Loading...

Tag: impresa

Capri Startup Competition 2021: la Call per per far entrare in contatto le Startup con potenziali partner per accelerare la propria crescita

L’iniziativa per giovani che fanno impresa o sognano di farlo e hanno un progetto innovativo e sostenibile.

Al via Capri Startup Competition 2021, il format di Confindustria Giovani Imprenditori dedicato alle Startup e alle idee innovative.

Una bella opportunità anche per i giovani che possono presentare la propria candidatura ed entrare in contatto con investitori e aziende come potenziali partner per accelerare la propria crescita attraverso l’open innovation.

La Competition, permetterà ai partecipanti di presentarsi ai partners dell’iniziativa, a investitori professionali e alla platea di imprenditori che saranno presenti a Capri in occasione del convegno dei Giovani Imprenditori di Confindustria.

La mission dei Giovani Imprenditori di Confindustria è, in primis, quella di promuovere la diffusione della cultura d’impresa e la nascita di nuove realtà imprenditoriali in quanto considerati primari fattori di sviluppo di qualsiasi società.

Il proseguo ed il miglioramento delle attività imprenditoriali passa anche e soprattutto per la sostenibilità, pertanto, quest’anno i progetti saranno apprezzati anche sotto il profilo dell’impatto che produrranno in termini di sostenibilità sia sociale che ambientale.

Per partecipare alla Call Capri Startup Competition 2021, la deadline è fissata entro il 6 ottobre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSe6eJB5l5rrTUhSKEwp0LdhduaAFraboMt3ilpnuMpM9_q8GQ/viewform

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://www.gisud.com/wp-content/uploads/2021/09/Regolamento_Capri-Startup-Competition-2021-1.pdf

“Fare impresa sociale”: Il ruolo della compagine imprenditoriale nella nascita di una nuova impresa – giovedì 7 ottobre

Il seminario per promuovere il trasferimento tecnologico e il sostegno all’imprenditorialità.

A breve la sesta tappa di “Fare impresa sociale”  l’iniziativa a cura del Corso Strategia e Imprenditorialità è programmato per giovedì 7 ottobre dalle ore 15:30 alle ore 17:30 presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale – Università degli Studi di Napoli Federico II – Aula CL-T-2 , Via Claudio, Fuorigrotta, Napoli.

Negli ultimi venti anni le Università è cresciuto il numero di imprenditori provenienti dal mondo accademico: studenti, dottorandi, ricercatori, docenti e non docenti.
Sono migliaia le imprese nate grazie al Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI), nato quasi 20 anni fa per supportare la nascita di startup innovative frutto dei risultati delle ricerche condotte nelle Università e nei Centri di Ricerca. Le imprese nate con il PNI sono circa il 20% di tutte le nuove imprese innovative nate in Italia.

Un fenomeno rilevante. Occupano molte laureate e laureati che hanno meno di 35 anni detentori di saperi umanistici e scientifici. Il tasso di occupazione femminile supera il 40% e molte nuove imprese nascono grazie agli studenti.
Il mestiere di Fare Impresa, di Michele Raffa, che nasce dall’esperienza sul campo dell’autore, consente con una rapida lettura di valutare il potenziale imprenditoriale del lettore.

A questi temi è dedicato l’incontro e il libro Il mestiere di Fare Impresa, di Michele Raffa, pubblicato nella Collana di Ingegneria Economico Gestionale, di Edizioni Scientifiche Italiane, diretta da Mario Raffa.

PROGRAMMA DEL SEMINARIO

Modera e introduce: Pierluigi Rippa, Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale
di Ingegneria Gestionale

Relatore: Michele Raffa, autore del volume, imprenditore e formatore

Partecipano
Amedeo Capozzoli, Vice-Presidente della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base, Università degli Studi di Napoli Federico II;
Mariavaleria del Tufo, Pro-Rettore, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa;
Simone Magelli, Presidente del Consiglio degli Studenti, Università degli Studi di Napoli Federico II;
Mario Raffa, Direttivo PNI, Premio Nazionale per l’Innovazione.

