Loading...

Tag: impresa

CALL4DIGITAL: la Call for Startup per accelerare il processo interno di innovazione di Crédit Agricole Italia

L’iniziativa per proporre soluzioni innovative e implementare i processi del Gruppo.

Al via CALL4DIGITAL la prima Call for Startup di Crédit Agricole Italia, in collaborazione con Digital Factory di Crédit Agricole Italia e Le Village by CA di Parma, con l’obiettivo di sviluppare e realizzare nuove soluzioni che contribuiscano alla trasformazione tecnologica e digitale del Gruppo.

La Call accoglierà Startup talentuose in grado di collaborare e implementare soluzioni innovative, orientate in particolare verso gli ambiti:

  • Soluzioni per migliorare l’experience di Clienti e Colleghi;
  • Applicativi dedicati alla semplificazione dei processi;
  • Soluzioni volte a semplificare e accelerare la raccolta e l’accesso alle informazioni per i Clienti.

Le startup vincitrici saranno selezionate nel mese di luglio e avranno l’opportunità di contribuire ad accelerare il percorso di open innovation del Gruppo testando sul campo, con il supporto della Digital Factory, la loro idea progettuale.

Per partecipare alla CALL4DIGITAL, la deadline è fissata entro il 30 maggio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://8urvz38x16p.typeform.com/to/mXq70MyE

B Wonder: la Call per sostenere le Startup femminili

L’iniziativa che favorisce lo sviluppo dei business, oltre a rappresentare una fonte di stimolo per aspiranti imprenditrici.

B Heroes – l’ecosistema di iniziative a supporto della crescita delle Startup italiane, lancia la terza edizione di B Wonder, la Call che nasce come stimolo e incoraggiamento per tutta l’imprenditoria guidata da donne.

Sono candidabili alla Call tutte le realtà a guida femminile che abbiano CEO donne o la maggioranza di founder donne: Startup senza limiti di fatturato e aziende già consolidate, ma con alti tassi di crescita.

Fra tutte le candidature ricevute, verranno selezionate fino ad un massimo di 10 Startup che avranno accesso al programma di accelerazione, mentorship, comunicazione e investimenti di B Heroes.

Il programma di B Wonder rappresenta l’occasione di confrontarsi a 360 gradi, con esperti del mondo dell’innovazione, mentors, altre startuppers che condividono sfide diverse ma accomunate da un percorso di crescita personalizzato.

Per partecipare alla Call B Wonder, la deadline è fissata entro il 30 aprile 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://bheroes.typeform.com/BWonder2.

Start Cup Campania 2022 “Mario Raffa”: la business plan competition più importante di Italia – 1 aprile 2022 Sala del Consiglio dell’Università Parthenope

L’iniziativa punto di riferimento per la valorizzazione dell’ecosistema innovativo della Regione Campania.

Ritorna la Start Cup Campania, la competizione per l’innovazione promossa dalle Università campane e finalizzata a mettere in gara team con progetti di impresa basati sulla ricerca e l’innovazione, che quest’anno è intitolata al professore Mario Raffa, padre della competizione, fervente promotore della connessione tra ricerca e imprenditorialità e riferimento dell’ecosistema innovativo campano e nazionale.

Domani 1° aprile 2022 alle ore 15:00 nella Sala del Consiglio dell’Università Parthenope sarà presentato il bando della nuova edizione dove interverranno:

  • Valeria Fascione – Assessore con delega alla Ricerca, Innovazione e Startup della Regione Campania;
  • Pierluigi Rippa – Direttore Start CupCampania 2022;
  • Stanislao Grazioso, Robosan – vincitore StartCup Campania 2021.

Nel particolare, la Start Cup Campania prevende 3 fasi:

  • La prima fase del percorso prevede: nei mesi di aprile e maggio, dedicate all’apprendimento dei concetti di business model, business plan, strategie aziendali, sviluppo di idee di impresa. Tali attività serviranno a fornire tutto l’occorrente per comprendere i passi da effettuare per pianificare lo sviluppo dell’idea di impresa e portarla sul mercato. L’iscrizione a tali attività è libera, gratuita e non vincolante;
  • Nella seconda fase, le idee di impresa cominciano a prendere vita. Team di mentor e tutor accompagneranno i gruppi registrati alla Start Cup Campania 2022 allo sviluppo dell’idea di impresa, implementando i modelli di pianificazione imprenditoriale. A valle di questa fase i proponenti dovranno depositare i business plan entro il 19 settembre 2022. I migliori saranno selezionati per partecipare alla finale.
  • Durante la finale, i gruppi avranno la possibilità di presentarsi attraverso un pitch ad una platea di imprenditori, investitori e professionisti. Ai vincitori saranno assegnati premi in denaro e coaching per lo sviluppo del progetto imprenditoriale. Inoltre, potranno partecipare al Premio Nazionale per l’Innovazione, in cui partecipano le startup vincitrici di tutte le edizioni regionali, nelle categorie Cleantech & Energy, ICT, Industrial e Life Science.

