Loading...

Tag: team

Coopen – Alimentazione e Agricoltura Sostenibile: la call for innovators attiva nel settore dell’Alimentazione e Agricoltura sostenibile

L’iniziativa alla ricerca di soluzioni innovative per aumentare l’efficienza produttiva agricola, far crescere la bio-diversità, mitigare le conseguenze della crisi climatica.

Al via la seconda Call for innovators – Alimentazione e Agricoltura Sostenibile con l’obiettivo di realizzare soluzioni d’impatto in Africa, attivando partnership tra Organizzazioni della Società Civile (OSC) e realtà del mondo dell’innovazione attive nel settore dell’Alimentazione e dell’Agricoltura sostenibile.

La Call for Innovators – Alimentazione e Agricoltura Sostenibile si rivolge al più ampio mondo dell’innovazione, coinvolgendo soggetti innovatori attivi sia in Italia sia in Africa:

  • Spin-off;
  • Dipartimenti Universitari;
  • Centri di ricerca,;
  • Startup;
  • PMI innovative;
  • PMI singole innovatrici;
  • Innovatori.

Saranno 15 team di innovatrici e innovatori che parteciperanno al Demo Day che si terrà entro la fine di luglio 2021; successivamente, verranno selezionati 9 team che potranno avviare una partnership con le OSC italiane per realizzare insieme una soluzione innovativa.

Le 7 sfide individuate nell’ambito dell’Alimentazione e Agricoltura sostenibile ai alle quali i soggetti innovatori sono invitati a rispondere sono:

  1. Formazione e scambio di competenze;
  2. Produttività agricola;
  3. Raccolta e organizzazione dei dati;
  4. Mentalità imprenditoriali;
  5. Biodiversità delle colture;
  6. Tracciabilità e qualità;
  7. Modelli di sostenibilità economica.

Le Fondazioni erogheranno alle OSC capofila del partenariato un grant di 90.000 euro per ciascun progetto avviato, di cui una parte sarà attribuita al team di innovatori selezionato per l’implementazione della soluzione tecnologica.

Per partecipare alla Call for innovators – Alimentazione e Agricoltura Sostenibile, la deadline è fissata entro il 28 maggio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente a seguente link: https://www.f6s.com/coopencallforinnovatorsfoodagriculture/apply

Open Call 360° Sustainability Challenge: la call di BMW per la sostenibilità

L’iniziativa dell’industria automobilistica.

BMW lancia la Open Call 360° Sustainability Challenge, la Call for Startup per nuove idee per migliorare la sua missione di sostenibilità, e per farlo punta sull’Open innovation.

La Call è aperta a proposte per migliorare la sostenibilità nelle 7 aree:

  • Recyclable Materials;
  • Sustainable Supply Chain;
  • Energy-efficient Production;
  • Mobile Intelligence;
  • Intelligent Building Management;
  • Customer-centric Mobility;
  • Sustainable Technologies.

La Call di BMW è rivolta a Startup con sede legale in qualunque Stato, con un team full time comprensivo di posizioni dirigenziali, e un prodotto o prototipo abbastanza maturo da essere integrato nel Gruppo BMW.

Il prodotto, servizio o tecnologia deve inoltre essere studiato per migliorare la sostenibilità in una delle divisioni del Gruppo:

  • Automotive;
  • Mobility Services;
  • Manufacturing;
  • IT;
  • Sales & Marketing;
  • HR.

Le Startup partecipanti sottoporranno la loro proposta a BMW Startup Garage, che si occuperà nel corso di sei mesi di valutare il potenziale della proposta per il Gruppo.

Non ci sarà un solo vincitore, ma tutte le soluzioni giudicate ad alto potenziale entreranno direttamente nel venture program del Gruppo. Avranno la possibilità di sviluppare un progetto pilota con il supporto di BMW Startup Garage, con BMW come premium client.

Per partecipare alla Call Open Call 360° Sustainability Challenge, la deadline è fissata entro il 28 giugno 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: http://www.bmwstartupgarage.com/register-now/

“Acqua nelle nostre mani”: la Call per la tutela dell’acqua nella coltivazione del Limone dell’Etna IGP

L’iniziativa per promuovere un uso sostenibile della risorsa idrica in ambito agricolo.

