Loading...

Tag: prodotti

“Tecnologie per lo Sviluppo Sostenibile”: la call per lo sviluppo innovativo

La Call per rispondere alle sfide dello sviluppo sostenibile.

Fondazione Cariplo lancia la sua seconda CallTecnologie per lo Sviluppo Sostenibile” l’iniziativa per sostenere i progetti innovativi promossi dalle OSC – Organizzazioni della Società Civile italiane attive in progetti di cooperazione internazionale allo sviluppo in contesti africani.

Per questa edizione potranno essere proposte soluzioni tecnologiche adattabili e replicabili prodotti e servizi data-driven, tecnologie civiche.
Le proposte potranno già essere testate sul campo oppure essere basate su concept e prototipi.

Le OSC potranno proporre soluzioni innovative di 3 tipi:

  1. Soluzioni tecnologiche adattabili e replicabili nel contesto africano, frutto di innovazione frugale, low-tech e low-cost, progettate nell’ambito di relazioni virtuose con il mondo dell’innovazione locale (startup, università, fablab, designer, creativi);
  2. Prodotti e servizi data-driven come applicazioni, piattaforme e soluzioni ICT, mobile e cash transfer, blockchain, intelligenza artificiale, Internet of Things (IoT), machine learning, soluzioni open source;
  3. Tecnologie civiche: soluzioni che abilitino la cittadinanza a contribuire allo sviluppo della comunità come piattaforme per il crowdfunding rivolte a progetti a impatto sociale che migliorino gli spazi pubblici oppure finalizzate a favorire il consumo collaborativo nella diffusione della sharing economy.

I progetti dovranno proporre soluzioni che siano:

  • Pensate mettendo le persone fruitrici principali al centro del progetto (secondo i principi dello human-centered design);
  • Sviluppate in una logica di sistema e filiera;
  • Basate su concept, prototipi o modelli applicativi;
  • Accessibili, adattabili e fruibili nel tempo, integrate in contesti locali che necessariamente varieranno in termini economici, politici e culturali, con un’attenzione alla “diffusione” della tecnologia e/o delle soluzioni data-driven;
  • Sostenibili nel medio-lungo periodo;
  • Compatibili con modalità di condivisione open-source.

Gli ambiti di applicabilità delle soluzioni sono: educazione e formazione, salute, Water, Sanitation and Hygiene (WASH), sviluppo economico, sviluppo rurale, sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, economia circolare, disabilità e inclusione, ambiente e cambiamenti climatici, energia, tecnologie civiche.

Per partecipare alla CallTecnologie per lo Sviluppo Sostenibile“, la deadline è fissata entro il 15 settembre 2021, è possibile attraverso la compilazione della documentazione presente al seguente link: https://www.fondazionecariplo.it/it/bandi/Bandi.html

AdditiveStartup Italia: la call for startup in ambito additive manufacturing

La Call che favorisce innovazione tecnologica e innovazione strategica in grado di generare approcci alla produzione, proposte di valore e modelli di business radicalmente innovativi.

Al via la seconda Call di AdditiveStartup Italia, l’iniziativa di AM Ventures e Friuli Innovazione con l’obiettivo di selezionare e valorizzare le migliori idee imprenditoriali e Startup innovative che sviluppano servizi, prodotti, tecnologie, applicazioni, materiali nell’ambito delle tecnologie additive a livello italiano.
Nel particolare, l’iniziativa offre alle idee di business e imprese selezionate l’occasione di presentarsi a un pool d’investitori qualificati e cogliere interessanti opportunità di networking con il mondo dell’industria e della ricerca, sviluppo e crescita, nonché di usufruire di un supporto mirato di mentoring da parte di AM Ventures e supporto di tipo tecnologico da altri partner.

Le idee e le Startup selezionate avranno anche l’occasione di essere protagoniste all’RM Forum, la più importante Conferenza a livello nazionale che mette in mostra la catena del valore della produzione additiva in programma il 22 e 23 settembre a Milano.

Per partecipare alla Call AdditiveStartup Italia, la deadline è fissata entro il 30 giugno 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: http://lotus.friulinnovazione.it/apps/dataentry.nsf/wModulo?OpenForm&Modulo=MANUFACT

“Campania Venture”: la call per la trasformazione digitale e sostenibilità al centro delle strategie aziendali

Un progetto innovativo e fortemente concreto di social innovation investment.

