Loading...

Tag: call for innovation

I-Tech Innovation Program 2021: la call sull’innovazione tecnologica in palio1,6 milioni di euro

Il programma sull’aggiornamento tecnologico, informatico delle infrastrutture e dei sistemi produttivi di beni e servizi.

CRIF e Fondazione Golinelli in collaborazione per la prima edizione di I-Tech Innovation 2021, il programma volto alla creazione di una nuova imprenditorialità ad alto contenuto innovativo e tecnologico, investendo sui settori di eccellenza italiani,  mira a contribuire a colmare il grave ritardo evolutivo dell’Italia in ambito tecnologico.

La Call è aperta a tutti i ricercatori, team indipendenti e Startup che vogliono trasformare i loro progetti in una realtà imprenditoriale.

Il programma prevede investimenti per oltre 1,6 milioni di euro rivolti a Startup innovative prevede 3 distinte “Call for Innovation“, dedicate ai tre settori strategici a livello nazionale:

  1. Call for Innovation Life Science/Digital Health;
  2. Call for Innovation Fintech/Insurtech;
  3. Call for Innovation FoodTech/Agritech.

Per ognuna delle 13 Startup che supereranno la selezione saranno inoltre stanziati 40.000 euro in servizi per un totale di 520.000 euro di ulteriore investimento in formazione.

Inoltre, i team selezionati avranno accesso a G-Force 2021, il programma di accelerazione personalizzato che offre investimenti, mentoring e business networking.

Per partecipare alla Call I-Tech Innovation 2021, la deadline è fissata entro il 3 dicembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.fondazionegolinelli.it/it/area-impresa/g-factor#call

 

I-Tech Innovation 2021: tre call per startup innovative con investimenti per oltre 1,6 milioni di euro

La Call volta a favorire la creazione di una nuova imprenditorialità ad alto contenuto innovativo e tecnologico, investendo sui settori di eccellenza italiani.

Al via I-Tech Innovation 2021, il programma promosso da Fondaz- azienda specializzata in sistemi di informazioni creditizie e di business information e Fondazione Golinelli – holding filantropica particolarmente attiva nei settori dell’istruzione e dell’innovazione con la partecipazione dell’incubatore – acceleratore  G-Factor.

Il programma prevede 3 distinte Call rivolti a Startup innovative nei settori:

Obiettivo è quello di selezionare 13 Startup, che parteciperanno a un programma di mentorship e di supporto allo sviluppo dei loro modelli di business della durata di 8 mesi, che prevede giornate di formazione in presenza a Bologna alle quali si alternano incontri di mentoring a distanza.

1. Call for Innovation Life Science/Digital Health
Per la call dedicata al settore Life Science/Digital Health, che può contare su un budget complessivo di 450.000 euro, il focus è sui settori terapeutici, dei dispositivi medici e diagnostici, della bioingegneria e bioinformatica, in particolare soluzioni in cui le convergenze tra le discipline scientifiche e la tecnologia digitale possano generare innovazioni potenzialmente disruptive rispetto all’esistente.
Le risorse saranno destinate a supportare 5 progetti imprenditoriali in un percorso di incubazione-accelerazione della durata di 8 mesi.

