Loading...

Tag: deadline

Nestlé Startup Program: la Call di Nestlé rivolta ai giovani imprenditori per un’agricoltura rigenerativa

L’iniziativa per proporre soluzioni sostenibili per il pianeta e lungimiranti per il sistema alimentare.

Al via la seconda edizione di Nestlé Startup Program la Call di Nestlé in collaborazione con il Future Food Institute e Steriltom a supporto dei giovani imprenditori e destinato allo sviluppo di progetti innovativi per il raggiungimento di un’agricoltura rigenerativa nell’ambito della filiera del pomodoro.

L’azienda sta cercando, infatti, giovani che contribuiscano a «implementare soluzioni tecnologie all’avanguardia per supportare la sostenibilità delle coltivazioni e un approvvigionamento responsabile lungo la filiera agricola», In particolare, il progetto riguarda la coltivazione del pomodoro utilizzato per la realizzazione delle pizze Buitoni dello stabilimento di Benevento.

Le Startup, ma anche team consolidati, gruppi di ricerca universitari o centri di ricerca privati e pubblici sono i destinatari dell’opportunity. Il requisito fondamentale è che il gruppo sia composto prevalentemente da persone con meno di trent’anni.
Una commissione di valutazione composta dai rappresentati di Nestlé, ma anche del Future Food Institute e da esperti del settore si occuperà di visionare e valutare i progetti.

La prima fase di selezione prevede che il 28 febbraio 2022, la commissione annuncerà i 15 team selezionati che potranno partecipare a un programma di formazione della durata di quattro settimane. Il percorso di training, condotto dal partner scientifico su system-thinking, prosperity thinking e metodologia lean, sarà caratterizzato da lezioni frontali, analisi di case study e laboratori.

Al termine della prima fase saranno annunciati, i tre progetti scelti che per sei settimane lavoreranno con i mentor di Nestlé e l’innovation coach di Future Food. Questa seconda fase consisterà nella validazione del progetto. Tra aprile e maggio i tre team fortunati avranno la possibilità di sperimentare direttamente sul campo la propria soluzione per poi ascoltare le reali sfide dagli agricoltori della filiera e impegnarsi così nella ricerca di una soluzione per risolverle.

Il progetto si concluderà infine con un bootcamp di quattro giorni in cui i tre team presenteranno i risultati della sperimentazione, che poi Nestlé implementerà effettivamente.

Per partecipare alla Call Nestlé Startup Program, la deadline è fissata entro il 13 febbraio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://nestlestartupprogram.futurefood.community/

ESA BIC TURIN: l’open Call per le Startup della space economy

L’iniziativa tesa a supportare l’evoluzione delle Startup e PMI innovative collegate allo spazio.

ESA BIC Turin in collaborazione con I3P – Politecnico di Torino e Fondazione LINKS, con il nuovo Incubation Centre a Torino, ha tra i suoi obiettivi l’avvio e lo sviluppo tecnologico di business e di imprese innovative nella Space Economy.

Nel particolare, ESA BIC Turin supporterà nuove imprese basate su tecnologie spaziali, con applicazioni sia di tipo:

  • upstream – sistemi di comunicazione, satelliti, software per controllo di missioni spaziali;
  • downstream – applicazione di dati e soluzioni tecnologiche spaziali in altri settori quali monitoraggio ambientale, mobilità, logistica, agricoltura di precisione.

Le Startup o i progetti imprenditoriali che si candideranno sul sito ufficiale e che verranno ammessi al programma di incubazione riceveranno un contributo finanziario pari a 50.000 euro; tale importo sarà destinato sia allo sviluppo del prodotto, che alla gestione della proprietà intellettuale, nonché servizi di business coaching e mentoring, supporto tecnologico, assistenza nelle attività di fundraising e accesso a un ampio network di partner, comprendente grandi imprese, fondi di investimento ed enti di ricerca di rilevanza internazionale.

Per partecipare alla Call ESA BIC Turin, la deadline è fissata entro il 25 febbraio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.esabic-turin.it/application-process

Call for IP: la Call alla ricerca dei migliori brevetti per sostenerne la valorizzazione economica e strategica

L’iniziativa per intraprendere un percorso di valorizzazione della proprietà intellettuale tramite l’avvio di iniziative di fundraising e l’accesso ai servizi consulenziali.

