Loading...

Tag: techgarage

Da domani a Roma, la finale del Global Junior Challenge 2015: c’è anche iOsmosi!

Si svolgerà a Roma dal 28 al 30 ottobre l’evento finale per l’edizione 2015 del Global Junior Challenge – Projects to share the future: promosso da Roma Capitale ed organizzato da Fondazione Mondo Digitale sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, il GJC 2015 è un concorso internazionale nato per premiare i progetti di utilizzo innovativo delle tecnologie per l’educazione e l’inclusione sociale.

GJC 2015 nasce infatti allo scopo di promuovere e diffondere il ruolo strategico che le nuove tecnologie per l’innovazione assumono nel 21° secolo in ambito didattico, per l’integrazione, per lo sviluppo sostenibile e per l’abbattimento della povertà nel mondo: tutti argomenti perfettamente in linea con la Digital Agenda e la Strategia Europe 2020.

GJC2015

Il Global Junior Challenge ha raccolto proposte progettuali da tutte le parti del mondo, provenienti da scuole, associazioni, istituzioni pubbliche e private, università, aziende, startup e persone fisiche: tra questi, alla finale di domani approda anche il team di iOsmosi, startup vincitrice del TechGarage di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa 3“.

Attualmente inserita nel percorso di accelerazione semestrale del CSI – Incubatore Napoli Est, iOsmosi si è infatti classificata tra i finalisti della categoria “Fino a 10 anni”, assieme a progetti e team provenienti da tutta Italia, ma anche da Turchia, Regno Unito, Colombia, Spagna e Francia.
Il progetto iOsmosi nasce allo scopo di rivoluzionare la didattica linguistica, con una piattaforma di e-learning che permette l’implementazione di scambi linguistici e culturali tra bambini di tutto il mondo: per la prima volta, con iOsmosi il bambino è soggetto attivo di fronte alla tecnologia con un software che riduce la mediazione da parte dell’adulto.

Il team di iOsmosi aggiunge così un altro risultato al suo brillante percorso, che vede traguardi come la finale di Edison Innovation Week ed il 1° posto al Bando Creative Clusters BCT della Regione Campania. Per conoscere meglio il progetto, la scheda di iOsmosi è disponibile qui.

iOsmosiLogo

A partire da domani quindi il team di iOsmosi, guidato da Alessandra Graziosi, sarà presente all’evento finale che sarà ospitato a Roma all’Istituto comprensivo Viale dei Consoli, 16, alla Palestra dell’Innovazione e in Campidoglio. Tra le iniziative in Programma per la finale di Global Junior Challenge 2015 segnaliamo:

28/10/2015: Global Junior Challenge 2015 Exhibition, dalle 10:30 alle 16:00

29/10/2015: International Hackathon for Civic and Social Innovation, dalle 9:00 alle 16:00 (che prosegue anche il 30 dalle 10:00 alle 13:00)

30/10/2015: “Smart & Heart Cities” Conference, dalle ore 9:00 alle ore 16:00

Per maggiori informazioni su Global Junior Challenge 2015: http://www.gjc.it/2015/it

Napoli, 27/10/2015

Napoli, 3 giorni per scuola e innovazione a Città della Scienza: c’è anche TinkiDoo!

Dal 28 al 30 ottobre 2015 (orario continuato 9:30/17:30) si terrà presso Città della Scienza a Napoli l’evento Smart Education & Technology Days – 3 giorni per la Scuola, promosso dal MIUR e da Città della Scienza in collaborazione con la Direzione USR per la Campania: si tratta del principale evento a livello nazionale per la scuola e le opportunità offerte alla didattica dalle ultime novità in fatto di innovazione.

cittàscienzasmart

Gli Smart Education & Technology Days rappresentano quindi un interessante momento di incontro, confronto e riflessione dedicato a tutti gli attori del mondo scolastico, ed in particolare a docenti e studenti, che saranno i veri protagonisti delle tre giornate di Città della Scienza.

Il Programma di ciascuna delle tre giornate prevede una serie di appuntamenti tra mostre, spettacoli, esperimenti, laboratori, workshop, convegni e conferenze: tra questi il CSI – Incubatore Napoli Est segnala, in particolare, la presenza di TinkiDoo, progetto di Education Technology che si è classificato al secondo posto della classifica del TechGarage di #VulcanicaMente3 ed è attualmente tra le startup insediate presso l’incubatore del Comune di Napoli per il percorso semestrale di accelerazione riservato alle migliori 10 idee di impresa innovativa.

Il team di TinkiDoo sarà protagonista degli Smart Education & Technology Days di Città della Scienza domani, mercoledì 28/10, a partire dalle ore 15:00 (Modulo 29 – Incubatore) con un workshop della durata di due ore dedicato all’insegnamento dell’alfabeto digitale ai più piccoli, attraverso l’utilizzo del gioco e degli smart toys.

tinkidooLogo

Dopo l’ottimo risultato conseguito a “VulcanicaMente: dal talento all’impresa 3” e le esperienze vincenti ed arricchenti a Giffoni Innovation Hub e alla Maker Faire Rome 2015, il team tutto al femminile composto dalle sorelle Sonia e Loredana China è pronto per una nuova avventura: per conoscere meglio il progetto TinkiDoo è possibile consultare la scheda disponibile qui.

Per ulteriori informazioni su Smart Education & Technology Days – 3 giorni per la scuola e per scaricare il Programma completo delle tre giornate a Città della Scienza: http://www.cittadellascienza.it/3giorniperlascuola/2015/

Napoli, 27/10/2015

SaveTheDate: domani il TechGarage / DemoDay con i vincitori di #VulcanicaMente3!

Finalmente ci siamo: è tutto pronto per l’appuntamento con lo step finale del processo di selezione di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa ® 3”!

E’ in arrivo domani 15 giugno a Napoli il TechGarage / DemoDay, l’evento pubblico di premiazione delle 10 migliori idee di startup che si contenderanno a colpi di pitch i premi messi in palio dal CSI – Incubatore Napoli Est e dal Comune di Napoli!