2. Call FinTech & InsurTech
400.000 euro a disposizione per il secondo bando, focalizzato su:

  • Alternative Evaluation of Risk: sistemi alternativi di valutazione del rischio assicurativo e finanziario, mediante l’utilizzo di fonte dati alternative nel rispetto della normativa GDPR e mediante l’utilizzo di algoritmi o metodologie innovativi;
  • New and improved customer experience in the post COVID world: nuovi sistemi e processi per la gestione del cliente in modo digitale;
  • Robo Advisor: sistemi automatici ed intelligenti di analisi dei bisogni assicurativi e finanziari, analisi semantica delle condizioni in essere e gap analysis per fornire all’utente finale consigli personalizzati;
  • IoT for Insurance (Motor, Home, Health, Engineering, Construction): supporto al cliente grazie a processi innovativi basati su IoT che abilitino le compagnie alla prevenzione dei rischi, alla gestione di interventi immediati ed all’analisi dei dati successiva per determinare le cause ed i relativi rimborsi assicurativi.
  • IoT for Banking: modalità innovative in cui i dati dei dispositivi IoT (sia Industry 4.0 che in altri settori) possano contribuire ai processi di gestione finanziaria;
  • Innovation in Claims management: miglioramento ed automatizzazione nella gestione dei Claims su tutti i segmenti assicurativi (Motor, Non-Motor / Consumer, Industry);
  • Alternative Banking Services: servizi e soluzioni connesse alla gestione di prestiti, finanziamenti e micro credito al di fuori del circuito bancario, supporto del mondo finanziario al tema del Green finance e della Circular e Sharing Economy.
    Anche in questo caso, le risorse saranno destinate a supportare fino ad un massimo di 5 progetti imprenditoriali in un percorso di incubazione-accelerazione della durata di 8 mesi.

3. Call for Innovation FoodTech/Agritech
Al settore FoodTech/Agritech sono dedicati 240.000 euro per progetti negli ambiti:

  • Farm management software: Sistemi di decisioning per l’agricoltura (gestione, organizzazione e ottimizzazione), in campo e in ufficio;
  • Satelliti, droni e altri dispositivi (IOT): Nuovi strumenti per la raccolta dei dati in agricoltura a supporto del decisioning e del miglioramento dell’efficienza;
  • Marketplace: piattaforme per acquisto/vendita di input (fitofarmaci, sementi, fertilizzanti, ecc.) e output (commodity, ortofrutta, vino, ecc.);
  • Market intelligence: identificazione delle quotazioni, analisi su andamenti di mercato e previsioni su scenari futuri (prezzi e quantità);
  • Traceability: tecnologie e software per risalire alle origini e ai metodi di produzione di un prodotto alimentare.

Per partecipare alle Call del programma I-Tech Innovation 2021, la deadline è fissata entro il 3 dicembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.fondazionegolinelli.it/it/area-impresa/g-factor

 

 

EES – Energy Efficiency for Sustainability: la call per Startup sostenibili in palio un premio da 15 mila euro

La Call alla ricerca di progetti focalizzati sull’efficienza energetica.

Al via la Call for Innovation EES – Energy Efficiency for Sustainability, lanciata da Terna insieme alla controllata Avvenia e con il supporto di Digital Magics, si rivolge a Startup, PMI, micro imprese e persone fisiche che si dimostrino campioni di sostenibilità, proponendo soluzioni nei seguenti ambiti:

  • Sistemi hardware e software di gestione e ausilio per le microreti (microgrid) a basso impatto ambientale;
  • Sensoristica innovativa per il monitoraggio online dei parametri ambientali indoor;
  • Algoritmi evoluti di analytics che, tramite sistemi innovativi, riescano efficacemente a valorizzare i dati già presenti sulla piattaforma provenienti dal monitoraggio sul campo;
  • Storage termochimici del freddo a servizio della GDO (Grande Distribuzione Organizzata)
  • Storage termochimici del caldo a servizio dell’industria;
  • Produzione di gas tecnici da recupero di cascami termici: ingegnerizzazione di sistemi per la produzione di gas tecnici (O2, H2, N2, etc.) attraverso il recupero di potenziale termico in uscita da forni industriali.

Saranno selezionati fino a 10 finaliste che avranno la possibilità di partecipare al Pitch Day del 2 dicembre 2020, dedicato alla presentazione delle soluzioni innovative, ed una giuria individuerà la Startup che si aggiudicherà un premio di 15.000 euro.

La Startup vincitrice, insieme ad altre Startup di interesse, avrà accesso a una fase di co-design per la definizione di un business case in risposta alle esigenze espresse da Terna, finalizzato alla valutazione di eventuali partnership commerciali e tecnologiche con le società selezionate.

Per partecipare alla Call for Innovation EES – Energy Efficiency for Sustainability, la deadline è fissata entro il 21 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://openinnovation.digitalmagics.com/it/registration/16

 

STARTUP COMPETITION: LE CALL IN SCADENZA NEL MESE DI OTTOBRE 2019

Sono 3 le Call in scadenza per le Startup nel mese di ottobre 2019: ve le raccontiamo in questo utile riepilogo.

