Loading...

Tag: milano

“Vivere l’Università dentro e fuori l’Ateneo”: la call for ideas per spronare gli studenti a mettersi in gioco per proporre idee di nuova socialità e di costruzione di comunità anche in ambiente digitale

L’iniziativa volta a rendere gli studenti sempre più protagonisti nel disegnare la fisionomia dell’università del futuro.

Al via la Call for IdeasVivere l’Università dentro e fuori l’Ateneo“, l’iniziativa della Cattolica con la collaborazione del Sole 24 Ore rivolta a studenti di corsi di Laurea Triennale, Magistrale o a Ciclo unico dell’Università Cattolica che vogliano proporre idee creative e sostenibili.

Gli studenti possono candidarsi in tre modalità:

  1. Modalità 1. Proposta di un’idea da parte di un team composto da un numero di studenti compreso tra un minimo di tre e un massimo di otto;
  2. Modalità 2. Proposta di un’idea da parte di uno o più studenti che non abbiano ancora composto un team completo;
  3. Modalità 3. Proposta di adesione da parte di uno studente che segnali e metta a disposizione proprie competenze specifiche.

Dopo la raccolta delle candidature, gli studenti che hanno proposto un’idea (modalità 2) avranno la possibilità di comporre il proprio team con gli studenti che hanno aderito alla Call segnalando le proprie competenze (modalità 3).

Saranno particolarmente apprezzati team con una composizione varia rispetto al genere e alla disciplina di specializzazione degli studenti.

L’hackathon, concepito come un momento di progettazione partecipata, durerà un’intera giornata e vedrà il coinvolgimento di docenti ed esperti dell’Ateneo di diversi settori disciplinari. A ciascun team sarà affiancato un giovane ricercatore dell’Ateneo per svolgere un servizio di coaching per lo sviluppo dell’idea progettuale e del gruppo di lavoro.

A fine giornata, i team sono chiamati a fare un pitch che presenti in maniera dettagliata l’idea progettuale nella sua interezza:

  • Idea creativa;
  • Piano di fattibilità (bozza di Business plan);
  • Breve video di racconto dell’idea creativa presentata da inserire nel piano editoriale dei social del Sole24Ore.

I primi team classificati verranno accompagnati, a partire da settembre 2021, nella realizzazione del progetto anche con il supporto di ConLab, lo spazio di coworking dell’Università Cattolica, attraverso percorsi ad-hoc.

Avranno inoltre la possibilità di collaborare, a discrezione del media partner, con la redazione digitale de IlSole24ore per la produzione di contenuti per il piano editoriale di un canale social del Il Sole24Ore.

Per partecipare alla Call for IdeasVivere l’Università dentro e fuori l’Ateneo“, la deadline è fissata entro il 18 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://emea.radiusbycampusmgmt.com/ssc/eform/zx703mC0B03Fx6700oC675.ssc

StartupPerMilano: la call per una città più sostenibile ed equa grazie al digitale

La Call per identificare progetti e idee che possano migliorare la vita delle persone di Milano all’insegna di equità e sostenibilità.

Al via StartupPerMilano 2021, la Call promossa da B Heroes, il programma di mentorship, accelerazione e investimenti per le Startup innovative e B Holding in collaborazione con la presidenza del Consiglio comunale di Milano ed Endeavor con l’obiettivo di “tracciare le trasformazioni e le ipotesi di progetto” per una “Città equa e sostenibile” in grado di rendere la città specchio di un cambiamento auspicabile e qualitativo tra i diversi attori della relazione urbana.

Nel particolare la Call è rivolta a Startup, associazioni e realtà informali le quali dovranno proporre idee per migliorare la qualità di vita dei cittadini, all’altezza delle sfide del presente, le città hanno bisogno di evolvere, di tendere alla massima innovazione possibile.

