Loading...

Tag: sustainability

VeniSIA: l’acceleratore di progetti per la sostenibilità ambientale

Una chance unica per affrontare e progressivamente vincere le sfide della sostenibilità ambientale e sociale.

Al via la prima Call for Ideas dell’acceleratore VeniSIA – Venice Sustainability Innovation Accelerator, con il lancio di una nuova sfida e punta a diventare palcoscenico internazionale per idee imprenditoriali e soluzioni tecnologiche capaci di contribuire alla tutela dell’ambiente e all’utilizzo più efficiente delle risorse, in linea con i Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite.

Nel particolare la Call è aperta a giovani talenti, ricercatori, startupper e innovatori residenti a Venezia e vuole contribuire a:

  • dare una nuova immagine di Venezia proiettandola nel futuro;
  • farne un polo di attrazione per giovani talenti;
  • favorire una residenzialità di qualità;
  • offrire soluzioni innovative per la lotta ai cambiamenti climatici.

Il programma di accelerazione, della durata di 7 sette mesi, vuole supportare le aziende nell’individuare, ricercatori e startupper più qualificati per realizzare i progetti di innovazione della sostenibilità.

Per partecipare alla Call for Ideas dell’acceleratore VeniSIA – Venice Sustainability Innovation Accelerator, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.venisia.org/it/accelerazione/

MIA – Miss In Action: il programma di accelerazione per l’imprenditoria femminile

L’iniziativa per promuovere l’uguaglianza di genere come elemento centrale nel motore della ripresa dell’Italia.

Al via oggi la Call for Innovation della terza edizione di MIA – Miss In Action, il programma di accelerazione dedicato all‘imprenditoria femminile, promosso da Digital Magics e dal Gruppo BNP Paribas in Italia, con l’obiettivo di far crescere, anno dopo anno, l’impresa al femminile diventata anch’essa fondamentale per creare occupazione e riavviare il Paese.

Nel particolare, il programma MIA – Miss In Action 2021 si rivolge a Startup costituite da founder donne o con una compagine a maggioranza femminile, ma anche a team di studentesse, laureate e non, team universitari a prevalenza femminile e neo imprenditrici, in un momento di svolta della loro vita professionale. Le innovatrici selezionate accederanno a un percorso di sviluppo concreto che le sosterrà da un’idea “early stage” fino a un progetto “go to market“.

I partecipanti alla Call dovranno proporre idee, prodotti e/o servizi innovativi, che riguardino i settori emergenti dell’innovazione in particolare:

  • Education,
  • Digital Learning,
  • New ways of Working,
  • Fitness,
  • Foodtech,
  • Sustainability,
  • Smart Home,
  • Smart City,
  • CSR,
  • Health,
  • Welfare,
  • Well-being,
  • Beauty,
  • Fashion,
  • Design,
  • Insurtech,
  • Digital Training,
  • Proptech,
  • Digital Marketing,
  • Retail,
  • Travel,
  • New Space,
  • Leisure,
  • Entertainment.

Al termine della Call, verranno selezionate i progetti più promettenti, fino a un massimo di 12 team/Startup, i quali avranno la possibilità di presentare le loro idee, prodotti e progetto durante la giornata dell’Innovation Day nel mese di maggio. In una fase successiva, una commissione composta da esperti di Digital Magics, del Gruppo BNP Paribas in Italia, di CRIF, insieme a una Giuria di Eccellenza, selezionerà i quattro migliori team. Questi intraprenderanno il percorso di coaching e mentorship di tre mesi, organizzato da Digital Magics, durante il quale saranno accompagnati nella loro crescita e aiutati a perfezionare il loro business model.

Per partecipare alla Call for Innovation di MIA – Miss In Action, la deadline è fissata entro il 27 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.missinaction.it/it/registration/4

“Campania Venture”: la call per la trasformazione digitale e sostenibilità al centro delle strategie aziendali

Un progetto innovativo e fortemente concreto di social innovation investment.