Al via la prima edizione della Call for IP, un’iniziativa che PwC Italy insieme a CrowdFundMe e I3P – Incubatore del Politecnico di Torino, è pensata per valorizzare la proprietà intellettuale e le innovazioni tecnologiche italiane brevettate.

La Call è aperta a persone giuridiche titolari o licenziatarie di un brevetto per invenzione industriale o per modello di utilità, appartenenti ad uno dei settori di seguito elencati: Agri Tech e Food Tech, Utilities e Energy, Green Tech, Automotive e Mezzi di trasporto, Scienze della vita, Retail e Consumer, Edilizia, Manifattura 4.0, Smart Material e Nanotecnologie, Informatica e Telecomunicazioni.

Il Comitato di valutazione selezionerà le proposte e le iniziative brevettuali selezionate accederanno ad un percorso di valorizzazione strategica ed economica consistente in:

  • raccolta di capitali su CrowdFundMe tramite l’accesso al portale e ad un bacino di investitori ben consolidato per avvio campagna di equity crowdfunding;
  • accesso ai servizi del PwC Tech Transfer Hub a supporto dei processi di trasferimento tecnologico;
  • erogazione di un percorso di incubazione virtuale erogato da I3P con l’obiettivo di massimizzare la crescita dell’iniziativa brevettuale.

Per partecipare alla Call for IP, la deadline è fissata entro il 13 dicembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.newventures.pwc.it/ct/ct_login.php?c=664D7E39-F073-11EB-B011-0A2E49781BB2

Celebrate Innovation Italy 2021: la Call per innovare il mondo della dermatologia in palio 15 mila euro per categoria

La Call che crede fortemente nella capacità di ricercatori e aziende italiane di intuire e realizzare innovazioni dermatologiche significative.

Al via Celebrate Innovation Italy 2021 la Call lanciata da Cantabria Labs Difa Cooper, azienda italo-spagnola leader nel settore dermatologico, con l’obiettivo di sostenere le idee o soluzioni che possano contribuire al benessere dermatologico delle persone.

La Call si rivolge a PMI, Startup, aziende di ogni dimensione, ricercatori e chiunque abbia idee imprenditoriali innovative nei campi della:

  1. Fotobiologia;
  2. Acne;
  3. Tricologia;
  4. Dermatologia.

Inoltre, è fondamentale la portata innovativa del progetto rispetto alle esigenze di mercato, la sua sostenibilità, il potenziale e la sua fattibilità.

Una volta terminata la fase di candidatura, il comitato selezionerà un massimo di dieci candidati per ognuna delle 4 categorie d’interesse. Ad aggiudicarsi il finanziamento di 15.000 euro sarà soltanto un progetto per sezione.

Per partecipare alla Call Celebrate Innovation Italy 2021, la deadline è fissata entro il 31 gennaio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://cantabrialabsdifacooper.it/celebrateinnovationitaly2021/iscrizione/

GoBeyond 2021: la Call per sviluppare il mindset per creare nuovi imprenditori e imprenditrici sostenibili e a vocazione sociale con premi fino a 80 mila euro

La Startup competition si arricchisce di nuovi contenuti per supportare i giovani imprenditori.

Al via la quinta edizione 2021 di GoBeyond, il programma di Sisal, sviluppato in collaborazione con CVC Capital Partners, per supportare l’ecosistema dell’innovazione e delle Startup a impatto sociale.

Nel particolare, il concept alla base dell’edizione 2021 di Gobeyond è stato pensato per contribuire attivamente al miglioramento e al benessere della comunità utilizzando tecnologie all’avanguardia.

Ai candidati è richiesto di proporre un’idea imprenditoriale altamente innovativa che rientri in una delle seguenti categorie:

  • Per un futuro più sostenibile”: i candidati dovranno proporre idee volte a risolvere problematiche della società e del territorio che abbiano un impatto positivo per la comunità;
  • Per un Paese tecnologico e digitale“: in questa categoria i progetti dovranno avere una natura altamente tecnologica con cui semplificare la vita delle persone e contribuire al miglioramento della società.

Per il miglior progetto di ciascuna categoria è previsto un finanziamento di 40 mila euro, unitamente ad un percorso di advisory offerto dai prestigiosi partner di GoBeyond: Italian Tech – la nuova piattaforma di innovazione del Gruppo GEDI, Osservatori Digital Innovation – Politecnico di Milano, Google, Roland Berger, K&L Gates, Angels4Women, Impact Hub Società Benefit.