Le dieci idee più convincenti selezionate tra le candidature pervenute saranno protagoniste di un evento live in programma il 18 marzo nell’ambito della manifestazione. Un’occasione che darà ai partecipanti selezionati la possibilità di raccontarsi e spiegare che apporto si vuole dare alla visione di Città equa e sostenibile promossa dalla manifestazione. Le tre idee più votate saranno le vincitrici della Call StartupPerMilano e riceveranno sostegno economico, e accompagnamento.

Nell’ambito dell’appuntamento digitale, i progetti di StartupPerMilano saranno valutati da B Heroes al fine dell’inserimento in un programma di mentorship, oltre che di una spinta economica con investimenti fino a 100 mila euro.

Per partecipare alla Call StartupPerMilano 2021, la deadline è fissata entro il 12 marzo 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: http://www.bheroes.it/startuppermilano/

 

Le Village by CA Milano: la call alla ricerca di startup da far entrare nell’ecosistema Le Village

L’opportunità per le Startup di entrare nell’hub di Crédit Agricole.

Al via la call4startup di Le Village by CA Milano – l’hub dell’innovazione di Crédit Agricole con l’obiettivo di sostenere la crescita delle Startup e accelerare l’innovazione delle aziende grazie alle sinergie e alla collaborazione tra corporate, giovani imprese e il gruppo internazionale Crédit Agricole.

Nel particolare, le Startup hanno la possibilità di accedere ad un programma di accompagnamento personalizzato, strutturato sui loro bisogni e studiato per raggiungere un’elevata crescita in breve tempo.

Le Startup selezionate per partecipare al programma avranno accesso a servizi di:

  • Business matching con aziende corporate e con il nostro ecosistema;
  • Programma di fundraising senza fee sul raccolto;
  • Supporto per lo sviluppo sui mercati internazionali;
  • Percorso di accompagnamento tailor made ed equity free.

Per potersi candidare, le Startup devono avere i seguenti requisiti:

  • Startup dai 6 mesi ai 5 anni di vita;
  • Intenzione di collocare il team presso gli spazi di Le Village;
  • Fatturato annuo superiore a 25 mila euro;
  • Presenza di almeno un prodotto e/o un servizio già validato dal mercato.

Per partecipare alla call4startup di Le Village by CA Milano, la deadline è fissata entro il 15 gennaio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://levillagebyca.it/it/call4startup/

Milano Digital Week 2021: il laboratorio di transizione sostenibile

L’evento rivolto a tutti a favorire il passaggio di conoscenze, strumenti e competenze verso una città più equa e sostenibile. 

Al via la quarta edizione della Call for Proposal della Milano Digital Week 2021, l’evento promosso dall’Assessorato alla Trasformazione digitale e Servizi civici del Comune di Milano, IAB Italia, Cariplo Factory e Hublab avrà luogo dal 17 al 21 marzo del prossimo anno.

Il tema centrale della manifestazione, intitolata “Città equa e sostenibile“, sarà una Milano che vede un suo nuovo orizzonte delinearsi sotto il profilo, economico sociale e ambientale.

La prossima Milano Digital Week vuole porsi come un laboratorio di transizione sostenibile, fatta di innovazione, inclusività, (ri)alfabetizzazione digitale, uguaglianza e diritti. Il tutto, su uno sfondo nel quale le tecnologie e il loro utilizzo ricoprono sempre più un ruolo centrale. Individui, comunità, società, tessuto imprenditoriale e istituzioni sono tutti collegati in un sistema che vede nella collaborazione e nell’apprendimento reciproci una chiave per innovare e trasformarsi.

L’obiettivo della manifestazione è la conoscenza e la valorizzazione delle esperienze e degli approcci alle tecnologie che partono dai cittadini, dal sistema produttivo e da quello accademico per trasformare la società tutta.

Le aree tematiche di questa edizione spaziano:

  • dal lavoro all’educazione,
  • dalla smart mobility alla privacy e alle discriminazioni,
  • dalla conoscenza al welfare digitale,
  • la salute,
  • il cibo e
  • lo sport, fino ai molteplici linguaggi delle arti.

