Loading...

Tag: team

GET IT! FOR Lacittàintorno: LA CALL FOR IMPACT per idee e startup attive nell’area Corvetto-Chiaravalle

La Call aperta su tutto il territorio nazionale.

GET IT! – il programma di empowerment e impact investing per idee e Startup realizzato da Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore in collaborazione con Cariplo Factory, con l’obiettivo di rafforzare il tessuto socio-economico locale promuovendo lo sviluppo di nuove realtà imprenditoriali a impatto sociale con l’obiettivo di offrire nuove opportunità lavorative ai giovani, lancia la Call for impact GET IT! FOR Lacittàintorno.

Nel particolare, la Call ha come obiettivo quello di sostenere, nell’area Corvetto-Chiaravalle, nuove realtà imprenditoriali a impatto sociale in grado di creare opportunità professionali accessibili ai giovani e trasformarle, nel lungo periodo, in posizioni lavorative stabili.

La Call è aperta a tutti, con particolare attenzione a giovani aspiranti imprenditori, ricercatori, studenti, e mira a incentivare lo sviluppo di idee e Startup/imprese che siano in grado di proporre soluzioni innovative in ambito:

  • food – soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo e la salvaguardia della filiera agroalimentare locale e dell’agricoltura periurbana, la cura del territorio e delle risorse idriche;
  • slow mobility, con focus sul design e l’attivazione di servizi tesi a promuovere e valorizzare la fruizione dei percorsi di mobilità ciclo-pedonale.

Per partecipare alla Call for impact GET IT! FOR Lacittàintorno, la deadline è fissata entro le ore 23.59 del 27 settembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.getit.fsvgda.it/lacittaintorno/apply/

“StartUp For Planet”: la Call per Startup esistenti o anche giovani con semplici idee di impresa ad alto valore ambientale e sociale

Giovani e imprese, per lo sviluppo di idee di business ad elevato valore ambientale e sociale.

Attraverso l’iniziativa “StartUp For Planet“, il The Green Hub chiama a raccolta aziende visionarie e i giovani talentuosi, per creare un modello di sviluppo sostenibile capace di generare business di successo e attenzione agli impatti sul Pianeta.

StartUp For Planet si articola in 3 fasi pensate per raccogliere prima i partners – Fase 1, che hanno intenzione di essere parte e sostenere l’iniziativa, per poi selezionare insieme a loro le idee di Startup dei giovani del territorio e guidarle nella loro realizzazione.

A Giugno è partita la selezione di 5 team ai quali verrà data l’opportunità di far crescere la propria idea di impresa, migliorando il business model, supportandone l’inserimento nel mercato o il suo sviluppo internazionale. Nel particolare, l’obiettivo è di fornire loro le condizioni per essere protagonisti della transizione ecologica in atto sui nostri territorio, guidati dalle aziende partners e dal team di consulenti vicini al The Green Hub!

Successivamente, a settembre partiranno i 6 mesi di accelerazione di impresa per i team di giovani che saranno stati selezionati durante la Fase 2 – Call for Ideas.

Nell’arco di 6 mesi – Fase 3, ai team di giovani saranno offerti benefits e servizi (postazioni di lavoro, consulenze gratuite, eventi di networking, etc…), tesi ad accelerare le loro idee di imprese. Il valore dell’offerta per ciascun team è stato stimato in 10.000 euro. Ai migliori team verranno assegnati premi in denaro per il sostegno della propria impresa fino ad un valore di circa 2.000 euro.

Per partecipare alla CallStartUp For Planet“, la deadline è fissata entro il 16 luglio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfWDgZgdpcsullkjpTp-jmWsZ3ClrpbEOBQvW8f4XWKjverCg/viewform

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://www.thegreenhub.org/wp-content/uploads/2021/06/Startup4Planet_Call-for-Ideas-06_2021.pdf

Mediatech Revolution: la call per individuare soluzioni tecnologiche innovative in ambito mediatech

L’iniziativa indirizzata a creare sinergie di tipo industriale.

