Loading...

Tag: formazione

GrandUp Impact: la call per le imprese nel campo dell’innovazione sociale

L’iniziativa per sostenere lo sviluppo di attività imprenditoriali in grado di generare impatto reale sulle comunità e centrate sulla sostenibilità sociale, economica e ambientale.

Al via GrandUp IMPACT Imprese, iniziativa promossa dalla Fondazione CRC in collaborazione con SocialFare | Centro per l’Innovazione Sociale e dedicata a team e organizzazioni che intendono sviluppare un progetto imprenditoriale in risposta alle sfide sociali più rilevanti per il territorio della provincia di Cuneo.

Nel particolare, l’iniziativa è rivolta a gruppi informali e organizzazioni del Terzo Settore che intendono rafforzare le proprie progettualità a impatto sociale e apprendere nuove competenze, strumenti e metodi dell’Innovazione Sociale. Team informali, cooperative, associazioni e imprese sociali che saranno selezionati fra le candidature pervenute verranno affiancati dagli esperti di SocialFare in un percorso organizzato in 5 moduli di formazione e co-progettazione, a cui seguiranno prove di presentazione ed eventi.

I progetti candidati a GrandUP! IMPACT Imprese dovranno implementare logiche e approcci volti a coinvolgere la comunità e incentivare la partecipazione attiva dei cittadini, rispondendo a una delle 6 sfide sociali:

  1. educazione ambientale;
  2. patrimonio territoriale;
  3. nuovi modelli di sviluppo;
  4. inclusione;
  5. benessere e cura;
  6. talenti e protagonismo giovanile.

Al termine del percorso, i migliori team potranno confrontarsi con un Advisory Board, un panel di esperti negli ambiti dell’innovazione sociale e dell’imprenditoria a impatto, e avere accesso a 3 diversi tipologie di premialità:

  1. l’erogazione di un contributo economico per lo sviluppo delle migliori progettualità;
  2. l’accesso a un percorso di accompagnamento dedicato su specifici ambiti identificati come strategici per lo sviluppo del progetto;
  3. l’accesso diretto al Selection Day di FOUNDAMENTA, il programma di accelerazione per impact startup di SocialFare.

Per partecipare alla Call GrandUp IMPACT Imprese, la deadline è fissata entro l’11 febbraio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://fakryd1a.paperform.co/

GrowUP: la Call for Ideas per giovani neet e per lo sviluppo delle loro idee imprenditoriali sostenibili

L’iniziativa per supportare gli aspiranti futuri imprenditori nello sviluppo di idee imprenditoriali.

Nell’ambito del progetto Resmyle, Cflc – Cooperativa Formazione Lavoro e Cooperazione Impresa Sociale, in collaborazione con la cooperativa sociale Il Laboratorio e Social Hub Genova, ha creato l’eco-incubatore GrowUP per promuovere l’integrazione sociale dei giovani e incrementarne le opportunità occupazionali attraverso la promozione dello sviluppo sostenibile.

La Call è rivolta a giovani dai 18 ai 29 anni attualmente non occupati, privi di un contratto stabile e continuativo e che non siano inseriti in un percorso formativo-scolastico.

Per partecipare alla selezione, i progetti dovranno essere ispirati ai pilastri dello sviluppo sostenibile:

  • sostenibilità ambientale;
  • sostenibilità sociale;
  • sostenibilità economica.

Coloro che verranno ammessi al percorso lavoreranno sulla propria idea di impresa attorno alla quale si comporrà un team. Il percorso è strutturato in tre moduli con diverse tematiche: team building, Sustainable Business Model Canvas (Sbmc), Business Plan, forme societarie, analisi Swot, strumenti di marketing.

Al termine del percorso una giuria selezionerà uno o al massimo due progetti sostenibili che riceveranno un contributo in denaro per avviare la propria attività di impresa da 4 mila a 8 mila euro.

Per partecipare alla Call for Ideas GrowUP, la deadline è fissata entro il 14 aprile 2022, è possibile attraverso l’inoltro di un’email a info@growupecoincubatore.it allegando il proprio curriculum vitae e una descrizione molto sintetica del progetto che si intende realizzare.

