Loading...

Tag: coaching

Trentino Startup Valley: l’ecosistema Trentino a misura di startup, premi fino a 30 mila euro per far crescere la propria attività

L’iniziativa per le Startup più meritevoli.

Al via la terza edizione di Trentino Startup Valley, il programma di accompagnamento d’eccellenza per idee d’impresa innovative promosso da Trentino Sviluppo e HIT – Hub Innovazione Trentino.

La Call per startupper, aspiranti e neoimprenditori i quali possono presentare una valida idea di business in linea con una delle 4 specializzazioni intelligenti della Provincia autonoma di Trento:

  • Sostenibilità, Montagna, Risorse Energetiche”;
  • “ICT e Trasformazione Digitale”;
  • “Salute, Alimentazione, Stili di Vita”;
  • “Smart Industry“.

La prima fase di Trentino Startup Valley è denominata Bootstrap, ha una durata di quattro mesi e ha come obiettivo quello di fornire agli startupper le competenze necessarie per relazionarsi con successo con il mercato e gli investitori. Si compone di incontri di coaching con mentor dedicati e formazione obbligatoria in merito a strategie di marketing, costruzione del business model e del business plan, fondamenti di comunicazione per raccontarsi in maniera efficace.

Segue poi la fase di Validation, cioè di validazione del prodotto sul mercato, della durata di otto mesi. Invariati rispetto alle edizioni precedenti gli step di selezione: in fase di ingresso, dopo 4 mesi in occasione del Demo Day, e, per accedere all’ultima presentazione pubblica prevista durante il Validation Day.

I premi per questa la terza edizione sono:

Per i primi tre team classificati riceveranno fino a 30 mila euro per implementare il proprio modello di business, mentre tutte le altre iniziative imprenditoriali promosse avranno a disposizione fino a 15 mila euro da spendere in beni, servizi e consulenze utili all’avvio dell’attività. L’iniziativa è rivolta a singoli e gruppi di aspiranti imprenditori.

Per partecipare alla Call Trentino Startup Valley, la deadline è fissata entro il 7 novembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://agora.trentinosviluppo.it/Authentication/InternalLogin.aspx?utm_source=sito&utm_medium=link&utm_campaign=TSV

“ReStartApp 2021”: il campus di incubazione e accelerazione di imprese del territorio appenninico italiano

La Call che da la possibilità di acquisire e perfezionare conoscenze e competenze per l’avvio di imprese attive in ambito montano.

Al via la Call for Ideas ReStartApp 2021” l’iniziativa di Fondazione Edoardo Garrone realizzata in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, per favorire lo sviluppo sostenibile delle aree appenniniche e l’occupazione giovanile nelle filiere produttive della montagna.

Nel particolare la Call vuole:

  • fornire conoscenze specialistiche di avvio e gestione di un’impresa in ambito rurale e montano;
  • formare o aggiornare profili professionali fornendo specifiche competenze e capacità nell’ambito dei settori produttivi rurali e di montagna;
  • favorire l’incontro con mentori, professionisti e imprenditori dei settori produttivi rurali e di montagna e lo scambio di buone pratiche.

Il Campus ospiterà sino a un massimo di 15 partecipanti, sarà condotto in lingua italiana e prevede una formula didattica e di lavoro articolata secondo quattro modalità:

  1. Laboratorio di Creazione e Sviluppo di Impresa: business coaching, business design, business planning, coworking, organizzazione aziendale e marketing; un percorso all’autoimprenditorialità e alla sostenibilità economica d’impresa;
  2. Didattica: esperti, docenti e professionisti per una formazione mirata a supportare le specifiche idee d’impresa presenti in aula;
  3. Esperienze in azienda: una settimana di esperienza presso una realtà coerente e allineata all’idea d’impresa del candidato per vivere da vicino e in prima persona il lavoro e la gestione quotidiana di un’impresa;
  4. Testimonianze: testimonials condivideranno la propria esperienza di vita o di impresa in ambito montano e rurale.

Il Campus, della durata di 10 settimane, si terrà ad Ascoli Piceno (AP) dal 6 settembre al 26 novembre 2021.
Al termine del percorso, Fondazione Garrone, assegnerà premi e incentivi alle migliori idee di impresa e/o alle imprese sviluppate dai partecipanti nell’ambito del Campus.

Per partecipare alla Call for Ideas ReStartApp 2021“, la deadline è fissata entro il 18 giugno 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://fondazionegarrone.it/campus-restartapp/form-iscrizione/

012Academy 2021: il programma di educazione all’impresa della durata di 6 mesi

L’iniziativa che punta sulle persone, sui loro talenti e le loro capacità.