Dopo aver superato i due TechDay e la full immersion di mentorship della TechWeek, i 10 team finalisti di #VulcanicaMente3 presenteranno i loro progetti domani pomeriggio (a partire dalle 14:30 nella Sala Vincenzo Gemito – Galleria Principe di Napoli), di fronte alla Giuria composta da esperti di innovazione e startup, potenziali investitori, rappresentanti di enti, istituzioni e realtà accademiche, media.

L’evento sarà moderato da Elena Collini e Gianluca Dettori, in un format che prevede due pitching session da 5 progetti ciascuna. I team di #VulcanicaMente3 saranno messi alla prova dalle domande di due Opponent d’eccezione: Vincenzo Caputo (Vice Presidente Giovani Imprenditori Confindustria) e Danilo Farinelli (Direttore CalabriaInnova).

Le 10 migliori idee di startup selezionate per il TechGarage sono:

1) ENVEYERON (EVJA), progetto per la creazione di soluzioni e tecnologie nell’ambito delle reti di sensori wireless. Progetta e sviluppa sistemi per la raccolta e l’elaborazione dati per il monitoraggio a distanza di grandezze fisiche e chimiche rilevate da diverse tipologie di sensori. L’impegno del team è di rendere la tecnologia alla portata di tutti, facilitandone l’usabilità.

2) ATIPICO UNCONVENTIONAL EYEWEAR, un atelier di artigianato digitale che realizza occhiali su misura stampati in 3D grazie all’ottenimento del modello tridimensionale del volto. Ciascun occhiale sarà progettato ad hoc e sarà un pezzo unico, personalizzato al 100% sulle esigenze del cliente, in un processo produttivo che fonde la stampa 3D di ultima generazione con le tecniche tradizionali della manifattura e dell’artigianato.

3) iOSMOSI, Piattaforma di e-learning nata con l’obiettivo di permettere scambi linguistici e culturali tra bambini, attraverso un software interattivo di videoconferenza che riduce il livello di input o mediazione da parte degli adulti. Con iOsmosi il bambino diventa soggetto attivo nel processo di apprendimento: il team si prefigge lo scopo di rivoluzionare la didattica linguistica per bambini attraverso la condivisione della lingua e dell’identità culturale.

4) KONBEYA, piattaforma web&mobile che permette di effettuare consegne espresse in modo facile, economico e sicuro, sfruttando il collegamento diretto tra spedizioniere e mittente. Il progetto si suddivide in tre parti: APP USER, APP COURIER e WEB TRACKING, con il risultato di rendere facili e affidabili le spedizioni, garantendo all’utente il miglior prezzo sul mercato e il minor tempo di consegna.

5) RISTOGAME, progetto nel settore food tech che nasce allo scopo di rendere l’attesa al ristorante piacevole e vantaggiosa sia per i clienti che per i merchant. Grazie a Ristogame, il cliente potrà scannerizzare un qr-code all’interno dei locali convenzionati e riceverà un mobile game personalizzato. Giocando potrà vincere parte dell’ordine che sta attendendo. Il progetto è in fase di beta pubblica e ha già testato i giochi su 400 concorrenti, con ottimi risultati.

6) GROULIES, una piattaforma b2b che permette alle piccole aziende di ordinare direttamente dal produttore, ottenendo il miglior prezzo possibile. Grazie alla pratica del gruppo d’acquisto, infatti, l’ordine viene raggruppato assieme ad altre aziende che hanno bisogno dello stesso prodotto: si pagano 100 unità al prezzo che si otterrebbe comprandone 1000.

7) TINKIDOO Growing Up Digital, progetto nel settore dell’education technology che si propone l’obiettivo di diffondere la cultura digitale nei bambini tra i 3 ed i 12 anni, attraverso un metodo didattico innovativo caratterizzato da una Componente ludica e dall’utilizzo dei giocattoli digitali. Il progetto offre la possibilità di ridare nuova vita agli oggetti e al concetto del fare, attraverso il supporto delle nuove tecnologie.

8) LISTAMI rappresenta invece la lista digitale: il progetto nasce infatti allo scopo di ottimizzare i tempi di attesa nel settore food (e non solo), attraverso la digitalizzazione delle liste di attesa. Attraverso l’impiego di un dispositivo smart(tablet, PC, smartphone), si elimina la classica lista “carta&penna”, si ottengono una serie di informazioni utili per la gestione e il cliente è libero di gestire la propria attesa in quanto gli sarà notificato l’arrivo del proprio turno.

9) CAREERCOACH: il progetto si incentra su un’innovativa piattaforma web based che offre a Studenti Universitari, Neolaureati e Professionisti (Junior e Senior) la possibilità di interagire tra loro allo scopo di ottenere informazioni, consigli e feedback, ricercare nuovi business o incrementare il proprio network. Conta già oltre 250 utenti, rappresentativi di circa 90 aziende a livello globale.

10) 4PET (VET2PET) nasce allo scopo di curare gli animali domestici a domicilio, facilitando l’incontro fra questi ultimi e i veterinari. Il progetto prevede un’applicazione web e mobile e un servizio telefonico h24, che permettono di richiedere l’intervento di uno specialista veterinario nel minor tempo possibile. Il team si propone di ribaltare la tradizionale logica “pet2vet” trasformandola in “vet2pet”.

Le schede di presentazione dei 10 progetti finalisti di #VulcanicaMente3 sono disponibili in questa brochure: schede_finalisti_vulcanicamente3

Al termine del TechGarage avremo la graduatoria finale per l’assegnazione dei Premi in palio per i 10 vincitori di #VulcanicaMente3:

accesso al programma di accelerazione del CSI,
grant fino a 12.000€,
contributi di impresa fino a 20.000€,
servizi di web hosting professionali (messi a disposizione da FlameNetworks).

