituzione.

Programma:

9:00 – Welcome coffee e accoglienza dei partecipanti

9:30 – 10:00 Saluti Istituzionali
Matteo Lorito – Magnifico Rettore Università degli Studi di Napoli Federico II
Valeria Fascione – Assessore Regione Campania con delega a Ricerca, Innovazione e Start up
Alessandro Grandi – Presidente PNI Cube
Antonio Pescapè – Delegato Federico II a Innovazione e Terza missione
Mario Raffa – Direttivo PNI Cube
Pierluigi Rippa – Delegato Federico II StartCup Campania 2021

10:00 – 11:30 PITCH DEI 13 FINALISTI
modera Flavio Farroni

11:30 – 13:00 Tavola Rotonda
modera Marco Caiazzo
Giuseppe Gaeta – Direttore StartCup Campania 2021
Claudio Gubitosi – Fondatore Giffoni Film Festival Andrea Prete, Presidente Unioncamere
Stefano Peroncini – CEO Eureka! Venture SGR Francesco De Michelis, CEO MITO Technology Ulla Hytti, Presidente del board dell’European Council for Small Business

13:00 – 13:30: Premiazione e conclusione dell’evento

Per partecipare alla 15esima edizione del Premio IMSA, è possibile attraverso registrazione su innovationvillage.it/events/premio-imsa-2021 oppure seguire l’evento online su innovationvillage.it.

Innovazione, Impresa e Nuove Generazioni nell’Europa 4.0 – 5 luglio 2021 Napoli

 L’evento incentrato su una nuova cultura del lavoro, dell’innovazione, del fare rete e del fare impresa, in una dimensione europea.

Torna a Napoli il ciclo di seminariRipartire nell’Europa 4.0” a cura dell’Associazione Prospettiva Europea, dagli spunti del volume “Europa 4.0 – Il futuro è già qui“.

Dopo aver proseguito negli ultimi mesi con la formula dei webinar il percorso riprende in presenza presso The Spark Creative Hub – Mondadori Bookstore, piazza Bovio, 33, lunedì 5 luglio alle ore 18:00.

Il focus dell’incontro sarà: Innovazione, Impresa e Nuove Generazioni.

L’incontro prevede la partecipazione del Prof. Mario Raffa – Direttivo del PNI – Premio Nazionale per l’innovazione con i curatori del volume Roberto Giuliani – Presidente Prospettiva Europea e Paolo Carotenuto – Direttore Rivista Europalab.

“FARE IMPRESA SOCIALE”: l’evento dedicato alle imprese e all’innovazione – 8 luglio 2021

Formazione per la realizzazione di nuove imprese.

A breve la quinta tappa di “Fare impresa sociale”  l’iniziativa a cura di 012factory è programmato per giovedì 8 luglio dalle ore 17:30 alle ore 19:30.

L’impresa sociale rivolge la propria attività prevalentemente ad attività di utilità sociale:

  • dall’assistenza socio-sanitaria alla formazione extra-scolastica;
  • dalla formazione universitaria a post-universitaria alla valorizzazione del patrimonio culturale;
  • all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate o disabili.

A questi temi è dedicato l’incontro e il libro “Il mestiere di fare impresa“, a partire dal libro di Michele Raffa, per la ESI-Edizioni Scientiche Italiane, nella Collana di Ingegneria Economico Gestionale, diretta da Mario Raffa, dove l’autore raccoglie la sua esperienza e la trasforma in un libro facilmente leggibile adatto alle scuole superiori e alle università ma anche agli imprenditori che vogliono innovare.

L’evento di “Fare impresa sociale” è possib

E’ possibile partecipare all’evento “Fare impresa sociale” in presenza presso il Caffè letterario, bar La Piazzetta, Via Giorgio Vasari 116 – Baia Verde, Castel Volturno – Caserta.

Think4Food: la call for ideas per per lo sviluppo sostenibile di idee innovative

L’iniziativa per supportare progetti innovativi per la filiera cooperativa agroalimentare.

Al via la nuova edizione di Think4Food il progetto di open innovation che mette in connessione le imprese cooperative bolognesi con Startup, ricercatori e studenti universitari che hanno idee innovative per lo sviluppo sostenibile nel settore agroalimentare.

Per facilitare la connessione delle cooperative con Startup, ricercatori e studenti, Think4Food promuove una Call 4 Ideas riservata a giovani under 40 che stanno sviluppando un’idea innovativa per contribuire al raggiungimento di uno o più dei 17 Sustainable Development Goals della Agenda ONU 2030.

Nel particolare, l’iniziativa Think4Food punta a valorizzare e supportare giovani talenti che studiano, fanno ricerca o lavorano in campo agroalimentare, mettendo a loro disposizione la rete di competenze, esperienze e relazioni del movimento cooperativo del territorio.

Una giuria di cooperatori ed esperti del settore selezionerà le idee da mettere in connessione con le imprese e decreterà a chi assegnare il premio di 5.000 euro come contributo a fondo perduto per realizzare il proprio progetto.

La Call permetterà ai partecipanti di far conoscere la propria idea alle imprese cooperative leader del settore. Allo stesso tempo, le cooperative potranno scoprire progetti innovativi e individuare talenti con cui avviare collaborazioni e partnership.

Accanto alla Call4Ideas i promotori del progetto lanciano anche la Think4Food Academy, un ciclo di webinar su tematiche legate all’innovazione e allo sviluppo sostenibile per la filiera agroalimentare. I webinar curati e condotti dal Future Food Institute, con interventi di esperti della FAO, sono rivolti a studenti, Startup, spin off universitari, centri di ricerca, imprese cooperative e a tutto l’ecosistema dell’innovazione agroalimentare.

Il primo webinar della Think4Food Academy, intitolato “Design thinking, prosperity thinking e approccio sistemico” si terrà giovedì 24 giugno dalle 17:00 alle 18:00 e sarà condotto da Alessandro Fusco, Education Lead & Experience Designer, Future Food Institute.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione su eventribrite.

Per partecipare alla Call for Ideas Think4Food, la deadline è fissata entro il 30 settembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.think4food.org/call-4-ideas/

1 2 3 45