Loading...

Tag: mentoring

Tre milioni di euro attraverso dpixel per accelerare 60 startup e favorire l’open innovation nelle imprese

L’incubatore a supporto dei processi di trasformazione e innovazione.

Il gruppo Sella punta sul proprio incubatore Dpixel per sostenere l’open innovation nelle imprese italiane e per rafforzare la propria presenza nel comparto dei seed capital, investendo 3 milioni di euro per accelerare 60 Startup tecnologiche in tre anni per metterle in contatto con le imprese di tutti i settori produttivi per sostenere i loro progetti di crescita.

I fondi verranno impiegati dall’incubatore certificato dpixel per realizzare sei programmi di accelerazione, ciascuno dei quali dedicato a una determinata filiera industriale o territoriale. Tramite questi programmi dpixel selezionerà, investirà e supporterà le Startup per perfezionare il loro modello di business e verificare la validità delle tecnologie utilizzate. Al tempo spesso l’incubatore affiancherà le aziende partner nel processo di contatto con le Startup.

Le Startup selezionate per partecipare al programma nel corso di 16 settimane riceveranno servizi di mentoring, il know-how necessario per affinare il loro progetto e i capitali necessari per svilupparlo fino a 75 mila euro. Le imprese partner dell’iniziativa, invece, avranno modo di orientare la fase di scouting delle Startup sulla base dei fabbisogni espressi e successivamente potranno avviare collaborazioni con le Startup selezionate.

Per ciascuna iniziativa verranno selezionati 10 team che accederanno al programma, da cui ne verranno scelti 5 che saranno supportati nelle fasi d’incontro ed eventuale collaborazione con le imprese partner.

Per le imprese partner, dunque, il percorso di accelerazione rappresenta un’opportunità per co-sviluppare una soluzione ad un proprio problema specifico accedendo alle migliori competenze offerte dalle Startup. La partecipazione alle diverse fasi del programma, dallo scouting alle selezioni successive, permette inoltre di contribuire a orientare al meglio la ricerca su ambiti di proprio interesse.

Per maggiori informazioni sull’incubatore Dpixel è possibile consultare il sito ufficiale al seguente link: https://dpixel.it/

AdditiveStartup Italia: la call for startup in ambito additive manufacturing

La Call che favorisce innovazione tecnologica e innovazione strategica in grado di generare approcci alla produzione, proposte di valore e modelli di business radicalmente innovativi.

Al via la seconda Call di AdditiveStartup Italia, l’iniziativa di AM Ventures e Friuli Innovazione con l’obiettivo di selezionare e valorizzare le migliori idee imprenditoriali e Startup innovative che sviluppano servizi, prodotti, tecnologie, applicazioni, materiali nell’ambito delle tecnologie additive a livello italiano.
Nel particolare, l’iniziativa offre alle idee di business e imprese selezionate l’occasione di presentarsi a un pool d’investitori qualificati e cogliere interessanti opportunità di networking con il mondo dell’industria e della ricerca, sviluppo e crescita, nonché di usufruire di un supporto mirato di mentoring da parte di AM Ventures e supporto di tipo tecnologico da altri partner.

Le idee e le Startup selezionate avranno anche l’occasione di essere protagoniste all’RM Forum, la più importante Conferenza a livello nazionale che mette in mostra la catena del valore della produzione additiva in programma il 22 e 23 settembre a Milano.

Per partecipare alla Call AdditiveStartup Italia, la deadline è fissata entro il 30 giugno 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: http://lotus.friulinnovazione.it/apps/dataentry.nsf/wModulo?OpenForm&Modulo=MANUFACT

Talenti per l’Impresa: sostegno a 50 talenti per creare Startup

Percorso di alta formazione per fornire competenze.

Al via la Call Talenti per l’Impresa, il progetto ideato e finanziato dalla Fondazione Crt con l’obiettivo di sviluppare la cultura imprenditoriale, ad accrescere le competenze trasversali e a favorire l’interazione tra persone provenienti da percorsi diversi, inoltre, vuole preparare un terreno fertile per la nascita di nuove imprese in grado di dare valore al territorio e dare un percorso di personal development.

Nel particolare, la Call è rivolta:

  • sia a chi ha già un’idea di impresa in fase embrionale,
  • sia a chi è interessato a mettersi a disposizione di un team per dare vita a nuove Startup.