Finish, leader italiano nel mercato dei prodotti per la lavastoviglie, in collaborazione con Future Food Institute, centro di eccellenza italiano sui temi dell’innovazione agroalimentare lanciano la Call For StartupAcqua nelle nostre mani“, con lo scopo di individuare e supportare una realtà imprenditoriale nell’implementazione di un progetto di efficientamento idrico in Sicilia, nella Valle dell’Etna.

Potranno partecipare Startup innovative italiane già formate, progetti di ricerca provenienti da Università e centri di ricerca privati e pubblici e professionisti del settore agrario.

Nello specifico, i partecipanti dovranno essere legati a specifiche aree di interesse, quali:

  • Smart Farming, ovvero l’utilizzo di tecnologie utili ad ottimizzare la resa delle colture e delle risorse idriche e a sviluppare efficaci processi decisionali nell’ambito del ciclo produttivo;
  • Smart Irrigation, che include tutti i sistemi di monitoraggio per l’ottimizzazione delle risorse idriche e la pianificazione delle attività irrigue;
  • Desalinizzazione, ovvero la rimozione della frazione salina da acque di tipo marino o salmastro con lo scopo di ottenere acque a basso contenuto salino utili a irrigazione e coltura.

Articolata su 4 fasi, tra marzo e novembre, questa Challenge vedrà le Startup candidate affrontare, un processo di selezione, valutazione, implementazione e dimostrazione dei propri progetti, che verranno sottoposti all’analisi di una eterogenea giuria di esperti attivi in ambito agricolo, innovazione e sostenibilità ambientale.

Il progetto vincitore riceverà un contributo di 50.000 euro per il supporto, la comunicazione e l’implementazione della tecnologia presentata.

Per partecipare alla Call For StartupAcqua nelle nostre mani“, la deadline è fissata entro il 30 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://9n7bwws2ltd.typeform.com/to/o8d98sqw

“Nowtilus – Sea innovation hub”: la call per le Startup dell’economia del mare

L’iniziativa per individuare e sostenere i talenti e le idee più brillanti in ambito di economia del mare.

Al via “Nowtilus – Sea innovation hub” – l’incubatore dedicato all’economia del mare, realizzato con il contributo del Comune della Spezia, patrocinato dalla Regione Liguria, e partner promotori quali Crédit Agricole Italia, Fondazione Carispezia, Wylab e Le Village by Crédit agricole Milano.

Nel particolare, la Call punta al sostegno dell’innovazione e delle tecnologie nell’economia blu, dalle aree della cantieristica a logistica e shipping, da sostenibilità ed energie rinnovabili al turismo, attraverso un incubatore temporaneo, un “vivaio” di innovazione, che possa lanciare e sostenere l’avvio di cinque fra le idee più interessanti di aspiranti Startup e imprenditori.

Mare e innovazione sono il polo centrale: si va dai materiali innovativi per la costruzione di imbarcazioni e navi alla digitalizzazione dei processi, dal monitoraggio e riduzione delle emissioni al cold ironing, dalla pulizia del mare ai servizi di ospitalità e sicurezza.

Il progetto prevede per i selezionati un percorso di incubazione e business training di 12 settimane fino ad arrivare all’Investor day, con la presentazione ai potenziali investitori.

Per partecipare alla CallNowtilus – Sea innovation hub“, la deadline è fissata entro il 5 giugno 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://seainnovationhub.it/

“ARTES@IIT 2021”: Call for ideas per l’innovazione delle PMI

L’iniziativa per stimolare iniziative di progetti di ricerca e innovazione congiunti con aziende del territorio italiano.

IIT – Istituto Italiano di Tecnologia, nell’ambito delle attività del Competence Center Artes 4.0 di cui è partner, ha annunciato l’apertura di “ARTES@IIT Call for ideas 2021“.

IIT fornirà supporto alle proposte vincenti, mettendo a disposizione il proprio personale interno per un valore totale di 470.000 euro, attrezzature e infrastrutture, nonché materiali necessari per la realizzazione del progetto, per un valore totale di 400.000 euro.
La Call for Ideas, si rivolge alle PMI del territorio italiano, che intendono innovare i propri processi produttivi e/o i loro prodotti, attraverso progetti di ricerca e innovazione aumentando il TRL- Technology Readiness Level delle tecnologie a loro disposizione.

