Loading...

Tag: studenti

“La comunità energetica di San Martino Sannita”: INNOVAZIONE E SVILUPPO SOSTENIBILE – MARTEDÌ 22 giugno 2021

Nuove opportunità per il territorio dalle energie rinnovabili.

La comunità energetica di San Martino Sannita“, l’evento a cura di Mario Raffa ed organizzato dal Forum Giovani di San Martino Sannita con il patrocinio del Comune di San Martino Sannita, si terrà martedì 22 Giugno 2021 alle ore 18:30 presso la Scuola Elementare di San Giacomo.

Nel particolare, l’evento è rivolto a imprenditori, manager, studenti ed esponenti delle istituzioni che vogliono approfondire un tema sempre più centrale per lo sviluppo locale sostenibile.
Le energie rinnovabili, vento e sole, trovano nel meridione d’Italia la più produttiva area del Paese.

Inoltre, il libro di Vincenzo RaffaGenerazione di energia distribuita e comunità energetiche“, consente di ragionare su un innovativo progetto di sviluppo del meridione, in particolare delle aree interne, fondato sulla valorizzazione e condivisione dell’energia elettrica prodotta dalle fonti rinnovabili locali.

Questa è la via verso un futuro più equo e sostenibile, dove ogni cittadino potrà produrre e condividere con gli altri energia verde, affiancando ai benefici ambientali quelli economici e sociali. Le Comunità Energetiche saranno protagoniste di nuovo regime energetico: non più centralizzato e gerarchico ma distribuito e collaborativo.

ore 18:30 inizio delle attività

Intervengono:

  • Vincenzo Raffa – Friendly Power, autore del libro “Generazione di energia distribuita e comunità energetiche”;
  • Vincenzo Parrella – Friendly Power;
  • Nicola Mucci – Architetto e redattore del P.U.C. di San Martino Sannita;
  • Diego Mercurio – Ingegnere energetico.

Conclude

  • Angelo Ciampi – Sindaco di San Martino Sannita.

Iscriviti alla mia pagina Facebook per contribuire alla community online e restare in contatto.

“Soluzioni tecnologiche innovative per il cambiamento climatico”: l’Hackathon per combattere la crisi climatica globale – 29 aprile 2021

La sfida per il cambiamento climatico.

Fondazione Mondo Digitale e Invitalia continuano la loro collaborazione portando avanti il progetto “Talent’s Tour” con la sfida del 2021 in modalità totalmente virtuale che andrà in scena dalle ore 9:30 del 29 aprile 2021 in occasione della RomeCup 2021.

La sfida del 2021 è: “Soluzioni tecnologiche innovative per il cambiamento climatico“.

L’obiettivo è di stimolare i giovani talenti a proporre soluzioni tecnologiche e idee di business che possano fornire spunti nell’ambito del cambiamento climatico.

Possono accedere alla sfida startupper, ricercatori, esperti di robotica, studenti universitari i quali potranno proporre un’idea innovativa sulle Soluzioni tecnologiche innovative per il cambiamento climatico, nel particolare, un’idea di prototipo accompagnata da un modello di business per la sua eventuale diffusione sul mercato.

Al vincitore viene riconosciuto un premio di 3.000 euro offerto da Invitalia oltre alla possibilità,
insieme al secondo e al terzo classificato, di accedere ad un servizio di follow up dell’idea
presentata.

Per partecipare all’HackathonSoluzioni tecnologiche innovative per il cambiamento climatico“, la deadline è fissata entro il 21 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://romecup.org/hackathon/

“Vivere l’Università dentro e fuori l’Ateneo”: la call for ideas per spronare gli studenti a mettersi in gioco per proporre idee di nuova socialità e di costruzione di comunità anche in ambiente digitale

L’iniziativa volta a rendere gli studenti sempre più protagonisti nel disegnare la fisionomia dell’università del futuro.

Al via la Call for IdeasVivere l’Università dentro e fuori l’Ateneo“, l’iniziativa della Cattolica con la collaborazione del Sole 24 Ore rivolta a studenti di corsi di Laurea Triennale, Magistrale o a Ciclo unico dell’Università Cattolica che vogliano proporre idee creative e sostenibili.