THE STARTUP TRAINING: IL PROGRAMMA DI ACCELERAZIONE ONLINE ALLA RICERCA DI 100 STARTUP – DEADLINE 30/10/2019

The Startup Training – il pre-acceleratore Startup più grande d’Italia -, riparte il 22 novembre 2019 con la sua IV edizione. È alla ricerca delle migliori 100 Startup early-stage che aiuterà in 12 incontri – suddivisi in 3 incontri fisici a Milano e 9 online -, ad ottenere la traction necessaria per raccogliere il proprio primo round di finanziamenti.

Info e dettagli nell’approfondimento disponibile a questo link: http://www.incubatorenapoliest.it/the-startup-training-il-programma-di-accelerazione-online-alla-ricerca-di-100-startup/

YEI START IN FRANCE: LA CALL DELL’AMBASCIATA FRANCESE PER LE STARTUP ITALIANE – DEADLINE 31/10/2019

Il programma YEi Start in France – Young Enterprise Initiative, -, è la competizione promossa dall’Ambasciata Francese al fine di permettere alle giovani imprese innovative italiane di espandere il loro raggio d’azione in Francia.

Info e dettagli nell’approfondimento disponibile a questo link: https://www.incubatorenapoliest.it/yei-start-in-france-la-call-dellambasciata-francese-per-le-startup-italiane/

MATCHING FUND: IL BANDO A SOSTEGNO DELLE STARTUP CON FINANZIAMENTO FINO A 700 MILA EURO – DEADLINE 31/10/2019

Trentino Sviluppo ha approvato il progetto Matching Fund, stanziando un budget di 700 mila euro attraverso un modello che prevede un intervento di sostegno in equity, ovvero un meccanismo di finanziamento congiunto, pubblico –privatoTrentino Sviluppo con questo strumento, si pone l’obiettivo di sostenere le piccole imprese del territorio nella fase di sviluppo, promuovendo in questo modo l’innovazione, la crescita del capitale umano, lo sviluppo del tessuto imprenditoriale e la competitività del Trentino.

Info e dettagli nell’approfondimento disponibile a questo link: https://www.incubatorenapoliest.it/matching-fund-il-bando-a-sostegno-delle-startup-con-finanziamento-fino-a-700-mila-euro/

 

Digital Health Lab: la call4innovation nel settore della Salute

La Call che si propone di affrontare in modo sperimentale e concreto il tema dell’Innovazione in riferimento a specifici trend del settore Salute.

Digital Health Lab – spazio pensato per facilitare l’incontro tra le Startup del settore Salute, portatrici di innovazione e approcci tecnologici all’avanguardia, con investitori, imprenditori ed esperti di business – lancia la Call for INNOVATION G2, rivolta a progetti innovativi nel settore Salute.

Possono partecipare alla Call tutte le Startup innovative già costituite o in fase di costituzione e sono ammessi anche i progetti di innovazione, compresi quelli promossi da PMI e da qualunque forma di persona giuridica purché intercettino uno o più dei 4 focus indicati:

  1. Ambient Assisted Living;
  2. Pharmacy of the Future;
  3. Prevention and Remote Care;
  4. Active Ageing.

I team promotori dei progetti selezionati potranno partecipare alle attività previste dal Digital Health Lab nel periodo tra ottobre 2019 e giugno 2020, i quali verranno coinvolti in importanti eventi e workshop legati al settore Salute. Tra i focus non solo le tecnologie per la cura e la prevenzione, ma anche i modelli di business più adatti a sviluppare prodotti e servizi.

Inoltre, i team scelti avranno la possibilità di entrare in contatto diretto con enti, organizzazioni e imprese, infatti, sono previsti hackathon con alcuni clienti di G2 Startups, partner e investitori; oltre a pitch session che coinvolgeranno aziende farmaceutiche e Medtech e incontri di matching con il mercato.

