Loading...

Tag: industria 4.0

INNOVATION VILLAGE: il network sull’innovazione in programma il 6 e 7 maggio 2021

Un grande aggregatore per promuovere tutte le iniziative che arrivano dal territorio.

A breve la sesta edizione di Innovation Village, l’evento promosso da Knowledge for Business con Sviluppo Campania, Enea – Enterprise Europe Network e TecUp, in collaborazione con Regione Campania. Questa edizione sarà interamente digitale, con un folto programma di eventi live sul sito ufficiale della manifestazione.

L’iniziativa ha come obiettivo la creazione di circuiti collaborativi focalizzati sull’innovazione e sui nuovi scenari di Economia circolare e innovazione sostenibile, Industrie culturali e creative, Industria 4.0 e Salute e benessere.

Per partecipare alla sesta edizione di Innovation Village, è possibile collegarsi al seguente link: https://www.innovationvillage.it/

OPEN DAY – VULCANICAMENTE 5: LA GRADUATORIA DEI TEAM FINALISTI CHE SI SFIDERANNO A SUON DI PITCH IL 24 NOVEMBRE 2020

La selezione dei 10 migliori team che accedono al percorso di validazione.

E’ stata pubblicata oggi, 16 novembre 2020, la graduatoria dei 10 team finalisti che accedono all’Open Day di #VulcanicaMente5: vi presentiamo i progetti che si contenderanno i premi in denaro e servizi messi in palio dalla Call for Ideas del CSI – Incubatore Napoli Est e del Comune di Napoli.

  1. KICKY – l’app basata sotto forma di social network, ma con un focus sugli eventi. Kicky
    permette il contatto diretto tra commerciante (PMI) e utente, dando la possibilità al primo di sponsorizzare la propria attività e al secondo di trovare velocemente quello che fa per lui;
  2. AREALAVORO – la piattaforma che fornisce alle imprese, tutti gli strumenti per gestire in modo centralizzato ed organizzato la propria azienda. Con AreaLavoro le aziende non avranno più l’esigenza di utilizzare molteplici piattaforme o software per gestire tutte le loro attività, perché avranno tutto ciò di cui necessitano in un unico punto ed in CLOUD;
  3. SUBIBOT – il deliveries manager omnichannel con il quale è possibile gestire gli ordini in ambito food ricevuti da un ampio numero di piattaforme. Questi vengono raccolti con l’ausilio di chatbot, widget, landing pages ed elaborati tutti in un’unica piattaforma;
  4. BRYLA – the solar solution for healtcare – l’unico dispositivo applicabile direttamente alla pelle di differenti tecnologie di monitoraggio, somministrazione di farmaci e terapie rigenerative della pelle. Il dispositivo è una cella solare completamente organica, conformabile alla pelle, biocompatibile ed ecologica che servirà ad alimentare tutti gli altri moduli che si vorranno aggiungere al prodotto da questo la definizione di “Pick&Go device”;
  5. NANE’ –  l’anello dotato di “panic button” che, se attivato dall’utente, sarà in grado di segnalare una situazione di pericolo. L’idea vuole offrire al mercato un prodotto all’avanguardia, ad alto contenuto tecnologico per contrastare il fenomeno di violenza sulle donne, potendo così restituire alle stesse la possibilità e libertà di sentirsi al sicuro in ogni luogo e momento della giornata, in modo tempestivo ed innovativo;
  6. EYE – CONTROLLE ELECTRIC WHEELCHAIR –  l’idea rappresenta un miglioramento di una tecnologia esistente, in particolar modo quella della mobilità assistita per le persone disabili. La caratteristica principale è il sistema stima della direzione del movimento che viene decisa esclusivamente dal paziente attraverso una tecnologia esistente come l’automazione e la customizzazione;
  7. SWEE – SAFE WATER FOR EVERYONE, EVERYWHERE – la rete globale di franchising per l’acqua potabile in grado di delocalizzare la filiera produttiva dell’acqua in bottiglia mediante la creazione di joint venture tra i principali player di mercato e nuovi attori locali. Con il proprio modello di business, SWEE ha progettato un impianto innovativo 4.0 in grado di produrre acqua ed imbottigliarla autonomamente in bottiglie riutilizzabili;
  8. P-CARPET – il dispositivo innovativo capace di assistere e guidare i conducenti secondo le sue esigenze quotidiane. Il dispositivo è costituito da un tappeto di materiale riciclato applicato al manto stradale, che con la sua tecnologia, riesce a ridurre gli oneri, consumi e stress nella ricerca del parcheggio libero;
  9. NATUREADVISOR – l’idea vuole realizzare una nuova applicazione per aiutare chiunque voglia trascorrere una giornata in natura a conoscere le offerte, le attività e gli eventi in programma. L’app offre un prospetto dell’offerta delle attività presenti sul territorio e un servizio utile a tutte le famiglie che spesso hanno difficoltà nel trovare una soluzione che risponda all’esigenza di stare a contatto con la Natura;
  10. CHEERS – l’app per smartphone, attraverso la prenotazione di un rider, i quali forniti di bicicletta elettrica pieghevole, offrono un servizio di rientro a casa dell’utente che ha bevuto alcolici oltre la soglia consentita, guidando la sua auto. L’idea promuove una mobilità alternativa per essere liberi di bere alcolici, ma in completa sicurezza;
  11. WoW RISPARMIO – l’innovativa piattaforma, sito ed app, che permette agli utenti di formare la propria lista della spesa comodamente da casa o in uffici. geografica di rifermento;
  12. BEHASH – la piattaforma digitale per contrastare il fenomeno del secondary ticketing, che utilizzerà l’intelligenza artificiale per il rilevamento delle frodi basandosi su una piattaforma blockchain per lo scambio di biglietti trasmettendo uno smart contract a cui sarà associato un QR code non falsificabile che consentirà un rapido accesso agli eventi. I benefici economici saranno per artisti, agenti e promoter e ridurrà l’evasione fiscale e speculazione sui consumatori;