Gli studenti possono candidarsi in tre modalità:

  1. Modalità 1. Proposta di un’idea da parte di un team composto da un numero di studenti compreso tra un minimo di tre e un massimo di otto;
  2. Modalità 2. Proposta di un’idea da parte di uno o più studenti che non abbiano ancora composto un team completo;
  3. Modalità 3. Proposta di adesione da parte di uno studente che segnali e metta a disposizione proprie competenze specifiche.

Dopo la raccolta delle candidature, gli studenti che hanno proposto un’idea (modalità 2) avranno la possibilità di comporre il proprio team con gli studenti che hanno aderito alla Call segnalando le proprie competenze (modalità 3).

Saranno particolarmente apprezzati team con una composizione varia rispetto al genere e alla disciplina di specializzazione degli studenti.

L’hackathon, concepito come un momento di progettazione partecipata, durerà un’intera giornata e vedrà il coinvolgimento di docenti ed esperti dell’Ateneo di diversi settori disciplinari. A ciascun team sarà affiancato un giovane ricercatore dell’Ateneo per svolgere un servizio di coaching per lo sviluppo dell’idea progettuale e del gruppo di lavoro.

A fine giornata, i team sono chiamati a fare un pitch che presenti in maniera dettagliata l’idea progettuale nella sua interezza:

  • Idea creativa;
  • Piano di fattibilità (bozza di Business plan);
  • Breve video di racconto dell’idea creativa presentata da inserire nel piano editoriale dei social del Sole24Ore.

I primi team classificati verranno accompagnati, a partire da settembre 2021, nella realizzazione del progetto anche con il supporto di ConLab, lo spazio di coworking dell’Università Cattolica, attraverso percorsi ad-hoc.

Avranno inoltre la possibilità di collaborare, a discrezione del media partner, con la redazione digitale de IlSole24ore per la produzione di contenuti per il piano editoriale di un canale social del Il Sole24Ore.

Per partecipare alla Call for IdeasVivere l’Università dentro e fuori l’Ateneo“, la deadline è fissata entro il 18 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://emea.radiusbycampusmgmt.com/ssc/eform/zx703mC0B03Fx6700oC675.ssc

Dock3 – the startup lab: la call per sperimentare le proprie capacità imprenditoriali e validare un progetto di business

L’iniziativa che ti offre la possibilità di trasformare un’idea in una vera e propria struttura di business.

Al via la quarta edizione di dock3-the startup lab il programma per l’imprenditorialità dell’Università degli Studi Roma Tre, riconosciuto dal Ministero dello Sviluppo Economico come modello nazionale di educazione per l’imprenditorialità e formazione di Startup.

Alla Call possono candidarsi gli studenti, i ricercatori e i laureati di ogni facoltà e ateneo italiano i quali avranno quattro mesi per comporre un team multidisciplinare di studenti e laureati di ogni ateneo, definire o perfezionare un’idea, verificarne il potenziale sul mercato e presentarla di fronte a centinaia di persone e decine di investitori. Ogni team verrà affiancato da imprenditori esperti in ambito Startup.

I team più promettenti avranno la possibilità di continuare il percorso all’interno del programma di incubazione di dock3, per costituire la società, iniziare a vendere i propri servizi e prepararsi ad entrare in acceleratori internazionali che ne potranno supportare lo sviluppo.

Per partecipare alla Call , la deadline è fissata entro il 31 marzo 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.dock3.it/apply/ 

EIT Jumpstarter 2021: il programma europeo di preaccelerazione per Startup innovative

Un programma per sviluppare idee innovative.

Al via la Call EIT Jumpstarter 2021 promosso dall’European Institute of Innovation and Technology per sostenere le idee imprenditoriali più innovative e favorire l’incontro tra aziende leader nel loro settore, università ed istituti di ricerca d’eccellenza, incentivando così la collaborazione nella creazione di prodotti e servizi innovativi in sei settori: alimentare, energia, manifatturiero, materie prime, salute e mobilità urbana.

Possono partecipare al programma studenti, ricercatori e innovatori che intendono sviluppare la propria idea di business col supporto della rete EIT.

Individuati i team che potranno partecipare ai bootcamp, dove saranno presentate le idee di business attraverso un pitch deck, i team selezionati successivamente prenderanno parte ad appositi corsi di formazione per sviluppare il proprio progetto imprenditoriale, definendo la roadmap e la strategia di accesso al mercato con l’assegnazione di un premio in denaro per realizzare la propria idea di business.

