Loading...

Tag: pitch

“Cluster Crowd Open Innovation”: la Call for innovation per intraprendere un percorso di Co-Innovazione

L’iniziativa per favorire il matching tra aziende e Startup.

Cluster Fabbrica Intelligente in collaborazione con SkipsoLabs – società che fornisce servizi di advisor lanciano la CallCluster Crowd Open Innovation” per disegnare il futuro dell’industria italiana attraverso lo sviluppo di sperimentazioni tecnologiche sempre più all’avanguardia.

Il progetto rappresenta il punto di congiunzione tra le Startup e le maggiori aziende del settore manifatturiero associate a Cluster Fabbrica Intelligente.

Verranno favorite le realtà che sviluppano soluzioni che hanno maggiore affinità con gli obiettivi strategici degli associati nel particolare idee e progetti relative al:

  1. MIGLIORAMENTO DELLA INTERAZIONE TRA SISTEMI E OPERATORI;
  2. SOSTENIBILITA’ DEI PROCESSI MANIFATTURIERI;
  3. EVOLUZIONE DELLA COOPERAZIONE DELLE FILIERE.

Verranno selezionate dieci Startup che presenteranno la propria soluzione durante il Pitch Day ai rappresentati di Cluster Fabbrica Intelligente e SkipsoLabs.

Per partecipare alla CallCluster Crowd Open Innovation“, la deadline è fissata entro il 30 gennaio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://innovation.fabbricaintelligente.it/it/register/as/Startup

VULCANICAMENTE: DAL TALENTO ALL’IMPRESA 5 – IL GRAN FINALE A SMAU 2021

Evento conclusivo dell’iniziativa dedicata alle Startup del CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est del Comune di Napoli.

Oggi presso Smau Napoli si è tenuto il Demo Day di #VulcanicaMente5 iniziativa dedicata allo scouting e alla formazione al coaching di Startup innovative realizzata dal CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est su iniziativa dell’Assessorato alle Politiche giovanili e al Lavoro del Comune di Napoli.

L’evento ha ospitato la Pitching Session tra i migliori team che hanno preso parte al percorso di validazione presso il CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est.

I team di #VulcanicaMente5 hanno presentato i propri pitch di fronte alla Giuria di Esperti selezionati per valutare i progetti della Startup competition.

Come previsto dall’Avviso Pubblico, il primo classificato si aggiudica di 5.000 euro mentre tutti i primi 5 classificati potranno ottenere agevolazioni fino a 20.000 euro; inoltre tutti i team accederanno alla fase Phasing out che prevede il prolungamento di ulteriori 4 mesi di coaching presso il CSI.

Ecco la graduatoria finale dei team con i primi 5 classificati:

1° classificato: TELA – “Un SaaS/Marketplace per la gestione e digitalizzazione dei luoghi della cultura (musei, sale, eventi culturali). TELA offre in dotazione alle biglietterie un cloud che gestisce e ottimizza il flusso di lavoro, semplificando i processi di gestione della struttura, di casse fisiche e del personale. TELA, inoltre, aiuta il gestore a conoscere i propri clienti e promuovere campagne di marketing di fidelizzazione.
2° classificato: WoWRisparmio – L’idea è l’innovativa piattaforma, sito ed app, che permette agli utenti di formare la propria lista della spesa comodamente da casa o in uffici. geografica di rifermento.
3° classificato: P-Carpet – L’idea è un dispositivo innovativo capace di assistere e guidare i conducenti secondo le sue esigenze quotidiane.  Il dispositivo è costituito da un tappeto di materiale riciclato applicato al manto stradale, che con la sua tecnologia, riesce a ridurre gli oneri, consumi e stress nella ricerca del parcheggio libero
4° classificato: NANE’ – L’idea nasce dall’analisi degli scenari riguardanti gli eventi di abuso e violenza sulle donne e mira ad individuare i bisogni degli utilizzatori garantendo un prodotto di design: un anello dotato di “panic button” che, se attivato dall’utente, sarà in grado di segnalare una situazione di pericolo. L’avviso sarà inviato ad una lista di contatti predefiniti tramite app oppure ad un istituto di vigilanza pubblica o privata tramite SIM.
5° classificato: SUBIBOT– L’idea è un deliveries manager omnichannel con il quale è possibile gestire gli ordini in ambito food ricevuti da un ampio numero di piattaforme. Questi vengono raccolti con l’ausilio di chatbot, widget, landing pages ed elaborati tutti in un’unica piattaforma.