Il percorso formativo di 200 ore, a partire da maggio, fornirà le competenze necessarie per sviluppare idee imprenditoriali innovative. Le proposte più promettenti dei 50 Talenti potranno accedere alla “fase 2” e beneficiare di un programma di mentoring e di un confronto finale con investitori nazionali e internazionali. Tutti i costi saranno interamente sostenuti dalla Fondazione Crt.

Per partecipare alla Call Talenti per l’Impresa, la deadline è fissata entro il 23 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://rol.fondazionecrt.it/

 

Almagià Creative Hub: la call for ideas progetti innovativi da incubare all’interno di Artificerie Almagià

La Call rivolta a proposte creative e imprenditoriali di giovani dai 16 ai 35 anni.

Al via la Call for Ideas Almagià Creative Hub promossa da Rete Almagià ed E Production, in collaborazione con Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Ravenna e Associazione Culturale Indastria.

L’obiettivo è creare un Hub nella Darsena di Ravenna coinvolgendo i giovani creativi del territorio grazie alla selezione di sei progetti innovativi e multidisciplinari da incubare all’interno di Artificerie Almagià, con finanziamento di 12.000 euro.

I progetti saranno curati attraverso un percorso della durata di 6 mesi, grazie a promozione, tutoring, mentoring dedicati, in rete con le industrie creative e culturali del territorio.

È possibile partecipare al Call come singoli, gruppo informale o associazioni.

Per partecipare alla Call for Ideas Almagià Creative Hub, la deadline è fissata entro il 1 marzo 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScGdHGqWhXP8Ay7zkqE66GShF6QD0bEOTmpE3ZqoataZpN3cg/viewform

UniCredit Start Lab: la piattaforma di business e innovazione a sostegno di Startup e PMI italiane “Tech” ad alto potenziale

La Call per stimolare e accompagnare la nascita di nuova imprenditorialità.

Al via l’ottava edizione di “UniCredit Start Lab 2021” con l’obiettivo di identificare nuove realtà imprenditoriali ad alto contenuto tecnologico e innovativo individuate attraverso uno specifico processo di selezione e sostenerne la nascita e la crescita.

Le Startup e PMI possono presentare progetti nei settori:

  • Life Science;
  • Clean Tech;
  • Digital;
  • Agritech;
  • Fashion;
  • Industrial.

Per i progetti selezionati, l’edizione 2021 della Piattaforma di Business UniCredit Start Lab prevede:

  • l’assegnazione di un grant in denaro da 10.000 euro ciascuno riservato al miglior progetto imprenditoriale selezionato;
  • facilitazione nella ricerca di controparti per partnership e collaborazioni;
  • facilitazione nei percorsi di internazionalizzazione;
  • la possibilità di partecipare alla Startup Academy annuale di UniCredit, il programma di training manageriale rivolto alle 12 migliori Startup e PMI innovative;
  • l’accesso alla Piattaforma di mentoring;
  • la possibilità di entrare in contatto con Business Angels, Venture Capital, Fondi Early Stage;
  • pubblicazione sul sito UniCredit Start Lab e adeguata visibilità della Startup e PMI innovative nelle comunicazioni legate a UniCredit e al suo network con le modalità definite di volta in volta da UniCredit;
  • l’utilizzo degli spazi del Business Center UniCredit di Milano come Working Area, con modalità definite di volta in volta da UniCredit e coerenti con le attività della stessa.

Per partecipare alla Call UniCredit Start Lab 2021, la deadline è fissata entro le entro le ore 18 del 20 aprile 2021 , è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.unicreditstartlab.eu/it/startup/iscrizione.html

Open program for gamings: la call per supportare le startup del gaming

La Call a sostegno delle Startup innovative per dare loro l’opportunità di validare, crescere e rendere scalabili le loro idee.

L’ iHub di Kaspersky in partnership con G-Core Labs, fornitore internazionale di servizi in cloud, lanciano l’Open program for gamings startups con lo scopo di selezionare e far crescere le migliori Startup nel mondo del gaming.

La partnership fra le due società permette di mettere competenze, infrastrutture e risorse a disposizione delle Startup ad alta potenzialità del mondo gaming.

Le Startup più promettenti riceveranno mentoring tecnico e commerciale, sotto la guida di Kaspersky, oltre alla possibilità di accedere ai partner tecnici di settore per la cybersecurity.