Per maggiori informazioni sulla Start Cup Campania 2022 “Mario Raffa” è possibile consultare il sito al seguente link: https://www.startcupcampania.unina.it/

“Fare impresa nei borghi” – Sabato 5 Marzo 2022

Cultura, gusto e ospitalità nei Comuni delle aree rurali e montane.

Dodicesima tappa del Tour “Il Mestiere di Fare impresa” l’iniziativa programmata per sabato 5 marzo a partire dalle ore 11:00 presso “Osteria Centouno“.

L’incontro “Il mestiere di Fare Impresa” vuole discutere come incentivare, la cultura dell’innovazione, la creatività e le competenze che supportano l’imprenditorialità nei Borghi.

A questi temi è dedicato il volume “Il mestiere di Fare Impresa“, di Michele Raffa, per la ESI-Edizioni Scientiche Italiane, nella Collana di Ingegneria Economico Gestionale, diretta da Mario Raffa.

Programma dell’evento

ore 11:00
Il Progetto 101 Borghi
Michele Raffa – Presidente Gruppo Imprese e Sviluppo

ore 11:30
Che ne pensano gli stakeholder
Le testimonianze sui temi di:
Cultura – Francesco Bove, Architetto
Gusto – Antonio Follo, Sommelier AIS
Ospitalità – Giuseppe Rizzo, Imprenditore di Zungoli (AV) e Antonio Buono, Imprenditore di Taurasi (AV)

ore 12:15
Che ne pensano i Sindaci
Angelo Ciampi – Sindaco di San Giorgio del Sannio (BN)
Lucio Ferella – Sindaco di Baselice (BN)
Lucilla Parisi – Sindaco di Roseto Valfortore (FG)
Carmine Pignata – Sindaco di Oliveto Citra (BN)

ore 13:30
La degustazione dei prodotti nel Menù di Osteria 101

Per partecipare all’evento “Il Mestiere di Fare impresa” è necessario il Green Pass ed ingresso limitato a 25 persone.

Sarà possibile seguire l’evento online su https://us06web.zoom.us/j/87385548658?pwd=ekxrNHNuMDdlYjJFT085TlZJL3k2UT09

GrowUP: la Call for ideas per giovani neet e lo sviluppo delle loro idee imprenditoriali sostenibili

L’iniziativa per supportare gli aspiranti futuri imprenditori nello sviluppo di idee imprenditoriali.

Nell’ambito del progetto Resmyle, Cflc – Cooperativa Formazione Lavoro e Cooperazione Impresa Sociale, in collaborazione con la cooperativa sociale Il Laboratorio e Social Hub Genova, ha creato l’eco-incubatore GrowUP per promuovere l’integrazione sociale dei giovani e incrementarne le opportunità occupazionali attraverso la promozione dello sviluppo sostenibile.

La Call è rivolta a giovani dai 18 ai 29 anni attualmente non occupati, privi di un contratto stabile e continuativo e che non siano inseriti in un percorso formativo-scolastico. Possono aver concluso il ciclo di studi universitari, superiori o professionali, o possono non aver conseguito alcun titolo.

Per partecipare alla selezione i progetti dovranno ispirarsi ai pilastri dello sviluppo sostenibile:

  • sostenibilità ambientale;
  • sostenibilità sociale;
  • sostenibilità economica.

I progetti scelti beneficeranno di un percorso formativo e di accompagnamento, grazie a mentori qualificati e a consulenti esterni, per la realizzazione di un’idea di impresa economicamente sostenibile.

Coloro che verranno ammessi al percorso lavoreranno sulla propria idea di impresa attorno alla quale si comporrà un team: avranno quindi la possibilità di entrare a far parte di un altro gruppo per concretizzare un altro progetto.