I dodici team finalisti, dopo il duro lavoro svolto durante le settimane dei Learning Days, sono finalmente pronti a sfidarsi nel corso della Pitching Session prevista all’Open Day di #VulcanicaMente5.

L’evento verrà svolto sullapiattaforma ADOBE Connect martedì 24 novembre 2020 a partire dalle ore 15:00 fino alle ore 17:00 in modalità da remoto attraverso il seguente link: https://grifomultimedia.adobeconnect.com/openday/

Effettuare il login cliccando sulla voce “OSPITE”
Inserire il proprio Nome e Cognome nell’apposito spazio
Attendere di essere accettati nell’aula virtuale.

E’ consigliabile scaricare preventivamente l’app Adobe Connect al seguente indirizzo:

per Windows: http://www.adobe.com/go/Connectsetup

 per Mac: http://www.adobe.com/go/ConnectSetupMac

e, una volta cliccato sul link e fatta l’autenticazione, scegliere di accedere tramite app.    

ALLEGATI

Graduatoria dei team finalisti: http://www.incubatorenapoliest.it/wp-content/uploads/2020/11/All_161120_5566.pdf

Action for 5G: la call for startup per potenziare e sviluppare la tecnologia 5G in palio 2,5 milioni di euro

La Call per lo sviluppo del 5G in Italia.

Al via la quarta edizione di “Action for 5G” la Call di Vodafone Italia in collaborazione con PoliHub, l’Innovation Park & Startup Accelerator del Politecnico di Milano gestito dalla Fondazione Politecnico per progetti innovativi legati alla rete di nuova generazione. Nel particolare, la Call indirizzata a Startup, PMI e imprese sociali, riguarda innovazioni nei settori:

  • Education;
  • Energy;
  • Entertainment & Gaming;
  • Healthcare;
  • Industry 4.0;
  • Mobility & Transport;
  • Retail;
  • Safety & Security;
  • Tourism;
  • Wellbeing & Sport Tech.

I progetti presentati dovranno utilizzare e valorizzare almeno una delle caratteristiche distintive del 5G:

  • velocità di connessione fino a 10 Gigabit al secondo;
  • latenza sotto i 10 millisecondi;
  • elevata densità di connessioni.

I progetti che accederanno alla fase di “Sviluppo Prototipo in 5G“, della durata di quattro mesi, nella quale riceveranno fino a 100.000 euro per lo sviluppo del primo prototipo funzionante in 5G. I migliori progetti per le categorie In Kind e Seed Capital entreranno nell’ultima fase di “Sviluppo Prodotto in 5G” con l’obiettivo di finalizzare la soluzione e portare in campo i primi trial commerciali.

Per partecipare alla Call Action for 5G, la deadline è fissata entro il 1 febbraio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.vodafone5g.it/login.php

LUISS ENLABS: IL PROGRAMMA DI ACCELERAZIONE DI LVENTURE GROUP SELEZIONA LE STARTUP CHE GUIDERANNO LA TRASFORMAZIONE DIGITALE in palio investimenti fino a 160 mila euro

Il programma di accelerazione che investe in Startup digitali ad alto potenziale di innovazione.