Al via “Campania Venture“, l’iniziativa nata da una proposta sinergica tra Tecno e The European House – Ambrosetti ed estesa ad altre aziende campane, tra cui AET, Convergenze Società Benefit, E.P.M. Servizi, Graded, Green Fuel Company SpA, Network Contacts e RDR Spa con l’obiettivo di dare all’ecosistema campano delle imprese ad alto contenuto tecnologico stimolando, attraverso un processo di Open Innovation innovativo, la creazione di partnership strategiche per la competitività delle aziende coinvolte.

Nel particolare, “Campania Venture” vuole contribuire, con il supporto istituzionale di Regione Campania, allo sviluppo di una cultura imprenditoriale diffusa nel Paese e affermare, al contempo, il paradigma dell’Open Innovation come opportunità strategica per le imprese, perseguendo i seguenti obiettivi:

  • valorizzare i migliori progetti imprenditoriali del Paese, coerenti con i temi definiti;
  • rafforzare il posizionamento e la competitività dei Partner del progetto come attori chiave e strategici per il percorso di innovazione e ricerca della Campania e del Paese;
  • sostenere la visione di posizionare la Campania come hub internazionale di riferimento sulle frontiere della tecnologia e della conoscenza, in sinergia e partnership con gli attori pubblici e, in particolare, con l’Assessorato all’Innovazione, ricerca, Startup e Internazionalizzazione.

Sono presenti due Call relative ai seguenti ambiti:

  1. Digital Transformation: Cybersecurity, Digital Marketing, Internet of Things, Data Analytics;
  2. Sustainability: Efficienza Energetica, Fonti di Energia Alternative, Riciclo e riuso dei prodotti, e-automotive.

Il piano di azione prevede:

  • Campagne bimestrali di raccolta e analisi di Startup attive sulle tematiche specifiche nelle aree di Digital Transformation e Sustainability;
  • Riunioni periodiche con i Partner durante le quali presentare e discutere i progetti e le startup più meritevoli identificate;
  • Opportunità, per le Startup, di networking, dialogo e creazione di collaborazioni industriali e/o finanziarie con player rilevanti di medie dimensioni, attivi in settori altamente tecnologici.

Per partecipare alla CallCampania Venture“, la deadline è fissata entro il 17 dicembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.ambrosetti.eu/campania-venture-modulo-di-autocandidatura/

 

Green Start(up): LA CALL FOR STARTUP ITALIANE PER CERCARE INNOVAZIONI SOSTENIBILI

L’iniziativa scouting di Startup con cui condurre progetti di innovazione.

Al via Green Start(up) la prima Call lanciata da Procter & Gamble Italia in collaborazione con LVenture Group, venture capital italiano e acceleratore di Startup e il Women’s Forum for the Economy & Society, incentrata sulla sostenibilità ambientale.

I partecipanti potranno proporre progetti nelle seguenti aree:

  1. logistica e mobilità, per ridurre l’impatto ambientale dei processi logistici del trasporto dei prodotti e della mobilità;
  2. educazione e comunicazione al consumatore, per individuare strumenti che educhino i consumatori ad un uso responsabile dei prodotti;
  3. la fine del ciclo di vita dei prodotti, per ridurre l’impatto ambientale dei prodotti giunti a fine vita e innovare i modelli e le tecnologie di riciclo, anche per i prodotti elettronici più difficili da riciclare.

LVenture seguirà l’azienda in tutte le fasi, dalla selezione delle Startup all’implementazione dei progetti e integrazione delle soluzioni nel business. Le migliori e più in linea con i problemi proposti saranno selezionate e potranno diventare partner della multinazionale per la realizzazione di progetti pilota.

Per partecipare alla Call Green Start(up), la deadline è fissata entro il 10 maggio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://it.pg.com/green-startup-sviluppo-sostenibile/ 

Purina Unleashed: il programma di accelerazione per le startup del PetTech

L’iniziativa dedicata alla costruzione di un percorso di sviluppo e crescita delle Startup che hanno come obiettivo la cura degli animali domestici.

Al via la seconda edizione del programma di accelerazione di Purina “Unleashed”Accelerator Lab, l’iniziativa promossa da PURINA – azienda leader nel settore pet food, a supporto dell’ecosistema PetTech.

