Loading...

Tag: accelerazione

DEMO DAY: I TEAM DI VULCANICAMENTE 5 SI SFIDANO A SMAU NAPOLI PER GLI ULTIMI PREMI DELLA COMPETITION

Si avvicina il DEMO DAY di #VulcanicaMente5, dove i team finalisti sono pronti a battersi a suon di pitch il 17 dicembre 2021.

Il DEMO DAY consiste in una Pitching Session dinanzi ad una Giuria di imprenditori, investitori, accademici, operatori a supporto del business e ai media, nell’ambito dell’evento SMAU Napoli venerdì 17 dicembre 2021, dalle ore 14:30 alle ore 16:30 presso la Mostra d’Oltremare.

Nel corso dell’evento i team si contenderanno l’attribuzione del primo premio da 5.000 euro per la migliore Startup, inoltre i primi 5 team si contenderanno l’accesso a contributi per la creazione d’impresa fino a 20.000 euro e l’accesso alla fase Phasing out presso il CSI Incubatore Napoli Est, un percorso di 4 mesi dove svolgeranno le seguenti attività:

  • Supportare il prosieguo dei test di validazione, in base allo stadio raggiunto al termine del percorso di VALIDAZIONE;
  • Facilitare il dialogo commerciale con gli eventuali Investor intercettati;
  • Supportare il go to market ;
  • Supportare dal punto di vista amministrativo l’effettiva creazione dell’impresa;
  • Fornire consulenza per la tutela della proprietà individuale.

Programma:

ore 14:30 – Accoglienza giurati e partecipanti.

ore 14:45 – Il CSI Incubatore Napoli Est: opportunità

Giuseppe Imperatore – Dirigente Servizio Mercato del Lavoro e Ricerca;
Giampiero Bruno – Project manager RTI Soges S.p.a. – TheDoers S.r.l. – EITD S.c.arl.

ore 15:00 – I team in uscita dal percorso di validazione di VulcanicaMente dal talento all’impresa® 5:

Presentazione della Giuria;
Pitching session.

ore 16:00 – Corporate e Startup: come incontrarsi e dialogare con successo
Massimo Canalicchio – Partner TheDoers S.r.l.

ore 16:15 – Conclusioni e Premiazione dei team

ore 16:15 – Conclusioni e Premiazione dei team

Chiara Marciani – Assessore alle Politiche Giovanili e al Lavoro

Networking cocktail

Per partecipare all’evento DEMO DAY presso Smau Napoli 2021, è possibile iscriversi attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.smau.it/napoli/programma/demo-day-di-vulcanicamente-dal-talento-all-impresa

Inoltre, è possibile seguire da remoto l’evento attraverso il seguente link: https://www.facebook.com/innapoliest

‘Startup Livornine2030’: l’iniziativa per promuovere e rafforzare l’innovazione del sistema imprenditoriale livornese

L’impegno del Comune di Livorno per promuovere imprese sostenibili e innovative.

Al via la CallStartup Livornine 2030” promosso da Comune di Livorno rivolto ad aspiranti imprenditori che vogliono trasformare idee innovative in attività imprenditoriali, nonché a micro e piccole imprese già costituite che abbiano la propria sede legale nel comune di Livorno.

Nel particolare, l’iniziativa mira a favorire la nascita e lo sviluppo di nuove Startup attraverso l’erogazione di servizi di incubazione e accelerazione e al tempo stesso promuovere l’imprenditorialità sostenibile ed innovativa, sviluppata o collegata al territorio di Livorno.

Le domande saranno esaminate da un comitato di selezione che predisporrà una prima graduatoria, nell’ambito della quale, in seguito ad un ulteriore passaggio, saranno individuate le tre proposte migliori.

Queste, per tre mesi, avranno a disposizione un mentor e assistenza per lo sviluppo del progetto.