Ecco gli altri team che hanno partecipato al Demo Day di #VulcanicaMente5:

SWEE – SAFE WATER FOR EVERYONE, EVERYWHERE – L’idea è una rete globale di franchising per l’acqua potabile in grado di delocalizzare la filiera produttiva dell’acqua in bottiglia mediante la creazione di joint venture tra i principali player di mercato e nuovi attori locali. Con il proprio modello di business, SWEE ha progettato un impianto innovativo 4.0 in grado di produrre acqua ed imbottigliarla autonomamente in bottiglie riutilizzabili.
Kliveer – L’idea è quella di fornire alle imprese, tutti gli strumenti per gestire in modo centralizzato ed organizzato la propria azienda. Con Kliveer le aziende non avranno più l’esigenza di utilizzare molteplici piattaforme o software per gestire tutte le loro attività, perché avranno tutto ciò di cui necessitano in un unico punto ed in CLOUD. –
Eye-Controlle Electric Wheelchair – L’idea rappresenta un miglioramento di una tecnologia esistente, in particolar modo quella della mobilità assistita per le persone disabili. La caratteristica principale è il sistema stima della direzione del movimento che viene decisa esclusivamente dal paziente attraverso una tecnologia esistente come l’automazione e la customizzazione.

In conclusione è intervenuta Chiara MarcianiAssessore alle Politiche giovanili e al Lavoro del Comune di Napoli, che ha comunicato i 5 vincitori di #VulcanicaMente5.

Un ringraziamento particolare va a tutti gli esperti che hanno composto la Giuria del Demo Day di #VulcanicaMente5:

Cesare Pianese (Università Salerno), Diletta Capissi (Il Mattino), Anna Ruggiero (Crowdfunding formazione), Federica Tortora (Intesasanpaolo), Pierluigi Rippa (Università Federico II di Napoli), Ludovico Caprara (Ordine Dottori Commercialisti di Napoli), Antonio Thomas (UniParthenope), Carlo De Simone (GOPMI), Luca Genovese (CrossHub), Sebastian Caputo (012Factory), Lorenzo Sorrentino (Giffoni Innovation Hub), Aniello Cammarano (Materials Srl), Alfredo Troiano (NetCom group), Alessandra Scotti (LIFTT), Daniele Beneduce (SeedUP), Andrea Marchesini (Invitalia), Giuseppe Palmieri (Consolato USA di Napoli), Massimiliano Santoli (Confindustria Campania), Antonio Cennamo (Contamination Lab), Giuseppe Imperatore (Comune di Napoli), Giampiero Bruno (Soges), Fabio Esposito (Comune di Napoli).

Chiudiamo questo post con i nostri più sentiti complimenti a tutti i partecipanti e ai vincitori per il fantastico percorso svolto finora a VulcanicaMente!

DEMO DAY: I TEAM DI VULCANICAMENTE 5 SI SFIDANO A SMAU NAPOLI PER GLI ULTIMI PREMI DELLA COMPETITION

Si avvicina il DEMO DAY di #VulcanicaMente5, dove i team finalisti sono pronti a battersi a suon di pitch il 17 dicembre 2021.

Il DEMO DAY consiste in una Pitching Session dinanzi ad una Giuria di imprenditori, investitori, accademici, operatori a supporto del business e ai media, nell’ambito dell’evento SMAU Napoli venerdì 17 dicembre 2021, dalle ore 14:30 alle ore 16:30 presso la Mostra d’Oltremare.

Nel corso dell’evento i team si contenderanno l’attribuzione del primo premio da 5.000 euro per la migliore Startup, inoltre i primi 5 team si contenderanno l’accesso a contributi per la creazione d’impresa fino a 20.000 euro e l’accesso alla fase Phasing out presso il CSI Incubatore Napoli Est, un percorso di 4 mesi dove svolgeranno le seguenti attività:

  • Supportare il prosieguo dei test di validazione, in base allo stadio raggiunto al termine del percorso di VALIDAZIONE;
  • Facilitare il dialogo commerciale con gli eventuali Investor intercettati;
  • Supportare il go to market ;
  • Supportare dal punto di vista amministrativo l’effettiva creazione dell’impresa;
  • Fornire consulenza per la tutela della proprietà individuale.