Nel particolare, l’iniziativa  ha l’obiettivo di creare una maggiore collaborazione tra gli esperti del settore pet e gli imprenditori stessi, al fine di realizzare prodotti e servizi in grado di migliorare la vita dei pet e delle persone che li amano.

Possono candidarsi tutte le realtà dinamiche e creative che uniscono scienza e tecnologia per offrire prodotti o servizi innovativi che soddisfano le esigenze di cani, gatti e dei loro proprietari.

I vincitori del programma Unleashed potranno essere fino a sei e le Startup che vinceranno avranno la possibilità di lavorare con un team multidisciplinare messo a disposizione da PURINA che offrirà le competenze necessarie allo sviluppo delle idee e dei progetti. La durata del programma è di sei mesi, durante i quali gli imprenditori e i dipendenti PURINA collaboreranno per raggiungere gli obiettivi di sviluppo precedentemente prefissati e delineati insieme.

Inoltre, Unleashed offrirà ai vincitori accesso privilegiato a opportunità di formazione, apprendimento e networking ed un sostegno economico fino a 46 mila euro ai progetti.

Per partecipare alla Call Purina “Unleashed”, la deadline è fissata entro il 31 marzo 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.f6s.com/nestlepurinaunleashedcohort2021

Open program for gamings: la call per supportare le startup del gaming

La Call a sostegno delle Startup innovative per dare loro l’opportunità di validare, crescere e rendere scalabili le loro idee.

L’ iHub di Kaspersky in partnership con G-Core Labs, fornitore internazionale di servizi in cloud, lanciano l’Open program for gamings startups con lo scopo di selezionare e far crescere le migliori Startup nel mondo del gaming.

La partnership fra le due società permette di mettere competenze, infrastrutture e risorse a disposizione delle Startup ad alta potenzialità del mondo gaming.

Le Startup più promettenti riceveranno mentoring tecnico e commerciale, sotto la guida di Kaspersky, oltre alla possibilità di accedere ai partner tecnici di settore per la cybersecurity.

Inoltre, le Startup selezionate avranno la possibilità di ricevere fino a 25 mila euro, da spendere per la fornitura di servizi di G-Core Labs, entro un periodo di due anni. Una base solida, grazie alla quale le imprese partecipanti potranno allargare la propria cerchia di clienti a livello internazionale.

Per partecipare alla Call Open program for gamings startups è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.kaspersky.com/ihub/gaming-partnership/

Webinar: Etichettatura dei prodotti alimentari. Aggiornamenti legislativi e casi pratici – giovedì 17 dicembre 2020

Il webinar per aiutare le aziende a interpretare correttamente la normativa e ad affacciarsi su nuovi mercati.

Lo Sportello Etichettatura e Sicurezza Alimentare di S.I. Impresa – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Napoli, nell’ambito delle attività della rete EEN : Entreprise Europe Network giovedì 17 dicembre dalle ore 9:30 alle ore 12:00 organizza una giornata di incontro per fare il punto sul tema dell’etichettatura alimentare, con focus sui recenti aggiornamenti normativi comunitari e nazionali.

In tale occasione verrà presentato il nuovo Portale Etichettatura e Sicurezza Prodotti del sistema camerale nazionale.

Le imprese alimentari iscritte alla Camera di Commercio di Napoli possono iscriversi agli incontri personalizzati online, prenotando un appuntamento gratuito con gli esperti dello Sportello Etichettatura, per presentare loro la propria etichetta o ricevere assistenza su un quesito specifico ed avere un supporto personalizzato.

Programma:

ore 09:30 – APERTURA LAVORI
Fabrizio Luongo – Presidente S.I. IMPRESA, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Napoli

ore 09:45 – L’ETICHETTATURA DEI PRODOTTI ALIMENTARI: LO STATO DELL’ARTE
Cristina Giovannini Luca – Laboratorio Chimico Camera di Commercio di Torino

ore 10:30 – L’ESPERIENZA DELL’ICQRF CAMPANIA
Vittorio De Rosa – Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari ICQRF Campania

ore 11:00 – LA RESPONSABILITÀ DELLE IMPRESE
Massimo Alpigiani – Studio CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni

ore 11:45 – I SERVIZI DI SUPPORTO ALLE IMPRESE DEL LABORATORIO CHIMICO DI NAPOLI LCM
Alessandra Izzi – S.I. IMPRESA – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Napoli

ore 12:00 – CONCLUSIONE LAVORI

Dalle ore 14:30 alle ore 17:30 è possibile avere degli incontri personalizzati per le aziende iscritte alla CCIAA di Napoli (da prenotare in sede di iscrizione).