Al via la Call 012Academy 2021 il programma di educazione all’impresa dalla durata di 6 mesi suddivisi in un percorso di formazione, coaching, mentorship e work-based, che mira a formare aspiranti imprenditori, fornendo loro gli strumenti essenziali per creare nuove imprese con un elevato tasso di innovazione.

Il programma 012Academy prevedrà:

  • 12 webinar con i mentor;
  • 6 incontri in azienda;
  • 12 incontri dal vivo con ospiti del mondo dell’innovazione e, infine, un premio finale.

Startup, corporate, investitori e mentors lavoreranno al fianco degli aspiranti imprenditori per aiutarli a sviluppare la loro PERSONALE imprenditorialità accompagnandoli passo passo nella concretizzazione della loro idea innovativa.

Per partecipare alla Call 012Academy 2021 è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://bit.ly/3deceSH

“Vivere l’Università dentro e fuori l’Ateneo”: la call for ideas per spronare gli studenti a mettersi in gioco per proporre idee di nuova socialità e di costruzione di comunità anche in ambiente digitale

L’iniziativa volta a rendere gli studenti sempre più protagonisti nel disegnare la fisionomia dell’università del futuro.

Al via la Call for IdeasVivere l’Università dentro e fuori l’Ateneo“, l’iniziativa della Cattolica con la collaborazione del Sole 24 Ore rivolta a studenti di corsi di Laurea Triennale, Magistrale o a Ciclo unico dell’Università Cattolica che vogliano proporre idee creative e sostenibili.

Gli studenti possono candidarsi in tre modalità:

  1. Modalità 1. Proposta di un’idea da parte di un team composto da un numero di studenti compreso tra un minimo di tre e un massimo di otto;
  2. Modalità 2. Proposta di un’idea da parte di uno o più studenti che non abbiano ancora composto un team completo;
  3. Modalità 3. Proposta di adesione da parte di uno studente che segnali e metta a disposizione proprie competenze specifiche.

Dopo la raccolta delle candidature, gli studenti che hanno proposto un’idea (modalità 2) avranno la possibilità di comporre il proprio team con gli studenti che hanno aderito alla Call segnalando le proprie competenze (modalità 3).

Saranno particolarmente apprezzati team con una composizione varia rispetto al genere e alla disciplina di specializzazione degli studenti.

L’hackathon, concepito come un momento di progettazione partecipata, durerà un’intera giornata e vedrà il coinvolgimento di docenti ed esperti dell’Ateneo di diversi settori disciplinari. A ciascun team sarà affiancato un giovane ricercatore dell’Ateneo per svolgere un servizio di coaching per lo sviluppo dell’idea progettuale e del gruppo di lavoro.

A fine giornata, i team sono chiamati a fare un pitch che presenti in maniera dettagliata l’idea progettuale nella sua interezza:

  • Idea creativa;
  • Piano di fattibilità (bozza di Business plan);
  • Breve video di racconto dell’idea creativa presentata da inserire nel piano editoriale dei social del Sole24Ore.

I primi team classificati verranno accompagnati, a partire da settembre 2021, nella realizzazione del progetto anche con il supporto di ConLab, lo spazio di coworking dell’Università Cattolica, attraverso percorsi ad-hoc.

Avranno inoltre la possibilità di collaborare, a discrezione del media partner, con la redazione digitale de IlSole24ore per la produzione di contenuti per il piano editoriale di un canale social del Il Sole24Ore.

Per partecipare alla Call for IdeasVivere l’Università dentro e fuori l’Ateneo“, la deadline è fissata entro il 18 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://emea.radiusbycampusmgmt.com/ssc/eform/zx703mC0B03Fx6700oC675.ssc

MIA – Miss In Action: il programma di accelerazione per l’imprenditoria femminile

L’iniziativa per promuovere l’uguaglianza di genere come elemento centrale nel motore della ripresa dell’Italia.

Al via oggi la Call for Innovation della terza edizione di MIA – Miss In Action, il programma di accelerazione dedicato all‘imprenditoria femminile, promosso da Digital Magics e dal Gruppo BNP Paribas in Italia, con l’obiettivo di far crescere, anno dopo anno, l’impresa al femminile diventata anch’essa fondamentale per creare occupazione e riavviare il Paese.