Nel corso dell’iniziativa saranno presentate due Startup già affermate: Relief, spinoff della Sant’Anna di Pisa , vincitore di IMSA 2021 e Tolemaica, Startup napoletana affermata a livello internazionale.

Conclusioni: Michele Raffa, Autore del libro “Il mestiere di fare impresa

Per partecipare in modalità remoto è possibile seguire la diretta Web al seguente link: https://bit.ly/3AZOxH6.

“STARTUP MARATHON”: l’evento digitale con protagoniste le migliori Startup e PMI innovative Italiane

La kermesse aperta ad Incubatori, parchi scientifici e tecnologici, università e acceleratori, che hanno la possibilità di candidare le migliori Startup appartenenti al loro network.

Al via la Seconda Edizione della “STARTUP MARATHON“, promosso da UniCredit, Fondazione Comunica, Area Science Park e DIGITALmeet, l’iniziativa con l’obiettivo di avviare collaborazioni tra le Startup innovative selezionate e investitori nazionali e internazionali e, allo stesso tempo, sensibilizzare il mondo delle imprese e dei media.

Le realtà innovative proposte, e poi selezionate, saranno accompagnate in un percorso virtuoso di sviluppo orientato alla ricerca di grant e allo sviluppo di prodotti e servizi in grado di generare fatturato e occupazione.

Ogni incubatore può partecipare candidando fino a un massimo di 1-2 realtà innovative del proprio network.

Partecipando a STARTUP MARATHON® Startup, spinoff e PMI innovative potranno aggiudicarsi i seguenti premi:

  • 1° classificato: partecipazione al programma di accelerazione 2022 di UniCredit Start Lab
    accesso privilegiato ai percorsi di internazionalizzazione “Innovation First – Seattle” e “Missione Nazionale al CES di Las Vegas 2022 o 2023” promossi da Area Science Park;
  • 2° classificato: accesso privilegiato al programma di internazionalizzazione “Missione Nazionale al CES di Las Vegas 2022 o 2023” promosso da Area Science Park;
  • 3° classificato: accesso privilegiato al programma di internazionalizzazione “Innovation First – Seattle” promosso da Area Science Park.

Per partecipare alla Seconda Edizione di “STARTUP MARATHON” , la deadline è fissata entro il 15 ottobre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScaRtwXod5MxkVM8Plree7GQjoTqdGrhVPWzbBGZ1sL4Lmz0w/viewform

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://startupmarathon.it/wp-content/uploads/2021/07/Regolamento-STARTUP-MARATHON_2-1.pdf

GET IT! FOR Lacittàintorno: LA CALL FOR IMPACT per idee e startup attive nell’area Corvetto-Chiaravalle

La Call aperta su tutto il territorio nazionale.

GET IT! – il programma di empowerment e impact investing per idee e Startup realizzato da Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore in collaborazione con Cariplo Factory, con l’obiettivo di rafforzare il tessuto socio-economico locale promuovendo lo sviluppo di nuove realtà imprenditoriali a impatto sociale con l’obiettivo di offrire nuove opportunità lavorative ai giovani, lancia la Call for impact GET IT! FOR Lacittàintorno.

Nel particolare, la Call ha come obiettivo quello di sostenere, nell’area Corvetto-Chiaravalle, nuove realtà imprenditoriali a impatto sociale in grado di creare opportunità professionali accessibili ai giovani e trasformarle, nel lungo periodo, in posizioni lavorative stabili.

La Call è aperta a tutti, con particolare attenzione a giovani aspiranti imprenditori, ricercatori, studenti, e mira a incentivare lo sviluppo di idee e Startup/imprese che siano in grado di proporre soluzioni innovative in ambito:

  • food – soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo e la salvaguardia della filiera agroalimentare locale e dell’agricoltura periurbana, la cura del territorio e delle risorse idriche;
  • slow mobility, con focus sul design e l’attivazione di servizi tesi a promuovere e valorizzare la fruizione dei percorsi di mobilità ciclo-pedonale.