“ConnecTO Startup Contest”: la Call for Ideas per progetti sulla sostenibilità

L’iniziativa per individuare progetti e soluzioni in grado di rendere le connessioni sempre più veloci, più smart e a basso impatto.

Infratel e Invitalia lanciano “Connec TO Startup Contest“: la prima Call for Ideas lanciata dalle due società per attrarre Startup, micro e piccole imprese e giovani talenti esperti di innovazione e sostenibilità.

Con l’obiettivo di rendere la connessione sempre più veloce, inclusiva e sostenibile, incentivando nuove soluzioni e sistemi più smart per la banda ultralarga, sono state individuate tre challenge:

  • Challenge 1: nuove soluzioni per rendere la connessione più accessibile e inclusiva e migliorare la qualità e la velocità delle connessioni. Dalle nuove tecnologie satellitari, ai network wi-fi pubblici, fino alla trasmissione dati tramite tecnologia laser e al 5g: sono solo alcune delle soluzioni innovative per la connettività.
  • Challenge 2: nuovi strumenti per i cantieri e il monitoraggio delle infrastrutture per rendere quanto più smart – attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative e modelli predittivi – la manutenzione e l’installazione degli impianti a banda larga, con l’obiettivo di ottimizzare le risorse impiegate.
  • Challenge 3: soluzioni Madtech innovative per il settore Telco per attirare nuovi utenti per le reti a banda ultra-larga utilizzando la tecnologia e per far emergere strumenti per stimolare la domanda di connettività e servizi associati.

I modelli proposti nell’ambito del progetto dovranno essere innovativi ed avere una forte propensione alla replicabilità, scalabilità e internazionalizzazione e, in tale prospettiva; l’iniziativa è rivolta principalmente a studenti delle scuole superiori, a laureati e laureandi, a Pmi e startup innovative, a spin off e startup universitari e, più in generale, al mondo della ricerca digitale.

I vincitori avranno accesso a un percorso di formazione – “Innovation track” strutturato a partire da una sessione di need assessment, sulla base della quale verrà formulato uno specifico iter formativo e di mentorship.

Per partecipare alla CallConnec TO Startup Contest“, la deadline è fissata entro il 31 gennaio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://treeform.typeform.com/registration?utm_source=xxxxx&utm_campaign=xxxxx&typeform-source=tree.it

IDEA Innovation Center: la Call per Startup per l’innovazione e il supporto alle imprese

L’iniziativa per giovani startupper.

Al via per il settimo anno consecutivo, IDEA, premiata dalla Commissione Europea, accetta candidature da giovani imprenditori di talento che hanno un’idea innovativa con una prospettiva globale e che sono determinati a trasformarla in una Startup attraverso il loro duro lavoro e il supporto di IDEA.

Attraverso il suo programma di nove mesi, IDEA offre a ciascuna Startup un pacchetto di denaro e servizi, fino a 60.000 euro, così suddiviso:

  • Formazione sulla creazione di imprese per stabilire la tua attività;
  • Capitale di avviamento;
  • Mentoring da imprenditori affermati in aree di nicchia;
  • Servizi di consulenza in materia legale, contabile, di marketing e ICT;
  • Uffici completamente attrezzati;
  • Allenamento ibrido (online e fisico);
  • Collegamenti commerciali con gli imprenditori (sviluppo del business);
  • Networking con persone chiave, accesso ad angel investor;
  • Grande promozione ai media;
  • Estroversione e promozione all’estero.

Per partecipare alla Call IDEA, la deadline è fissata entro il 20 febbraio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://ideacy.net/apply-now/

B4i – Bocconi for innovation: la Call che offre un mix di formazione e risorse per lo sviluppo dei progetti, facilitando le opportunità di business development e nuove Startup

L’iniziativa per aprire la strada a giovani intraprendenti per sviluppare il loro potenziale imprenditoriale e avere un impatto significativo sulla società.

Al via la quinta edizione di B4i – Bocconi for innovation, piattaforma di pre-accelerazione, accelerazione e corporate entrepreneurship dell’Università Bocconi di Milano, con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento per la nascita di nuove idee di business e di nuove Startup soprattutto a livello universitario e un modello da seguire anche per altri atenei italiani.

E’ sufficiente che le nuove Startup siano composte da un team di minimo due persone maggiorenni.

