Loading...

Tag: open innovation

“Cluster Crowd Open Innovation”: la Call for innovation per intraprendere un percorso di Co-Innovazione

L’iniziativa per favorire il matching tra aziende e Startup.

Cluster Fabbrica Intelligente in collaborazione con SkipsoLabs – società che fornisce servizi di advisor lanciano la CallCluster Crowd Open Innovation” per disegnare il futuro dell’industria italiana attraverso lo sviluppo di sperimentazioni tecnologiche sempre più all’avanguardia.

Il progetto rappresenta il punto di congiunzione tra le Startup e le maggiori aziende del settore manifatturiero associate a Cluster Fabbrica Intelligente.

Verranno favorite le realtà che sviluppano soluzioni che hanno maggiore affinità con gli obiettivi strategici degli associati nel particolare idee e progetti relative al:

  1. MIGLIORAMENTO DELLA INTERAZIONE TRA SISTEMI E OPERATORI;
  2. SOSTENIBILITA’ DEI PROCESSI MANIFATTURIERI;
  3. EVOLUZIONE DELLA COOPERAZIONE DELLE FILIERE.

Verranno selezionate dieci Startup che presenteranno la propria soluzione durante il Pitch Day ai rappresentati di Cluster Fabbrica Intelligente e SkipsoLabs.

Per partecipare alla CallCluster Crowd Open Innovation“, la deadline è fissata entro il 30 gennaio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://innovation.fabbricaintelligente.it/it/register/as/Startup

Digital Factory: la Call per la trasformazione digitale nel noleggio a lungo termine

La Call alla ricerca di processi tecnologici volti a migliorare l’esperienza dei clienti ed i processi interni e il know-how aziendale.

Al via la nuova edizione di Digital Factory, la Call esplorativa rivolta alle giovani Startup, italiane e internazionali, promossa da Leasys – brand Stellantis e controllata di FCA Bank e I3P – Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino con l’obiettivo di individuare nuove soluzioni che possano contribuire in maniera determinante alla trasformazione tecnologica e digitale della società Leasys Rent, specializzata in noleggio a breve e medio termine.

L’edizione 2022 dell’iniziativa fa parte del programma Start&Pulse di Crédit Agricole Consumer Finance, focalizzato sull’Open Innovation.

Le soluzioni proposte saranno valutate da un comitato di esperti, che entro il mese di marzo selezionerà i finalisti per il successivo evento finale.

Il team vincitore avrà le risorse per sviluppare un Proof-of-Concept (PoC) con cui testare sul campo la fattibilità del caso d’uso presentato, entrando quindi in contatto diretto con le realtà aziendali di Leasys e Leasys Rent.

Per partecipare alla Call Digital Factory, la deadline è fissata entro il 25 febbraio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://digitalfactory.leasys.com/apply

Italian Lifestyle: Il programma di accelerazione per Startup che promuove le eccellenze e rafforza l’ecosistema dell’innovazione

Il programma che offre Formazione, Consulenze e Mentoring per Startup.

Al via la Italian Lifestyle il programma di accelerazione dedicato alla ricerca di Startup e PMI innovative che offrono soluzioni digitali nei settori del turismo, della moda, del food.

La Call è promossa da Intesa Sanpaolo Innovation Center, Fondazione CR Firenze, Nana Bianca e Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione dell’Università di Firenze.

Nel particolare, il programma si concentra sul supporto delle imprese innovative digitali e sulle opportunità di integrazione e di lavoro sinergico con le aziende del territorio in ottica di open innovation.

Un percorso di accelerazione di 12 settimane dal forte impatto socio-economico che vedrà le Startup selezionate crescere, a Firenze, tramite mentorship, formazione e networking in uno spazio dedicato di alto livello.

Ogni Startup selezionata riceverà un grant di 20 mila euro messo a disposizione da Fondazione CR Firenze che potrà essere utilizzato per lo sviluppo dei prodotti e la crescita del team e avrà a disposizione una rete di supporto dedicato, momenti di formazione, servizi digitali, mentorship e workshop sui temi del digitale.