Per partecipare alla Call for INNOVATION G2, la deadline è fissata entro il 30 settembre 2019, è possibile attraverso la compilazione del form al seguente link: https://g2-startups.it/applicationdhlab

Per eventuali ulteriori informazioni è possibili consultare il Regolamento al seguente link: https://g2-startups.it/wp-content/uploads/2019/07/regolamento_partecipazioneDHLab.pdf oppure scrivi all’indirizzo mail info@g2-startups.com

 

D2O – DIGITAL TO OPERATION: LA CALL PER MIGLIORARE I PROCESSI AZIENDALI, IL LAVORO E LA SICUREZZA DELLE PERSONE. IN PALIO 15 MILA EURO

La call for Innovation rivolta a startup, PMI, Micro Imprese e persone fisiche che sappiano proporre applicazioni e servizi disruptive ed a valore aggiunto, in grado di portare soluzioni digitali per la sicurezza e per il miglioramento dei processi operativi core.

Al via D2O – Digital To Operation, la nuova Call lanciata da Terna – società che gestisce la rete elettrica nazionale – e da Digital Magics EnergyTech – programma di incubazione specializzato per le Startup digitali del settore dell’energia – con l’obiettivo di individuare le migliori Startup e PMI innovative italiane in grado di trovare soluzioni digitali finalizzate al miglioramento della sicurezza delle persone (safety) e dei processi operativi core dell’azienda aumentandone l’efficacia e l’efficienza.

D2O – Digital to Operation si focalizza su due ambiti principali:

  1. Digital worker: sistemi, dispositivi digitali dedicati alle persone operative sul campo per l’incremento dell’efficacia del lavoro, della sicurezza e della tutela della salute;
  2. Digital platforms: piattaforme a supporto della digitalizzazione dei processi aziendali di back office.

Fra tutti i progetti, saranno selezionati 10 finalisti che l’8 luglio 2019 parteciperanno alla giornata finale di Pitch presentando le loro innovazioni e i loro modelli di business.

Il finalista che proporrà il progetto ritenuto migliore si aggiudicherà un premio di 15.000 euro.

I 10 finalisti avranno anche la possibilità di intraprendere un percorso di sviluppo e Open Innovation proprio all’interno di una sede di riferimento Terna, dedicata alle Human Renewable Resources e al Digital To Operation.

È possibile partecipare a D2O – Digital to Operation, inviando la propria candidatura entro il 23 giugno 2019 al seguente link: https://openinnovation.digitalmagics.com/it/challenge/d2o-digital-to-operation

Per informazione sul Regolamento clicca qui.

STARTUP COMPETITION: LE CALL IN SCADENZA NEL MESE DI GIUGNO 2019

Sono ben 4 opportunità in scadenza per le Startup in questo mese di giugno 2019: ve le raccontiamo in questo utile riepilogo.

EIT DIGITAL: LA COMPETIZIONE PER LE SCALEUP DEL DEEP TECH – DEADLINE 14/06/2019

EIT Digital lancia la Competition EIT Digital Challenge 2019 , la competizione internazionale di Pitching incentrata su scale tecnologiche profonde di Startup in fase avanzata che cercano di accelerare la crescita. Obiettivo della Competition è aiutare le Scaleup che lavorano nel cosiddetto deep tech, termine con il quale si indicano tutte le tecnologie che si basano su scoperte scientifiche,in generale sono quelle di food, agri-tech, aerospazio, energia, clean-tech, tecnologie industriali, telecomunicazioni, chimica, fino ad arrivare a intelligenza artificiale, deep e machine learning.

Info e dettagli nell’approfondimento disponibile a questo link: http://www.incubatorenapoliest.it/eit-digital-la-competizione-per-le-scaleup-del-deep-tech-in-palio-un-totale-di-750-mila-euro/

GREEN ALLEY AWARD: IL PREMIO PER L’ECONOMIA CIRCOLARE – DEADLINE 25/06/2019

Il Gruppo Landbell in collaborazione con il Consorzio Erp Italia – tra i principali Sistemi Collettivi senza scopo di lucro che si fanno carico della gestione a norma di RAEE e RPA – annuncia l’apertura delle candidature per il Green Alley Award 2019, Premio Europeo per l’Economia Circolare dedicato alle Startup.