Per il percorso di accelerazione, inoltre, la Startup deve:

  • essere costituita come società a responsabilità limitata (SRL o equivalente) prima dell’inizio del programma a marzo 2022;
  • disporre di alcuni indicatori misurabili di validazione del mercato (utenti attivi, pipeline di potenziali clienti, eventuali ricavi, etc.);
  • prevedere un impegno a tempo pieno da parte dei fondatori.

In particolare, le tre aree di specializzazione sono:

  1. Digital Tech;
  2. Sostenibilità;
  3. Made in Italy.

Per partecipare alla Call B4i – Bocconi for innovation , la deadline è fissata entro il 9 gennaio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.b4i.unibocconi.it/application

GrandUP! Tech Academy: il percorso di formazione rivolto al mondo dell’imprenditoria innovativa

L’iniziativa per sviluppare competenze imprenditoriali per migliorare la propria offerta e sviluppare nuovi servizi.

Prende il via la terza edizione del progetto GrandUP!, promosso dalla Fondazione CRC e realizzato con il supporto tecnico di SocialFare e dell’Incubatore del Politecnico di Torino – I3P.

L’iniziativa è una delle azioni del progetto GrandUP! che attraverso due linee di intervento – Tech e Impact – ha l’obiettivo di sostenere lo sviluppo di un ecosistema dell’innovazione, la diffusione di conoscenze e la nascita di nuove imprese sul territorio.

Il percorso affronterà tematiche quali l’avvio e lo sviluppo di una Startup; gli interventi, tenuti da docenti del Politecnico di Torino ed esperti di settore, saranno affiancati da attività di supporto dei consulenti dell’incubatore con lo scopo di accompagnare i partecipanti nell’evoluzione dei loro piani imprenditoriali.

Il percorso proposto dall’Academy è aperto sia agli aspiranti imprenditori con un’idea innovativa da concretizzare, sia ai soci di startup innovative già costituite.

Per partecipare al ciclo di incontri GrandUP!, la deadline è fissata entro il 7 novembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://grandup.org/tech-application/

Bologna Game Farm: la Call a sostegno del settore gaming

L’iniziativa per selezionare i migliori progetti presentati da imprese e professionisti attivi nel settore gaming.

Al via Bologna Game Farm, il nuovo progetto pilota promosso da Regione Emilia-Romagna e Comune di Bologna, finalizzato allo sviluppo di prototipi di videogiochi e piani per la commercializzazione del prodotto.

L’iniziativa si basa su un avviso pubblico che chiama a raccolta imprese, liberi professionisti, studi associati attivi nel campo dei videogiochi con sede operativa e attività prevalente in Emilia-Romagna.

Gli obiettivi della Call sono:

  • rafforzare le capacità manageriali e imprenditoriali del settore Gaming;
  • incrementare la consapevolezza dell’importanza del comparto per la crescita economica del sistema produttivo regionale;
  • sviluppare relazioni tra il settore e l’ecosistema regionale dell’innovazione.

Bologna Game Farm mette a disposizione di quattro realtà locali un contributo in denaro e un percorso di accelerazione ospitato presso le Serre di ART-ER, concedendo precisamente:

  • un contributo fino a 30 mila euro a fondo perduto per lo sviluppo di prototipi e per la commercializzazione del prodotto;
  • un anno presso gli spazi di lavoro condiviso di Le Serre di ART-ER ai Giardini Margherita;
  • attività di formazione, pitching, tutoraggio e accompagnamento.

Per partecipare alla Call Bologna Game Farm, la deadline è fissata entro il 22 ottobre 2021, è possibile attraverso la compilazione del modulo presente al seguente link: http://www.bolognagamefarm.com/

“Florence4Sustainability”: la Call che ricerca e premia le migliori idee innovative nel settore della sostenibilità

Il Concorso Startup innovative per la sostenibilità.

Al via “Florence4Sustainability” la nuova Call promossa dall’incubatore fiorentino Murate Idea Park, nato nel 2017 per valorizzare Startup “early stage”, con l’obiettivo di selezionare e valorizzare le più innovative idee d’impresa nel settore della sostenibilità.

Il contest si propone di diffondere la conoscenza dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile previsti dall’Agenda 2030 dell’ONU, attivando un percorso di formazione imprenditoriale sostenga la nascita di aziende orientate a generare impatto positivo su ambiente, persone e società.