Il percorso è strutturato in tre moduli con diverse tematiche: team building, Sustainable Business Model Canvas (Sbmc), Business Plan, forme societarie, analisi Swot, strumenti di marketing.

Al termine del percorso una giuria selezionerà uno o al massimo due progetti sostenibili che riceveranno un contributo in denaro per avviare la propria attività di impresa da 4.000 a 8.000 mila euro.

Per partecipare alla Call for idea GrowUP, la deadline è fissata entro il 14 aprile 2022, è possibile attraverso l’invio di un’e-mail a info@growupecoincubatore.it allegando il proprio curriculum vitae e una descrizione molto sintetica del progetto che si intende realizzare.

Get it!: la Call For Impact 2022

L’iniziativa per incentivare la nascita e lo sviluppo di nuove Startup a impatto.

Al via Get it!: la Call For Impact 2022 – l’iniziativa promossa da Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore, Cariplo Factory e Fondazione Cariplo con l’obiettivo di supportare iniziative imprenditoriali ad alto impatto, attraverso l’offerta di strumenti di capacity building e capitale paziente.

La Call For Impact 2022 offrirà ai team di aspiranti imprenditori e innovatori:

  • La possibilità di candidarsi a uno dei 2 round di selezione;
  • La previsione di un rimborso forfettario per le spese di partecipazione sostenute startup – pari a 3.500 euro. L’iniziativa è favorire l’iniziativa di incubazione/accelerazione e tutoraggio a tutte le iniziative meritevoli che incontrano difficoltà economiche nella partecipazione.
  • La partecipazione a un Investor Day annuale che arriva alle 2 migliori startup di Get it! di ricevere un investimento in equity fino a 50.000 euro da parte della Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore e di entrare in contatto con altri programmi e investitori impact anche internazionali, tra cui MazeX, l’acceleratore guidato da Fondazione Gulbenkian, e Doen.

Per partecipare alla Call di Get it! 2022, la deadline è fissata entro il 5 aprile 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.getit.fsvgda.it/get-it/

VULCANICAMENTE: DAL TALENTO ALL’IMPRESA 5 – IL GRAN FINALE A SMAU 2021

Evento conclusivo dell’iniziativa dedicata alle Startup del CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est del Comune di Napoli.

Oggi presso Smau Napoli si è tenuto il Demo Day di #VulcanicaMente5 iniziativa dedicata allo scouting e alla formazione al coaching di Startup innovative realizzata dal CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est su iniziativa dell’Assessorato alle Politiche giovanili e al Lavoro del Comune di Napoli.

L’evento ha ospitato la Pitching Session tra i migliori team che hanno preso parte al percorso di validazione presso il CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est.

I team di #VulcanicaMente5 hanno presentato i propri pitch di fronte alla Giuria di Esperti selezionati per valutare i progetti della Startup competition.

Come previsto dall’Avviso Pubblico, il primo classificato si aggiudica di 5.000 euro mentre tutti i primi 5 classificati potranno ottenere agevolazioni fino a 20.000 euro; inoltre tutti i team accederanno alla fase Phasing out che prevede il prolungamento di ulteriori 4 mesi di coaching presso il CSI.

Ecco la graduatoria finale dei team con i primi 5 classificati:

1° classificato: TELA – “Un SaaS/Marketplace per la gestione e digitalizzazione dei luoghi della cultura (musei, sale, eventi culturali). TELA offre in dotazione alle biglietterie un cloud che gestisce e ottimizza il flusso di lavoro, semplificando i processi di gestione della struttura, di casse fisiche e del personale. TELA, inoltre, aiuta il gestore a conoscere i propri clienti e promuovere campagne di marketing di fidelizzazione.
2° classificato: WoWRisparmio – L’idea è l’innovativa piattaforma, sito ed app, che permette agli utenti di formare la propria lista della spesa comodamente da casa o in uffici. geografica di rifermento.
3° classificato: P-Carpet – L’idea è un dispositivo innovativo capace di assistere e guidare i conducenti secondo le sue esigenze quotidiane.  Il dispositivo è costituito da un tappeto di materiale riciclato applicato al manto stradale, che con la sua tecnologia, riesce a ridurre gli oneri, consumi e stress nella ricerca del parcheggio libero
4° classificato: NANE’ – L’idea nasce dall’analisi degli scenari riguardanti gli eventi di abuso e violenza sulle donne e mira ad individuare i bisogni degli utilizzatori garantendo un prodotto di design: un anello dotato di “panic button” che, se attivato dall’utente, sarà in grado di segnalare una situazione di pericolo. L’avviso sarà inviato ad una lista di contatti predefiniti tramite app oppure ad un istituto di vigilanza pubblica o privata tramite SIM.
5° classificato: SUBIBOT– L’idea è un deliveries manager omnichannel con il quale è possibile gestire gli ordini in ambito food ricevuti da un ampio numero di piattaforme. Questi vengono raccolti con l’ausilio di chatbot, widget, landing pages ed elaborati tutti in un’unica piattaforma.