Info e dettagli nell’approfondimento disponibile a questo link: http://www.incubatorenapoliest.it/green-alley-award-il-premio-da-25-mila-euro-per-leconomia-circolare/

CULTURE AND CREATIVITY CLUB – DEADLINE 30/06/2019

Culture and Creativity Club, il contest ideato e promosso dall’Università di Macerata, da CreaHUB, Atelier di idee di UniMC e META Group S.r.l., in collaborazione con Fondazione Symbola.

Una sfida per la alle comunità di innovatori che si porranno in competizione per trovare soluzioni utili alla città e al territorio.

Info e dettagli nell’approfondimento disponibile a questo link: http://www.incubatorenapoliest.it/culture-and-creativity-club-la-competition-per-idee-di-startup-che-migliorano-la-vita-dei-cittadini/

SWITCH2PRODUCT 2019 – DEADLINE 30/06/2019

Switch2Product 2019 è il programma che valorizza sul mercato soluzioni innovative, nuove tecnologie e idee di impresa , offrendo risorse economiche per supportare lo sviluppo tecnologico e un percorso di accelerazione di business dedicato alla sperimentazione concreta delle soluzioni innovative e/o alla creazione di aziende innovative.

La Call for ideas Switch2Product 2019 è organizzata dal Technology Transfer Office (TTO) del Politecnico di Milano, da PoliHub Innovation District & Startup Accelerator e da Deloitte Italia.

Info e dettagli nell’approfondimento disponibile a questo link: http://www.incubatorenapoliest.it/al-via-la-xi-edizione-di-switch2product-2019-la-call-a-supporto-di-idee-innovative-con-premi-fino-a-210-mila-euro/

Startup Competition: le deadline più interessanti degli ultimi giorni di aprile 2019

Nei giorni immediatamente successivi alle festività pasquali ci sono ben 4 opportunità in scadenza per le startup: ve le raccontiamo in questo utile riepilogo.

CONSTRUCTION STARTUP COMPETITION 2019 – Deadline 21/04/2019

La competition internazionale per startup nel settore delle costruzioni è a cura di CEMEX Ventures, società di venture capital specializzata che offre ai progetti più interessanti l’opportunità di presentare il proprio pitch a una platea di esperti e investitori a livello mondiale in un grande evento che si svolgerà in Messico il prossimo 18 luglio.

Info e dettagli nell’approfondimento disponibile a questo link: http://www.incubatorenapoliest.it/cemex-ventures-lancia-la-competition-startup-construction-2019-apply-grow-make-your-mark/

SHARED – Deadline 22/04/2019

Shared è la call for ideas dedicata a startup e talenti con un’idea innovativa per la gestione delle emergenze derivanti dal verificarsi di rischi naturali.
A cura di Fondazione Pesenti e Speed Mi Up, la competition mette in palio due percorsi di incubazione della durata di 6 mesi presso Speed Mi Up.

Info e dettagli nell’approfondimento disponibile a questo link: http://www.incubatorenapoliest.it/shared-6-mesi-di-incubazione-per-le-startup-che-studiano-i-grandi-rischi-naturali/

START CUP CAMPANIA 2019 – Deadline 23/04/2019

Torna anche quest’anno la Start Cup Campania, il concorso per progetti di impresa innovativa dedicato agli studenti degli Atenei Universitari campani che mette a disposizione dei team più talentuosi premi in denaro fino a 5.000 euro.

Info e dettagli nell’approfondimento disponibile a questo link: http://www.incubatorenapoliest.it/start-cup-campania-dallidea-allimpresa-la-call-con-premi-in-denaro-per-le-idee-piu-meritevoli/

LA SCUOLA DEL FUTURO, OGGI – Deadline 28/04/2019

Nata dalla collaborazione tra Digital Magics e Gruppo Spaggiari Parma, la call for innovation “La scuola del futuro, oggi” è dedicata a startup e PMI innovative italiane in grado di portare innovazione nel settore della scuola e della formazione.
Le 10 startup più interessanti parteciperanno all’Innovation Day nel mese di maggio a Milano, dove si studieranno opportunità di partnership commerciali e tecnologiche.