Digital360 e Startupbusiness lanciano Mediatech Revolution la nuova Call per Startup dedicata all’innovazione tecnologica nel settore Media.

Nel particolare, si tratta di una Call di Open Innovation, rivolta a Startup e Scalup che hanno sede in Europa, con le quali Digital 360 è interessato a sviluppare eventuali partnership industriali, commerciali e finanziarie, sulla base degli elementi sinergici che saranno ritenuti più interessanti e coerenti con il business del Gruppo.

L’iniziativa è aperta a qualsiasi Startup o Scaleup che proponga un’idea o una soluzione innovativa, nei seguenti settori e aree Mediatech:

  • Machine Learning;
  • Artificial Intelligence;
  • Biz Model;
  • Advertising;
  • Publishing Tools;
  • Mediatech Services.

Per partecipare alla Call Mediatech Revolution, la deadline è fissata entro il 15 settembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://bit.ly/2V2eJRh

ELISE: l’Open Call sull’intelligenza artificiale

Agevolazioni per PMI e Startup.

ELISERete europea dei Centri di Eccellenza in Intelligenza Artificiale (IA) ha lanciato la prima Open Call per sostenere PMI e startup che sviluppano soluzioni e servizi basati sull’IA.

Nel particolare, il bando selezionerà 16 PMI e Startup che parteciperanno a un programma di 6 mesi e riceveranno una somma forfettaria di 60.000 euro per lo sviluppo di nuove soluzioni in una delle seguenti Focus Area:

  • Geometric Deep Learning: graph, group and gauge convolution;
  • Robust Machine Learning;
  • Interactive Learning and Interventional Representations;
  • Machine Learning and Computer Vision;
  • Robot Learning: Closing the Reality Gap;
  • Human-centric Machine Learning;
  • Theory, Algorithms and Computations of Modern Learning Systems;
  • Quantum and physics based Machine Learning;
  • Natural Intelligence;
  • Health;
  • Machine Learning in Earth and Climate Sciences;
  • Natural Language Processing (NLP);
  • Multimedia / multimodal information;
  • Information retrieval;
  • Explainability and Fairness in Data Mining;
  • Symbolic Machine Learning.

I progetti devono coinvolgere un Scientific Advisor ovvero un ricercatore invitato dalla PMI candidata che assisterà lo sviluppo della tecnologia.

Per partecipare all’Open Call ELISE, la deadline è fissata entro il 1 luglio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://elise.fundingbox.com/signin

I progetti devono coinvolgere un Scientific Advisor ovvero un ricercatore invitato dalla PMI candidata che assisterà lo sviluppo della tecnologia. Possono partecipare PMI e startup con sede in uno Stato membro UE, in un paese associato a Horizon 2020 e nel Regno Unito.

La scadenza per partecipare è il 1° luglio 2021.


ELISE – Rete europea dei Centri di Eccellenza in Intelligenza Artificiale (IA) ha lanciato la prima Open Call per sostenere PMI e startup che sviluppano soluzioni e servizi basati sull’IA.

In particolare, il bando selezionerà 16 PMI e startup che parteciperanno a un programma di 6 mesi e riceveranno una somma forfettaria di 60.000 euro per lo sviluppo di nuove soluzioni in una delle seguenti Focus Area:

Geometric Deep Learning: graph, group and gauge convolution
Robust Machine Learning
Interactive Learning and Interventional Representations
Machine Learning and Computer Vision
Robot Learning: Closing the Reality Gap
Human-centric Machine Learning
Theory, Algorithms and Computations of Modern Learning Systems
Quantum and physics based Machine Learning
Natural Intelligence
Health
Machine Learning in Earth and Climate Sciences
Natural Language Processing (NLP)
Multimedia / multimodal information
Information retrieval
Explainability and Fairness in Data Mining
Symbolic Machine Learning
I progetti devono coinvolgere un Scientific Advisor ovvero un ricercatore invitato dalla PMI candidata che assisterà lo sviluppo della tecnologia. Possono partecipare PMI e startup con sede in uno Stato membro UE, in un paese associato a Horizon 2020 e nel Regno Unito.