La partecipazione al Webinar è gratuita, previa iscrizione da effettuare on line al seguente link: https://forms.gle/CEhqehRExhTYXbdp6

Innovability School: la prima scuola per innovazione e sostenibilità

Startup e sviluppo sostenibile.

Al via la prima edizione di Innovability School promosso da ASviS – Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia attraverso Uniser, Fondazione Enel, Fondazione Lars Magnus Ericsson e la Rus, promuove la prima edizione della Innovability School con l’obiettivo di formare e affiancare le Startup che riconoscono nello sviluppo sostenibile un modello di business capace di ottenere risultati positivi, soprattutto in termini di creazione del valore da parte delle imprese.

La Call si rivolge soprattutto alle Startup che hanno come oggetto sociale prevalente lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti innovativi ad alto valore tecnologico.

Il percorso formativo affronterà i temi dello sviluppo sostenibile in un’ottica applicativa, attraverso l’illustrazione di casi reali e buone pratiche, approfondendo in particolare le tematiche dell’economia circolare e dell’innovazione digitale.

Per le 15 Startup che verranno selezionate è prevista una borsa di studio di Full Scholarship.

Per partecipare al percorso formativo Innovability School, la deadline è fissata entro il 20 dicembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form al seguente link: https://asvis.it/alta-formazione/1265-8306/innovability-school

Open Call DEVELOP: il bando per startup e PMI per sviluppare soluzioni tecnologiche per il settore agroalimentare, in palio un montepremi di 300k

L’iniziativa per favorire la trasformazione digitale del settore agroalimentare.

Al via la prima Open Call DEVELOP Finanziata dal programma Horizon 2020, il progetto Demeter intende guidare la trasformazione digitale di Startup e PMI del settore agroalimentare europeo attraverso l’adozione di tecnologie avanzate IoT, data science e smart farming.

Nel particolare, il Bando finanzia attività per l’integrazione e l’interoperabilità di soluzioni tecnologiche nel settore agroalimentare, per incrementare l’offerta di prodotti e servizi così da affrontare e superare le sfide del settore e rispondere ai bisogni dei consumatori.

Le proposte devono riguardare una delle tematiche prioritarie:

  • Soil workability and humidity monitoring;
  • Interoperable Geo Tagged Photo App;
  • ISOBUS enabler;
  • Blockchain-based solutions for agricultural applications;
  • DEMETER Business process integration (BPM).

E’ prevista la selezione di 8-12 team e fino a 30.000 euro di finanziamento senza capitale per progetto selezionato disponibile per integrare soluzioni agri-tecnologiche nell’HUB di DEMETER.

Per partecipare alla Open Call DEVELOP, la deadline è fissata entro il 18 novembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.f6s.com/demeterh2020/apply

EIT Urban Mobility: la sfida per startup innovative, dalll’Ue finanziamento da 15 mila euro

La Call per Startup innovative impegnate nel settore della mobilità urbana.

L’EIT Urban Mobility Accelerator Programme è il programma finanziato dall’UE che si rivolge a Startup innovative che intendono sviluppare soluzioni avanzate per ridurre la congestione delle città e migliorare l’efficienza del sistema di trasporto, puntando alla transizione verso forme di trasporto a basse o zero emissioni.

Il programma mette a disposizione delle Startup selezionate:

  • 15.000 euro di finanziamento;
  • Un programma di accelerazione di sei mesi che prevede servizi di coaching e mentoring, validazione delle tecnologie, ricerca di mercato, stabilire contatti con investitori, accesso all’ecosistema locale;
  • Stage di 6 mesi presso una sede selezionata;
  • Accesso diretto ai “living labs” e municipalità per la creazione di nuovi prodotti e servizi.

Per partecipare alla Call EIT Urban Mobility Accelerator Programme, la deadline è fissata entro il 15 novembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://um7.eu/registration/new

 

1 2 3 4