Per partecipare alla Call for Proposal della Milano Digital Week 2021, la deadline è fissata entro il 12 febbraio 2021, è possibile attraverso il sito della Milano Digital Week al seguente link: https://www.milanodigitalweek.com/app/pdf/MDW_istruzioni-per-partecipare.pdf

B4i – Bocconi for Innovation: la call per startup e idee imprenditoriali, in palio 30 mila euro e un percorso di accelerazione

L’Hub in cui gli imprenditori possano crescere e confrontarsi consapevolmente con il mercato.

Al via la terza edizione di B4i – Bocconi for Innovation Startup Call, l’iniziativa promossa dall’Università Bocconi in partnership con IIT – l’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, il Politecnico di Milano, l’Università degli Studi di Milano e partner operativi come Plug and Play e Invitalia.

La Call B4i ha come obiettivo il sostegno alle Startup nel definire il loro business in ottica di crescita e sviluppo del prodotto e del team e ad interagire con mentor, consulenti esperti e società attive nei loro settori di interesse.

Possono partecipare alla Bocconi for Innovation Startup Call, le Startup composte di un team da almeno due persone, all’interno del quale almeno un membro della comunità Bocconi (studente, alumnus, membro dello staff o della faculty) o studenti e alunni dell’Università degli Studi di Milano e del Politecnico di Milano, o ricercatori dell’IIT – Istituto Italiano di Tecnologia.

I progetti verranno scelti in base a:

  • innovatività dell’idea imprenditoriale;
  • qualità del team di fondatori;
  • capacità di soddisfare il mercato;
  • attinenza alle tre aree di specializzazione di B4i – Bocconi for innovation, ovvero, Digital Tech, il Made in Italy e la sostenibilità.

Le Startup e le idee imprenditoriali selezionate saranno premiate con un investimento di 30.000 euro ciascuna e un percorso di accelerazione della durata di quattro mesi. Durante questo tempo è previsto l’accesso a una rete di servizi (pacchetti legali, contabili, di marketing digitale e comunicazione) e sessioni dedicate con esperti.

Al termine dei quattro mesi del programma di accelerazione, B4i offrirà alle Startup accelerate l’opportunità di presentarsi di fronte ad angel investor e fondi di venture capital per raccogliere fondi per la fase successiva del loro business.

Per partecipare alla B4i – Bocconi for Innovation Startup Call, la deadline è fissata entro il 7 gennaio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.b4i.unibocconi.it/application/

Vittoria Hub: la nuova Call for Ideas per startup insurtech con premi fino a 60 mila euro

Il programma di crescita per le Startup.

Al via la nuova Call for Ideas Via2 – Vittoria Incubation, Adoption & Acceleration lanciata da Vittoria Hub – uno dei maggiori incubatori insurtech basato sull’Open Innovation, con l’obiettivo di promuovere l’ecosistema insurtech del nostro Paese.

La Call è rivolta alle Startup che operano con tecnologie, quali AI, IoT e Distributed Ledger Technology, al fine di sviluppare soluzioni in grado di predire eventi o comportamenti oggi imprevedibili o identificare nuovi oggetti classificabili come “assicurabili”.

Nel particoalare, la Call si focalizzata sui temi della:

  • Persona – Health and Wealth;
  • Casa;
  • Mobilità e Azienda Connessa.

Le Startup selezionate nella Call avranno la possibilità di accedere al programma Via2 -Vittoria Incubation, Adoption & Acceleration, finalizzato a un percorso di crescita dall’idea al go to market, in ambito Insurtech.

Il programma si suddivide in tre fasi:

  1. La prima, l’incubazione, dalla Business Idea al MVP, Minimum Viable Proposition.
  2. La seconda, l‘adozione, dal MVP al Proof Of Concept di interoperabilità con ecosistemi e infrastruttura Vittoria;
  3. La terza, l’accelerazione, dalla “POC Vittoria”, al primo ingresso sui mercati nazionali e internazionali.