Al via Luiss EnLabs, l’acceleratore nato da una joint venture tra LVenture Group e l‘Università Luiss, e LVenture Group, holding di partecipazioni di venture capital quotata sul MTA di Borsa Italiana, e supportato dai partner Wind Tre, BNL Gruppo BNP Paribas, Accenture e Sara Assicurazioni; hanno lanciato la Call per Startup early stage con soluzioni innovative in grado di cogliere le grandi opportunità della trasformazione digitale nello scenario globale post Covid-19.

La Call, è rivolta a tutte le Startup con soluzioni digitali pronte a intercettare i nuovi trend di mercato, con particolare attenzione ai settori :

  • corporate welfare,
  • cybersecurity,
  • software per le imprese,
  • fintech,
  • retail,
  • Industria 4.0,
  • salute e benessere
  • smart cities
  • utilizzo di tecnologie come AR/VR,
  • Intelligenza Artificiale,
  • Big Data 
  • Blockchain.

Per accedere al programma è necessario presentare un prototipo funzionante del prodotto (MVP) o un’idea validata, un team con competenze trasversali e in ambito tech disposto a dedicarsi full time al progetto imprenditoriale.

Le Startup selezionate riceveranno un investimento fino a 160 mila euro da parte di LVenture Group e potranno svolgere il programma, della durata di 5 mesi, presso l‘Hub di LVenture Group presso la Stazione Termini di Roma, o negli spazi della società presso il Milano LUISS Hub: un ecosistema unico dove la contaminazione crea sinergie quotidiane tra le oltre 50 Startup ospitate, investitori e corporate partner tra cui Facebook.

Inoltre, grazie all’accordo quadro di co-investimento siglato da LVenture Group con Lazio Innova, le Startup pronte ad operare nella Regione Lazio potranno ricevere un investimento fino a 200 mila euro.

Le Startup selezionate per il programma potranno inoltre usufruire di importanti agevolazioni come crediti per il cloud, supporto nella prototipazione SEO, facilitazioni e-payments, per un valore fino a 2 milioni di euro.

Per partecipare alla programma di Accelerazione Luiss EnLabs, la deadline è fissata entro il 2 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.f6s.com/luissenlabs-winter2020-21/apply

Luiss Enlabs: 5 mesi di accelerazione e 160k

La Call per le Startup early stage con soluzioni innovative in grado di cogliere le grandi opportunità della trasformazione digitale nello scenario globale post Covid-19.

Al via la Call per Startup di Luiss Enlabs il programma di accelerazione di LVenture Group, nato da una joint venture con l’Università Luiss e supportato dai partner Wind Tre, Bnl Gruppo Bnp Paribas, Accenture e Sara Assicurazioni.

La selezione è aperta a tutte le Startup con soluzioni digitali pronte a intercettare i nuovi trend di mercato, con particolare attenzione ai settori:

  • Corporate welfare;
  • Cybersecurity;
  • Software per le imprese;
  • Fintech;
  • Retail;
  • Industria 4.0;
  • Salute e Benessere;
  • Smart Cities;
  • utilizzo di tecnologie come AR/VR;
  • Intelligenza Artificiale;
  • Big Data;
  • Blockchain.

Le Startup selezionate entreranno all’interno del programma di accelerazione con una durata di 5 mesi e potranno ricevere un investimento fino a 160 mila euro da parte di LVenture Group .

Il programma di accellerazione si avvale delle competenze trasversali del team di LVenture Group, di un vasto network di alumni e di advisor qualificati a supporto delle Startup, che saranno seguite nello sviluppo del prodotto, del modello di business e della tecnologia, nella comunicazione e nel marketing, nelle attività di fundraising.

Per partecipare alla Call LVenture Group la deadline è fissata entro il 2 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.f6s.com/luissenlabs-winter2020-21/apply

Azimut Digitech Fund: il fondo per contribuire alla crescita tecnologica delle aziende italiane con l’obiettivo di raccolta di 50 milioni di euro

Il fondo per Startup software b2b. 

Azimut – società indipendente di gestione del risparmio in Italia, in partnership con Gellify Group – piattaforma di innovazione che connette le Startup B2B ad alto contenuto tecnologico con le aziende tradizionali per innovare i loro processi, prodotti e modelli di business rafforza la sua presenza nel venture capital e amplia l’offerta dedicata agli investimenti alternativi lanciando il fondo Azimut Digitech Fund dedicato all‘investimento in Startup software business-to-business – B2B.

Azimut Digitech Fund è un fondo alternativo di tipo chiuso che investe in una asset class non ancora presidiata, quella delle Startup software B2B, contribuendo al supporto e alla crescita tecnologica dell’ecosistema aziendale italiano. Il fondo è riservato a investitori professionali e HNWI, individui con un elevato patrimonio, ha una durata di 7 anni e un obiettivo di raccolta di 50 milioni di euro.