L’evento è aperto al pubblico, a partecipazione gratuita previa registrazione a questo link: http://www.incubatorenapoliest.it/events/techgarage-di-vulcanicamente-3/

Napoli, 15/06/2015

L’Agenda del CSI: un fitto calendario di eventi per startup e innovatori nei prossimi giorni in Campania

Segnaliamo alcuni interessanti appuntamenti per l’agenda di startupper, imprenditori ed innovatori: a partire da domani e per i prossimi dieci giorni, infatti, sono previsti una serie di eventi interessanti in tutta la Campania, per un ricco calendario di incontri dedicati alle tematiche fondamentali dell’imprenditorialità innovativa.

9 GIUGNO – Gli Studenti di Economia della SUN creano imprese

A partire dalle ore 15:00 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Economia della SUN (Capua – Corso Gran Priorato di Malta) 50 studenti della Seconda Univesità di Napoli, suddivisi in 10 team, presentano il Business Plan dei propri progetti di impresa.
I team hanno lavorato ai progetti imprenditoriali nell’ambito dei corsi magistrali tenuti dal prof. Mario Sorrentino (Business planning e creazione di impresa) e dalla prof.ssa Laura Castaldi (Relazioni impresa mercato), del Corso di Laurea Magistrale in Economia & Management.

Ciascun team avrà a disposizione 7 minuti per presentare il proprio Elevator Pitch ad una platea di cui faranno parte, tra gli altri, responsabili dell’area Public Sector & Territorial Development Sud di Unicredit e business angel campani.

I tre migliori progetti saranno accelerati per 6 mesi dallo Start Up Lab del Dipartimento di Economia della SUN.
Per maggiori informazioni sullo Start Up Lab della SUN:

http://www.economia.unina2.it/it/startuplab

11 E 12 GIUGNO – Work Cafè Premio Best Practices per l’Innovazione

Nell’ambito delle attività dedicate al Premio Best Practices, giovedì 11 e venerdì 12 giugno si svolgeranno le due giornate di Work Cafè “Shaking the tree”: si tratta di una serie di approfondimenti (della durata di mezz’ora ciascuno) incentrati sulle tematiche legate all’innovazione e all’ecosistema di startup e imprese innovative (che rappresentano il focus centrale del Premio).

I Work Cafè si svolgeranno nell’ambito delle due giornate dedicate alla finale del Premio, durante le quali sarà inoltre possibile prenotare un incontro one-to-one con un’azienda, uno sponsor o un partner dell’iniziativa (http://www.premiobestpractices.it/premioinnovazione/richiedi-un-incontro/).

I Work Cafè previsti sono 12, suddivisi nelle due giornate tra mattina e pomeriggio, secondo il calendario disponibile al seguente link:

http://www.premiobestpractices.it/premioinnovazione/work-cafe/

Gli appuntamenti sono gratuiti previa registrazione e possono essere seguiti anche in streaming.

13 GIUGNO – Make & Share

L’evento dedicato all’Internet of Things è organizzato da Tech Coffee in collaborazione con Informatici Senza Frontiere e L.I.Li.S. (Laboratorio per l’Informatica Libera Sannita) e si svolgerà a Benevento, nella location di Palazzo Paolo V (Corso Garibaldi).

Scopo della giornata è quello di ospitare makers, aziende e startup con progetti e prototipi, condividere idee, esperienze e know-how sulle tecnologie abilitanti dell’Internet of Things, incoraggiare l’apprendimento tramite talk di approfondimento e favorire il networking tra i partecipanti.

L’evento Make & Share è a ingresso gratuito, l’inizio è previsto alle ore 9:30 e si proseguirà fino alle 20:00. Il Programma è disponibile qui:

http://www.techcoffee.it/

15 GIUGNO – Puntiamo sulle imprese. Per una ripresa oltre le aspettative

La Sala D’Amato della sede Unione Industriali di Napoli (Piazza dei Martiri n. 58) ospita a partire dalle ore 15:00 l’incontro dedicato al tema “Puntiamo sulle imprese. Per una ripresa oltre le aspettative”.

Organizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo e Expo2015, l’evento sarà incentrato in particolare sulle PMI Innovative e prevede la partecipazione, tra gli altri, del Ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, del Presidente Unione Industriali di Napoli Ambrogio Prezioso e del Responsabile Area Sales & Marketing di Intesa Sanpaolo Stefano Barrese.

Per informazioni, adesioni e per il Programma completo:

http://www.unindustria.na.it/servizi/ricerca-e-innovazione/ultime-news-ed-eventi/470-puntiamo-sulle-imprese-per-una-ripresa-oltre-le-aspettative?utm_content=bufferf0180&utm_medium=social&utm_source=facebook.com&utm_campaign=buffer

17 e 18 GIUGNO – TechnologyBIZ 2015

Ospitato a Città della Scienza, TBIZ 2015 presenta anche quest’anno un programma articolato di conferenze, forum tematici, incontri B2B ed un tradeshow dedicato alla community di oltre 5.000 tra imprese, startup, ricercatori, professionisti e rappresentanti delle istituzioni.

In particolare, l’appuntamento di quest’anno è incentrato sulla promozione di contatti con USA, Canada, Brasile, Polonia, Australia e Kuwait, con singoli eventi suddivisi in tre aree fisiche: Conference, B2B Meeting e Tradeshow.

Le aree tematiche fondamentali di TBIZ 2015 sono:

Business Devils: opportunità e formazione per imprese startup;
Open World: informazione e formazione per l’internazionalizzazione;
Digital Transformation: gli strumenti tecnologici che stanno trasformando il mondo;
Smart Health: il rapporto tra uomo e ambiente è un’opportunità economica.

Per maggiori informazioni: http://www.tbiz.it/

16 GIUGNO – TECHGARAGE DI VULCANICAMENTE3

Ricordiamo infine che, tra gli eventi da segnare in agenda per startupper, imprenditori, innovatori, stakeholder dell’ecosistema dell’imprenditoria innovativa, la prossima settimana c’è il TechGarage – DemoDay di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa 3”.