Al via “Campania Venture“, l’iniziativa nata da una proposta sinergica tra Tecno e The European House – Ambrosetti ed estesa ad altre aziende campane, tra cui AET, Convergenze Società Benefit, E.P.M. Servizi, Graded, Green Fuel Company SpA, Network Contacts e RDR Spa con l’obiettivo di dare all’ecosistema campano delle imprese ad alto contenuto tecnologico stimolando, attraverso un processo di Open Innovation innovativo, la creazione di partnership strategiche per la competitività delle aziende coinvolte.

Nel particolare, “Campania Venture” vuole contribuire, con il supporto istituzionale di Regione Campania, allo sviluppo di una cultura imprenditoriale diffusa nel Paese e affermare, al contempo, il paradigma dell’Open Innovation come opportunità strategica per le imprese, perseguendo i seguenti obiettivi:

  • valorizzare i migliori progetti imprenditoriali del Paese, coerenti con i temi definiti;
  • rafforzare il posizionamento e la competitività dei Partner del progetto come attori chiave e strategici per il percorso di innovazione e ricerca della Campania e del Paese;
  • sostenere la visione di posizionare la Campania come hub internazionale di riferimento sulle frontiere della tecnologia e della conoscenza, in sinergia e partnership con gli attori pubblici e, in particolare, con l’Assessorato all’Innovazione, ricerca, Startup e Internazionalizzazione.

Sono presenti due Call relative ai seguenti ambiti:

  1. Digital Transformation: Cybersecurity, Digital Marketing, Internet of Things, Data Analytics;
  2. Sustainability: Efficienza Energetica, Fonti di Energia Alternative, Riciclo e riuso dei prodotti, e-automotive.

Il piano di azione prevede:

  • Campagne bimestrali di raccolta e analisi di Startup attive sulle tematiche specifiche nelle aree di Digital Transformation e Sustainability;
  • Riunioni periodiche con i Partner durante le quali presentare e discutere i progetti e le startup più meritevoli identificate;
  • Opportunità, per le Startup, di networking, dialogo e creazione di collaborazioni industriali e/o finanziarie con player rilevanti di medie dimensioni, attivi in settori altamente tecnologici.

Per partecipare alla CallCampania Venture“, la deadline è fissata entro il 17 dicembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.ambrosetti.eu/campania-venture-modulo-di-autocandidatura/

 

IHM Acceleration 2020: la call for equity per l’ambiente e il sociale in palio premi fino a 300K

La Call a supporto delle Startup nella fase di lancio e sviluppo sul mercato, preparandole ad essere pronte a ricevere investimenti e facilitandone l’incontro con gli investitori.

Impact Hub Milano lancia la quinta edizione di IHM Acceleration 2020, il programma di accelerazione indirizzato a Startup che generano impatto in ambito ambientale, sociale, culturale, sport e salute.

Per questo, le tre categorie proposte per i progetti della Call sono:

  1. ENVIRONMENT: Climate Change, Environmental Sustainability, Green Economy, Biodiversity, Energy Efficiency, SmartCities;
  2. SOCIALTECH & WELFARE: Healthcare, eHealth, HealthyLiving, Medical Devices, Prevention, People Care, Internet Of Things, Wellness, Wearable Devices, SportTech, Accessibility, Retirement, Disability, Social Inclusion, Welfare;
  3. CULTURAL HERITAGE & EDUCATION: Cultural Heritage, Smart Tourism, Accessibility, Education.

Verranno selezionate fino a 6 Startup che inizieranno il percorso di accelerazione a partire all’evento di pitching, previsto per il 18 Dicembre 2020.

La Call for equity è finanziata come ogni anno da IHM Club Deal, il club di investitori privati del network dell’incubatore disposti ad offrire a ciascuna delle imprese selezionate seed money per 20.000 euro. L’investimento in denaro si aggiunge al percorso di accelerazione di 6 mesi, del valore di 30.000 euro a Startup, che consiste in moduli di formazione, servizi di consulenza dedicati, un mentor a Startup, l’accesso agli spazi di coworking, ampliamento del network e supporto per la comunicazione.