Per partecipare alla CallStartup Livornine 2030“, la deadline è fissata entro il 14 febbraio 2022, è possibile attraverso la compilazione della modulistica presente al seguente link: https://www.livornine2030.it/call-startup-livornine-2030/

Vittoria hub: la Call for Ideas per Startup nel settore Insurtech e Lean Insurance in palio premi fino a 60 mila euro

Il Programma di Incubazione, Adozione e Accelerazione per Startup.

Vittoria hub ha lanciato la nuova Call for Ideas con l’obiettivo di aiutare le Startup nel loro percorso dall’idea al go to market in ambito Insurtech.

Nel particolare la Call for Ideas di Vittoria hub è caratterizzata da due percorsi:

  1. Il primo riguarda l’approfondimento dello sviluppo di ecosistemi Persona (Health & Wealth) e Casa. Le idee dovranno evolvere l’ecosistema insurtech che permette al consumatore di accedere a servizi e tecnologie in qualsiasi momento;
  2. Il secondo prevede la realizzazione di nuove formule assicurative, indirizzate ad una clientela di una fascia di età più ampia e con diversa capacità di spesa, denominate Lean Insurance. L’obiettivo è dar vita a nuove esperienze d’uso con particolare interesse nell’utilizzo di piattaforme AI.

Il programma permetterà di accedere a condizioni favorevoli di Financing e premi incrementali fino a 60.000 euro.

Per partecipare alla Call for Ideas, la deadline è fissata entro il 15 febbraio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://c4i.vittoriahub.com/

EIT Community Booster: la call per le startup della transizione ecologica, finanziamenti per un valore totale di 1 milione di euro

La Call per Startup o Scaleup per sviluppare soluzioni innovative che rendono l’Europa più sostenibile, inclusiva e migliora la qualità della vita dei cittadini.

Al via la Call EIT Community Booster lanciata dalla Commissione Europea, l’iniziativa che punta a far emergere soluzioni ad alto impatto per il Nuovo Bauhaus europeo in linea con il Green Deal.

Nel particolare, l’EIT Community Booster è alla ricerca delle iniziative più innovative che guidino il cambiamento sostenibile per città, industrie, clima, cibo, benessere e qualità della vita complessiva al fine di supportare la crescita del loro business e aiutarli a diventare i gamechanger internazionali.

L’iniziativa, rivolta a Startup e le Scaleup che integrano le tre dimensioni fondamentali del New European Bauhaus:

  1. sostenibilità – dagli obiettivi climatici, alla circolarità, all’inquinamento zero e alla biodiversità;
  2. estetica – qualità dell’esperienza e stile, oltre la funzionalità;
  3. inclusione – dalla valorizzazione della diversità, alla garanzia di accessibilità e convenienza

Le 20 migliori aziende riceveranno servizi di supporto all’accelerazione per un valore complessivo di 1 milione di euro.

Dai team in fase iniziale alle Scaleup mature, le iniziative di tutti i livelli possono ottenere il supporto di cui hanno bisogno per stimolare la crescita aziendale, raccogliere fondi e crescere a livello internazionale.

Per partecipare alla Call EIT Community Booster, la deadline è fissata entro il 17 dicembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://eitdigital.submittable.com/submit

B2022: Accelerazione, mentorship e investimenti per le migliori Startup

L’iniziativa per le Startup ad alto contenuto di innovazione.

Al via la quinta edizione, B Heroes è il programma di accelerazione più selettivo e sfidante, con la migliore rete di partner e mentor.

In seguito alla partecipazione delle Startup ad alto contenuto d’innovazione, a seguire inizierà un roadshow, in parte in presenza e in parte in remoto, che durerà alcune settimane e durante il quale i selezionatori di B Heroes incontreranno le migliori Startup tra quelle che avranno applicato.

A novembre ci saranno le semifinali del roadshow, con il confronto tra le migliori delle migliori e a dicembre le finali, in presenza a Milano: le Startup selezionate entreranno nel percorso di accelerazione, mentorship e investimenti.