I progetti dovranno incrementare il livello di TRL di tali tecnologie, facilitandone l’inserimento nelle linee di produzione dell’azienda o tra i prodotti offerti dall’azienda stessa nell’ambito delle aree della robotica avanzata e delle tecnologie digitali abilitanti.

Per partecipare alla Call for IdeasARTES@IIT Call for ideas 2021“, la deadline è fissata entro il 31 luglio 2021, è possibile attraverso la compilazione del Template Progetto Impresa IIT ed inoltrarlo mediante PEC all’indirizzo projects@pec.iit.it.

“SouthUp!”: la call for Startup, spinoff e team di progetto nei settori agritech e agroenergia

L’iniziativa per lo sviluppo sostenibile della filiera agricola.

Al via “SouthUp!” la prima Call for Startup di Eni a tema “Agritech – Agroenergia” con l’obiettivo di individuare soluzioni tecnologiche innovative volte ad aumentare l’efficienza dei processi e la resilienza delle pratiche agricole in ottica di sostenibilità sociale e ambientale in Basilicata.
L’iniziativa è promossa da Joule – la Scuola di Eni per l’impresa, nata per sostenere l’imprenditorialità ad alto impatto socio-ambientale – insieme a tre partner di eccezione come Fondazione Politecnico di Milano, PoliHub e ALSIA.

Nel particolare, l’iniziativa nasce dallo studio “Opportunità per la Basilicata” realizzato nel 2019 in collaborazione con alcune eccellenze scientifiche e tecnologiche del Mezzogiorno con le quali si punta ad aumentare, attraverso una logica di Open Innovation, la capacità competitiva dell’ecosistema di aziende agricole del territorio lucano e a promuovere lo sviluppo del territorio in un’ottica di ripartenza del tessuto socio-economico a seguito della complessa emergenza pandemica.

La Call si rivolge a Startup già costituite in forma di società di capitali, spinoff o team di progetto disposti a costituirsi in società, aventi sede legale o operativa nelle Regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna) e in grado di proporre prodotti, servizi o tecnologie innovative ad alto potenziale di sviluppo.

In palio per i team selezionati, un programma di mentorship e accelerazione, con il diretto coinvolgimento delle aziende agricole lucane e un premio di 30.000 euro per i tre progetti vincitori.

Per partecipare alla Call for StartupSouthUp!” , la deadline è fissata entro il 13 giugno 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.southup.it/it/registration/10

EIT Digital 2022: Call for Proposals rivolta agli innovatori europei

L’iniziativa per costruire soluzioni digitali europee con un impatto globale.

Al via la Call for Proposals EIT Digital 2022 il programma rivolto agli imprenditori che progettano di potenziare una Startup e un prodotto deep tech – Innovation Factory -, o di fornire programmi di formazione tecnologica digitale imprenditoriale – Entrepreneurial Academy.

I partecipanti potranno presentare idee nelle seguenti aree di interesse strategico:

  1. Digital Tech;
  2. Digital Industry;
  3. Digital Cities;
  4. Digital Wellbeing;
  5. Digital Finance.

Durante il percorso, le attività selezionate saranno affiancate dalla EIT Digital Innovation Factory, e inserite nell’ecosistema europeo di EIT Digital le quali riceveranno un co-investimento finanziario, per lanciare o potenziare la loro impresa e i propri prodotti digitali nell’ambito del deep tech.

Inoltre, la EIT Digital Entrepreneurial Academy offre un supporto per la realizzazione di programmi e corsi orientati allo sviluppo imprenditoriale, all’interno dei vari percorsi nelle Master School, Professional School e Summer School.

Per partecipare alla Call for Proposals EIT Digital 2022, la deadline è fissata entro il 12 maggio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.eitdigital.eu/eitdigital2022

Immediate: il primo programma acceleratore per Startup MEDIA e Intrattenimento

L’iniziativa per sviluppare Startup legate al mondo dei media.

Al via la II edizione della Call Immediate l’iniziativa aperta a progetti nei settori di supporto, di comunicazione, entertainment e gamification, progettato e gestito da RS PRODUCTIONS e Rolling Stone e sostenuta da Intesa Sanpaolo Innovation Center e H-FARM .