Nel particolare, il programma MIA – Miss In Action 2021 si rivolge a Startup costituite da founder donne o con una compagine a maggioranza femminile, ma anche a team di studentesse, laureate e non, team universitari a prevalenza femminile e neo imprenditrici, in un momento di svolta della loro vita professionale. Le innovatrici selezionate accederanno a un percorso di sviluppo concreto che le sosterrà da un’idea “early stage” fino a un progetto “go to market“.

I partecipanti alla Call dovranno proporre idee, prodotti e/o servizi innovativi, che riguardino i settori emergenti dell’innovazione in particolare:

  • Education,
  • Digital Learning,
  • New ways of Working,
  • Fitness,
  • Foodtech,
  • Sustainability,
  • Smart Home,
  • Smart City,
  • CSR,
  • Health,
  • Welfare,
  • Well-being,
  • Beauty,
  • Fashion,
  • Design,
  • Insurtech,
  • Digital Training,
  • Proptech,
  • Digital Marketing,
  • Retail,
  • Travel,
  • New Space,
  • Leisure,
  • Entertainment.

Al termine della Call, verranno selezionate i progetti più promettenti, fino a un massimo di 12 team/Startup, i quali avranno la possibilità di presentare le loro idee, prodotti e progetto durante la giornata dell’Innovation Day nel mese di maggio. In una fase successiva, una commissione composta da esperti di Digital Magics, del Gruppo BNP Paribas in Italia, di CRIF, insieme a una Giuria di Eccellenza, selezionerà i quattro migliori team. Questi intraprenderanno il percorso di coaching e mentorship di tre mesi, organizzato da Digital Magics, durante il quale saranno accompagnati nella loro crescita e aiutati a perfezionare il loro business model.

Per partecipare alla Call for Innovation di MIA – Miss In Action, la deadline è fissata entro il 27 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.missinaction.it/it/registration/4

Startup Seed Angeling: l’opportunità per team italiani in cerca dei primi capitali

 

Startup Seed Angeling l’opportunità per Startup e PMI con l’intento di puntare a fare risultato attraverso sostegno costante su vari fronti ed individuando il grado di execution, affrontando da subito i rischi principali del progetto.

L’iniziativa si sviluppa attraverso due metodologie:

  1. Metodo-Skill-Cash: in unico ruolo”  – si valuta la maturità del progetto, sostenendo nella forma più adatta per fare risultato attraverso metodologia, coaching, esperienza. Inoltre si eroga denaro per generare metriche di Traction e portare ad un alto pre-Money della Startup;
  2. L’Execution: su 11 STEP” –  attraverso un ordine di metodo di raccolta dei dati sugli effettivi risultati raggiunti dal team, si calcola la valutazione del rischio e dell’execution del progetto.

Inoltre, è possibile consultare la pagina linkedin dove si discute, attraverso post o video, di argomenti legati al Seed Angeling e del perché i “Founder dovrebbero mettersi in relazione anticipando la tabella di marcia“.

Per partecipare a Startup Seed Angeling è possibile attraverso il seguente link: https://sites.google.com/view/startup-seed-angeling/seed-angeling?authuser=0

 

 

Covid-X: la call for startup e tech company per la lotta a Covid-19

La Call per  fronteggiare la pandemia.

Al via la Call Covid-X, progetto sviluppato in collaborazione con l’Istituto clinico Humanitas e finanziato da Horizon 2020, fondo della Commissione europea a favore di ricerca e innovazione con l’obiettivo di sfruttare l’intelligenza artificiale per combattere Covid-19.

Nel particolare, Covid-X è un programma di accelerazione biennale, durante i quali verranno investiti 4 milioni di euro in progetti incentrati sull’uso dell’intelligenza artificiale nell’analisi dei dati per fronteggiare la pandemia causata da Sars-Cov-2.

La Call è rivolta a tutte le Startup, medie imprese e tech company.

In palio ci sono 100 mila euro di finanziamenti diretti per il progetto validato da uno dei partner clinici di Covid-X dall’Italia, dalla Spagna o dalla Svezia. Se l’azienda invece farà squadra con un operatore sanitario, il supporto finanziario al team salirà a 150 mila euro. Le aziende selezionate, si uniranno al programma di accelerazione che includerà supporto tecnico, convalida etica e coaching aziendale. Inoltre, i partecipanti avranno accesso a Covid-X Sandbox, una piattaforma che permette di sfruttare le fonti di dati Covid-19.