Nel particolare, le Startup selezionate sarà offerto un:

  • un percorso di accelerazione con i partner di B Heroes;
  • mentorship dedicata;
  • storytelling e comunicazione;
  • investimenti per un milione di euro complessivi da parte di B Holding.

Per partecipare alla Call B Heroes, la deadline è fissata entro il 29 ottobre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.bheroes.it/b2022/

SNAM: AL VIA HYACCELERATOR, SOSTEGNO A STARTUP SU IDROGENO

L’innovazione per il futuro dell’energia.

Snam lancia HyAccelerator, il primo programma di accelerazione su scala globale per Startup, con l’obiettivo di dare impulso allo sviluppo dell’ecosistema idrogeno puntando sulle tecnologie più promettenti e facilitandone l’ingresso sul mercato. Attraverso questa iniziativa, Snam entrerà in contatto con le Startup più innovative del settore a livello globale, rafforzando il proprio ruolo di abilitatore della filiera dell’idrogeno e della transizione energetica.

Le Startup selezionate accederanno a un percorso di accelerazione che durerà dai 4 ai 6 mesi, con supporto su ricerca e sviluppo, oltre a sessioni di mentorship, networking e testing delle soluzioni. Queste attività potranno anche fare leva sulla rete dell’Hydrogen Innovation Center inaugurato da Snam in collaborazione con università e centri di ricerca.

Al termine del percorso, le Startup realizzeranno insieme a Snam studi di fattibilità per futuri progetti pilota nell’idrogeno. In questo modo, Snam mira a esplorare e sostenere le tecnologie a maggior potenziale per accelerare lo sviluppo dell’idrogeno e contribuire agli sforzi di decarbonizzazione del sistema economico, in linea con gli obiettivi climatici nazionali e internazionali.

Per partecipare alla Call HyAccelerator, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://snaminnova.snam.it/it/register/as/H2Call

DigiCirc: il programma di accelerazione della bioeconomia in palio premi fino a 120 mila euro

La Call per Startup e PMI con soluzioni all’avanguardia per economia circolare e bioeconomia.

Al via la Call for Bioeconomy lanciato da DigiCirc, il programma di supporto all’innovazione che accelera l’innovazione identificando soluzioni di economia circolare all’avanguardia e promuovendo lo sviluppo del business e la crescita delle Startup.

La Call si rivolge a consorzi composti da piccole e medie imprese e Startup in grado di utilizzare strumenti digitali e applicare soluzioni all’avanguardia nell’economia circolare affrontando sfide specifiche nel campo della bioeconomia.

Si tratta, nel dettaglio, di sei sfide chiave:

  1. Prodotti farmaceutici: sviluppare prodotti e servizi basati su tecnologie digitali e informazioni aggiornate per aumentare la sostenibilità, la circolarità e l’efficacia nel settore farmaceutico affrontando le esigenze e le sfide significative di questo settore;
  2. Tessuti, abbigliamento e packaging: creare soluzioni, prodotti e servizi per promuovere la circolarità e la sostenibilità per i tessuti, l’abbigliamento e l’imballaggio, utilizzando la digitalizzazione o le tecnologie digitali, offrendo opzioni innovative e aumentando la consapevolezza dei consumatori sulla sostenibilità;
  3. Materiali da costruzione, costruzioni e altri prodotti forestali: creare soluzioni, prodotti, strumenti e servizi per aumentare l’efficienza, la sostenibilità e la circolarità nei materiali da costruzione, nell’edilizia e in altri prodotti forestali applicando la digitalizzazione e le tecnologie digitali;
  4. Prodotti elettronici e elettrici: sviluppare soluzioni per migliorare l’efficacia delle tecnologie digitali nel settore dell’elettronica e dei prodotti elettrici, aumentando e ottimizzando circolarità e sostenibilità;
  5. Energia da biomassa e biocarburanti, perdite di alimenti e mangimi e rifiuti per il compostaggio: creare soluzioni basate su tecnologie digitali per affrontare le sfide della sostenibilità nell’energia da biomassa e nei biocarburanti, perdite di alimenti e mangimi e rifiuti per scopi di compostaggio in materia di sostenibilità e circolarità dei combustibili;
  6. Macchinari, attrezzature, veicoli a motore e componenti: creare soluzioni, prodotti e servizi basati su tecnologie digitali per rendere più efficaci, sostenibili e circolari macchinari e attrezzature, veicoli a motore e componenti.