Per partecipare alla Call Italian Lifestyle, la deadline è fissata entro il 4 gennaio 2022, è possibile partecipare attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.f6s.com/italianlifestyleaccelerationprograminflorence/apply

OrangeLab: la call per imprese della circular economy

L’iniziativa per accelerare la crescita della tua azienda.

Al via la seconda Call di OrangeLab, l’acceleratore di impresa verticale per la circolarità, con l’obiettivo di aiutare le imprese nella transizione verso l’economia circolare.

L’iniziativa è alla ricerca di selezionare altre 5 aziende, oltre alle 10 che già sono state scelte, per il percorso di accelerazione, riferite a Startup e PMI italiane che continuano a dedicare, ogni giorno di più, ai settori della sostenibilità e della circolarità.

Per favorire la transizione green, OrangeLab ha sviluppato un panel di servizi che ha l’obiettivo di sostenere le aziende clienti in tre aspetti fondamentali:

  1. nel reperimento delle fonti di finanziamento, con particolare riguardo per i canali alternativi al tradizionale canale bancario;
  2. nel pieno utilizzo degli strumenti e delle risorse messe a disposizione dal Green Deal europeo e dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza;
  3. nel sostegno alla crescita e allo sviluppo del business, con sviluppo di operazioni di open innovation, piani di internazionalizzazione e sostegno all’innovazione e alla competitività.

Il percorso di accelerazione ha una durata di un anno, durante il quale il team di Orange sostiene le aziende clienti con attività suddivise in 2 fasi:

  • nella prima fase viene studiata l’azienda dall’interno, poi vengono rivisti i processi, analizzati i bisogni e definita una strategia comune di crescita e supporto, e una
  • nella seconda fase in cui l’attenzione viene rivolta all’esterno, per coinvolgere investitori, partner commerciali e grandi corporate in operazioni di open innovation, a seconda delle esigenze e delle strategie individuate durante la prima fase.

Per partecipare alla Call OrangeLab, la deadline è fissata entro il 15 dicembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://orange-lab.co/programma-accelerazione/

Impresa Caffè: le opportunità riservate alle Startup

L’incontro con ospiti prestigiosi a servizio delle Startup.

Domani 16 novembre 2021 a partire dalle ore 15:00 presso la sala Olivetti dell’Incubatore Campania NewSteel si terrà l’incontro “Impresa Caffè“, l’occasione di scoprire da vicino come funzionano i programmi di Open Innovation di Leonardo Company e quali opportunità riserva alle Startup.

Sarà presente Manuel Fuselli – Chief Technical and Innovation Office di Leonardo, per illustrare le tre Call attualmente aperte sulla loro piattaforma #SolversWanted e le possibilità di iniziare a lavorare con il colosso italiano.

Inoltre durante l’incontro interverranno:

  • Rita CasaliniFerrovie dello Stato;
    L’Innovation Hub di San Giovanni a Teduccio e le sue attività.
  • Valentina Sorgato Smau
    Innovazione aperta e il ruolo dei territori nel rapporto tra Startup e imprese.
  • Fabio FiengaSpringItaly
    La ricerca e la selezione di middle e top manager
  • Domenico CaputoCesma
    Le attività del laboratorio e le aperture al tessuto imprenditoriale
  • Manuel FuselliLeonardo
    L’Open Innovation e la call for solutions Solvers Wanted
  • Le Startup Vesevo, Logogramma
    Culture Digitali e DG Twin


Per informazioni e prenotazioni è possibile scrivere al seguente indirizzo mail incubatore@campanianewsteel.it, oppure contattare al numero: 3349514031.

Capri Startup Competition 2021: la Call per per far entrare in contatto le Startup con potenziali partner per accelerare la propria crescita

L’iniziativa per giovani che fanno impresa o sognano di farlo e hanno un progetto innovativo e sostenibile.

Al via Capri Startup Competition 2021, il format di Confindustria Giovani Imprenditori dedicato alle Startup e alle idee innovative.

Una bella opportunità anche per i giovani che possono presentare la propria candidatura ed entrare in contatto con investitori e aziende come potenziali partner per accelerare la propria crescita attraverso l’open innovation.

La Competition, permetterà ai partecipanti di presentarsi ai partners dell’iniziativa, a investitori professionali e alla platea di imprenditori che saranno presenti a Capri in occasione del convegno dei Giovani Imprenditori di Confindustria.