Attraverso questi tre percorsi, ogni Startup avrà l’opportunità di ottenere condizioni favorevoli di financing, con premi incrementali fino a 60 mila euro.

Nello specifico, durante la prima fase Incubazione, la Startup riceverà 5 mila euro per l’accesso a un percorso di incubazione di tre mesi, gestito da partner Vittoria Hub selezionati e qualificati per il livello di incubazione. Altri 5 mila euro per l’affitto di tre postazioni, tokens servizi, sale e connessione incubatore, e infine 5 mila euro di premio in denaro, spendibili opzionalmente su servizi scontati offerti dai partner Vittoria Hub.

Nella seconda fase Adozione, si otterranno 15 mila euro per l’integrazione del MVP nell’ecosistema e nelle infrastrutture IT, identificati con Vittoria Hub. Oltre a 5 mila euro di premio in denaro, opzionalmente su servizi scontati, offerti dai partner dell’Hub, e la presentazione al Comitato Tecnico Vittoria Assicurazioni per possibile Corporate Fiancing.

Nella terza fase – Accelerazione, si potrà accedere a 15 mila euro di investimenti per l’ingresso a un percorso di accelerazione di quattro mesi, gestito da partner selezionati e qualificati per tale livello. Altri 10 mila euro di premio in denaro saranno spendibile opzionalmente, su servizi scontati offerti dai partner di Vittoria Hub e alla presentazione all’Investor day, per offrire Early Stage FInancing.

Per partecipare alla Call for Ideas Via2 – Vittoria Incubation, Adoption & Acceleration la deadline è fissata entro il 31 gennaio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://c4i.vittoriahub.com/

20 Startup per Milano: il bando da 1 milione di euro per le startup innovative milanesi

L’iniziativa per soluzioni utili e innovative per rispondere in maniera efficace dopo l’emergenza Covid.

Al via il bando “20 Startup per Milano 2020“, l’iniziativa organizzata dal Comune di Milano che eroga un milione di euro erogati grazie al Fondo di Mutuo Soccorso a sostegno delle Startup cittadine innovative e a vocazione sociale capaci di offrire un contributo concreto al rilancio di Milano dopo l’emergenza Covid-19.

Il bando finanzierà almeno 20 Startup capaci di interpretare al meglio i bisogni, i servizi le nuove necessità della città emerse dal documento strategico Milano 2020.

Ai fondi da 1 milione di euro, potranno accedere le Startup innovative e quelle a vocazione sociale nonché le persone fisiche, singole o in gruppo che, in caso di valutazione positiva, si impegnino a costituire Startup innovative entro 90 giorni dalla data di assegnazione del contributo.

Il sostegno alle Startup si sostanzia in:

  • un contributo a fondo perduto in conto capitale, pari al massimo a 40 mila euro a parziale copertura delle spese di investimento per l’avvio del progetto;
  • gli aspiranti imprenditori potranno decidere se accedere ad un ulteriore contributo, pari alla quota fissa di 10 mila euro, per servizi di ricerca e sviluppo utili all’avvio dell’attività imprenditoriale da acquisire presso gli incubatori d’impresa certificati dal Ministero per lo Sviluppo Economico presenti a Milano.

Nei prossimi giorni sul sito www.comune.milano.it, nella sezione dedicata ai Bandi, saranno disponibili tutte le informazioni e la documentazione necessaria per la presentazione delle domande e accedere ai finanziamenti.

 

LUISS ENLABS: IL PROGRAMMA DI ACCELERAZIONE DI LVENTURE GROUP SELEZIONA LE STARTUP CHE GUIDERANNO LA TRASFORMAZIONE DIGITALE in palio investimenti fino a 160 mila euro

Il programma di accelerazione che investe in Startup digitali ad alto potenziale di innovazione.

Al via Luiss EnLabs, l’acceleratore nato da una joint venture tra LVenture Group e l‘Università Luiss, e LVenture Group, holding di partecipazioni di venture capital quotata sul MTA di Borsa Italiana, e supportato dai partner Wind Tre, BNL Gruppo BNP Paribas, Accenture e Sara Assicurazioni; hanno lanciato la Call per Startup early stage con soluzioni innovative in grado di cogliere le grandi opportunità della trasformazione digitale nello scenario globale post Covid-19.