    Le PMI avranno l’opportunità di utilizzare la piattaforma di matchmaking DigiCirc, progetto finanziato dal programma Horizon 2020, per cercare altre imprese nel caso in cui abbiano bisogno di un partner per creare un consorzio.

I consorzi selezionati otterranno un finanziamento fino a 20 mila euro e l’opportunità di integrare un programma di supporto all’innovazione altamente intensivo della durata di 12 settimane.

Al termine del programma di accelerazione, 5 consorzi saranno selezionati per ricevere un ulteriore finanziamento di 100 mila euro.

Per partecipare alla Call for Bioeconomy, la deadline è fissata entro il 10 novembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.f6s.com/digicirc-bioeconomy/apply

“StartUp For Planet”: la Call per Startup esistenti o anche giovani con semplici idee di impresa ad alto valore ambientale e sociale

Giovani e imprese, per lo sviluppo di idee di business ad elevato valore ambientale e sociale.

Attraverso l’iniziativa “StartUp For Planet“, il The Green Hub chiama a raccolta aziende visionarie e i giovani talentuosi, per creare un modello di sviluppo sostenibile capace di generare business di successo e attenzione agli impatti sul Pianeta.

StartUp For Planet si articola in 3 fasi pensate per raccogliere prima i partners – Fase 1, che hanno intenzione di essere parte e sostenere l’iniziativa, per poi selezionare insieme a loro le idee di Startup dei giovani del territorio e guidarle nella loro realizzazione.

A Giugno è partita la selezione di 5 team ai quali verrà data l’opportunità di far crescere la propria idea di impresa, migliorando il business model, supportandone l’inserimento nel mercato o il suo sviluppo internazionale. Nel particolare, l’obiettivo è di fornire loro le condizioni per essere protagonisti della transizione ecologica in atto sui nostri territorio, guidati dalle aziende partners e dal team di consulenti vicini al The Green Hub!

Successivamente, a settembre partiranno i 6 mesi di accelerazione di impresa per i team di giovani che saranno stati selezionati durante la Fase 2 – Call for Ideas.

Nell’arco di 6 mesi – Fase 3, ai team di giovani saranno offerti benefits e servizi (postazioni di lavoro, consulenze gratuite, eventi di networking, etc…), tesi ad accelerare le loro idee di imprese. Il valore dell’offerta per ciascun team è stato stimato in 10.000 euro. Ai migliori team verranno assegnati premi in denaro per il sostegno della propria impresa fino ad un valore di circa 2.000 euro.

Per partecipare alla CallStartUp For Planet“, la deadline è fissata entro il 16 luglio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfWDgZgdpcsullkjpTp-jmWsZ3ClrpbEOBQvW8f4XWKjverCg/viewform

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://www.thegreenhub.org/wp-content/uploads/2021/06/Startup4Planet_Call-for-Ideas-06_2021.pdf

Switch2Product: la call per lo sviluppo di progetti d’innovazione attraverso percorsi di validazione tecnologica e accelerazione imprenditoriale

Il Politecnico a caccia di Startup da portare sul mercato.

Al via la tredicesima edizione di Switch2Product, la Call lanciata dal Politecnico di Milano in collaborazione con PoliHub, Deloitte e l’università Bocconi attraverso la piattaforma per Start up B4i – Bocconi for innovation – con l’obiettivo di selezionare e portare sul mercato soluzioni innovative, nuove tecnologie e idee di impresa proposte da studenti, laureati, ricercatori, alumni e docenti dell’ateneo.

