Loading...

Tag: soluzioni tecnologiche

Circular 4 Recovery, la Call for Projects dell’economia sostenibile e circolare

La Call per lo sviluppo di idee innovative basate sulla valorizzazione della cultura etica dello sviluppo sostenibile.

Al via Circular 4 Recovery, la nuova Call for Projects sull’economia sostenibile e circolare promossa da Università Campus Bio-Medico di Roma e Marzotto Venture Accelerator con il sostegno di Enel, istituita per affrontare la sfida della transizione circolare.

Nel particolare, la Call è alla ricerca di progetti finalizzati a creare nuovi modelli eco-friendly di produzione e consumo, capaci di evitare il consumo di risorse non rinnovabili, di supportare i processi di trasformazione circolare delle aziende e di favorire la transizione verso un’economia più sostenibile dal punto di vista ambientale e sociale.

La Call è rivolta a spin-off di ricerca, Startup, PMI innovative e team di innovatori, presentando idee e progetti imprenditoriali orientati allo sviluppo di tecnologie, soluzioni digitali e servizi innovativi in cinque aree chiave dell’Economia Circolare:

  1. Circular Bioeconomy;
  2. Circular Water Economy;
  3. Circular Energy Economy;
  4. New Circular Life Cycles;
  5. Circular City & Land.

L’iniziativa prevede una selezione di 20 progetti scelti in coerenza con le sfide proposte per le 5 aree tematiche, che poi accederanno a un programma di pre-accelerazione di massimo 12 settimane, finalizzato a validare soluzioni tecnologiche e modelli di business attraverso un percorso di affiancamento ed erogazione di servizi su misura.

Per concludere la fase di pre-accelerazione saranno selezionati per il Programma finale di accelerazione, della durata compresa tra 12 e 24 settimane, fino ad un massimo di 10 progetti, che avranno la possibilità di accedere fino a 10 milioni di euro in equity investment stanziati dall’acceleratore e all’offerta di facilities messe a disposizione dagli organizzatori e dai partner della Call.

Per partecipare alla Call Circular 4 Recovery, la deadline è fissata entro il entro il 31 gennaio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.marzottoventure.com/circular4recovery/apply-now/

Get It! 2020: La Call per startup a impatto sociale, ambientale e culturale in palio un percorso di incubazione del valore massimo di 25.000 mila euro

Aperte le candidature al secondo round della Call Get it! 2020.

Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore e Cariplo Factory hanno dato ufficialmente il via al secondo round del programma di empowerment per Startup a impatto, che coniuga capacity building e impact investing.
Get it! riapre ufficialmente le candidature per intercettare nuove idee e Startup a impatto sociale, ambientale e culturale da supportare durante la fase di crescita.

Nel particolare, sarà riservata particolare attenzione alle iniziative che propongano Smart Solutions:

  • smart working,
  • smart mobility,
  • assistenza domiciliare,
  • assistenza da remoto,
  • smart education,
  • telemedicina,
  • soluzioni digitali/tecnologiche innovative per la sanità,
  • commercio di dettaglio on demand.

Le idee e le Startup in grado di offrire soluzioni innovative alle crescenti sfide sociali, ambientali e culturali potranno:

  • prendere parte a un percorso di incubazione/accelerazione, consulenza e mentorship dal valore di mercato complessivo indicativamente compreso tra 20.000 mila e 25.000 mila euro;
  • accedere una vasto ecosistema di incubatori, acceleratori, mentors e supporters accreditati in tutt’Italia;
  • fare il proprio ingresso nel portafoglio di partecipazioni della Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore;
  • beneficiare del network e dei canali di comunicazione di FSVGDA e Cariplo Factory.

Per partecipare alla Call Get It!2020, la deadline è fissata entro il , è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.f6s.com/getitcallforimpact/apply

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://www.getit.fsvgda.it/wp-content/uploads/BANDO_Call_Get-it-2020.pdf

Sarr: la call for innovation riguardante Soluzioni digitali per i rifiuti radioattivi con premio di 12 mila euro

La Call per nuove modalità di gestione dei rifiuti radioattivi.

Sogin in collaborazione con Digital Magics, lancia la Call for innovation “Sarr – Soluzioni Avanzate per i Rifiuti Radioattivi” con l’obiettivo di sviluppare soluzioni e tecnologie avanzate che possano integrarsi nella filiera della gestione dei rifiuti radioattivi, per contribuire alla digitalizzazione dei processi e allo sviluppo sostenibile.