Per partecipare alla Call for impact GET IT! FOR Lacittàintorno, la deadline è fissata entro le ore 23.59 del 27 settembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.getit.fsvgda.it/lacittaintorno/apply/

Startup For Planet: la call for ideas per la selezione di giovani con idee di Startup, in palio 5 percorsi di accelerazione d’impresa dal valore di 10.000 euro

La Call si pone come l’occasione giusta per i giovani per realizzare progetti imprenditoriali, con un’attenzione speciale agli impatti sul Pianeta.

Legambiente “Terra Metelliana” ed il Comune di Cava de’ Tirreni sono pronti a lanciare la “Fase 2 – Call For Ideas” di Startup For Planet: l’iniziativa per selezionare le 5 migliori idee di business ad alto impatto ambientale e sociale e trasformarle in nuove realtà imprenditoriali.

La sede che ospiterà l’intera iniziativa sarà il The Green Hub di Cava de’ Tirreni, punto di riferimento nazionale per le innovazioni sui temi della transizione ecologica.

Grazie alle energie messe a disposizione di professionisti qualificati e al sostegno di 8 importanti realtà imprenditoriali, le 5 idee di impresa che saranno selezionate godranno di un percorso di accelerazione della durata di 6 mesi presso l’incubatore comunale di San Pietro di Cava de’ Tirreni.

Il percorso ha un valore stimato in circa 10.000 euro, arricchito da una serie di benefits tra cui:

  • sostegni economici;
  • 100 ore di consulenza per ogni team tenute da esperti di rilievo;
  • postazioni di lavoro coworking dedicate;
  • ingresso riservato a workshop di approfondimento e momenti di networking esclusivi.

I video per annunciare la Call For Ideas, contenente le linee guida utili a candidare la propria idea di impresa, saranno registrati oggi venerdì 4 giugno dalle ore 12:00 in occasione di un meeting ad invito. Dal pomeriggio saranno diffusi in rete con tutte le informazioni riguardanti questa opportunità per i giovani.

Al meeting di lancio che si terrà al The Green Hub saranno presenti, oltre alle aziende sostenitrici dell’iniziativa e ai rappresentanti degli organi di stampa, il Sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli, l’Assessore regionale alla Formazione Professionale, Armida Filippelli, e l’Assessore regionale alla Ricerca, Innovazione e Startup, Valeria Fascione.

Il meeting sarà anche occasione per favorire lo scambio di idee tra il mondo istituzionale e l’ecosistema imprenditoriale, con un occhio particolare alle opportunità da offrire ai giovani.

Per partecipare alla Call For Ideas di Startup For Planet, è possibile attraverso le indicazioni presenti al seguente link: https://bit.ly/3x18gnr

Explosiva 2021, una challenge per le Startup del Vesuviano – 3 giugno evento all’incubatore Stecca

L’evento dedicato ai progetti imprenditoriali Campani.

Giovedì 3 giugno alle ore 18:00 nell’incubatore di imprese Stecca di Torre del Greco, si terrà l’incontro sul tema “Idee innovative per il rilancio economico” nel quale si confronteranno i partner di progetto e personalità politiche e istituzionali.

L’evento sarà anche l’occasione per lanciare “Explosiva“, la challenge delle idee vulcaniche: una Call per Startup dedicata a chi ha un progetto imprenditoriale innovativo.

Stecca e i suoi partner intendono accompagnare queste idee in un percorso completo di sviluppo, fino al lancio di un concreto progetto d’impresa. In palio ci sarà un percorso di incubazione e accelerazione presso Stecca e i suoi partner per un valore di 40 mila euro.

Il percorso del progetto, si articolerà in due fasi:

  • nella prima, tra giugno e luglio, si svolgeranno una serie di eventi di animazione e incontri tecnici, durante i quali si affronteranno aspetti relativi alla validazione dell’idea imprenditoriale, business model/business plan, strategie di marketing e misure di investimento.
  • Successivamente, saranno invece selezionati, su parere della commissione composta dai partner del progetto, i 10 finalisti. A fine ottobre sarà proclamato il vincitore.