Martedì 16 giugno, a partire dalle 14:30, la Sala Vincenzo Gemito (Galleria Principe di Napoli – Piazza Dante, Napoli) ospiterà infatti l’evento conclusivo della fase di scouting del CSI: i 10 migliori team, dopo aver superato le selezioni, i TechDay e la TechWeek, approdano infatti all’ultimo appuntamento al termine del quale si conoscerà la graduatoria finale dei vincitori.

L’evento, aperto al pubblico e gratuito, prevede la moderazione di Gianluca Dettori e di Elena Collini.

Per informazioni e per partecipare al TechGarage di #VulcanicaMente3: http://www.incubatorenapoliest.it/events/techgarage-di-vulcanicamente-3/

Napoli, 08/06/2015

Dalla TechWeek al TechGarage: in arrivo il DemoDay di #VulcanicaMente3!

Con la pitching session di questo pomeriggio, giunge al termine la TechWeek: si conclude oggi, 29 maggio 2015, la settimana di formazione e mentorship imprenditoriale full immersion dedicata ai 20 migliori progetti selezionati tra tutte le domande di partecipazione pervenute per la call di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa ® 3”.

Per raccontare le attività e i momenti più interessanti, vi presentiamo alcune delle immagini della settimana (tutte le altre sono disponibili sulla nostra pagina Facebook).

Gli aspiranti startupper hanno lavorato per cinque giorni al proprio pitch grazie a lezioni, consigli, feedback e suggerimenti di coach e mentor che hanno seguito i team e le loro idee: la pitch session di questo pomeriggio sarà l’ultimo step da superare in attesa del prossimo appuntamento previsto.

Il 16 giugno 2015, infatti, sarà il giorno del TechGarage – DemoDay di #VulcanicaMente3: tra i 20 progetti della TechWeek saranno selezionati i migliori 10, che accedono all’evento pubblico ospitato a Napoli nella Sala Gemito (Galleria Principe di Napoli, a partire dalle 14:30).

Il DemoDay, realizzato secondo il format techgarage.eu, vedrà impegnati i 10 team vincitori di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa ® 3” in una presentazione pubblica di fronte ad una platea composta da esperti, imprenditori, potenziali investitori, istituzioni, esponenti del mondo accademico e media. Al termine del DemoDay sarà definita la graduatoria finale, in base alla quale saranno premiati i vincitori.

Ai 10 team vincitori di #VulcanicaMente3 sono infatti riservati una serie di premi molto interessanti, tra cui 10 percorsi di accelerazione con spazi di lavoro attrezzati presso il CSI ed un montepremi in denaro pari a 50.000€, suddiviso tra i vincitori, con un primo premio di 12K.
Ricordiamo inoltre che #VulcanicaMente3 prevede premi speciali messi a disposizione da FlameNetworks, consistenti in servizi di Web Hosting Professionale per le 10 startup vincitrici e in un Server Virtuale in Cloud per ciascuno dei primi tre team classificati, e la possibilità di accesso ad ulteriori contributi messi a disposizione del Comune di Napoli, fino ad un massimo di 20.000€ per ciascuna startup.

Il TechGarage – DemoDay di VulcanicaMente: dal talento all’impresa ® 3 sarà l’occasione per conoscere meglio i 10 progetti vincitori della competition del CSI e del Comune di Napoli: l’evento è pubblico e ad ingresso gratuito. Per partecipare, basta registrarsi a questo link: http://www.incubatorenapoliest.it/events/techgarage-di-vulcanicamente-3/

Napoli, 29/05/2015

#VulcanicaMente3 allo step successivo: per i 20 team selezionati l’appuntamento con la TechWeek a partire dal 25 maggio

Dal 25 al 29 maggio 2015 il CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est ospiterà la TechWeek di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa ® 3”: sono stati infatti selezionate (con disposizione n. 48 del 18/05/2015 del Dirigente del Servizio Mercato del Lavoro, Ricerca e Sviluppo Economico del Comune di Napoli) le 20 migliori idee di startup tra tutte le domande di partecipazione pervenute entro la deadline fissata dall’Avviso Pubblico di #VulcanicaMente3 per il 17 aprile 2015.

I 20 team della TechWeek avranno quindi accesso a cinque giornate di mentorship e coaching imprenditoriale, durante le quali si alterneranno lezioni frontali, speech, keynote e momenti dedicati al team working allo scopo di migliorare e focalizzare i progetti di impresa e costruire con il supporto e la guida di mentor, guest e coach il miglior pitch da presentare a potenziali investitori.
Per le migliori 10 idee della TechWeek è previsto il passaggio al DemoDay del 16 giugno 2015, evento pubblico realizzato secondo il format del TechGarage, al termine del quale sarà possibile conoscere la graduatoria finale dei 10 team vincitori di #VulcanicaMente3.

Ricordiamo che i 20 team per la TechWeek sono stati selezionati tra le 50 domande di partecipazione pervenute per il Bando “VulcanicaMente: dal talento all’impresa 3”: in totale, la TechWeek ospiterà 78 aspiranti imprenditori innovativi.
Seppure con una netta maggioranza di startupper uomini, la TechWeek di #VulcanicaMente3 si prepara ad accogliere una discreta quantità di team composti interamente “in rosa”.

Piuttosto eterogenei anche i settori e le aree di interesse in cui rientrano i 20 progetti: moltissime le idee afferenti al Digital, ma non mancano esempi di startup che si avvalgono di tecnologie relative alla stampa 3D, quelle che prevedono nuovi dispositivi hardware e software, quelle che presentano soluzioni innovative relative all’e-commerce, all’editoria, alla mobilità urbana smart e sostenibile, al settore della ristorazione, etc.