Ecco gli altri team che hanno partecipato al Demo Day di #VulcanicaMente5:

SWEE – SAFE WATER FOR EVERYONE, EVERYWHERE – L’idea è una rete globale di franchising per l’acqua potabile in grado di delocalizzare la filiera produttiva dell’acqua in bottiglia mediante la creazione di joint venture tra i principali player di mercato e nuovi attori locali. Con il proprio modello di business, SWEE ha progettato un impianto innovativo 4.0 in grado di produrre acqua ed imbottigliarla autonomamente in bottiglie riutilizzabili.
Kliveer – L’idea è quella di fornire alle imprese, tutti gli strumenti per gestire in modo centralizzato ed organizzato la propria azienda. Con Kliveer le aziende non avranno più l’esigenza di utilizzare molteplici piattaforme o software per gestire tutte le loro attività, perché avranno tutto ciò di cui necessitano in un unico punto ed in CLOUD. –
Eye-Controlle Electric Wheelchair – L’idea rappresenta un miglioramento di una tecnologia esistente, in particolar modo quella della mobilità assistita per le persone disabili. La caratteristica principale è il sistema stima della direzione del movimento che viene decisa esclusivamente dal paziente attraverso una tecnologia esistente come l’automazione e la customizzazione.

In conclusione è intervenuta Chiara MarcianiAssessore alle Politiche giovanili e al Lavoro del Comune di Napoli, che ha comunicato i 5 vincitori di #VulcanicaMente5.

Un ringraziamento particolare va a tutti gli esperti che hanno composto la Giuria del Demo Day di #VulcanicaMente5:

Cesare Pianese (Università Salerno), Diletta Capissi (Il Mattino), Anna Ruggiero (Crowdfunding formazione), Federica Tortora (Intesasanpaolo), Pierluigi Rippa (Università Federico II di Napoli), Ludovico Caprara (Ordine Dottori Commercialisti di Napoli), Antonio Thomas (UniParthenope), Carlo De Simone (GOPMI), Luca Genovese (CrossHub), Sebastian Caputo (012Factory), Lorenzo Sorrentino (Giffoni Innovation Hub), Aniello Cammarano (Materials Srl), Alfredo Troiano (NetCom group), Alessandra Scotti (LIFTT), Daniele Beneduce (SeedUP), Andrea Marchesini (Invitalia), Giuseppe Palmieri (Consolato USA di Napoli), Massimiliano Santoli (Confindustria Campania), Antonio Cennamo (Contamination Lab), Giuseppe Imperatore (Comune di Napoli), Giampiero Bruno (Soges), Fabio Esposito (Comune di Napoli).

Chiudiamo questo post con i nostri più sentiti complimenti a tutti i partecipanti e ai vincitori per il fantastico percorso svolto finora a VulcanicaMente!

Impresa Caffè: le opportunità riservate alle Startup

L’incontro con ospiti prestigiosi a servizio delle Startup.

Domani 16 novembre 2021 a partire dalle ore 15:00 presso la sala Olivetti dell’Incubatore Campania NewSteel si terrà l’incontro “Impresa Caffè“, l’occasione di scoprire da vicino come funzionano i programmi di Open Innovation di Leonardo Company e quali opportunità riserva alle Startup.

Sarà presente Manuel Fuselli – Chief Technical and Innovation Office di Leonardo, per illustrare le tre Call attualmente aperte sulla loro piattaforma #SolversWanted e le possibilità di iniziare a lavorare con il colosso italiano.