Switch2Product: la call per lo sviluppo di progetti d’innovazione attraverso percorsi di validazione tecnologica e accelerazione imprenditoriale

Il Politecnico a caccia di Startup da portare sul mercato.

Al via la tredicesima edizione di Switch2Product, la Call lanciata dal Politecnico di Milano in collaborazione con PoliHub, Deloitte e l’università Bocconi attraverso la piattaforma per Start up B4i – Bocconi for innovation – con l’obiettivo di selezionare e portare sul mercato soluzioni innovative, nuove tecnologie e idee di impresa proposte da studenti, laureati, ricercatori, alumni e docenti dell’ateneo.

I partecipanti potranno presentare i propri progetti nei seguenti ambiti:

  • Life science & med tech;
  • Green energy & circular economy;
  • Industry transformation e news ways of working & living.

Entro fine settembre verranno selezionati i 90 migliori progetti i quali parteciperanno al workshop Idea developement & pitch, per strutturare una presentazione efficace della propria proposta, che verrà valutata dai giudici del Politecnico, PoliHub, Deliotte e da esperti del mondo dell’industria.

Successivamente, i 45 progetti che passeranno questa fase accederanno all’Innovation boost program, un percorso di formazione per valutare il potenziale tecnologico e di mercato dell’idea e definirne un piano di sviluppo. Al termine del programma la giuria selezionerà i vincitori della tredicesima edizione di Switch2Product.

Le idee vincitrici potranno ottenere contributi economici, fino a un massimo di 30 mila euro per l’accelerazione tecnologica e sviluppare un prototipo della propria idea. Inoltre, il team più meritevole potrà partecipare gratuitamente a 5 corsi della Management Academy del Politecnico, mentre 3 progetti selezionati potranno ricevere un voucher per l’acquisto di servizi in materia di tutela, gestione e valorizzazione della proprietà intellettuale da parte dell’agenzia di consulenza legale Bugnion.

Per partecipare alla Call Switch2Product, la deadline è fissata entro il 30 giugno 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://applications.s2p.it/en/login

“Impact EdTech”: la call per abbattere le barriere all’istruzione con contributi fino a 197 mila euro

La Call che aiuta le Startup e PMI EdTech a trasformare le idee in prodotti pronti per il mercato.

Al via la terza e ultima Open Call del progetto Impact EdTech con l’obiettivo di aiutare le imprese a portare sul mercato soluzioni innovative in materia di Education TechnologyEdTech.

La Call è rivolta a Startup e PMI impegnate nell’affrontare, attraverso le tecnologie digitali, una delle seguenti sfide dei sistemi educativi:

  • Educazione inclusiva, per affrontare l’abbandono scolastico precoce o sostenere il miglioramento dei risultati scolastici per tutti;
  • Apprendimento personalizzato, basato sull’intelligenza artificiale (AI), sull’analisi dell’apprendimento analitica, e altre tecnologie emergenti, per supportare nuovi approcci pedagogici per l’istruzione in classe e incoraggiare l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita;
  • Sviluppo delle competenze di bambini e insegnanti con particolare attenzione allo sviluppo di STEM, Computional Thinking e altre competenze rilevanti al giorno d’oggi (pensiero critico, creatività, collaborazione, comunicazione).

La Call selezionerà 17 Startup o PMI che parteciperanno a un percorso di incubazione e accelerazione di 9 mesi e che potranno ricevere finanziamenti fino a 197.388 euro.

Per partecipare alla Call Impact EdTech, la deadline è fissata entro il 30 giugno 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://impactedtech.fundingbox.com/

“Gas grid of the future”: la call per le migliori Startup nell’innovazione

L’iniziativa dedicata alla distribuzione dell’energia.