Una Startup al femminile verrà premiata con un percorso di accelerazione di 6 mesi dedicato e sviluppato in
collaborazione con Impact Hub Società Benefit con l’obiettivo di velocizzare l’ingresso delle Startup nel mercato.

Per partecipare alla Call GoBeyond, la deadline è fissata entro il 31 ottobre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.gobeyond.info/it/partecipa

StartCup Abruzzo: Call per nuove imprese tech

La business plan competition finalizzata a sostenere l’avvio di attività imprenditoriali innovative in Abruzzo.

Al via StartCup Abruzzo, la Call promossa dalla Camera di Commercio Chieti Pescara e dall’Associazione Innovalley, finalizzata a favorire la nascita di nuove imprese nella regione, selezionando i migliori progetti caratterizzati da un elevato contenuto tecnologico e provenienti anche dal mondo delle Università e degli Enti di Ricerca locali.

Nel particolare, la business plan competition sostiene l’avvio di attività imprenditoriali innovative sul territorio, prendendo in considerazione specifiche aree di interesse:

  • Life Science & Medtech;
  • Ict;
  • Clean Tech & Energy;
  • Industrial.

Possono partecipare alla Call:

  • aspiranti imprenditori (singolarmente o in team) che intendano avviare iniziative di sviluppo di prodotti e servizi innovativi e/o di trasferimento tecnologico. Tra i componenti dei team dovrà essere presente uno studente universitario oppure un laureato, o un iscritto a Master Universitario, oppure un dottorando o PhD di ricerca, ricercatore, assegnista o borsista di ricerca, professore o alumnum di università e centri di ricerca abruzzesi.
  • imprese già costituite con sede legale, sede secondaria o unità locale situata sul territorio italiano che si impegnino, in caso di vittoria, ad aprire una sede operativa nel territorio delle province di Chieti o Pescara per un periodo di 3 anni.

I progetti selezionati potranno ottenere un contributo di 10 mila euro per la “Migliore idea di impresa innovativa 2021“, un bonus da 5mila euro per la “Migliore Startup abruzzese 2021” e uno di importo uguale per la “Migliore SpinOff abruzzese 2021”.

Per partecipare alla Call StartCup Abruzzo, la deadline è fissata entro il 20 ottobre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://applicationform.startcupabruzzo.it/

Bologna Game Farm: la Call a sostegno del settore gaming

L’iniziativa per selezionare i migliori progetti presentati da imprese e professionisti attivi nel settore gaming.

Al via Bologna Game Farm, il nuovo progetto pilota promosso da Regione Emilia-Romagna e Comune di Bologna, finalizzato allo sviluppo di prototipi di videogiochi e piani per la commercializzazione del prodotto.

L’iniziativa si basa su un avviso pubblico che chiama a raccolta imprese, liberi professionisti, studi associati attivi nel campo dei videogiochi con sede operativa e attività prevalente in Emilia-Romagna.

Gli obiettivi della Call sono:

  • rafforzare le capacità manageriali e imprenditoriali del settore Gaming;
  • incrementare la consapevolezza dell’importanza del comparto per la crescita economica del sistema produttivo regionale;
  • sviluppare relazioni tra il settore e l’ecosistema regionale dell’innovazione.

Bologna Game Farm mette a disposizione di quattro realtà locali un contributo in denaro e un percorso di accelerazione ospitato presso le Serre di ART-ER, concedendo precisamente:

  • un contributo fino a 30 mila euro a fondo perduto per lo sviluppo di prototipi e per la commercializzazione del prodotto;
  • un anno presso gli spazi di lavoro condiviso di Le Serre di ART-ER ai Giardini Margherita;
  • attività di formazione, pitching, tutoraggio e accompagnamento.

Per partecipare alla Call Bologna Game Farm, la deadline è fissata entro il 22 ottobre 2021, è possibile attraverso la compilazione del modulo presente al seguente link: http://www.bolognagamefarm.com/

GET IT! FOR Lacittàintorno: LA CALL FOR IMPACT per idee e startup attive nell’area Corvetto-Chiaravalle

La Call aperta su tutto il territorio nazionale.