Nel particolare, la Call ha lo scopo di avviare un programma di scouting e accelerazione rivolto a Startup e scaleup che offrono soluzioni consumer e business nei seguenti campi:

  • MEDIA: media digitali, pubblicità, social media, nuovi media, app e piattaforme;
  • INTRATTENIMENTO: produzioni audio-video, produzioni video, nuove tecnologie e strumenti, podcast, formazione, ecc.;
  • GAMING: tecnologie e metodologie per la ludicizzazione dei contenuti.

I migliori 20 team avranno accesso a una piattaforma di accelerazione internazionale unica, che supporterà gli imprenditori nel go to market e nello sviluppo del business dei loro progetti, con il supporto professionale dei mentor di Intesa Sanpaolo Innovation Center.

Tra i finalisti, fino a 5 innovatori vincitori potranno accedere al programma di accelerazione e beneficiare di un programma di accelerazione personalizzato composto da 3 fasi:

  1. Assessment & Program Design: analisi preliminare del contesto, secondo le esigenze espresse dell’Azienda e delle sue caratteristiche;
  2. Business & Solutions Acceleration Track: revisione del modello di business e del possibile piano di sviluppo;
  3. Content & Media Acceleration Track: attività per le singole Startup finalizzate alla definizione di una strategia di go-to-market, allo studio di un piano di comunicazione, alla creazione di contenuti, all’identificazione di partner e alla messa a disposizione di reti, risorse, supporto commerciale e legale, personalizzato.

Per partecipare alla Call Immediate, la deadline è fissata entro il 25 maggio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.startupinitiative.com/mysui/registration/new_startup.html

012Academy 2021: il programma di educazione all’impresa della durata di 6 mesi

L’iniziativa che punta sulle persone, sui loro talenti e le loro capacità.

Al via la Call 012Academy 2021 il programma di educazione all’impresa dalla durata di 6 mesi suddivisi in un percorso di formazione, coaching, mentorship e work-based, che mira a formare aspiranti imprenditori, fornendo loro gli strumenti essenziali per creare nuove imprese con un elevato tasso di innovazione.

Il programma 012Academy prevedrà:

  • 12 webinar con i mentor;
  • 6 incontri in azienda;
  • 12 incontri dal vivo con ospiti del mondo dell’innovazione e, infine, un premio finale.

Startup, corporate, investitori e mentors lavoreranno al fianco degli aspiranti imprenditori per aiutarli a sviluppare la loro PERSONALE imprenditorialità accompagnandoli passo passo nella concretizzazione della loro idea innovativa.

Per partecipare alla Call 012Academy 2021 è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://bit.ly/3deceSH

“Soluzioni tecnologiche innovative per il cambiamento climatico”: l’Hackathon per combattere la crisi climatica globale – 29 aprile 2021

La sfida per il cambiamento climatico.

Fondazione Mondo Digitale e Invitalia continuano la loro collaborazione portando avanti il progetto “Talent’s Tour” con la sfida del 2021 in modalità totalmente virtuale che andrà in scena dalle ore 9:30 del 29 aprile 2021 in occasione della RomeCup 2021.

La sfida del 2021 è: “Soluzioni tecnologiche innovative per il cambiamento climatico“.

L’obiettivo è di stimolare i giovani talenti a proporre soluzioni tecnologiche e idee di business che possano fornire spunti nell’ambito del cambiamento climatico.

Possono accedere alla sfida startupper, ricercatori, esperti di robotica, studenti universitari i quali potranno proporre un’idea innovativa sulle Soluzioni tecnologiche innovative per il cambiamento climatico, nel particolare, un’idea di prototipo accompagnata da un modello di business per la sua eventuale diffusione sul mercato.

Al vincitore viene riconosciuto un premio di 3.000 euro offerto da Invitalia oltre alla possibilità,
insieme al secondo e al terzo classificato, di accedere ad un servizio di follow up dell’idea
presentata.

Per partecipare all’HackathonSoluzioni tecnologiche innovative per il cambiamento climatico“, la deadline è fissata entro il 21 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://romecup.org/hackathon/

1 2 3 76