Per partecipare alla Call IHM Acceleration 2020, la deadline è fissata entro l’8 dicembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://gust.com/programs/ih-acceleration-2020

EES – Energy Efficiency for Sustainability: la call per Startup sostenibili in palio un premio da 15 mila euro

La Call alla ricerca di progetti focalizzati sull’efficienza energetica.

Al via la Call for Innovation EES – Energy Efficiency for Sustainability, lanciata da Terna insieme alla controllata Avvenia e con il supporto di Digital Magics, si rivolge a Startup, PMI, micro imprese e persone fisiche che si dimostrino campioni di sostenibilità, proponendo soluzioni nei seguenti ambiti:

  • Sistemi hardware e software di gestione e ausilio per le microreti (microgrid) a basso impatto ambientale;
  • Sensoristica innovativa per il monitoraggio online dei parametri ambientali indoor;
  • Algoritmi evoluti di analytics che, tramite sistemi innovativi, riescano efficacemente a valorizzare i dati già presenti sulla piattaforma provenienti dal monitoraggio sul campo;
  • Storage termochimici del freddo a servizio della GDO (Grande Distribuzione Organizzata)
  • Storage termochimici del caldo a servizio dell’industria;
  • Produzione di gas tecnici da recupero di cascami termici: ingegnerizzazione di sistemi per la produzione di gas tecnici (O2, H2, N2, etc.) attraverso il recupero di potenziale termico in uscita da forni industriali.

Saranno selezionati fino a 10 finaliste che avranno la possibilità di partecipare al Pitch Day del 2 dicembre 2020, dedicato alla presentazione delle soluzioni innovative, ed una giuria individuerà la Startup che si aggiudicherà un premio di 15.000 euro.

La Startup vincitrice, insieme ad altre Startup di interesse, avrà accesso a una fase di co-design per la definizione di un business case in risposta alle esigenze espresse da Terna, finalizzato alla valutazione di eventuali partnership commerciali e tecnologiche con le società selezionate.

Per partecipare alla Call for Innovation EES – Energy Efficiency for Sustainability, la deadline è fissata entro il 21 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://openinnovation.digitalmagics.com/it/registration/16

 

CLIC Startup Competition: la call internazionale per promuovere idee innovative in palio premi per startup fino a 15 mila euro

L’evento finale della CLIC Startup si svolgerà a Napoli dal 25 al 27 novembre 2020.

L’Istituto di Ricerca per l’Innovazione e i Servizi per lo Sviluppo del Consiglio Nazionale delle Ricerche – CNR e 012factory promuovono la Start Up competition internazionale del progetto “CLIC Startup Competition” a sostegno delle migliori idee imprenditoriali e Startup nel campo del riutilizzo adattivo dei beni culturali ispirati ai principi dell’economia circolare finanziato dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione Europea.

In particolare, la Startup Competition si propone di:

  • accrescere la capacità imprenditoriale e l’innovazione nel settore del patrimonio culturale;
  • fornire nuove opportunità per le imprese e gli innovatori;
  • stimolare l’ecosistema delle Startup nel settore dei beni culturali;

La Call è rivolta a team informali, Startup in fase early stage o pre seed e innovatori che operano nei seguenti ambiti di intervento:

  • Turismo culturale, sicuro e sostenibile;
  • Industrie creative, culturali, dell’istruzione e dell’intrattenimento;
  • Patrimonio culturale, innovazione sociale e finanza etica;
  • Tecnologie e materiali per la città circolare e l’edilizia;
  • Rigenerazione di paesaggi culturali abbandonati.

L’evento finale della Startup Competition si svolgerà in tre giornate in cui verranno coinvolti esperti, ricercatori, imprenditori, policy maker e intermediari finanziari.

La prima giornata sarà dedicata ad un Living Lab diviso in 2 momenti, Inspiring Key Note Speeches, per condividere buone pratiche europee, e i Living Tables, per consentire agli stakeholder provenienti da diversi paesi di confrontarsi.