La Call è rivolta a Startup e PMI innovative ed il concorso individuerà le imprese in grado di proporre sistemi innovativi per:

  • la gestione delle scorie;
  • per la pianificazione e per l‘ammodernamento della logistica.

Nel particolare, le imprese innovative dovranno proporre soluzioni in tre ambiti:

  1. Bridge di interfaccia, sviluppo di soluzioni tecnologiche dedicate all’acquisizione delle informazioni raccolte dalle interfacce dei diversi sistemi, coinvolti nei processi di smantellamento e gestione dei rifiuti, da poter integrare nella piattaforma Aigor;
  2. Sistemi di posizionamento, sviluppo di tecnologie utili all’informazione sulla posizione indoor degli oggetti, a supporto della pianificazione e del monitoraggio della logistica interna;
  3. Smart monitoring, fornire tecnologie per la sicurezza dei lavoratori e l’automatizzazione dei processi operativi quali il controllo dei rifiuti stoccati, la loro classificazione, anche attraverso smart label.

Al termine della Call, i dieci progetti più promettenti potranno presentare il loro pitch durante l’Innovation Day, programmato il 14 ottobre 2020. La Startup vincitrice si aggiudicherà un premio in denaro di 12.000 euro e avrà l’opportunità di collaborare con Sogin per lo sviluppo del progetto premiato.

Per partecipare alla CallSarr – Soluzioni Avanzate per i Rifiuti Radioattivi“, la deadline è fissata entro il 26 luglio 2020, attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://openinnovation.sogin.it/it/registration/2

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://openinnovation.sogin.it/it/page/chi-siamo-it

TRACE X GREENTHESIS: la call per startup e PMI sulla Circular Economy

La selezione di progetti imprenditoriali visionari sui temi del ciclo integrato dei rifiuti.

Al via Trace x Greenthesis, progetto realizzato dal Circular Economy Lab, iniziativa di Cariplo Factory e Intesa Sanpaolo Innovation Center, in collaborazione con Greenthesis Group.
L’iniziativa Trace x Greenthesis è rivolta a Startup in fase post seed e PMI innovative in grado di offrire soluzioni tecnologiche funzionali alle attività e alle aree di interesse specifico di Greenthesis.

La Call promuove l’accompagnamento diretto alla trasformazione circolare dell’azienda Greenthesis, e delle sue aziende partecipate, ed è finalizzata alla ricerca di soluzioni innovative che possano garantire un elevato livello di maturità tecnologica, di efficienza energetica e un ridotto impatto ambientale misurabile.

La ricerca è focalizzata su tre aree di interesse:

  1. The Value of Waste: Waste to Materials – soluzioni destinate alla valorizzazione di sottoprodotti e rifiuti al fine di favorire logiche di upcycling, zero waste e collaborazioni cross-filiera.
  2. Circular Technology of Biological Cycle – soluzioni volte a promuovere la valorizzazione della matrice biologica dei rifiuti, anche in ottica di simbiosi industriale, e l’upgrade delle soluzioni tecnologiche esistenti.
  3. Circular Services Platform – soluzioni utili a supportare i processi di waste management e di monitoraggio delle performance ambientali incoraggiando il coinvolgimento degli stakeholder.

Greenthesis, grazie al supporto del CE Lab, selezionerà fino a un massimo di 10 progetti che saranno invitati a partecipare al Selection Day.

Per partecipare alla Call Trace x Greenthesis, la deadline è fissata entro le ore 23:59 del 30 giugno 2020, attraverso la compilazione del form al seguente link: https://trace.cariplofactory.it/trace-x-greenthesis/

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://trace.cariplofactory.it/wp-content/uploads/2018/05/bando-trace.pdf

CONCERIA SUPERIOR: LA CALL FOR IDEAS PER LA TRACCIABILITA’ NEL PROCESSO CONCIARIO

La Call per la tracciabilità nel processo conciario che ti aiuta a sviluppare il tuo progetto innovativo.

Superior – principale conceria specializzata nella lavorazione della pelle di vitello – in collaborazione con il Polo Tecnologico di Navacchio lanciano la Call for ideas per la tracciabilità nel processo conciario.