Al via “Gas grid of the future” la Call for Startup, promossa da Italgas e SkipsoLabs con l’obiettivo di fornire un ulteriore impulso al processo di transizione energetica attraverso l’impiego di tecnologie digitali sempre più all’avanguardia.

La Call si concentra su tre aree specifiche, quali:

  1. nuove soluzioni tecnologiche per le attività di manutenzione degli impianti;
  2. sistemi per il monitoraggio, la gestione e il bilanciamento delle reti del gas;
  3. servizi a valore aggiunto, basati su IoT distribuita.

L’iniziativa è aperta alle Startup e PMI italiane e internazionali che sviluppano prodotti e servizi sulla base di modelli di business sostenibili, e che sappiano offrire soluzioni in grado di affrontare le sfide poste dagli obiettivi di sostenibilità energetica.

Per partecipare alla Call for StartupGas grid of the future” , la deadline è fissata entro il 18 luglio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://ideas4italgas.italgas.it/it/registration/2

Startup For Planet: la call for ideas per la selezione di giovani con idee di Startup, in palio 5 percorsi di accelerazione d’impresa dal valore di 10.000 euro

La Call si pone come l’occasione giusta per i giovani per realizzare progetti imprenditoriali, con un’attenzione speciale agli impatti sul Pianeta.

Legambiente “Terra Metelliana” ed il Comune di Cava de’ Tirreni sono pronti a lanciare la “Fase 2 – Call For Ideas” di Startup For Planet: l’iniziativa per selezionare le 5 migliori idee di business ad alto impatto ambientale e sociale e trasformarle in nuove realtà imprenditoriali.

La sede che ospiterà l’intera iniziativa sarà il The Green Hub di Cava de’ Tirreni, punto di riferimento nazionale per le innovazioni sui temi della transizione ecologica.

Grazie alle energie messe a disposizione di professionisti qualificati e al sostegno di 8 importanti realtà imprenditoriali, le 5 idee di impresa che saranno selezionate godranno di un percorso di accelerazione della durata di 6 mesi presso l’incubatore comunale di San Pietro di Cava de’ Tirreni.

Il percorso ha un valore stimato in circa 10.000 euro, arricchito da una serie di benefits tra cui:

  • sostegni economici;
  • 100 ore di consulenza per ogni team tenute da esperti di rilievo;
  • postazioni di lavoro coworking dedicate;
  • ingresso riservato a workshop di approfondimento e momenti di networking esclusivi.

I video per annunciare la Call For Ideas, contenente le linee guida utili a candidare la propria idea di impresa, saranno registrati oggi venerdì 4 giugno dalle ore 12:00 in occasione di un meeting ad invito. Dal pomeriggio saranno diffusi in rete con tutte le informazioni riguardanti questa opportunità per i giovani.

Al meeting di lancio che si terrà al The Green Hub saranno presenti, oltre alle aziende sostenitrici dell’iniziativa e ai rappresentanti degli organi di stampa, il Sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli, l’Assessore regionale alla Formazione Professionale, Armida Filippelli, e l’Assessore regionale alla Ricerca, Innovazione e Startup, Valeria Fascione.

Il meeting sarà anche occasione per favorire lo scambio di idee tra il mondo istituzionale e l’ecosistema imprenditoriale, con un occhio particolare alle opportunità da offrire ai giovani.

Per partecipare alla Call For Ideas di Startup For Planet, è possibile attraverso le indicazioni presenti al seguente link: https://bit.ly/3x18gnr

XV° Premio Best Practices per l’Innovazione: la call per Startup e un montepremi di 15 mila euro

L’evento sull’innovazione.

Al via la XV° edizione del Premio Best Practices per l’Innovazione – l’iniziativa organizzata da Confindustria Salerno con l’obiettivo di promuovere le “best practices” innovative realizzate da aziende, Startup, spin off e organizzazioni, al fine di favorire una cultura diffusa dell’innovazione fattiva nei diversi settori economici.