La seconda e la terza giornata, dedicate alle iniziative innovative e creative della startup competition, prevede 2 azioni, la prima rivolta alla realizzazione dei PITCH con l’aiuto di mentor ed esperti, la seconda alla presentazione delle idee di impresa a una giuria qualificata, che premierà le 5 migliori selezionate.

I progetti vincitori accederanno a un programma di mentoring del valore complessivo di 15.000 euro fornito da Iniziativa Cube e saranno supportati nella messa a punto del business model, nell’elaborazione del loro business plan e nello scouting degli investitori per la raccolta di fondi.

Per partecipare a”CLIC Startup Competition“, la deadline è fissata entro le ore 12:00 del 15 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://semed.eu/search?q=clic

 

BeLeaf: Be the Future – La Call for Innovation sulla digitalizzazione del processo per la produzione del tabacco

La Call for Innovation alla ricerca di strumenti tecnologici e formazione avanzata per l’utilizzo di tecniche agricole innovative.

La Call for Innovation BeLeaf: Be the Future, lanciata da Philip Morris Italia in collaborazione con Digital Magics, ha l’obiettivo di individuare le start up e le piccole e medie imprese in grado di portare innovazione nell’Agritech e nella filiera di lavorazione del tabacco.

Verranno selezionate Startup e piccole e medie imprese che propongono progetti per la:

  • digitalizzazione dei processi agricoli;
  • rilevamento di pratiche agricole sostenibili;
  • monitoraggio della produzione di tabacco in tutte le sue fasi incluse lavorazione, confezionamento e distribuzione.

In particolare, Philip Morris Italia ritiene di primaria importanza identificare progetti che possano fornire supporto decisionale agli agricoltori di tabacco per digitalizzare l’intero processo produttivo.

In particolare, sono stati individuati cinque ambiti di azione:

  1. Digitalizzazione Agricola – “Smart Tobacco Farming”;
  2. Tracciabilità – “Footprint of Tobacco”;
  3. Visione end-to-end della foglia di tabacco – “The Tobacco Journey”;
  4.  Tecnologie di Filiera;
  5. All-In-One Portal.

In occasione dell’Innovation Day, una giuria composta dal Top management di Philip Morris Italia e Digital Magics valuterà i progetti presentati e sceglierà le startup e piccole e medie imprese con cui eventualmente creare una collaborazione commerciale e tecnologica.

Per partecipare alla Call for Innovation BeLeaf: Be the Future, la deadline è fissata entro il 24 novembre 2019, attraverso la compilazione del form al seguente link: https://openinnovation.digitalmagics.com/it/registration/14

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://openinnovation.digitalmagics.com/it/challenge/BeLeaf-Be-the-Future

 

 

Augmented Inspection: la Call per startup e PMI innovative

La Call for Innovation per tutte le Startup e PMI innovative italiane che operano nel settore Industria 4.0.

RINA –  multinazionale di certificazione, ispezione, testing, classificazione e consulenza -, e Digital Magics – il più importante incubatore di startup digitali “Made in Italy” attivo su tutto il territorio italiano -, lanciano la Call for Innovation Augmented Inspection.

La Call Augmented Inspection ha l’obiettivo di identificare i migliori progetti innovativi digitali sul monitoraggio, sulla sicurezza e sull’ottimizzazione di asset e processi produttivi e di manutenzione, con focus particolare su raccolta dati e creazione di analisi predittive, in ottica di smart production.

La Call for Innovation è rivolta a tutte le Startup e PMI che sviluppano tecnologie digitali nell’ambito dell’industria 4.0  in particolare sono stati individuati due ambiti di azione:

  1. Monitoraggio asset e Ispettore 4.0: per tutte le Startup che sviluppano servizi e/o prodotti per il monitoraggio di asset critici finalizzati ad intercettare in tempo reale eventuali guasti o malfunzionamenti. In  particolare:
  • tecnologie da dare in dotazione all’ispettore in termini di elementi sensoriali aggiuntivi che consentano di individuare con tempestività fenomeni critici ed effettuare un’ispezione più efficace;
  • tecnologie da installare sull’asset per il monitoraggio da remoto degli stessi tramite acquisizione real-time di dati e attivazione di sistemi di allarmistica o diagnosi.