La Call for ideas è finalizzata a promuovere lo sviluppo di soluzioni innovative da applicare in ambito conciario che consentano di risolvere la problematica della tracciabilità delle pelli, dall’ingresso in azienda fino alla loro spedizione una volta ultimato il processo produttivo.

La soluzione deve essere costituita da un sistema hardware e software completo che:

  • definisca la tipologia dei tag da utilizzare e la modalità di applicazione alle singole pelli;
  • preveda la scrittura l’acquisizione dei dati nel minor tempo possibile;
  • permette il collegamento con il sistema informatico interno all’azienda;
  • consente di conoscere in ogni momento la posizione fisica della singola pelle e lo stato di avanzamento nell’ambito del processo di lavorazione.

Possono partecipare:

  • team informali composti da almeno due persone maggiorenni, che svolgano attività professionali rivolte alla ricerca e sviluppo di soluzioni innovative;
  • Aziende costituite ed operative in ambiti connessi con la ricerca e sviluppo di soluzioni innovative.

Superior offre la possibilità di sviluppare il progetto, con il supporto di Polo Navacchio.

Per partecipare alla Call for ideas di Superior, la deadline è fissata entro il 5 maggio 2020, attraverso la compilazione del form al seguente link: https://www.polotecnologico.it/tracciabilita-nel-processo-conciario-call-for-ideas-promossa-da-conceria-superior/

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://www.polotecnologico.it/wp-content/uploads/2019/12/Regolamento_Call20innovazione_SUPERIOR.pdf

FABO: la Call for ideas per l’economia digitale nel settore delle soluzioni adesive

La Call per l’economia digitale che ti aiuta a sviluppare il tuo progetto innovativo.

FABO – leader europeo nella produzione di nastri e soluzioni adesive – in collaborazione con il Polo Tecnologico di Navacchio lanciano la Call for ideas per le nuove soluzioni adesive per l’economia digitale.

Nel 2020 FABO si dedicherà allo sviluppo di prodotti e soluzioni destinati alla “sicurezza” nell’era post industriale; sarà questo il grande tema attorno al quale i player del settore dovranno confrontarsi nei prossimi mesi, un tema che FABO a livello strategico vuole declinare in tre aree di sviluppo: la sicurezza delle spedizioni, quella alimentare e quella ambientale.

  1. Sicurezza delle spedizioni;
  2. Sicurezza alimentare;
  3. Sicurezza ambientale.

Nel particolare, FABO, per incrementare il livello di sicurezza nell’ambito dell’utilizzo di nastri ed etichette autoadesivi, è alla ricerca delle seguenti soluzioni innovative:

  • proposte per lo sviluppo di un nuovo design e nuove funzionalità dei dispositivi per l’applicazione di acqua a nastri ed etichette adesivi in carta gommata, utilizzati per la chiusura dei pacchi (umettatrici manuali ed elettroniche), in modo da migliorare l’ergonomia e la user experience di tali dispositivi, al fine di incentivare l’utilizzo della carta gommata per le spedizioni in ambiti aziendali;
  • soluzioni tecnologiche applicabili ai nastri ed etichette adesivi, che risultino funzionali ad incrementare il livello di sicurezza delle spedizioni (funzioni anti-effrazione e anti-contraffazione) e/o dei processi di conservazione degli alimenti e dei beni deperibili; a titolo esemplificativo, non esaustivo: sistemi RFID, riconoscimento di immagini, tag stampabili, ecc, senza vincoli in relazione alle tecnologie da utilizzare.

Possono partecipare:

  • team informali composti da almeno due persone maggiorenni, che svolgano attività professionali rivolte alla ricerca e sviluppo di soluzioni innovative;
  • Aziende costituite ed operative in ambiti connessi con la ricerca e sviluppo di soluzioni innovative.

FABO offre la possibilità di sviluppare il progetto, con il supporto di Polo Navacchio.

Per partecipare alla Call for ideas di FABO, la deadline è fissata entro il 5 maggio 2020, attraverso la compilazione del form al seguente link: https://www.polotecnologico.it/2020-nuove-soluzioni-adesive-per-leconomia-digitale-call-for-ideas-promossa-da-fabo/

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://www.polotecnologico.it/wp-content/uploads/2019/12/Regolamento_Call20innovazione_FABO.pdf