La mission dei Giovani Imprenditori di Confindustria è, in primis, quella di promuovere la diffusione della cultura d’impresa e la nascita di nuove realtà imprenditoriali in quanto considerati primari fattori di sviluppo di qualsiasi società.

Il proseguo ed il miglioramento delle attività imprenditoriali passa anche e soprattutto per la sostenibilità, pertanto, quest’anno i progetti saranno apprezzati anche sotto il profilo dell’impatto che produrranno in termini di sostenibilità sia sociale che ambientale.

Per partecipare alla Call Capri Startup Competition 2021, la deadline è fissata entro il 6 ottobre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSe6eJB5l5rrTUhSKEwp0LdhduaAFraboMt3ilpnuMpM9_q8GQ/viewform

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://www.gisud.com/wp-content/uploads/2021/09/Regolamento_Capri-Startup-Competition-2021-1.pdf

Think4Food: la call for ideas per per lo sviluppo sostenibile di idee innovative

L’iniziativa per supportare progetti innovativi per la filiera cooperativa agroalimentare.

Al via la nuova edizione di Think4Food il progetto di open innovation che mette in connessione le imprese cooperative bolognesi con Startup, ricercatori e studenti universitari che hanno idee innovative per lo sviluppo sostenibile nel settore agroalimentare.

Per facilitare la connessione delle cooperative con Startup, ricercatori e studenti, Think4Food promuove una Call 4 Ideas riservata a giovani under 40 che stanno sviluppando un’idea innovativa per contribuire al raggiungimento di uno o più dei 17 Sustainable Development Goals della Agenda ONU 2030.

Nel particolare, l’iniziativa Think4Food punta a valorizzare e supportare giovani talenti che studiano, fanno ricerca o lavorano in campo agroalimentare, mettendo a loro disposizione la rete di competenze, esperienze e relazioni del movimento cooperativo del territorio.

Una giuria di cooperatori ed esperti del settore selezionerà le idee da mettere in connessione con le imprese e decreterà a chi assegnare il premio di 5.000 euro come contributo a fondo perduto per realizzare il proprio progetto.

La Call permetterà ai partecipanti di far conoscere la propria idea alle imprese cooperative leader del settore. Allo stesso tempo, le cooperative potranno scoprire progetti innovativi e individuare talenti con cui avviare collaborazioni e partnership.

Accanto alla Call4Ideas i promotori del progetto lanciano anche la Think4Food Academy, un ciclo di webinar su tematiche legate all’innovazione e allo sviluppo sostenibile per la filiera agroalimentare. I webinar curati e condotti dal Future Food Institute, con interventi di esperti della FAO, sono rivolti a studenti, Startup, spin off universitari, centri di ricerca, imprese cooperative e a tutto l’ecosistema dell’innovazione agroalimentare.

Il primo webinar della Think4Food Academy, intitolato “Design thinking, prosperity thinking e approccio sistemico” si terrà giovedì 24 giugno dalle 17:00 alle 18:00 e sarà condotto da Alessandro Fusco, Education Lead & Experience Designer, Future Food Institute.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione su eventribrite.

Per partecipare alla Call for Ideas Think4Food, la deadline è fissata entro il 30 settembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.think4food.org/call-4-ideas/

Pulsee Play For Future 2021: il programma tra challenge e call for ideas e montepremi finale di 10 mila euro

L’iniziativa per diffondere i valori della tutela sociale ed ambientale.

Axpo Italia, che con il suo brand Pulsee, operatore di luce e gas 100% digitale, ha lanciato Pulsee Play For Future 2021, un programma di Open Innovation sviluppato su 3 sfide per supportare la generazione di idee e l’acquisizione di competenze utili in un mercato in continua trasformazione come quello dell’energia.

Il programma si estenderà fino agli inizi del prossimo anno con uno sviluppo su 3 Call for ideas cui potranno partecipare : Giovani talenti, studenti universitari, laureati e laureandi, appassionati di tecnologia, sviluppatori, esperti di UX/UI, comunicatori, innovatori, curiosi, cittadini consapevoli, community attive e Startup – chiunque sia in fase di sviluppo di un’idea imprenditoriale o ne abbia qualcuna cui voler dare il giusto slancio.