Inoltre durante l’incontro interverranno:

  • Rita CasaliniFerrovie dello Stato;
    L’Innovation Hub di San Giovanni a Teduccio e le sue attività.
  • Valentina Sorgato Smau
    Innovazione aperta e il ruolo dei territori nel rapporto tra Startup e imprese.
  • Fabio FiengaSpringItaly
    La ricerca e la selezione di middle e top manager
  • Domenico CaputoCesma
    Le attività del laboratorio e le aperture al tessuto imprenditoriale
  • Manuel FuselliLeonardo
    L’Open Innovation e la call for solutions Solvers Wanted
  • Le Startup Vesevo, Logogramma
    Culture Digitali e DG Twin


Per informazioni e prenotazioni è possibile scrivere al seguente indirizzo mail incubatore@campanianewsteel.it, oppure contattare al numero: 3349514031.

Governare i numeri per fare impresa: Il ruolo dei fattori oggettivi e soggettivi – mercoledì 24 novembre 2021 ore 14.30 Dipartimento di Ingegneria Industriale

L’evento a sostegno delle imprese.

Il seminarioGovernare i numeri per fare impresa si propone di illustrare come nelle diverse fasi il governo dei fattori oggettivi e soggettivi” a cura del Corso di Economia e Organizzazione Aziendale II, si terrà mercoledì 24 novembre 2021 a partire dalle ore 14:30 presso il Dipartimento di Ingegneria IndustrialeUniversità degli Studi di Napoli Federico II, Aula SG – I – 2 Polo Tecnologico di San Giovanni a Teduccio.

L’incontro è determinante per raggiungere il risultato/obiettivo che l’imprenditore deve raggiungere.

A questi temi è dedicato l’incontro e il libro Il mestiere di Fare Impresa, di Michele Raffa, pubblicato nella Collana di Ingegneria Economico Gestionale, di Edizioni Scientifiche Italiane, diretta da Mario Raffa, che nasce dall’esperienza sul campo dell’autore, consente con una rapida lettura di valutare il potenziale imprenditoriale del lettore.

PROGRAMMA DEL SEMINARIO

Modera e introduce:

  • Cristina Ponsiglione – Coordinatrice del Corso di Laurea Triennale di Ingegneria Gestionale della Logistica e della Produzione, Università degli Studi di Napoli Federico II.

Relatore:

  • Michele Raffa – autore del volume, imprenditore e formatore, docente a contratto del Laboratorio di imprenditorialità, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa.

Partecipano:
Rosa De Vivo, Comitato Tecnico Scientifico ASITOR – Associazione italiana Orientatori;
Giovanni Esposito, docente a contratto di Economia e Organizzazione Aziendale, Corso di Laurea Ingegneria Elettrica, Università degli Studi di Napoli Federico II;
Gioconda Moscariello, Presidente della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base, Università degli Studi di Napoli Federico II.

Conclusioni:

Michele Raffa – Autore del libro “Il mestiere di fare impresa“.

Per seguire la diretta Web del seminarioGovernare i numeri per fare impresa si propone di illustrare come nelle diverse fasi il governo dei fattori oggettivi e soggettivi” è possibile collegarsi al seguente link: https://bit.ly/3mH9ly9

SEM 2021: la Città Metropolitana di Cagliari lancia una ‘Call’ per la selezione di idee innovative

L’iniziativa per proposte che possono incidere in modo significativo sulla mobilità sostenibile.

La Città Metropolitana di Cagliari lancia una “Call for ideas” per selezionare idee e proposte tecnologiche e innovative che possano incidere in modo significativo sul miglioramento della mobilità sostenibile, sia in termini di benessere dei cittadini che ambientali.

La Call for ideas, una delle iniziative promosse nell’ambito della Settimana europea della mobilità 2021, prevede sia l’ideazione di un progetto riguardante il miglioramento di un progetto esistente, sia la creazione di una nuova idea. Le proposte dovranno prevedere la localizzazione nell’area della Città Metropolitana di Cagliari.

La chiamata si rivolge a imprese, aspiranti imprenditori, artigiani, associazioni, artisti, professionisti e giovani che abbiano compiuto i 18 anni di età, sia in modo individuale che come team di impresa.

I tre progetti più interessanti saranno premiati con la possibilità di beneficiare di uno spazio espositivo presso il Dimostratore della Manifattura Tabacchi di Cagliari, per la durata di un mese.

Per partecipare alla “Call for ideas“, la deadline è fissata entro il 19 novembre 2021, secondo le modalità indicate al seguente link: www.cittametropolitanacagliari.it.

1 2 3 18