I partecipanti potranno presentare i propri progetti nei seguenti ambiti:

  • Life science & med tech;
  • Green energy & circular economy;
  • Industry transformation e news ways of working & living.

Entro fine settembre verranno selezionati i 90 migliori progetti i quali parteciperanno al workshop Idea developement & pitch, per strutturare una presentazione efficace della propria proposta, che verrà valutata dai giudici del Politecnico, PoliHub, Deliotte e da esperti del mondo dell’industria.

Successivamente, i 45 progetti che passeranno questa fase accederanno all’Innovation boost program, un percorso di formazione per valutare il potenziale tecnologico e di mercato dell’idea e definirne un piano di sviluppo. Al termine del programma la giuria selezionerà i vincitori della tredicesima edizione di Switch2Product.

Le idee vincitrici potranno ottenere contributi economici, fino a un massimo di 30 mila euro per l’accelerazione tecnologica e sviluppare un prototipo della propria idea. Inoltre, il team più meritevole potrà partecipare gratuitamente a 5 corsi della Management Academy del Politecnico, mentre 3 progetti selezionati potranno ricevere un voucher per l’acquisto di servizi in materia di tutela, gestione e valorizzazione della proprietà intellettuale da parte dell’agenzia di consulenza legale Bugnion.

Per partecipare alla Call Switch2Product, la deadline è fissata entro il 30 giugno 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://applications.s2p.it/en/login

Startup For Planet: la call for ideas per la selezione di giovani con idee di Startup, in palio 5 percorsi di accelerazione d’impresa dal valore di 10.000 euro

La Call si pone come l’occasione giusta per i giovani per realizzare progetti imprenditoriali, con un’attenzione speciale agli impatti sul Pianeta.

Legambiente “Terra Metelliana” ed il Comune di Cava de’ Tirreni sono pronti a lanciare la “Fase 2 – Call For Ideas” di Startup For Planet: l’iniziativa per selezionare le 5 migliori idee di business ad alto impatto ambientale e sociale e trasformarle in nuove realtà imprenditoriali.

La sede che ospiterà l’intera iniziativa sarà il The Green Hub di Cava de’ Tirreni, punto di riferimento nazionale per le innovazioni sui temi della transizione ecologica.

Grazie alle energie messe a disposizione di professionisti qualificati e al sostegno di 8 importanti realtà imprenditoriali, le 5 idee di impresa che saranno selezionate godranno di un percorso di accelerazione della durata di 6 mesi presso l’incubatore comunale di San Pietro di Cava de’ Tirreni.

Il percorso ha un valore stimato in circa 10.000 euro, arricchito da una serie di benefits tra cui:

  • sostegni economici;
  • 100 ore di consulenza per ogni team tenute da esperti di rilievo;
  • postazioni di lavoro coworking dedicate;
  • ingresso riservato a workshop di approfondimento e momenti di networking esclusivi.

I video per annunciare la Call For Ideas, contenente le linee guida utili a candidare la propria idea di impresa, saranno registrati oggi venerdì 4 giugno dalle ore 12:00 in occasione di un meeting ad invito. Dal pomeriggio saranno diffusi in rete con tutte le informazioni riguardanti questa opportunità per i giovani.

Al meeting di lancio che si terrà al The Green Hub saranno presenti, oltre alle aziende sostenitrici dell’iniziativa e ai rappresentanti degli organi di stampa, il Sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli, l’Assessore regionale alla Formazione Professionale, Armida Filippelli, e l’Assessore regionale alla Ricerca, Innovazione e Startup, Valeria Fascione.

Il meeting sarà anche occasione per favorire lo scambio di idee tra il mondo istituzionale e l’ecosistema imprenditoriale, con un occhio particolare alle opportunità da offrire ai giovani.

Per partecipare alla Call For Ideas di Startup For Planet, è possibile attraverso le indicazioni presenti al seguente link: https://bit.ly/3x18gnr

1 2 3 9