Per i 20 team proponenti delle idee ammesse alla TechWeek di #VulcanicaMente3, l’appuntamento è fissato per lunedì 25 maggio al CSI: a partire dalle 9:00 e per l’intera settimana si svolgeranno infatti le giornate dedicate alla formazione, alla mentorship e al coaching. Il Programma completo (ancora in fase di definizione) è già disponibile nel nostro sito, ma vediamo quali saranno alcuni dei momenti salienti:

LUNEDI’ 25 MAGGIO

Il primo giorno della TechWeek sarà in gran parte dedicato al Demolition Time a cura di Gianluca Dettori (dPixel): dopo aver ascoltato tutti i singoli progetti durante la pitching session di apertura, Dettori darà i suoi preziosi feedback e suggerimenti per impostare il lavoro dei team durante l’intera settimana. La seconda parte della giornata sarà invece dedicata al Team Work dei gruppi che, con l’aiuto dei mentor e dei coach, inizieranno a lavorare per focalizzare, migliorare e modificare le singole sezioni del loro pitch.

MARTEDI’ 26 MAGGIO

Al centro della seconda giornata della TechWeek sono previsti due importanti momenti di formazione per i team di nuovi aspiranti imprenditori di #VulcanicaMente3: al mattino sarà Franco Gonella (dPixel) a presentare una lezione dedicata al tema del Go To Market, il piano di azione strategico attraverso il quale la startup può esplicitare le modalità per raggiungere il mercato ed i clienti, qual è il vantaggio competitivo, come si caratterizzano aspetti quali il pricing e la distribuzione.
Dopo la pausa pranzo sarà Loris Lanzellotti (dPixel) a presentare ai partecipanti uno strumento fondamentale per la gestione di una startup. Si tratta del Business Model Canvas, template creato da Alexander Osterwalder e caposaldo del modello Lean Startup, attraverso il quale i team possono illustrare graficamente la propria value proposition, le infrastrutture, i clienti, gli aspetti finanziari del progetto, etc.

MERCOLEDI’ 27 MAGGIO

Nella terza giornata della TechWeek grande spazio sarà dedicato alla Pianificazione Economico-Finanziaria, con la lezione affidata ad Antonio Concolino (dPixel). Il focus sui parametri economico-finanziari e sulle informazioni chiave da inserire nel Business Plan è infatti il cuore centrale della mentorship per i 20 team della TechWeek, allo scopo di fornire tutte le indicazioni ed i consigli indispensabili per poter costruire, al termine delle 5 giornate, un pitch di successo da poter presentare sia a potenziali finanziatori che a clienti.

GIOVEDI’ 28 MAGGIO

Con la quarta e penultima giornata, la TechWeek di #VulcanicaMente3 si avvia alla conclusione: per questo motivo, la maggior parte delle ore di giovedì saranno dedicate al Team Work con i mentor e i coach. I team dovranno infatti impegnarsi al massimo nell’elaborazione del pitch da presentare alla Pitching Session conclusiva prevista il giorno successivo, che sarà utilizzato per la successiva fase di valutazione e, di conseguenza, avrà rilevanza fondamentale per selezionare i 10 team vincitori della competition che accedono al DemoDay.
Il Programma prevede anche un Keynote affidato ad un ospite (ancora da definire).

VENERDI’ 29 MAGGIO

Con la quinta giornata di mentorship, la TechWeek giunge al termine. La mattinata di venerdì sarà dedicata a due momenti fondamentali: il lavoro di preparazione alla Pitching Session finale e il keynote affidato a Giovanni De Caro su una tematica decisamente importante per le startup, “Accesso al Capitale di Rischio”.
La TechWeek termina con la Pitching Session finale prevista nel pomeriggio, durante la quale i 20 team presenteranno il pitch risultante dalle modifiche e dal lavoro svolto nell’intera settimana.

Il Programma della TechWeek è disponibile qui: http://www.incubatorenapoliest.it/vulcanicamente/la-techweek/

L’elenco delle 20 idee ammesse è invece disponibile qui; quello delle idee non ammesse alla TechWeek qui; l’elenco delle domande escluse qui.

Napoli, 20/05/2015

50K pre-seed e 200K di contributi per le 10 migliori startup di #VulcanicaMente3!

“VulcanicaMente dal talento all’impresa®” è la competition del Centro Servizi Incubatore d’Impresa Napoli Est finalizzata ad individuare talenti e portatori di idee imprenditoriali ad elevato contenuto innovativo, da inserire in percorsi di formazione e accelerazione nei propri spazi. “VulcanicaMente dal talento all’impresa®” è un marchio registrato del Comune di Napoli.

L’obiettivo è quello di sostenere idee di business innovative ed originali, attraverso un percorso selettivo che, indipendentemente dai vincitori dell’iniziativa, possa offrire a tutti i partecipanti occasioni di formazione, crescita professionale, opportunità di contatti professionali e incontri di divulgazione della cultura d’impresa.

Giunta alla sua terza edizione, “VulcanicaMente dal talento all’impresa®” è pronta ad accogliere i nuovi team di talenti e le loro idee imprenditoriali innovative con la nuova call…

… la più completa e ricca di sempre!

MARCHIO VM3 - def

 

“VulcanicaMente dal talento all’impresa® 3” rappresenta un’opportunità unica per mettere in gioco il tuo talento e le tue competenze e provare a trasformare la tua idea di impresa in una vera startup! La Competition, presentata oggi durante una Conferenza Stampa ad hoc a Palazzo San Giacomo, si svolge in tre fasi. Nel corso di ciascuna fase potrai cogliere occasioni di mentorship, formazione e networking per far crescere il tuo progetto imprenditoriale innovativo.

Le tre fasi di #VulcanicaMente3 sono:

  1. Animazione e Orientamento, per tutti gli interessati a partecipare alla Competition
  2. Selezione e Valutazione delle idee, per chi avrà compilato la domanda di partecipazione entro la deadline fissata per la call
  3. Percorso di Accelerazione ed erogazione dei Premi in denaro, per i 10 vincitori

Ai 10 vincitori saranno assegnati premi in denaro, postazioni di lavoro attrezzate presso il CSI e un percorso di accelerazione completo per sviluppare e far crescere la tua impresa. I migliori team di #VulcanicaMente3, inoltre, avranno possibilità di accedere ad ulteriori contributi messi a disposizione del Comune di Napoli e avranno priorità di accesso alle iniziative a sostegno dell’imprenditorialità implementate dall’Amministrazione.