Nel particolare, Azimut Digitech Fund investe in strumenti finanziari emessi principalmente da Startup e PMI innovative italiane che sviluppano Software-as-a-Service (SaaS) spesso a canoni ricorrenti, attive prevalentemente in quattro diversi verticali tecnologici che rappresentano l’attuale frontiera tecnologica dell’innovazione e i maggiori trend di investimento futuri:

  • Intelligenza Artificiale (Machine Learning, Deep Learning, Cognitive);
  • Internet of Things e Industria 4.0 (4th Industrial Revolution, Industrial IoT, Digital Factory, Smart Manufacturing);
  • Cybersecurity;
  • Blockchain (firma elettronica avanzata, Smart Contracts, Distributed Ledger).

Il capitale sarà investito equilibrando il rischio e la remunerazione ed il portafoglio verrà ripartito tra Startup in diverse fasi di crescita: dalle prime fasi, al market ready e alle scale-up.

Per maggiori informazioni è possibile consultare i seguenti contatti:

Azimut Holding S.p.A. www.azimut-group.com
GELLIFY Group www.gellify.com

Global Start Up Program: la call per 150 startup italiane per crescere in acceleratori esteri grazie all’Agenzia ICE

La Call a favore dell’internazionalizzazione del sistema economico nazionale.

L’ICEAgenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese
italiane ed il Ministero degli Affari Esteri e delle Cooperazione Internazionale, organizzano, su base selettiva, un percorso integrato di sviluppo all’estero denominato Global Start Up Program, riservato ad un massimo di 150 Startup innovative italiane, impegnate nello sviluppo d’innovazioni di prodotti o di servizi, che intendano rafforzare le proprie capacità tecniche, organizzative e finanziarie per affrontare nuovi mercati.

Le Startup potranno avanzare la loro candidatura ad essere selezionate se appartenenti ai
seguenti settori:

  • ICT;
  • Robotica e Industria 4.0;
  • Aerospazio;
  • Automitive;
  • Life Sciences;
  • Smart Agricolture e Foodtech;
  • Circular Economy;
  • Smart Cities e Domotica.

Il Global Start Up Program offre ai partecipanti un periodo di accelerazione all’estero presso
alcuni dei principali players internazionali.
Le imprese selezionate avranno la possibilità di interagire con i sistemi locali per accrescere le loro capacità di sviluppo professionale e di interazione con potenziali investitori esteri, con la condizione – vincolante- che le aziende partecipanti si impegnino a mantenere per un periodo minimo di 36 mesi in Italia il know how o le risorse acquisite durante tale percorso.

L’ammissione alla fase di selezione del progetto ed al suo successivo svolgimento sono gratuite; l’ICE – Agenzia coprirà il costo del biglietto aereo A/R in classe economica, il costo dell’alloggio, il costo del percorso di accelerazione presso l’incubatore partner ed il costo dell’ assicurazione infortuni.

Per partecipare al Global Start Up Program, la deadline è fissata entro il 22 giugno 2020, attraverso la compilazione del form al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSf8ogMAC-qh4ZmSmKGaLYP3iXI8zjESzBKrsrRLf3d9CZxK3A/viewform

 

 

LUISS ENLABS: il programma di accelerazione per startup con investimenti fino a 160K

Il Programma di Accelerazione alla ricerca di team di talento, pronti a lanciare nuovi modelli di business in grado di innovare il mercato di riferimento.

Parte la prima Call del 2020 di LUISS EnLabs – acceleratore d’impresa di LVenture Group, nato da una joint venture con l’Università LUISS e supportato dai partner Wind, BNL Gruppo BNP Paribas, Accenture e Sara Assicurazioni – alle Startup digitali early stage più promettenti.

Il Programma di Accelerazione di LUISS EnLabs, porterà le Startup selezionate a confrontarsi con il mercato e a raggiungere obiettivi di crescita predeterminati, grazie a una metodologia di eccellenza oggi riconosciuta a livello internazionale.

Le Startup selezionate riceveranno un investimento fino a 160 mila euro da parte di LVenture Group e tra gli operatori early stage Venture Capital più attivi a livello europeo.

La selezione è aperta a tutte le Startup che operano nel digitale con particolare riguardo a mercati emergenti come:

  • Corporate Welfare;
  • Cybersecurity;
  • Software per le imprese;
  • Fintech;
  • Retail;
  • Industria 4.0;
  • Salute e Benessere;
  • Urban Tech;
  • utilizzo di tecnologie come AR/VR;
  • Intelligenza Artificiale;
  • Big Data;
  • Blockchain.