GET IT! – il programma di empowerment e impact investing per idee e Startup realizzato da Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore in collaborazione con Cariplo Factory, con l’obiettivo di rafforzare il tessuto socio-economico locale promuovendo lo sviluppo di nuove realtà imprenditoriali a impatto sociale con l’obiettivo di offrire nuove opportunità lavorative ai giovani, lancia la Call for impact GET IT! FOR Lacittàintorno.

Nel particolare, la Call ha come obiettivo quello di sostenere, nell’area Corvetto-Chiaravalle, nuove realtà imprenditoriali a impatto sociale in grado di creare opportunità professionali accessibili ai giovani e trasformarle, nel lungo periodo, in posizioni lavorative stabili.

La Call è aperta a tutti, con particolare attenzione a giovani aspiranti imprenditori, ricercatori, studenti, e mira a incentivare lo sviluppo di idee e Startup/imprese che siano in grado di proporre soluzioni innovative in ambito:

  • food – soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo e la salvaguardia della filiera agroalimentare locale e dell’agricoltura periurbana, la cura del territorio e delle risorse idriche;
  • slow mobility, con focus sul design e l’attivazione di servizi tesi a promuovere e valorizzare la fruizione dei percorsi di mobilità ciclo-pedonale.

Per partecipare alla Call for impact GET IT! FOR Lacittàintorno, la deadline è fissata entro le ore 23.59 del 27 settembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.getit.fsvgda.it/lacittaintorno/apply/

Impact4Art: Arte e cultura, un milione per imprese e Startup

L’iniziativa a sostegno delle realtà più innovative nell’arte e nella cultura.

Il programmaImpact4Art” nato dalla sinergia tra Fondazione Cariplo e Fondazione Social Venture Giordano DellAmore con l’obiettivo di investimento – in una logica “strictly impact” – in realtà culturali e creative i cui modelli di intervento siano innovativi, ad alto impatto ed economicamente sostenibili.

Nel particolare, il fondo di un milione di euro investirà in imprese e Startup sociali capaci di generare impatto sociale e/o culturale, sia in fase “seed” sia in fase di “scale-up“.

Potranno accedere al fondo:

  • Imprese sociali;
  • Cooperative sociali;
  • Startup innovative e Startup innovative a vocazione sociale;
  • Società benefit;
  • Società di capitali caratterizzate da orientamento sociale.

Per partecipare all’iniziativaImpact4Art“, la deadline è fissata entro il 27 settembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.fondazionesocialventuregda.it/prima-registrazione/

MIT4LS SUB2021: l’iniziativa dedicata agli startupper delle scienze della vita

Lo Startup Bootcamp che mette a disposizione competenze, strumenti e networking per incrementare e sfruttare il potenziale di business.

Al via MIT4LS SUB2021 il principale evento internazionale di networking, dedicato alle Startup e a realtà emergenti nel settore delle scienze della vita in Italia, che si terrà a Genova dal 29 settembre al 1 ottobre, presso i Magazzini del Cotone.

SUB2021 è rivolto a realtà che operano nei settori:

  • Dispositivi medici;
  • Applicazioni ICT per la salute;
  • Farmaceutico;
  • Medicina, salute umana e benessere;
  • Filiere correlate.

SUB2021 mette a disposizione diverse opportunità per le realtà che saranno selezionate dal comitato di esperti ed investitori specializzati.

I finalisti potranno immergersi in un percorso imprenditoriale su misura, attraverso seminari e sessioni di approfondimento tenute da coach esperti del settore, che li aiuteranno ad affinare e sfruttare appieno il proprio potenziale di business, in vista dell’evento finale dell’iniziativa, l’Atlantis Pitching Arena 2021, 1 ottobre 2021 a Genova, dove si concluderà il loro percorso con la presentazione dei pitch davanti a potenziali partner aziendali e investitori internazionali.

Alla fine dell’evento una giuria di esperti assegnerà il titolo per la Startup più innovativa del MIT4LS2021 Atlantis Pitching Arena Award 2021 ed i Premi Speciali offerti dal network di partner dell’iniziativa.

Per partecipare allo Startup Bootcamp MIT4LS SUB2021, la deadline è fissata entro le ore 17:00 del 4 giugno 2021, è possibile attraverso la compilazione della documentazione presente al seguente link: https://meetinitalylifesciences.eu/programma-2021/bootcamp/

1 2 3 18