2. Tecniche di analisi predittive: ovvero per Startup che siano in grado di sviluppare soluzioni per innovare un intero processo produttivo, con particolare focus su: tecniche di produzione, sistemi di monitoraggio, gestione informatica di dati e realizzazione di analisi predittive partendo dalla raccolta di dati storici.

Saranno selezionate 10 Startup e PMI innovative più promettenti, le quali parteciperanno all’Innovation Day  il 25 settembre 2019, presso la sede di RINA a Genova. La giuria composta dal Top Management di RINA e Digital Magics valuterà i progetti presentati e sceglierà le Startup o PMI per possibili collaborazioni di Open Innovation commerciali e strategiche.

Per partecipare alla Call for innovation Augmented Inspection, la deadline è fissata entro il 29 luglio 2019, è possibile inviando il proprio progetto sulla piattaforma open innovation al seguente link: https://openinnovation.digitalmagics.com/it/registration/12

Consultare il Regolamento al seguente link: https://openinnovation.digitalmagics.com/it/challenge/augmented-inspection

 

 

 

Bethnal Green Ventures: aperta la call per l’acceleratore londinese – 15k e 3 mesi a Londra per le startup selezionate

Resteranno aperte fino alla deadline del 19 ottobre 2015 le application per il Programma di Accelerazione Winter 2016 di Bethnal Green Ventures, acceleratore con sede a Londra specializzato in startup technology-based “in grado di cambiare il mondo”.

BGV2016

Possono partecipare alla call (compilando il form disponibile a questo link) team informali e startup già costituite da tutto il mondo, con progetti innovativi e tecnologici in uno dei seguenti ambiti:

Health: progetti in grado di contribuire alla riduzione dei costi di assistenza sanitaria attraverso soluzioni tecnologiche ed innovative; nuove possibilità di assistenza sanitaria preventiva; intervento precoce attraverso i test, lo screening e le consulenze; accesso all’assistenza sanitaria; etc.

Education: progetti in grado di sfruttare le opportunità delle nuove tecnologie nel campo dell’istruzione e dell’educazione, per riorganizzare il sistema in maniera più efficace ed efficiente riducendo i costi e migliorando i risultati.

Sustainability: progetti su tematiche della sostenibilità ambientale, come la riduzione delle emissioni di gas serra, il miglioramento della gestione delle risorse, la riduzione degli sprechi, l’incremento della resistenza ai cambiamenti climatici, etc.

Democracy & Society: progetti nei quali la tecnologia sia in grado di contribuire alla costruzione di nuovi modelli democratici, che accrescano il livello di inclusione e collaborazione dei cittadini al processo decisionale e nel rapporto con le istituzioni (aumento della partecipazione, miglioramento delle interazioni istituzione-cittadino, incremento della trasparenza, etc).

Tra tutte le application pervenute, Bethnal Green Ventures selezionerà le migliori 30 proposte che saranno invitate a Londra tra il 17 e il 20 novembre 2015 per approfondire la conoscenza del team e del progetto, attraverso interviste face-to-face della durata di 30 minuti ciascuna.

Al termine delle selezioni, BGV sceglierà tra le 10 e le 15 startup che avranno accesso al programma di accelerazione trimestrale dell’inverno 2016, in partenza l’11 gennaio 2016 per chiudersi il 1° aprile 2016.
Tra i punti-cardine del Programma BGV Winter 2016, segnaliamo: Team Updates e Office Hours settimanali con i mentor, lezioni settimanali dedicati alla Pitch Practice, workshop su tematiche dell’imprenditorialità innovativa e il Demo Day finale, di fronte ad un pubblico di potenziali partner ed investitori.

Le startup selezionate per il Programma di Accelerazione BGV Winter 2016 avranno inoltre diritto ad un finanziamento pari a 15.000 sterline, a fronte della cessione del 6% in Equity.

Per maggiori informazioni: http://bethnalgreenventures.com/

Napoli, 01/10/2015