Per accedere al Programma di Accelerazione di LUISS EnLabs le Startup devono proporre:

  • soluzioni competitive;
  • un prototipo funzionante del prodotto e/o un’idea validata.

Il Programma di Accelerazione ha una durata di 5 mesi e le Startup riceveranno supporto  nello sviluppo del prodotto, del modello di business, della tecnologia, della comunicazione, del marketing, dell’assistenza legale e delle attività di fundraising.

Per partecipare al Programma di Accelerazione LUISS EnLabs, la deadline è fissata entro il 10 aprile 2020, attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.f6s.com/luissenlabs-summer2020/apply

DEMO DAY: i 10 team di VulcanicaMente4R si sfidano a SMAU Napoli per gli ultimi premi della competition

Si avvicina il DEMO DAY di #VulcanicaMente4R, dove i team finalisti sono pronti a battersi a suon di pitch il 12 dicembre 2019.

Il DEMO DAY consiste in una Pitching Session dinanzi ad una Giuria di imprenditori, investitori, accademici, operatori a supporto del business e ai media, nell’ambito dell’evento SMAU Napoli giovedì 12 dicembre 2019, dalle ore 14:50 alle ore 16:30 presso la Mostra d’Oltremare.

Nel corso dell’evento i team si contenderanno l’attribuzione di micro seed da 5.000 euro e l’accesso alla fase Phasing out presso il CSI Incubatore Napoli Est, un percorso di 4 mesi dove svolgeranno le seguenti attività:

  • Supportare il prosieguo dei test di validazione, in base allo stadio raggiunto al termine del percorso di VALIDAZIONE;
  • Facilitare il dialogo commerciale con gli eventuali Investor intercettati;
  • Supportare il go to market ;
  • Supportare dal punto di vista amministrativo l’effettiva creazione dell’impresa;
  • Fornire consulenza per la tutela della proprietà individuale.

PROGRAMMA:

ore 14:50 – Accoglienza giurati e partecipanti.

ore 15:00 –  Il CSI Incubatore Napoli Est: opportunità

  • Paola SparanoDirigente Servizio Mercato del Lavoro e Ricerca;
  • Giampiero BrunoProject manager RTI Soges S.p.a.TheDoers S.r.l.EITD S.c.arl.

ore 15:15 – I team in uscita dal percorso di validazione di VulcanicaMente dal talento all’impresa® 4 – Reloaded:

  • Presentazione della Giuria;
  • Pitching session.

Modera: Enrico Cattaneo –  Partner TheDoers.

Saluti: Valeria Fascione  – Assessore Internazionalizzazione, Startup e Innovazione della Regione Campania.

ore 16:15 – Conclusioni e premiazione dei team

  • Monica BuonannoAssessore alla Politiche Sociali e al Lavoro.

Segue Networking cocktail

E’ possibile consultare le schede dei team che accedono al DEMO DAY di #VM4R al seguente link: http://www.incubatorenapoliest.it/wp-content/uploads/2019/12/VM4R_DemoDay_SchedeStartup.pdf

UpIdea: call per startup e imprenditori con innovazioni nel settore industriale

La Call for Innovation per Startup e aspiranti imprenditori con idee vincenti per innovare il settore industriale.

Al via la quinta edizione della Call for Innovation UpIdea! Startup program, iniziativa promossa dai Giovani imprenditori di Confindustria dell’Emilia-Romagna e del Veneto, con il coordinamento di Unindustria Reggio Emilia e il contributo dell’acceleratore LUISS Enlabs.

L’obiettivo della Call è quello di selezionare idee imprenditoriali e Startup per poi supportarne lo sviluppo attraverso un percorso di accelerazione ad hoc, realizzato utilizzando competenze e network delle imprese produttive.

Possono partecipare Startup e team di aspiranti imprenditori costituiti da oltre 36 mesi, in possesso di avere prodotti o soluzioni innovative sia digitali che fisici in:

  • Mechatronics;
  • Agro-food;
  • Energy and Environment;
  • Biomedical;
  • Fashion.

Le Startup selezionate parteciperanno alla fase di accelerazione con esperti di LUISS ENLABS presso il Tecnopolo di Reggio Emilia .

Per partecipare alla Call UpIdea! Startup program, la deadline è fissata entro il 15 novembre 2019, attraverso la compilazione del form al seguente link: http://www.upidea.it/registration-form/ 

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: http://www.upidea.it/wp-content/uploads/2019/09/BANDO-UPIDEA-1920.pdf

1 2