All’appuntamento parteciperanno

Giovanni Palomba – Sindaco di Torre del Greco;
Valeria Fascione – Assessore della giunta regionale della Campania con delega alla Ricerca, Innovazione e Startup.
On. Loredana Raia – Vice presidente del consiglio regionale della Campania;
On. Luigi Gallo – Deputato della Quinta Commissione della Camera dei Deputati.

A seguire gli interventi di:

Giuliana Esposito – Ceo e Founder di Stecca;
Luigi Moschera – Prorettore alla terza missione dell’Università Parthenope di Napoli;
Mauro Ascione – Presidente della Banca di Credito Popolare;
Giuseppe Venturiello – Responsabile area digitalizzazione Edi Confcommercio Salerno;
Angelo Pica – Presidente Consorzio di Imprese Costa del Vesuvio;
Marco Tammaro – Responsabile Laboratorio tecnologie Enea;
Vincenzo Aucella – Presidente Assocoral.

Per partecipare alla Call Explosiva” è possibile candidare la propria idea, a partire dal 14 settembre e non oltre il 14 ottobre 2021, compilando il form presente al seguente link: https://stecca.org/explosiva/


European Innovation Council 2021: aperti i primi bandi per PMI e Startup con oltre 1 miliardo di euro in finanziamenti

Il programma che mira a identificare e supportare tecnologie rivoluzionarie e innovazioni rivoluzionarie per creare nuovi mercati e espandersi a livello internazionale.

Al via EIC – European Innovation Council, il nuovo piano inserito in Horizon Europe per il 2021-2027. Nel particolare, l’EIC vuole sviluppare una sinergia tra il mondo della ricerca applicata e quello delle Startup, al fine di portare il più rapidamente possibile l’innovazione verso nuove soluzioni di mercato.

Il programma prevede un budget di finanziamento di 10 miliardi per l’intero periodo 2021–2027 e consentirà ai più meritevoli e visionari gruppi di ricerca applicata, Startup e PMI di sviluppare innovazioni rivoluzionarie ad alto rischio e alto impatto, contribuendo agli obiettivi del Green Deal e al Piano di Ripresa europeo.

I temi sono:

  • il cambiamento climatico;
  • la lotta contro il cancro;
  • l’ambiente;
  • l’energia;
  • la società.

I finanziamenti per il programma EIC – European Innovation Council ammontano a 1 miliardo e sono stati pensati per tre tipi di innovatori:

  1. Pathfinder – ricercatori con idee su nuove tecnologie innovative;
  2. Accelerator – imprenditori, le Startup e le PMI che intendono sviluppare innovazioni ad alto rischio.
  3. Transition – sviluppo di nuove tecnologie e business case per portarla sul mercato.

Il programma prevede servizi di accelerazione aziendale con accesso a:

  • coaching;
  • tutoraggio;
  • supporto specifico per consentire agli attori dell’ecosistema dell’innovazione di lavorare insieme in tutta Europa.

Per partecipare al Programma EIC – European Innovation Council, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://eic.ec.europa.eu/eic-funding-opportunities_en

First Round: il programma a sostegno dell’imprenditoria innovativa del Sud Italia

La Call a favore dell’imprenditoria innovativa del Mezzogiorno che ha capacità di generare impatti sociali, ambientali e culturali.

Al via la Call First Round il programma promosso da Entopan Innovation, incubatore, acceleratore e hub di Open Innovation, e Invitalia con l’obiettivo di sostenere le Startup e imprese in un percorso di avvio o consolidamento della propria idea di business attraverso lo sviluppo o l’introduzione di prodotti e servizi innovativi.

Nel particolare, le Startup dovranno presentare progetti nei seguenti ambiti specifici:

  • Salute e Benessere;
  • Stili di Vita;
  • Energy e Circular Economy;
  • Smart Manufacturing;
  • Agroalimentare;
  • Industria Culturale e Creativa.