Per saperne di più, visita la sezione dedicata al Programma Generale:

“VulcanicaMente dal talento all’impresa® 3” offre ai partecipanti un percorso completo e ricco di opportunità, fin dalla prima fase di animazione e orientamento. Per prepararti al meglio alla Competition, potrai infatti registrarti ad uno dei nostri TECHDAY: due eventi di formazione, mentorship e networking della durata di due giornate ciascuno per focalizzare al meglio la tua idea e costruire il miglior team per accedere alle selezioni!

Per saperne di più, visita la sezione dedicata ai TECHDAY:

Per partecipare alla Call di “VulcanicaMente dal talento all’impresa® 3” bisogna compilare la DOMANDA DI PARTECIPAZIONE on-line, entro la deadline fissata per il 17 aprile 2015. Alla domanda di partecipazione dovrai allegare il pitch della tua idea.

Per saperne di più, visita la sezione dedicata alla DOMANDA DI PARTECIPAZIONE:

Una volta chiusa la call, “VulcanicaMente dal talento all’impresa® 3” entra nel vivo con la fase di selezione e valutazione delle idee: tra tutte le domande di partecipazione pervenute, saranno selezionati i 20 migliori team proponenti che parteciperanno alla TECHWEEK.

La TECHWEEK consiste in 5 giornate full immersion di mentorship e formazione sui temi centrali dell’imprenditorialità innovativa, con focus particolare sul BUSINESS PLAN. Durante la TECHWEEK, i team di #VulcanicaMente3 saranno affiancati dai nostri mentor per raggiungere l’obiettivo finale: costruire un pitch di successo da presentare alla Commissione di Valutazione per accedere alla fase successiva.

Per saperne di più, visita la sezione dedicata alla TECHWEEK:

La fase di selezione e valutazione delle idee di “VulcanicaMente dal talento all’impresa® 3” si chiude con il DEMODAY: un evento pubblico realizzato secondo il format del TechGarage che sarà aperto ai 10 migliori progetti selezionati tra i partecipanti alla TECHWEEK. Nel corso del DEMODAY i team finalisti presenteranno il proprio pitch ad una Giuria di esperti, potenziali investitori, imprenditori e media che, insieme alla Commissione di Valutazione, valuteranno le idee di impresa di #VulcanicaMente3 e stabiliranno la Graduatoria Finale dei vincitori.

Per saperne di più, visita la sezione dedicata al DEMODAY:

In base alla Graduatoria Finale del DEMODAY, i 10 team vincitori di “VulcanicaMente dal talento all’impresa® 3” avranno accesso ai premi finali. Ciascun team avrà diritto al PERCORSO DI ACCELERAZIONE presso il CSI e ad un PREMIO IN DENARO da utilizzare per lo sviluppo dell’idea.

Per saperne di più, visita le sezioni dedicate al PERCORSO DI ACCELERAZIONE e ai PREMI E CONTRIBUTI:

Infine, ai migliori team che avranno superato il percorso di accelerazione e saranno stati ammessi all’Evento Finale di “VulcanicaMente dal talento all’impresa® 3”, sarà offerta la possibilità di accedere ad ulteriori contributi messi a disposizione del Comune di Napoli per sostenere la crescita delle nuove imprese che avranno deciso di costituirsi: un finanziamento per metà a fondo perduto e per metà sotto forma di prestito a tasso agevolato che può arrivare fino ad un importo massimo di 20.000 €.

Per saperne di più, visita la sezione CONTRIBUTI:

Un percorso completo e più ricco che mai per la tua startup! Cosa aspetti? Cogli al volo l’occasione e partecipa alla nuova call di “VulcanicaMente dal talento all’impresa® 3”!

Napoli, 18/02/2015

BREAKING NEWS: Riparte “VulcanicaMente: dal talento all’impresa”! – La Conferenza Stampa il 18 febbraio

 

MARCHIO VM3 - def

Riparte “VulcanicaMente: dal talento all’impresa®”, l’iniziativa promossa dal Comune di Napoli, tramite il CSI – Incubatore Napoli Est, per selezionare le migliori idee imprenditoriali innovative da trasformare in vere startup!

Con la nuova call, saranno candidabili tutte le idee di impresa brillanti, innovative, disruptive e ad alto potenziale di sviluppo commerciale, proposte da gruppi composti da almeno due persone.

L’iniziativa sarà presentata nel corso di una Conferenza Stampa il prossimo 18 febbraio alle ore 12:00 presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo.

Durante la Conferenza Stampa saranno presentate tutte le opportunità e le novità della call for ideas di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa® 3”, che con questa terza edizione presenta il suo percorso più completo e ricco di sempre.

La Conferenza Stampa per il lancio della terza edizione di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa®” prevede gli interventi di:

  • Enrico Panini, Assessore al Lavoro e alle Attività Produttive del Comune di Napoli;
  • Maria Grazia Blasio, Dirigente del Servizio Mercato del Lavoro, Ricerca e Sviluppo Economico del Comune di Napoli;
  • Giampiero Bruno, Soges S.p.a.;
  • Gianluca Dettori dPixel S.r.l.;

L’appuntamento di mercoledì 18 febbraio prevede innanzitutto una panoramica degli interventi a favore dell’imprenditorialità implementati dal Comune di Napoli offerta dall’Assessore Panini, e prosegue con la presentazione del nuovo Avviso Pubblico per la terza edizione di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa®” affidata alla dott.ssa Blasio e a Giampiero Bruno.

A seguire, uno speech di Gianluca Dettori sui temi dell’ecosistema startup e dell’imprenditorialità innovativa e una sessione di Q&A per scoprire tutti i dettagli e le opportunità di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa® 3”.

La Conferenza Stampa di lancio per #VulcanicaMente3 sarà ospitata a Palazzo S.Giacomo mercoledì 18 febbraio

“VulcanicaMente: dal talento all’impresa® 3″ è un’occasione unica per mettersi in gioco: se hai un’idea da proporre e un team con il talento, le competenze, e la giusta motivazione per realizzarla cogli al volo l’opportunità e scopri tutti i dettagli della nuova call!