Per partecipare alla Call EIT Jumpstarter 2021, deadline è fissata entro il 16 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://apply.eitjumpstarter.eu/

Le Energie rinnovabili cambiano il mondo: LA VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO attraverso le energie rinnovabili – domenica 7 marzo 2021

L’evento per creare valore delle aree interne nel processo di transizione energetica.

Le Energie rinnovabili cambiano il mondo“, l’evento organizzato da LAB – i dialoghi della Bolognina si terrà domenica 7 marzo 2021 a partire dalle ore 16:30 in diretta streaming.

L’incontro è rivolto a imprenditori, manager, studenti ed esponenti delle istituzioni che vogliono approfondire un tema sempre più centrale per lo sviluppo locale sostenibile.

All’interno del dibatto sarà presentato il libro di Vincenzo Raffa che consente di ragionare su un innovativo progetto di sviluppo del meridione, in particolare delle aree interne, fondato sulla valorizzazione e condivisione dell’energia elettrica prodotta dalle fonti rinnovabili locali.

Questa è la via verso un futuro più equo e sostenibile, dove ogni cittadino potrà produrre e condividere con gli altri energia verde, affiancando ai benefici ambientali quelli economici e sociali. Le Comunità Energetiche saranno protagoniste di nuovo regime energetico: non più centralizzato e gerarchico ma distribuito e collaborativo.

Ore 16:30 inizio delle attività

Interverranno:

Valeria Termini – ordinaria di Economia Politica Università Roma Tre;
Vincenzo Raffa –  autore del libro “Generazione di energia distribuita e comunità energetiche”;
Claudia Carani – Manager “Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile”;
Daniele Menniti – Ordinario di Sistemi elettrici per l’energia – Università della Calabria;
Gianluca Benamati – Deputato PD.

Per partecipare all’evento “Le Energie rinnovabili cambiano il mondo” è possibile seguire la diretta streaming online al seguente link: https://www.facebook.com/lab.dialoghi

 

StartUp 2021: La Call a sostegno dell’imprenditorialità di derivazione universitaria

La Call per selezionare progetti imprenditoriali emergenti o già avviati, che hanno raggiunto un certo livello di maturità e che sono pronti ad accedere a percorsi di crescita e accelerazione.

Al via la Call for StartUp 2021 promossa dall’Università di Bologna, in collaborazione con l’incubatore Almacube – incubatore e hub innovativo per lo sviluppo dell’imprenditorialità giovanile, volto favorire e sostenere l’imprenditorialità di derivazione universitaria.

La Call è rivolta a studenti e laureati da meno di 3 anni con un’idea innovativa da candidare e che, se verrà selezionata, potrà essere presentata allo StartUp Day il 19 maggio 2021.

L’iniziativa è articolata in due categorie:

  1. Idee emergenti, dedicata alle nuove idee tra cui verranno selezionate le 30 migliori idee progettuali per partecipare ad un ciclo di 6 hackathon tematici;
  2. Startup già costituite, tra cui verranno selezionate le 10 migliori che avranno direttamente accesso all’evento StartUp Day e ai servizi di accelerazione proposti da AlmaCube.

Per partecipare alla Call for StartUp 2021, la deadline é fissata entro il 28 febbraio 2021, é possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://ricercatm.unibo.it/StartUpDay/index.aspx

Astra Incubator: la palestra per universitari che vogliono fare Startup

La Call per far avvicinare gli studenti al mondo delle Startup.

Al via Astra Incubator, il primo programma di pre-accelerazione nato per connettere aspiranti innovatori e formare team dalle molteplici competenze con l’obiettivo di porre le basi per il lancio di Startup di successo.

Nel particolare, l’incubatore è alla ricerca di studenti brillanti di ogni facoltà che hanno una idea o che vogliono entrare a fare parte del team di una potenziale Startup. Astra Incubator è quindi una vera e propria palestra dove ci si può allenare a fare Startup e naturalmente punta a essere anche incubatore di nuove idee che prendano la forma di venture.

L’application è aperta a studenti di ogni ateneo e di ogni facoltà e si inserisce in quel filone di attività dedicate proprio a fare avvicinare al mondo delle Startup studenti ma anche manager e professionisti.

Gli studenti che decidono di partecipare alla Call, qualora selezionati, potranno partecipare ai corsi a titolo del tutto gratuito con modalità che coinvolgono diversi partner sia tra gli attori dell’ecosistema italiano delle imprese innovative, sia tra attori esterni che sono alla ricerca di un modo efficace per avvicinarsi al mondo dell’innovazione d’impresa.