Per partecipare alla Call Covid-X, la deadline è fissata entro il 27 gennaio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.covid-x.eu/apply-now/

Eco – Economia Comunità: la call for ideas per progetti di sviluppo eco-territoriale

L’iniziativa per supportare territori a rafforzare reti e competenze e a diffondere il più possibile modelli di sviluppo sostenibili. 

Al via la Call for Ideas ECO – Economia COmuntà promosso da Fondazione Cariplo in collaborazione con Social Venture Giordano dell’AmoreCariplo Factory con l’obiettivo è rilanciare l’occupazione in chiave green.

La Call è rivolta a a partenariati pubblico-privati che si occupano di sviluppo economico sostenibile, meglio se rurale e, ancora meglio, se in rete sul territorio di appartenenza.

Nel particolare, con questo progetto si intende:

  • Aumentare la capacità dei territori di attrarre investimenti green;
  • Favorire la crescita di green jobs;
  • Promuovere il coinvolgimento dei cittadini nella gestione condivisa delle risorse ambientali;
  • Diffondere modelli produttivi sostenibili e favorire il trasferimento di tecnologie e know how.

Alle idee selezionate verrà assegnato un contributo e un servizio di accompagnamento che prevede attività di tutoraggio e di capacity building per il territorio e percorsi di incubazione, accelerazione e mentorship dedicati alle iniziative imprenditoriali.

Il percorso di capacity building a cura del manager territoriale aiuterà il territorio a reperire fondi come opportunità per promuovere la sostenibilità e il rilancio in chiave green anche sul lungo periodo.

Per partecipare alla Call for ideas ECO – Economia COmuntà, la deadline è fissata entro le ore 17:00 del 21 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione della documentazione presente al seguente link: https://www.fondazionecariplo.it/it/bandi/Bandi.html

U-Start di Lugo: la call per idee imprenditoriali e startup innovative

L’incubatore a sostegno dei progetti d’impresa.

Al via la Call aperta dall’Unione della Bassa Romagna e Romagna Tech, per la presentazione di progetti imprenditoriali e Startup innovative da inserire all’interno dell’Incubatore U-Start di Lugo.

Le imprese e i team selezionati potranno usufruire di un ufficio attrezzato e di un percorso di accelerazione di 12 mesi costituito da servizi ad alto valore aggiunto e opportunità di networking. Avranno inoltre la possibilità di presentare il proprio progetto a soggetti imprenditoriali e a potenziali investitori.

Possono presentare domanda:

  • imprese costituite da non più di 3 anni e che non si configurino come continuazione di imprese già esistenti;
  • team composti da due o più persone che intendano sviluppare un progetto d’impresa a contenuto innovativo e/o tecnologico.

I progetti di impresa ammessi dovranno costituirsi in impresa entro 6 mesi dalla data di ammissione all’Incubatore.

Per partecipare alla Call Incubatore U-Start di Lugo, la deadline è fissata entro il 31 gennaio 2020, è possibile attraverso la compilazione della documentazione presente al seguente link: https://www.ustart.it/il-tuo-progetto

EUHubs4Data: La Call per promuovere l’innovazione basata sui dati in palio 600 mila euro

La Call rivolta a Startup e PMI.

Al via la prima Open Call del progetto EUHubs4DataEuropean Federation of Data Driven Innovation Hubs, finanziato da Horizon 2020, mira a costruire una federazione europea di poli per l’innovazione europei dedicati ai big data, unendo i vari attori chiave esistenti in Europa come incubatori e piattaforme di dati, reti di PMI, comunità di IA, organizzazioni di formazione e sviluppo delle competenze e archivi di dati aperti.

Nel particolare la Call si rivolge a PMI e Startup volte a proporre una serie di sperimentazioni transfrontaliere che si avvalgano dei servizi inclusi nel catalogo federato EUHubs4Data, proponendo combinazioni di essi per lo sviluppo di prodotti innovativi o di servizi avanzati.

L’attenzione dovrà essere rivolta a specifici settori di valore sociale ed economico per l’Europa:

  • sanità;
  • industria manifatturiera;
  • agroalimentare;
  • clima;
  • mobilità;
  • energia.

Il budget complessivo messo a disposizione dal bando è pari a 600.000 euro. Verranno finanziate 10 proposte e ogni beneficiario potrà ricevere fino a 60.000 euro, oltre a servizi di coaching aziendale e tecnico.

Per partecipare alla Call , la deadline è fissata entro il 29 gennaio 2021, è possibile compilare il form presente al seguente link: https://www.f6s.com/euhubs4data-opencall1/apply

1 2 3 7