Inoltre, le Startup selezionate avranno la possibilità di ricevere fino a 25 mila euro, da spendere per la fornitura di servizi di G-Core Labs, entro un periodo di due anni. Una base solida, grazie alla quale le imprese partecipanti potranno allargare la propria cerchia di clienti a livello internazionale.

Per partecipare alla Call Open program for gamings startups è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.kaspersky.com/ihub/gaming-partnership/

CoopUPBologna: il percorso di incubazione per startup e PMI

La Call a sostegno di realtà già costituite e team di aspiranti imprenditori.

Al via la sesta edizione di CoopUp Bologna – il percorso di formazione, networking e incubazione per persone e gruppi con progetti imprenditoriali che hanno l’obiettivo di generare un cambiamento visibile nella società, coerentemente con i diciassette obiettivi di sviluppo sostenibile identificati dalle Nazioni Unite nell’Agenda 2030.

Il progetto è promosso da Confcooperative Bologna in collaborazione con Kilowatt, Irecoop, Emil Banca e con il sostegno di Fondosviluppo

La Call è aperta a:

  • realtà già costituite che hanno in progetto di avviare un nuovo ramo di business o entrare in un nuovo mercato;
  • gruppi di aspiranti imprenditori;
  • team con delle passioni o esperienze che vorrebbero far crescere.

Il percorso si divide in due fasi:

  1. una prima parte di definizione dell’idea di impresa che coinvolgerà una rosa ampia di progetti;
  2. una seconda parte di formazione e accompagnamento, dedicata a un numero più ristretto.

In più, durante tutto il percorso saranno strutturati dei momenti di networking e di coinvolgimento di dirigenti cooperativi i quali saranno il riferimento dei partecipante e forniranno un supporto durante il percorso.

Per i progetti selezionati potranno ottenere:

  • 12 ore di ice-breaking e formazione intensiva collettiva, per mettere a fuoco la proposta di valore;
  • 16 ore di formazione intensiva per conoscere e applicare gli strumenti di design dei servizi e business modeling necessari per consolidare e validare il progetto d’impresa;
  • 10 ore di mentoring one to one con un tutor dedicato, con cui discutere gli strumenti e l’avanzamento del progetto d’impresa;
  • 3 Mr Wolf, ossia incontri di matching con imprese, imprenditori, tecnici ed esperti selezionati appositamente per i partecipanti al percorso;
  • 1 evento finale di restituzione pubblica del percorso e networking;
  • networking con l’ecosistema di Confcooperative : ogni team verrà affiancato da un mentor dedicato, individuato tra dirigenti cooperativi di realtà aderenti, esperto del settore di riferimento all’interno del mondo della cooperazione;
  • mentor dedicati, ovvero professionisti competenti per accompagnare gli aspiranti imprenditori su vari aspetti, dal business modeling alla prototipazione e test sul mercato, dal marketing e comunicazione ai modelli di governance e forme di impresa, dal piano economico-finanziario alle opportunità finanziarie.

Inoltre, per le realtà che dopo il percorso si costituiranno in forma cooperativa o di impresa sociale, ci saranno l’azzeramento della quota associativa a Confcooperative per il primo anno e uno sconto sul secondo oltre che agevolazioni per servizi finanziari e fino a 3.500 euro di servizi amministrativi, fiscali e di gestione del personale.

Per partecipare alla Call CoopUp Bologna, la deadline è fissata entro il 10 gennaio 2021, è possibile attraverso la descrizione dell’idea di impresa, del team e dell’esperienza, utilizzando il format presente al seguente link: https://docs.google.com/presentation/d/1ti__nV6Iu7V2FlLS6AMXeKdkLns0VhIQKslp4QHMGgs/edit#slide=id.p ed inoltrarla all’indirizzo email: coopupbo@confcooperative.it .

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: http://www.coopupbologna.it/wp-content/uploads/2020/11/COOP-UP-Call-VI-edizione_-30.11.20.pdf

InnoVits Gymnasium: il programma di accelerazione con il Politecnico di Milano

L’iniziativa che ti aiuta nel lancio della tua idea.

Al via InnoVits Gymnasium – il programma di accelerazione organizzato da InnoVits, con l’obiettivo di favorire la nascita e lo sviluppo di imprese e Startup innovative al fine di diffondere la cultura imprenditoriale attraverso un’aperta collaborazione fra Startuppers e professionisti appassionati di innovazione.