Programma:

ore 14:30 – Accoglienza giurati e partecipanti.

ore 14:45 – Il CSI Incubatore Napoli Est: opportunità

Giuseppe Imperatore – Dirigente Servizio Mercato del Lavoro e Ricerca;
Giampiero Bruno – Project manager RTI Soges S.p.a. – TheDoers S.r.l. – EITD S.c.arl.

ore 15:00 – I team in uscita dal percorso di validazione di VulcanicaMente dal talento all’impresa® 5:

Presentazione della Giuria;
Pitching session.

ore 16:00 – Corporate e Startup: come incontrarsi e dialogare con successo
Massimo Canalicchio – Partner TheDoers S.r.l.

ore 16:15 – Conclusioni e Premiazione dei team

ore 16:15 – Conclusioni e Premiazione dei team

Chiara Marciani – Assessore alle Politiche Giovanili e al Lavoro

Networking cocktail

Per partecipare all’evento DEMO DAY presso Smau Napoli 2021, è possibile iscriversi attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.smau.it/napoli/programma/demo-day-di-vulcanicamente-dal-talento-all-impresa

Inoltre, è possibile seguire da remoto l’evento attraverso il seguente link: https://www.facebook.com/innapoliest

“Florence4Sustainability”: la Call che ricerca e premia le migliori idee innovative nel settore della sostenibilità

Il Concorso Startup innovative per la sostenibilità.

Al via “Florence4Sustainability” la nuova Call promossa dall’incubatore fiorentino Murate Idea Park, nato nel 2017 per valorizzare Startup “early stage”, con l’obiettivo di selezionare e valorizzare le più innovative idee d’impresa nel settore della sostenibilità.

Il contest si propone di diffondere la conoscenza dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile previsti dall’Agenda 2030 dell’ONU, attivando un percorso di formazione imprenditoriale sostenga la nascita di aziende orientate a generare impatto positivo su ambiente, persone e società.

Nel particolare, la Call è finalizzata a selezionare progetti in fase di Startup, offrendo supporto e servizi utili a creare imprese sostenibili da tutti i punti di vista. Per questo motivo, nell’ambito del percorso saranno garantiti programmi di formazione adeguati ai bisogni del team di progetto, incontri di networking, attività di Tutoring e Mentoring per la definizione/rafforzamento del business model e il fine tuning del prodotto/servizio ma anche spazi per le attività di sviluppo delle Startup all’interno dei locali MIP.

I progetti presentati saranno valutati da una commissione tecnica ad hoc, che selezionerà 12 Startup che avranno accesso diretto al percorso di preincubazione. Nel corso di un Selection Day, ovvero una Pitch Competition in programma a marzo 2022, saranno decretate le 5 startup vincitrici che proseguiranno per altri 9 mesi nel percorso di incubazione del MIP.

Per partecipare alla CallFlorence4Sustainability” , la deadline è fissata entro il 17 ottobre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://gust.com/programs/florence4sustainability/accounts/new

Maratona Startup!: Una maratona dedicata ai giovani – Fiera d’Oltremare 19 giugno 2021

L’evento per chi vuole diventare imprenditori prendendo ispirazione da chi già ha avviato il proprio business.

Sabato 19 giugno 2021 avrà luogo – nei padiglioni della Fiera d’Oltremare di Napoli, durante la 24esima edizione di BMT e la quarta edizione di Expo Franchising Napoli – la “Maratona Startup” la più grande vetrina del Centro Sud dedicata a franchising, Startup e business

L’evento, che si aprirà alle ore 10:00 e si concluderà alle ore 18:00, sarà così organizzato: la mattina verrà dedicata alle interviste di molte Startup che si trovano ancora a un livello iniziale ed il pomeriggio vedrà succedersi gli elevator pitch di Startup più mature, il cui core business punta all’economia reale, con momenti di formazione.

I pitch potranno avvenire sia in presenza sia dai canali online così come l’interazione con i potenziali investitori, grazie a una nuova e performante tecnologia software.

Tra le Startup partecipanti verrà selezionata la più idonea per un periodo di incubazione professionale da parte di Ventive Deal, del valore di 10 mila euro.

Per partecipare all’iniziativa “Maratona Startup” è importante compilare il form di iscrizione presente al seguente link: https://expofranchisingnapoli.it/visita-la-fiera/

MIT4LS SUB2021: l’iniziativa dedicata agli startupper delle scienze della vita

Lo Startup Bootcamp che mette a disposizione competenze, strumenti e networking per incrementare e sfruttare il potenziale di business.