Nel particolare, la Call è finalizzata a selezionare progetti in fase di Startup, offrendo supporto e servizi utili a creare imprese sostenibili da tutti i punti di vista. Per questo motivo, nell’ambito del percorso saranno garantiti programmi di formazione adeguati ai bisogni del team di progetto, incontri di networking, attività di Tutoring e Mentoring per la definizione/rafforzamento del business model e il fine tuning del prodotto/servizio ma anche spazi per le attività di sviluppo delle Startup all’interno dei locali MIP.

I progetti presentati saranno valutati da una commissione tecnica ad hoc, che selezionerà 12 Startup che avranno accesso diretto al percorso di preincubazione. Nel corso di un Selection Day, ovvero una Pitch Competition in programma a marzo 2022, saranno decretate le 5 startup vincitrici che proseguiranno per altri 9 mesi nel percorso di incubazione del MIP.

Per partecipare alla CallFlorence4Sustainability” , la deadline è fissata entro il 17 ottobre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://gust.com/programs/florence4sustainability/accounts/new

Nazaré: l’acceleratore di innovazione sociale dedicato al Lifelong Learning

Un Acceleratore di Startup e progetti di impresa che possano migliorare le esperienze di apprendimento per tutti.

Al via Nazaré Lifelong Learning la Call promossa da Onde Altesocietà benefit e BCorp di innovazione sociale – che mira a selezionare e supportare gratuitamente persone e organizzazioni che intendono affrontare le sfide più critiche del mondo della scuola e della formazione continua, attraverso progetti e idee innovative che abbiano un concreto potenziale di crescita e un impatto sociale positivo.

Nel particolare, Nazaré Lifelong Learning è un percorso di tre mesi rivolto a quei progetti in grado di rispondere concretamente a una delle sette sfide individuate:

  1. educazione inclusiva;
  2. digital learning;
  3. sviluppo delle competenze trasversali;
  4. apprendimento collaborativo e challenge-based;
  5. apprendimento innovativo e personalizzato;
  6. qualità della formazione;
  7. orientamento alle professioni.

I 2 progetti vincitori della Call, riceveranno un investimento seed fino a 20.000 euro senza la richiesta di fee o equity in cambio, e saranno guidati da un lead mentor di Onde Alte in un programma personalizzato di accompagnamento alla crescita che partirà a metà settembre. Il percorso, della durata complessiva di tre mesi, prevede 4 giorni di bootcamp all’inizio del programma e l’accesso a una rete di persone e professionisti di grande competenza, così come il contatto diretto con le scuole d’Italia e realtà virtuose del settore privato.

Per partecipare alla Call Nazaré Lifelong Learning, la deadline è fissata entro l’11 luglio 2021, é possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://bit.ly/2UntZba

“FARE IMPRESA SOCIALE”: l’evento dedicato alle imprese e all’innovazione – 8 luglio 2021

Formazione per la realizzazione di nuove imprese.

A breve la quinta tappa di “Fare impresa sociale”  l’iniziativa a cura di 012factory è programmato per giovedì 8 luglio dalle ore 17:30 alle ore 19:30.

L’impresa sociale rivolge la propria attività prevalentemente ad attività di utilità sociale:

  • dall’assistenza socio-sanitaria alla formazione extra-scolastica;
  • dalla formazione universitaria a post-universitaria alla valorizzazione del patrimonio culturale;
  • all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate o disabili.

A questi temi è dedicato l’incontro e il libro “Il mestiere di fare impresa“, a partire dal libro di Michele Raffa, per la ESI-Edizioni Scientiche Italiane, nella Collana di Ingegneria Economico Gestionale, diretta da Mario Raffa, dove l’autore raccoglie la sua esperienza e la trasforma in un libro facilmente leggibile adatto alle scuole superiori e alle università ma anche agli imprenditori che vogliono innovare.

L’evento di “Fare impresa sociale” è possib

E’ possibile partecipare all’evento “Fare impresa sociale” in presenza presso il Caffè letterario, bar La Piazzetta, Via Giorgio Vasari 116 – Baia Verde, Castel Volturno – Caserta.

1 2 3 19