L’appuntamento con la Conferenza Stampa è per mercoledì 18 febbraio alle 12:00!

Napoli, 13/02/2015

E’ in partenza domani da Milano l’IW Digital Tour: opportunità per startup nel settore FinTech e Digital Banking

IW Digital Tour è l’iniziativa dedicata da IWBank a sostenere i giovani talenti creativi italiani con un progetto che possa favorire la crescita e l’innovazione nel settore FinTech e Digital Banking: il progetto nasce in collaborazione con Barcamper e TechGarage, cui IWBank ha affidato l’intero percorso di selezione delle migliori idee di startup per il settore bancario che potranno usufruire di un percorso di formazione e mentorship e partecipare all’evento finale dell’ITForum a Rimini il 22 e 23 maggio 2014.

Si tratta di un’iniziativa che rappresenta un ulteriore esempio dell’importanza attribuita dai maggiori attori del mondo bancario e finanziario all’innovazione tecnologica e digitale, che si affianca ad altre iniziative come CheBanca! GrandPrix Fin – Startup Program UniCredit Start Lab, anch’essi dedicati alle migliori idee innovative nel settore FinTech.

Il Barcamper partirà domani, 8 aprile, con la prima tappa dell’IW Digital Tour prevista a Milano presso la sede di IWBank in Via Cavriana, 20: in totale il tour prevede 6 tappe che attraverseranno l’Italia dall’8 aprile al 9 maggio, toccando Bologna, Roma, Bari, Padova per poi tornare a Milano per l’ultima giornata di scouting. Per presentare la propria idea di startup al team di dPixel basta prenotare uno slot per un colloquio one-to-one nella data corrispondente alla propria città: qui, il link di riferimento con le date in programma dove è possibile compilare il form di prenotazione.

Al termine del tour in Barcamper, l’IW Digital Tour prosegue con la TechWeek programmata a Milano (presso la sede IWBank) dal 12 al 16 maggio: si tratta di una settimana di formazione e mentorship intensiva dedicata ai 20 migliori progetti di startup selezionati tra i partecipanti al Barcamper, che vedrà alternarsi lezioni frontali, lavori di gruppo e momenti dedicati ai singoli progetti con particolare focus su aspetti finanziari, tecnologici e di marketing.

Tra i partecipanti alla TechWeek di Milano, saranno selezionati i 10 migliori progetti di startup che avranno l’opportunità di partecipare al TechGarage finale: l’evento si terrà durante l’ITForum, in programma a Rimini il 22 e 23 maggio e sarà l’occasione per i migliori 10 team di presentare il proprio pitch di fronte a stakeholder, giornalisti, esperti e potenziali investitori.

Per maggiori informazioni:

Napoli, 07/04/2014

Il TechGarage Day di VulcanicaMente2: ecco com’è andata

Venerdì 28 marzo Castel dell’Ovo ha fatto da cornice all’evento finale di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa 2”: l’iniziativa del Comune di Napoli, con il suo percorso di scouting, mentorship e formazione dedicata alle idee innovative partenopee da trasformare in startup, è giunta allo step finale con la premiazione dei migliori cinque progetti tra i nove finalisti.

L’evento finale di VulcanicaMente 2, il TechGarage Day, si è svolto secondo il format techgarage.eu: i finalisti hanno superato la fase di selezione (sono stati scelte le 10 idee più interessanti tra le 45 pervenute), hanno svolto un percorso di coworking e formazione imprenditoriale presso il CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est e hanno superato la selezione finale, giungendo in 9 all’evento di chiusura dell’iniziativa.

Prima classificata, la squadra tutta al femminile di Agritettura 2.0 con il progetto Ortomercato: gli altri quattro vincitori, nell’ordine, sono Nettronix, DaiCalcio, ArtRooms e Aicapì, che avranno l’opportunità di proseguire il percorso di formazione e coworking presso l’Incubatore Napoli Est per un ulteriore periodo di tre mesi. Per i vincitori, inoltre, un premio speciale offerto da SiamoSoci: i 5 team di VulcanicaMente 2 potranno accedere alla piattaforma dedicata all’incontro tra startup e investitori, per raccogliere i capitali necessari a finanziare le prime fasi della realizzazione delle proprie imprese.

Il TechGarage Day, moderato da Gianluca Dettori, si è svolto in due session pitch durante le quali i nove team finalisti hanno presentato le proprie idee di startup ad una Giuria composta da investitori, esperti del settore, rappresentanti di enti ed istituzioni: Joshua J. Lawrence del Consolato USA di Napoli, Antonello Saccomanno (Business Angel), Arturo Capasso (Università del Sannio), Giovanni Esposito (ENM – Ente Nazionale per il Microcredito – giovanni.esposito@microcreditoitalia.org), Alfredo Lambiase (Università di Salerno), Mario Raffa (Università Federico II – Napoli), Filippo Ammirati (ENEA), Maria Cristina Di Luca (Progetto Kublai – Ministero Sviluppo Economico), Luigi Vivese (Per Micro), Edoardo Imperiale e Marco Leonetti (Campania Innovazione), Antonio Zangrilli (Invent Venture), Mario D’Apuzzo (Azimut), Dario Mazzella (Meta Group), Pasquale Popolizio (Esperto di startup/blogger), Luca Simeone (Città della Scienza), Andrea Moschini (BAN Campania), Gennaro Crescenzo (Banca Sella), Giorgio Ferrari (Siamo Soci), Giuseppe Ravello (SOUNDAY).

La prima sessione di pitch del TechGarage Day di VulcanicaMente 2 ha visto susseguirsi le presentazioni dei primi quattro progetti finalisti:

– Il primo pitch in gara è quello di Dai Calcio, del team composto da Antonio Papa, Renato Junior Romino e Claudia Antonazzo: una vera e propria community dedicata a squadre dilettantistiche, tifosi e appassionati di calcio che offre la possibilità ai propri utenti di creare in pochi e semplici passaggi un magazine personalizzato per condividere notizie, opinioni, pensieri.