La Call, è rivolta a tutte le Startup con soluzioni digitali pronte a intercettare i nuovi trend di mercato, con particolare attenzione ai settori :

  • corporate welfare,
  • cybersecurity,
  • software per le imprese,
  • fintech,
  • retail,
  • Industria 4.0,
  • salute e benessere
  • smart cities
  • utilizzo di tecnologie come AR/VR,
  • Intelligenza Artificiale,
  • Big Data 
  • Blockchain.

Per accedere al programma è necessario presentare un prototipo funzionante del prodotto (MVP) o un’idea validata, un team con competenze trasversali e in ambito tech disposto a dedicarsi full time al progetto imprenditoriale.

Le Startup selezionate riceveranno un investimento fino a 160 mila euro da parte di LVenture Group e potranno svolgere il programma, della durata di 5 mesi, presso l‘Hub di LVenture Group presso la Stazione Termini di Roma, o negli spazi della società presso il Milano LUISS Hub: un ecosistema unico dove la contaminazione crea sinergie quotidiane tra le oltre 50 Startup ospitate, investitori e corporate partner tra cui Facebook.

Inoltre, grazie all’accordo quadro di co-investimento siglato da LVenture Group con Lazio Innova, le Startup pronte ad operare nella Regione Lazio potranno ricevere un investimento fino a 200 mila euro.

Le Startup selezionate per il programma potranno inoltre usufruire di importanti agevolazioni come crediti per il cloud, supporto nella prototipazione SEO, facilitazioni e-payments, per un valore fino a 2 milioni di euro.

Per partecipare alla programma di Accelerazione Luiss EnLabs, la deadline è fissata entro il 2 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.f6s.com/luissenlabs-winter2020-21/apply

SMAU MILANO E SMAU NAPOLI 2020: l’appuntamento di riferimento per tutte le imprese che vogliono avviare attività di sviluppo di prodotto e di processo per portare sul mercato la vera innovazione

L’evento per trovare nuove proposte, idee e partner a cui affidarsi per costruire insieme il futuro della propria impresa.

SMAU, in collaborazione con Regione Campania e Sviluppo Campania, società in-house della Regione Campania, tramite le attività affidate nell’ambito del “Piano Operativo per la Valorizzazione, il Rafforzamento e l’Apertura dell’Ecosistema Regionale R&I” POR FESR 2014-2020, offre la possibilità a 5 soggetti individuati tra organismi di ricerca, DAT, APP, uffici di trasferimento tecnologico delle Università, incubatori, acceleratori, abilitatori della Regione Campania di partecipare a SMAU Milano che si svolgerà il 20 – 21 ottobre 2020 a Fieramilanocity – MiCo Lab e a 5 soggetti individuati tra organismi di ricerca, DAT, APP, uffici di trasferimento tecnologico delle Università, incubatori, acceleratori, abilitatori della Regione
Campania di partecipare a SMAU Napoli che si svolgerà il 10 – 11 dicembre 2020 alla Mostra d’Oltremare.

Nel particolare, SMAU è oggi una articolata piattaforma europea di incontro e matching dedicata all’innovazione per le imprese e gli enti locali; si articola in un Roadshow annuale di appuntamenti territoriali, un evento internazionale multiregionale a Milano e tappe all’estero.

La partecipazione all’iniziativa ha l’obiettivo di sviluppare relazioni commerciali, partnership industriali e finanziarie, progetti di co-innovazione e favorire processi di cross-fertilization interregionale e internazionale.