La Call si rivolge a imprese e Startup innovative (già costituite o costituende) che abbiano sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia o in uno dei 116 Comuni compresi nell’area del cratere sismico del Centro Italia (Lazio, Marche Umbria).

I team selezionati beneficeranno da subito di un’attività di accompagnamento di Entopan Innovation e i loro progetti saranno sottoposti a Invitalia che ne valuterà qualità, coerenza, sostenibilità e grado di innovazione per finanziarli. Tra finanziamenti e contributi a fondo perduto, i singoli progetti potranno beneficiare, in considerazione dei requisiti dei singoli soci, di un importo fino a 240.000 mila euro.

Entopan Innovation, infatti, accompagnerà i team e le organizzazioni selezionati dal programma nei processi di crescita, garantendo l’accesso ad un ecosistema innovativo e a percorsi di empowerment imprenditoriale, tutoring, advisory strategico, funding e networking.

Per partecipare alla Call First Round, la deadline è fissata entro il 15 giugno 2021, è possibile attraverso la compilazione della documentazione presente al seguente link: https://first-round.it/

SeedUp “Dall’idea all’impresa green”: la call for Startup nel settore green in palio 10 mila euro

L’iniziativa per le nuove strutture innovative.

Al via la Call per la quarta edizione del contest nazionale di SeedUp “Dall’idea all’impresa green” rivolto alle Startup che operano nella green e circular economy.

Nel particolare, l’obiettivo della Call è quello di affiancare e sostenere progetti relativi alla transazione ecologica.

Le idee progettuali dovranno riguardare i seguenti settori:

  • agrifood;
  • mobilità sostenibile;
  • energie rinnovabili;
  • waste management;
  • economia circolare.

Saranno individuati i 5 finalisti che si confronteranno in una “elevator competition pitch” di fronte a una giuria composta da docenti universitari e partner imprenditoriali del contest che selezioneranno il miglior progetto imprenditoriale.

Al progetto vincitore andranno 10 mila euro per sostenere la propria attività.

Per partecipare alla CallDall’idea all’impresa green”, la deadline è fissata entro il 15 maggio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://seedup-2.hubspotpagebuilder.com/seedup-acceleration-form-1

Imprenditore dell’anno: il premio che vuole valorizzare le realtà che stanno affrontando con tenacia e resilienza l’emergenza pandemica

L’iniziativa per imprenditori, che hanno affrontato la crisi con tenacia, puntando sulle persone e sull’innovazione.

Al via le candidature per il Premio L’Imprenditore dell’Anno, ideato e promosso da EY, azienda leader nei servizi professionali per le aziende. Il riconoscimento, giunto alla XXIV edizione, celebra gli imprenditori capaci di contribuire in modo significativo allo sviluppo italiano, sotto il lato economico, ambientale e sociale.

Possono candidarsi tutti coloro che sono alla guida di aziende attive da almeno tre anni, con sede legale in Italia e con un fatturato minimo di 25 milioni di euro. Il premio valorizza le realtà che sono riuscite a innovarsi, adottando modelli di business capaci di unire creatività, internazionalità e, appunto, innovazione.

Sono tre le caratteristiche alla base della selezione: coraggio, tenacia e innovazione.

Saranno valutati i partecipanti che si sono contraddistinti per spirito imprenditoriale, valorizzazione del capitale umano, innovazione, direzione strategica, respiro globale e integrità personale. I vincitori verranno proclamati nel corso di una cerimonia il prossimo novembre a Milano. Come consuetudine, il vincitore dell’edizione avrà l’opportunità di competere per il titolo di “World Entrepreneur of the Year“, sfidando i vincitori nazionali dei 65 Paesi in cui è attivo il Premio. Il tutto, in occasione di un appuntamento speciale in programma a Montecarlo.

Per partecipare al Premio L’Imprenditore dell’Anno, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://eoy.ey.com/home

1 2 3 17