– Secondo progetto in gara è Pizza Now: un servizio dedicato alle pizzerie e ai loro clienti, che attraverso un’app mobile multipiattaforma consente di ordinare la pizza in un elenco di pizzerie geolocalizzate. Il team di Pizza Now, composto da Antonio Zanesco, Marco Troncone, Alessandro Ionni e Chiara Concilio offre una serie di servizi e sconti ai clienti, mentre le pizzerie convenzionate avranno a disposizione un nuovo canale di vendita e un innovativo sistema di gestione degli ordini.

– Il terzo pitch presentato al TechGarage Day è quello di NetSpeed, il primo local e-commerce di quartiere che mette in contatto i cittadini con i commercianti convenzionati: il team di NetSpeed, composto da Nunzio Guida, Aurora De Siero e Regina Carniel offre, attravero il portale web e un numero verde dedicato, un servizio innovativo con un particolare occhi odi riguardo ai disabili (per cui sono previste consegne gratuite) e all’ambiente, grazie alle consegne effettuate da pony in bicicletta elettrica.

– A chiudere la prima session pitch della giornata è infine il team della Sleeping Volcano Entertainment: una casa di gamers per gamers tutta napoletana, composta da Alberto Panico, Pasquale Franzese, Raffaele di Carlo, Roberto Maffettone e Serena Accardo. Approdati alle selezioni con il progetto Nettronix, presentano il loro prodotto Cat Realms: un videogioco di carte collezionabili on-line caratterizzato dai suoi gattini protagonisti.

La mattinata prosegue con il Visonary Guest Amleto Picerno Ceraso (Mediterranean FabLab): al centro del suo intervento, i temi dell’innovazione basata su stampa 3D, internet of things, digital fabrication. Un resoconto sulle ultime tecnologie del settore che ha affascinato tutti i presenti nella Sala Compagna di Castel dell’Ovo.

Dopo l’intervento di Amleto, è la volta della seconda pitch session del TechGarage Day di VulcanicaMente 2:

– Si riparte con ArtRooms, progetto dedicato all’arte contemporanea presentato dal team composto da Giuseppe Autorino, Giuseppe D’Aniello, Guido Ilardi, Diego Ciotola e Alisia Mariani. Si tratta di un servizio innovativo per la vendita e il noleggio di opere d’arte, che mette in contatto gli artisti emergenti con gli artlovers, amanti dell’arte con poca esperienza nell’investire e collezionare opere d’arte.

– Subito dopo, presenta il proprio pitch Antonietta Panico di Aicapì: il progetto, portato avanti assieme a Daniela Ricchezza, è dedicato al settore agroalimentare ed in particolare alla vendita on-line di visite esperienziali e raccolta frutta in aziende agricole. I consumatori, in particolare famiglie con bambini, potranno conoscere meglio i prodotti e le tradizioni locali e raccogliere loro stessi la frutta da portare a casa.

– Il terzo progetto della seconda session è SmartSkill, una piattaforma di e-learning dedicata alla vendita di corsi on-line dedicata a chi vuole imparare una professione o avviare una nuova iniziativa imprenditoriale. Presentato da Armando Carcaterra e Maurizio Carcaterra, SmartSkill offre nel proprio catalogo corsi realizzati da professionisti ed esperti del settore.

– La pitch session prosegue con il team di Agritettura 2.0, che presenta il progetto Ortomercato: Simona Panaro, Federica Russillo e Roberta Buonomo offrono una piattaforma di incontro tra la domanda di orti urbani per autoconsumo e offerta di terreni coltivabili, con una serie di servizi di supporto, corsi e laboratori, eventi e social network. Ortomercato nasce allo scopo di diffondere nelle grandi città l’orticoltura urbana amatoriale.

– Ultimo pitch presentato al TechGarage Day di VulcanicaMente 2 è quello di Link My District: un social network ed un portale di crowdfunding di quartiere creato dal team composto da Antonia Gravagnuolo, Raffaele Attardi e Paola Carone. Il progetto si propone di supportare la nascita di servizi e business di vicinato, ricostruendo le reti relazionali in città e favorendo attività tra le quali il carsharing, l’organizzazione di eventi, i gruppi d’acquisto.

Una terza pitch session è stata dedicata alle startup “fuori concorso”: alcune delle startup vincitrici della prima edizione di VulcanicaMente attualmente insediate presso il CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est hanno presentato alla Giuria, ai media e al pubblico presente in sala i loro progetti imprenditoriali: si tratta di PushApp s.r.l. che ha presentato il suo ultimo prodotto Appetitoo, di SmartGo s.r.l., con la sua bici elettropieghevole e di Finwin s.r.l., che ha presentato il progetto ComprAssiemeAnche Angelo Romano di Linkpass, tra le startup nate durante la prima edizione di VulcanicaMente, ha detto ai presenti in sala alcune parole sulla sua esperienza e sulla sua azienda. 

A chiudere la giornata, subito prima della premiazione, l’intervento dell’Assessore al Lavoro e Attività Produttive del Comune di Napoli Enrico Panini, che ha anticipato le prossime attività dell’Assessorato in tema di imprenditorialità ed innovazione: “Si chiude oggi una esperienza straordinaria ma presto inizierà un’altra fase di scouting perché le imprenditorialità è un tema che a noi sta particolarmente a cuore. Inoltre, dal Comune di Napoli partirà una ‘chiamata alle idee’ che consiste nel predisporre un programma di avvicinamento all’Expo Milano sui temi dell’alimentazione, dai prossimi giorni e fino al 30 aprile 2015. A questo seguirà un programma successivo in vista del secondo appuntamento Expo Milano 2015 – Dubai 2020“.

In attesa della terza edizione di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa” non ci resta quindi che fare i nostri complimenti a tutti i team che hanno preso parte all’intero percorso dalle selezioni ad oggi: grazie e in bocca al lupo a tutti voi!

CSI_TechGarage_SlideWinners450

 

Napoli, 31/03/2014

1 2