Al via MIT4LS SUB2021 il principale evento internazionale di networking, dedicato alle Startup e a realtà emergenti nel settore delle scienze della vita in Italia, che si terrà a Genova dal 29 settembre al 1 ottobre, presso i Magazzini del Cotone.

SUB2021 è rivolto a realtà che operano nei settori:

  • Dispositivi medici;
  • Applicazioni ICT per la salute;
  • Farmaceutico;
  • Medicina, salute umana e benessere;
  • Filiere correlate.

SUB2021 mette a disposizione diverse opportunità per le realtà che saranno selezionate dal comitato di esperti ed investitori specializzati.

I finalisti potranno immergersi in un percorso imprenditoriale su misura, attraverso seminari e sessioni di approfondimento tenute da coach esperti del settore, che li aiuteranno ad affinare e sfruttare appieno il proprio potenziale di business, in vista dell’evento finale dell’iniziativa, l’Atlantis Pitching Arena 2021, 1 ottobre 2021 a Genova, dove si concluderà il loro percorso con la presentazione dei pitch davanti a potenziali partner aziendali e investitori internazionali.

Alla fine dell’evento una giuria di esperti assegnerà il titolo per la Startup più innovativa del MIT4LS2021 Atlantis Pitching Arena Award 2021 ed i Premi Speciali offerti dal network di partner dell’iniziativa.

Per partecipare allo Startup Bootcamp MIT4LS SUB2021, la deadline è fissata entro le ore 17:00 del 4 giugno 2021, è possibile attraverso la compilazione della documentazione presente al seguente link: https://meetinitalylifesciences.eu/programma-2021/bootcamp/

XV° Premio Best Practices per l’Innovazione: la call per Startup e un montepremi di 15 mila euro

L’evento sull’innovazione.

Al via la XV° edizione del Premio Best Practices per l’Innovazione – l’iniziativa organizzata da Confindustria Salerno con l’obiettivo di promuovere le “best practices” innovative realizzate da aziende, Startup, spin off e organizzazioni, al fine di favorire una cultura diffusa dell’innovazione fattiva nei diversi settori economici.

I partecipanti dovranno proporre idee e progetti nelle seguenti categorie:

  • Tecnologia abilitanti 4.0 applicate al settore e filiera turistico/beni culturali – innovazioni tecnologiche 4.0;
  • Digitalizzazione – innovazioni di processo;
  • Agrotech – innovazioni di settore.

Il 16 e 17 giugno, i partecipanti ammessi, con un pitch di 5 minuti presenteranno i loro progetti.

15.000 euro il montepremi finali, di cui 10.000 euro al vincitore assoluto e 2.500 euro a testa per gli altri due vincitori delle categorie in gara.
Oltre al premio in denaro, l’iniziativa offre l’opportunità di entrare in un ecosistema di grande rilievo con partner nazionali: aziende, banche, incubatori, investitori e media.

Per partecipare alla XV° edizione del Premio Best Practices per l’Innovazione, la deadline è fissata entro il 30 maggio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://bit.ly/2TjQjSs

“Soluzioni tecnologiche innovative per il cambiamento climatico”: l’Hackathon per combattere la crisi climatica globale – 29 aprile 2021

La sfida per il cambiamento climatico.

Fondazione Mondo Digitale e Invitalia continuano la loro collaborazione portando avanti il progetto “Talent’s Tour” con la sfida del 2021 in modalità totalmente virtuale che andrà in scena dalle ore 9:30 del 29 aprile 2021 in occasione della RomeCup 2021.

La sfida del 2021 è: “Soluzioni tecnologiche innovative per il cambiamento climatico“.

L’obiettivo è di stimolare i giovani talenti a proporre soluzioni tecnologiche e idee di business che possano fornire spunti nell’ambito del cambiamento climatico.

Possono accedere alla sfida startupper, ricercatori, esperti di robotica, studenti universitari i quali potranno proporre un’idea innovativa sulle Soluzioni tecnologiche innovative per il cambiamento climatico, nel particolare, un’idea di prototipo accompagnata da un modello di business per la sua eventuale diffusione sul mercato.

Al vincitore viene riconosciuto un premio di 3.000 euro offerto da Invitalia oltre alla possibilità,
insieme al secondo e al terzo classificato, di accedere ad un servizio di follow up dell’idea
presentata.