Tutti invitati a prendere parte alle sfide che si articoleranno lungo il corso dell’anno e che vedranno un hackathon finale, in calendario a gennaio 2022, cui parteciperanno i nove finalisti delle 3 challange.

I team si contenderanno il montepremi finale di 10.000 euro cui si aggiunge un corso di formazione su tematiche legate all’innovazione.

Per avere maggiori informazioni e dettagli sulla Call for ideas Pulsee Play For Future 2021 sono disponibili al seguente link: https://pulsee.it/playforfuture

Argo Innovation Lab: la call per la Mobilità sostenibile e sicura

Il programma per progetti innovativi.

Al via il programma di open innovation Argo Innovation Lab la piattaforma dell’hub d’innovazione di Elis insieme con Movyon lo spin-off di Autostrade che prevede il coinvolgimento di università, centri di ricerca, Startup e aziende per sviluppare progetti per la mobilità sostenibile e la sicurezza delle infrastrutture.

Nel particolare, il programma permette di coprire le esigenze di innovazione del gruppo Autostrade per l’Italia, creando opportunità concrete nell’ottica di una open innovation che permetta di mettere a sistema le migliori eccellenze nella sfera della ricerca nazionale.

Le idee progettuali dovranno essere in materia di:

  • monitoraggio delle opere, progettazione e manutenzione, sicurezza e fluidità della rete autostradale e sostenibilità ambientale;
  • modelli previsionali e per l’analisi e la gestione dei dati, delle performance, della sorveglianza e organizzazione dei cantieri.

Le idee migliori saranno in seguito sviluppate, seguendo un percorso in due fasi:

  • 4 mesi per la creazione dei prototipi e gli studi di fattibilità;
  • 8 mesi per la loro eventuale sperimentazione sul campo.

Per partecipare al programma di open innovation Argo Innovation Lab, la deadline è fissata entro il 12 luglio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.argoinnovationlab.com/it/registration/page

Tre milioni di euro attraverso dpixel per accelerare 60 startup e favorire l’open innovation nelle imprese

L’incubatore a supporto dei processi di trasformazione e innovazione.

Il gruppo Sella punta sul proprio incubatore Dpixel per sostenere l’open innovation nelle imprese italiane e per rafforzare la propria presenza nel comparto dei seed capital, investendo 3 milioni di euro per accelerare 60 Startup tecnologiche in tre anni per metterle in contatto con le imprese di tutti i settori produttivi per sostenere i loro progetti di crescita.

I fondi verranno impiegati dall’incubatore certificato dpixel per realizzare sei programmi di accelerazione, ciascuno dei quali dedicato a una determinata filiera industriale o territoriale. Tramite questi programmi dpixel selezionerà, investirà e supporterà le Startup per perfezionare il loro modello di business e verificare la validità delle tecnologie utilizzate. Al tempo spesso l’incubatore affiancherà le aziende partner nel processo di contatto con le Startup.

Le Startup selezionate per partecipare al programma nel corso di 16 settimane riceveranno servizi di mentoring, il know-how necessario per affinare il loro progetto e i capitali necessari per svilupparlo fino a 75 mila euro. Le imprese partner dell’iniziativa, invece, avranno modo di orientare la fase di scouting delle Startup sulla base dei fabbisogni espressi e successivamente potranno avviare collaborazioni con le Startup selezionate.

Per ciascuna iniziativa verranno selezionati 10 team che accederanno al programma, da cui ne verranno scelti 5 che saranno supportati nelle fasi d’incontro ed eventuale collaborazione con le imprese partner.

Per le imprese partner, dunque, il percorso di accelerazione rappresenta un’opportunità per co-sviluppare una soluzione ad un proprio problema specifico accedendo alle migliori competenze offerte dalle Startup. La partecipazione alle diverse fasi del programma, dallo scouting alle selezioni successive, permette inoltre di contribuire a orientare al meglio la ricerca su ambiti di proprio interesse.

Per maggiori informazioni sull’incubatore Dpixel è possibile consultare il sito ufficiale al seguente link: https://dpixel.it/

1 2 3 8