Info e dettagli nell’approfondimento disponibile a questo link: http://www.incubatorenapoliest.it/la-scuola-del-futuro-oggi-la-call-per-linnovazione-del-settore-scolastico/

Smart&Efficient Buildings: la call per rendere gli edifici più efficienti

La Call for Innovation aperta a Startup e PMI per l’efficienza energetica dei condomini.

Digital Magics, il più importante incubatore di startup digitali “Made in Italy” attivo su tutto il territorio italiano, in collaborazione con Smart&Efficient Buildings di Eni gas e luce, lanciano la Call rivolta a Startup e PMI innovative che stanno sviluppando prodotti e servizi all’avanguardia nel settore dei condomini per rendere gli edifici più efficienti, autonomi, sicuri e confortevoli per le persone che li abitano.

Nel particolare, l’obiettivo della Call for Innovation è quello di far leva sia sulle tecnologie di efficienza energetica degli edifici, sia su quelle digitali, per far evolvere l’attuale offerta di Eni gas e luce per l’efficienza energetica dei condomini e permettere alle persone di vivere meglio gli ambienti in cui abitano.

In particolare la Call si focalizza su tre aree di interesse.

  • Energy efficiency for a sustainable building;
  • Safety and Security;
  • Digital Service for a better living.

I candidati selezionati avranno l’opportunità di presentare le proprie soluzioni innovative a Eni gas e luce, a esperti del network aziendale e al team di specialisti di Digital Magics.

I finalisti potranno entrare a far parte dell’ecosistema dell’innovazione di Eni gas e luce e avere l’opportunità di essere selezionati anche per potenziali collaborazioni e opportunità di business future.

Per partecipare alla Call è possibile candidarsi entro il 19 maggio 2019 sulla sezione Open Innovation del portale di Eni Gas e Luce al seguente link: https://enigaseluce.com/open-innovation

 

La scuola del futuro, oggi: la call per l’innovazione del settore scolastico

La Call for Innovation per Startup e PMI destinata al comparto formazione dal titolo “La scuola del futuro, oggi”

Digital MagicsIncubatore di Startup Digitali “Made in Italy” – e Gruppo Spaggiari Parma – Azienda leader nel mondo dell’Education in Italia, con la più utilizzata piattaforma cloud di servizi per la comunità scolastica -, lanciano la Call for InnovationLa scuola del futuro, oggi”.

L’obiettivo della Call “La scuola del futuro, oggi” è quello di identificare le migliori Startup e PMI innovative italiane del settore della scuola e della formazione che producono contenuti multimediali interattivi, grazie alle tecnologie all’avanguardia come la realtà virtuale e aumentata e l’intelligenza artificiale, e che sviluppano prodotti, servizi, app e piattaforme cloud per:

  1. Studenti come ripetizioni on-line, corsi e workshop di approfondimento online, integrazione di attività extrascolastiche;
  2. Famiglie, dalla protezione dei dati all’accessibilità e trasparenza delle informazioni, dal conference streaming live per assemblee e riunioni fino all’accesso a contenuti di approfondimento;
  3. Docenti come corsi di formazione e aggiornamento, sviluppo delle competenze digitali, metodi ad alto contenuto innovativo per gli alunni con Bisogni Educativi Speciali (Bes) e Disturbi Specifici dell’Apprendimento (Dsa), strumenti per analizzare l’andamento della classe e per migliorare le procedure del registro elettronico;
  4. Istituzioni e amministrazioni scolastiche fornendo strumenti organizzativi per favorire la gestione dell’infrastruttura scolastica, potenziando le infrastrutture di rete.

Saranno scelte le 10 Startup e PMI più interessanti che parteciperanno all’Innovation Day del  27 maggio 2019  a Talent Garden Milano Calabiana, successivamente valutate dal Gruppo Spaggiari Parma per avviare partnership commerciali e tecnologiche di Open Innovation.

Per partecipare alla Call è possibile candidarsi entro il 28 aprile 2019 sulla piattaforma dedicata al seguente link: https://openinnovation.digitalmagics.com/it/challenge/la-scuola-del-futuro-oggi

Per info sul Regolamento.

1 2