Per partecipare alla Call Astra Incubator, la deadline è fissata entro il 24 gennaio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeBqp7KrmpZ1-a7KhTHvWb6pzYEHFUU4cilVTNEcOIJIJkvsQ/viewform

 

ITALIAN SPACE STARTUP COMPETITON: L’evento per aumentare l’esperienza nel settore Space Startup.- 7 e 8 novembre 2020

La competition che mira a fornire ai partecipanti dell’evento lo sfondo necessario per creare reti, apprendere e plasmare il futuro.

Al via la seconda edizione di “Space Startup Competition” organizzata dallo Space Generation Advisory Conucil e patrocinata dall’ASI – Agenzia Spaziale Italiana, che mira a promuovere l’interesse delle giovani generazioni nel business spaziale e a far nascere la prossima generazione di imprenditori.

Nel corso della competition, che si svolgerà interamente online il 7 e 8 novembre, i partecipanti avranno l’opportunità di interagire con esperti del settore spaziale e di lavorare in team.

L’evento è dedicato ai neolaureati, studenti, giovani professionisti e non solo, interessati a lavorare nel settore spaziale e disposti a mettersi in gioco in un contesto imprenditoriale.

Nella giornata conclusiva ogni squadra presenterà la sua idea davanti a una giuria che decreterà il team vincitore a cui saranno forniti i mezzi per portare avanti il proprio progetto.

Per partecipare all’eventoSpace Startup Competition” è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://spacegeneration.org/issc2020/registration

Innovation Village: la Finale del premio Start Cup Campania 2020 – 26 ottobre 2020

Il format che premia l’idea imprenditoriale che valorizzi la ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica.

Anche quest’anno la competition dedicata alle idee imprenditoriali innovative degli studenti universitari campani si avvia alla conclusione: la Finale del premio StartCup Campania 2020 si terrà lunedì 26 ottobre alle ore 15:00 sul sito di Innovation Village. In quest’annata decisamente particolare, infatti, la formula scelta per lo svolgimento dell’evento è quella on-line.

Il Programma della giornata è in ogni caso particolarmente interessante: ecco di seguito, tutti gli appuntamenti e i protagonisti.

Presenta l’evento:
Gennaro Varriale – Direttore Responsabile di Atenapoli

Saluti istituzionali

  • Alberto Carotenuto, Rettore Università degli Studi di Napoli Parthenope
  • Lucio d’Alessandro, Rettore Università degli Studi Suor Orsola Benincasa
  • Gerardo Canfora, Rettore Università degli Studi del Sannio
  • Arturo De Vivo, Rettore Università degli Studi di Napoli Federico II
  • Vincenzo Loia, Rettore Università degli Studi di Salerno
  • Elda Morlicchio, Rettrice dell’Università degli Studi di Napoli L’Orientale
  • Giuseppe Paolisso, Rettore Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli

15.40  – I risultati dell’edizione 2020 di Start Cup Campania
Giuseppe Lucio Gaeta, Università degli Studi di Napoli L’Orientale, direttore dell’edizione 2020 di Start Cup Campania

15.45 –  Pitch dei gruppi finalisti
Intervengono i membri della giuria del premio

17.10 – Tavola rotonda: Il ruolo delle Università negli ecosistemi di innovazione

  • Annamaria Capodanno, direttrice di Innovation Village
  • Valeria Fascione, Assessore alla Ricerca e Internazionalizzazione della Regione Campania
  • Alessandro Grandi, Presidente PNI Cube

17.40 – Premiazione delle migliori idee imprenditoriali partecipanti all’edizione 2020 di Start Cup Campania
Intervengono i membri del direttivo Start Cup:

  • Maria Valeria del Tufo, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa
  • Francesca Michelino, Università degli Studi di Salerno
  • Luigi Moschera, Università degli Studi di Napoli Parthenope
  • Mario Raffa, Università degli Studi di Napoli Federico II
  • Riccardo Resciniti, Università degli Studi del Sannio
  • Pierluigi Rippa, Università degli Studi di Napoli Federico II
  • Luigi Zeni, Università della Campania Luigi Vanvitelli

18:00 – Chiusura evento

Per partecipare alla Finale del premio Start Cup Campania 2020 è possibile collegarsi sul sito e sulla pagina Fb di Innovation Village al seguente link: http://www.innovationvillage.it/

1 2 3 5