Per partecipare all’HackathonSoluzioni tecnologiche innovative per il cambiamento climatico“, la deadline è fissata entro il 21 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://romecup.org/hackathon/

“Vivere l’Università dentro e fuori l’Ateneo”: la call for ideas per spronare gli studenti a mettersi in gioco per proporre idee di nuova socialità e di costruzione di comunità anche in ambiente digitale

L’iniziativa volta a rendere gli studenti sempre più protagonisti nel disegnare la fisionomia dell’università del futuro.

Al via la Call for IdeasVivere l’Università dentro e fuori l’Ateneo“, l’iniziativa della Cattolica con la collaborazione del Sole 24 Ore rivolta a studenti di corsi di Laurea Triennale, Magistrale o a Ciclo unico dell’Università Cattolica che vogliano proporre idee creative e sostenibili.

Gli studenti possono candidarsi in tre modalità:

  1. Modalità 1. Proposta di un’idea da parte di un team composto da un numero di studenti compreso tra un minimo di tre e un massimo di otto;
  2. Modalità 2. Proposta di un’idea da parte di uno o più studenti che non abbiano ancora composto un team completo;
  3. Modalità 3. Proposta di adesione da parte di uno studente che segnali e metta a disposizione proprie competenze specifiche.

Dopo la raccolta delle candidature, gli studenti che hanno proposto un’idea (modalità 2) avranno la possibilità di comporre il proprio team con gli studenti che hanno aderito alla Call segnalando le proprie competenze (modalità 3).

Saranno particolarmente apprezzati team con una composizione varia rispetto al genere e alla disciplina di specializzazione degli studenti.

L’hackathon, concepito come un momento di progettazione partecipata, durerà un’intera giornata e vedrà il coinvolgimento di docenti ed esperti dell’Ateneo di diversi settori disciplinari. A ciascun team sarà affiancato un giovane ricercatore dell’Ateneo per svolgere un servizio di coaching per lo sviluppo dell’idea progettuale e del gruppo di lavoro.

A fine giornata, i team sono chiamati a fare un pitch che presenti in maniera dettagliata l’idea progettuale nella sua interezza:

  • Idea creativa;
  • Piano di fattibilità (bozza di Business plan);
  • Breve video di racconto dell’idea creativa presentata da inserire nel piano editoriale dei social del Sole24Ore.

I primi team classificati verranno accompagnati, a partire da settembre 2021, nella realizzazione del progetto anche con il supporto di ConLab, lo spazio di coworking dell’Università Cattolica, attraverso percorsi ad-hoc.

Avranno inoltre la possibilità di collaborare, a discrezione del media partner, con la redazione digitale de IlSole24ore per la produzione di contenuti per il piano editoriale di un canale social del Il Sole24Ore.

Per partecipare alla Call for IdeasVivere l’Università dentro e fuori l’Ateneo“, la deadline è fissata entro il 18 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://emea.radiusbycampusmgmt.com/ssc/eform/zx703mC0B03Fx6700oC675.ssc

Digitazon Pitch Competition: un’opportunità di sviluppo per startup in palio 5 mila euro per il team vincitore

L’iniziativa per mostrare le proprie idee, aumentarne la visibilità e ottenere un supporto concreto per l’avviamento del proprio progetto.

Parte la Call for Startup Digitazon Pitch Competition organizzata da Digitazon con l’obiettivo di incentivare l’intraprendenza dei nuovi imprenditori e dare maggiore visibilità ai loro progetti innovativi.

I requisiti necessari sono principalmente due:

  • possedere un account Digitazon Business su Digitazon.com;
  • disporre di un’idea imprenditoriale di valore e originale.

Al termine della fase di selezione, le 10 Startup finaliste potranno esporre di fronte alla giuria il proprio pitch. Quest’ultime verranno poi valutate prendendo in esame le competenze del team e le conoscenze di settore, la fattibilità del progetto e il suo stadio attuale di sviluppo, il grado di innovazione e la difendibilità della stessa, il contesto competitivo e posizionamento, la potenzialità di business dell’idea e l’adeguatezza con i bisogni del mercato e dei potenziali clienti.

Durante la finale del 13 Aprile, i giudici selezioneranno solo una Startup vincitrice che si aggiudicherà un voucher da 5.000 euro. Il premio potrà essere utilizzato su Digitazon per richiedere il supporto dei freelance presenti sulla piattaforma.

Per partecipare alla Call for Startup Digitazon Pitch Competition, la deadline è fissata entro il 30 marzo 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.digitazon.com/it/startup-competition

1 2 3 35