I partecipanti dovranno proporre idee e progetti nelle seguenti categorie:

  • Tecnologia abilitanti 4.0 applicate al settore e filiera turistico/beni culturali – innovazioni tecnologiche 4.0;
  • Digitalizzazione – innovazioni di processo;
  • Agrotech – innovazioni di settore.

Il 16 e 17 giugno, i partecipanti ammessi, con un pitch di 5 minuti presenteranno i loro progetti.

15.000 euro il montepremi finali, di cui 10.000 euro al vincitore assoluto e 2.500 euro a testa per gli altri due vincitori delle categorie in gara.
Oltre al premio in denaro, l’iniziativa offre l’opportunità di entrare in un ecosistema di grande rilievo con partner nazionali: aziende, banche, incubatori, investitori e media.

Per partecipare alla XV° edizione del Premio Best Practices per l’Innovazione, la deadline è fissata entro il 30 maggio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://bit.ly/2TjQjSs

Smart Money: il Mise investe 9,5 milioni per le startup

Il contributo a fondo perduto a sostegno delle spese connesse alla realizzazione di un piano di business a favorire investimenti nel capitale di rischio delle imprese innovative.

Al via il BandoSmart Money” il programma del MISE in collaborazione con Invitalia, che mira a favorire il rafforzamento del sistema delle Startup innovative italiane sostenendole nella realizzazione di progetti di sviluppo e facilitandone l’incontro con l’ecosistema dell’innovazione.

Nel particolare, l’iniziativa prevede agevolazioni concesse a fronte:

  • del sostenimento, da parte di Startup innovative, delle spese connesse alla realizzazione di un piano di attività, svolto in collaborazione con gli attori dell’ecosistema dell’innovazione operanti per lo sviluppo di imprese innovative
  • dell’ingresso nel capitale di rischio delle Startup innovative degli attori dell’ecosistema dell’innovazione.

Possono beneficiare delle agevolazioni le Startup innovative che, alla data di presentazione della domanda di agevolazione:

  • sono classificabili come piccole imprese;
  • si trovano nelle prime fasi di avviamento dell’attività o nella prima fase di sperimentazione dell’idea d’impresa (pre-seed), oppure sono nella fase di creazione della combinazione product/market fit (seed);
  • hanno sede legale e operativa ubicata su tutto il territorio nazionale;

Sono abilitati ad operare nell’ambito degli interventi “Smart Money” i seguenti attori dell’ecosistema dell’innovazione:

  • incubatori certificati e acceleratori;
  • innovation hub, ovvero gli organismi che forniscono alle imprese servizi per introdurre tecnologie, sviluppare progetti di trasformazione digitale, accedere all’ecosistema dell’innovazione a livello regionale, nazionale ed europeo;
  • organismi di ricerca;
  • business angels;
  • investitori qualificati.

Per accedere alle agevolazioni, le Startup innovative devono presentare un progetto di sviluppo avente le seguenti caratteristiche:

  • essere basato su una soluzione innovativa da proporre sul mercato, già individuata al momento della presentazione della domanda di agevolazione, sebbene da consolidare negli aspetti più operativi, che soddisfi esigenze che rendano il progetto scalabile;
  • prevedere l’impegno diretto dei soci dell’impresa proponente e/o di un team dotati di capacità tecniche e gestionali adeguate, in termini di apporto tecnologico e lavorativo o, in alternativa, prevedere il consolidamento del team e di tali capacità tramite la ricerca di professionalità reperibili sul mercato;
  • essere finalizzato a realizzare il prototipo (Minimum Viable Product) o la prima applicazione industriale del prodotto o servizio per attestare i feedback dei clienti e/o investitori.

E’ possibile partecipare al BandoSmart Money” a partire dalle ore 12:00 del 24 giugno 2021, attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/creiamo-nuove-aziende/smart-money/presenta-la-domanda

1 2 3 77