Il programma di accelerazione si svolgerà alla sede del MIP della Business School del Politecnico di Milano della durata di cinque mesi, durante il quale permetterà di validare, accrescere e presentare la propria idea di Startup davanti a una platea di imprenditori e investitori aperti a vagliare e supportare i progetti.

Per partecipare alla Call InnoVits Gymnasium, la deadline è fissata entro il 30 novembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScROSd4nhE4F_9UZ0ZMkQFa7vBbrj0VRBUVTWoQGwO-07Qhvw/viewform

From Draft to Craft: il programma di incubazione per startup innovative in palio un montepremi di 60K

La Call per Startup innovative per validare soluzioni digitali, scalabili e altamente performanti. 

Al via la Call 4 Open InnovationFrom Draft to Craft” promossa da Millennials XLab – il corporate incubator del Gruppo Millennials in collaborazione con Dock3, Startup Geeks, Blue Ocean Finance ed in scouting partnership con LVenture Group.

Nel particolare, il programma di incubazione è rivolto a Startup già costituite che operano in questi settori:

  • Analytics;
  • Big data;
  • Events & travel;
  • Smart community;
  • Education;
  • Fintech;
  • Develop tools;
  • Health;
  • IOT;
  • Smart mobility.

Alla chiusura della Call si terrà il Selection Day in cui le 8 finaliste, valutate prendendo in esame team, idea progettuale, mercato di riferimento e modello di business, esporranno i propri Pitch davanti ad una giuria composta dal board di Millennials XLab, dai partner e da qualificati addetti ai lavori.

Le 4 Startup selezionate accederanno al percorso di mentorship della durata di 13 settimane, percorso costruito con la finalità di validare i progetti d’impresa e dare loro un boost allo sviluppo, facilitandone l’ingresso sul mercato.

Complessivamente verranno erogati ad ogni Startup 15 mila euro sotto forma di grant e servizi con la possibilità di fruire degli spazi aziendali. Alla fine del programma tutte le Startup parteciperanno all’Investor Day aperto ad una platea di investitori e specialisti del mondo dell’innovazione.

Per partecipare alla Call 4 Open InnovationFrom Draft to Craft” , la deadline è fissata entro il 23 dicembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.f6s.com/fromdrafttocraft

B4i – Bocconi for Innovation: la call per startup e idee imprenditoriali, in palio 30 mila euro e un percorso di accelerazione

L’Hub in cui gli imprenditori possano crescere e confrontarsi consapevolmente con il mercato.

Al via la terza edizione di B4i – Bocconi for Innovation Startup Call, l’iniziativa promossa dall’Università Bocconi in partnership con IIT – l’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, il Politecnico di Milano, l’Università degli Studi di Milano e partner operativi come Plug and Play e Invitalia.

La Call B4i ha come obiettivo il sostegno alle Startup nel definire il loro business in ottica di crescita e sviluppo del prodotto e del team e ad interagire con mentor, consulenti esperti e società attive nei loro settori di interesse.

Possono partecipare alla Bocconi for Innovation Startup Call, le Startup composte di un team da almeno due persone, all’interno del quale almeno un membro della comunità Bocconi (studente, alumnus, membro dello staff o della faculty) o studenti e alunni dell’Università degli Studi di Milano e del Politecnico di Milano, o ricercatori dell’IIT – Istituto Italiano di Tecnologia.

I progetti verranno scelti in base a:

  • innovatività dell’idea imprenditoriale;
  • qualità del team di fondatori;
  • capacità di soddisfare il mercato;
  • attinenza alle tre aree di specializzazione di B4i – Bocconi for innovation, ovvero, Digital Tech, il Made in Italy e la sostenibilità.

Le Startup e le idee imprenditoriali selezionate saranno premiate con un investimento di 30.000 euro ciascuna e un percorso di accelerazione della durata di quattro mesi. Durante questo tempo è previsto l’accesso a una rete di servizi (pacchetti legali, contabili, di marketing digitale e comunicazione) e sessioni dedicate con esperti.

Al termine dei quattro mesi del programma di accelerazione, B4i offrirà alle Startup accelerate l’opportunità di presentarsi di fronte ad angel investor e fondi di venture capital per raccogliere fondi per la fase successiva del loro business.

Per partecipare alla B4i – Bocconi for Innovation Startup Call, la deadline è fissata entro il 7 gennaio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.b4i.unibocconi.it/application/

1 2 3 6