L’opportunità di prendere parte a SMAU Milano e SMAU Napoli 2020 è riservata a organismi di ricerca, DAT, APP, uffici di trasferimento tecnologico delle Università, incubatori, acceleratori, abilitatori con i seguenti requisiti:

  • ambiti di attività coerenti con i focus delle singole iniziative Smau;
  • disporre di referenze internazionali, ovvero avere già in corso partnership o collaborazioni con
    operatori esteri;
  • essere partner di un progetto finanziato dalla Comunità Europea;
  • le Startup del proprio network devono essere state selezionate per percorsi di accelerazione
    internazionali oppure aver ricevuto un finanziamento da parte di un operatore internazionale.I beneficiari tra organismi di ricerca, DAT, APP, uffici di trasferimento tecnologico delle Università, incubatori, acceleratori, abilitatori, selezionati per la partecipazione a SMAU Milano e SMAU Napoli, potranno usufruire dei seguenti servizi e saranno coinvolti nelle seguenti attività e momenti di networking:
  • Attività di analisi dei fabbisogni, per comprendere le esigenze di sviluppo del business, nuove
    partnership e tipologia di soggetti di interesse;
  • Identificazione di una selezione di imprese, startup, enti o soggetti intermedi che corrispondono ai fabbisogni emersi in fase di analisi;
  • Condivisione della lista con ciascun beneficiario affinché indichi delle priorità di interesse rispetto all’incontro con ciascun soggetto proposto;
  • Organizzazione di almeno n.3 incontri di matching in occasione degli eventi SMAU con i soggetti indicati con la priorità più alta;
  • Coinvolgimento in una sessione speed pitching in cui presentare la propria attività ad un pubblico di imprenditori e decisori aziendali in funzione del target di imprese a cui ci si rivolge;
  • Visibilità nel sito smau.it con una pagina dedicata, riconducibile alla scheda di Regione Campania | Sviluppo Campania, contenente la presentazione della propria attività, la descrizione dei propri servizi o prodotti e il tipo di partnership che si stanno ricercando;
  • Partecipazione ai diversi momenti di networking e incontro organizzati durante gli eventi SMAU;
  • Possibilità di usufruire dello spazio dedicato di Regione Campania | Sviluppo Campania per l’intera durata degli eventi SMAU, da utilizzare per la realizzazione di incontri e la presentazione delle proprie attività al pubblico di imprese che partecipano alla manifestazione.

Per partecipare all’agli eventi SMAU, la deadline è fissata entro giovedì 10 settembre
2020 alle ore 12:00,   gli interessati potranno potranno inviare la propria manifestazione di interesse all’indirizzo e-mail startup@smau.it

 

Luiss Enlabs: 5 mesi di accelerazione e 160k

La Call per le Startup early stage con soluzioni innovative in grado di cogliere le grandi opportunità della trasformazione digitale nello scenario globale post Covid-19.

Al via la Call per Startup di Luiss Enlabs il programma di accelerazione di LVenture Group, nato da una joint venture con l’Università Luiss e supportato dai partner Wind Tre, Bnl Gruppo Bnp Paribas, Accenture e Sara Assicurazioni.

La selezione è aperta a tutte le Startup con soluzioni digitali pronte a intercettare i nuovi trend di mercato, con particolare attenzione ai settori:

  • Corporate welfare;
  • Cybersecurity;
  • Software per le imprese;
  • Fintech;
  • Retail;
  • Industria 4.0;
  • Salute e Benessere;
  • Smart Cities;
  • utilizzo di tecnologie come AR/VR;
  • Intelligenza Artificiale;
  • Big Data;
  • Blockchain.

Le Startup selezionate entreranno all’interno del programma di accelerazione con una durata di 5 mesi e potranno ricevere un investimento fino a 160 mila euro da parte di LVenture Group .

Il programma di accellerazione si avvale delle competenze trasversali del team di LVenture Group, di un vasto network di alumni e di advisor qualificati a supporto delle Startup, che saranno seguite nello sviluppo del prodotto, del modello di business e della tecnologia, nella comunicazione e nel marketing, nelle attività di fundraising.

Per partecipare alla Call LVenture Group la deadline è fissata entro il 2 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.f6s.com/luissenlabs-winter2020-21/apply

1 2 3 10