Loading...

Tag: server

Nuovi premi in palio per le startup di #VulcanicaMente3: l’iniziativa di Flamenetworks per i 10 vincitori

“VulcanicaMente: dal talento all’impresa ® 3”, l’edizione più ricca e completa dell’idea competition del Comune di Napoli e del CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est, arricchisce il suo carnet di premi grazie alla proposta di collaborazione di FlameNetworks. In attesa di scoprire quali saranno le 20 idee che avranno accesso al prossimo step di selezione previsto dall’Avviso Pubblico (le cinque giornate di mentorship intensiva previste dalla TechWeek), l’azienda napoletana (con sede a San Giorgio a Cremano) che dal 2005 progetta soluzioni di Web Hosting coniugando qualità, affidabilità, attenzione al cliente si è infatti proposta per mettere a disposizione dei premi aggiuntivi rispetto a quelli già previsti per i vincitori di #VulcanicaMente3.

Logo_FlameNetworks_HD

L’iniziativa di FlameNetworks per le 10 migliori idee di impresa che avranno accesso al percorso di accelerazione di #VulcanicaMente3 prevede due tipologie di premio:

  • Alle 10 startup che accedono al percorso, sarà assicurato un servizio di Web Hosting Professionale “Bronze” per la durata di un anno a partire dall’attivazione del servizio. Per maggiori dettagli su “Bronze”, il link di riferimento è http://www.flamenetworks.com/hosting-professionale/pro-bronze
  • Alle tre startup che, al termine del percorso di accelerazione presso il CSI, si classificheranno ai primi tre posti in graduatoria, saranno corrisposti ulteriori premi consistenti in un Server Virtuale in Cloud. Anche in questo caso, la durata del Servizio è di un anno dalla data di attivazione del servizio.

Nello specifico, i premi previsti da FlameNetworks per le prime tre startup vincitrici della terza edizione di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa ®” sono:

Ricordiamo che, per le migliori 10 idee selezionate attraverso la TechWeek e l’evento DemoDay (realizzato secondo il format techgarage.eu), l’Avviso Pubblico #VulcanicaMente3 prevede altrettanti premi consistenti in un percorso di accelerazione con spazi di lavoro attrezzati e programma di mentorship e coaching presso il CSI, più un premio in denaro che può raggiungere un massimo di 12.000 € (per il primo progetto classificato). Inoltre, le startup che avranno accesso e supereranno il percorso di accelerazione avranno la facoltà di accedere ad ulteriori contributi messi a disposizione dal Comune di Napoli, nella forma del finanziamento a tasso agevolato, fino ad un massimo di 20.000 €.

MARCHIO VM3 - def

I servizi di Web Hosting offerti da FlameNetworks ai team di #VulcanicaMente3 saranno gratuiti, al netto di eventuali costi di registrazione dei nomi a dominio (a riguardo, i singoli soggetti beneficiari avranno massima libertà di scegliere qualsiasi fornitore senza alcun vincolo). Al termine del periodo di fruizione dei premi, infine, le startup potranno scegliere tra due opzioni: acquistare il servizio o cessare il rapporto di fornitura, senza alcun onere aggiuntivo.

Per conoscere meglio FlameNetworks: http://www.flamenetworks.com/

Per tutti i dettagli relativi ai premi di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa ® 3”: http://www.incubatorenapoliest.it/vulcanicamente/premi-contributi/

Napoli, 14/05/2015

Il 16 aprile a Napoli, Mobile Innovation Day 2014 di GDG Campania: tra i progetti presentati anche Pizza Now!

GDG Campania (Google Developer Group Campania) è la community campana dedicata a sviluppatori, aziende, studenti ed appassionati di tecnologie Google che nasce allo scopo di condividere tra i partecipanti discussioni ed esperienze anche attraverso l’organizzazione di eventi dedicati.

Il prossimo evento di GDG Campania è Mobile Innovation Day 2014 – Napoli, in programma per il 16 aprile presso l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” (Isola C4 – Centro Direzionale di Napoli).

L’inizio dell’evento è fissato per le ore 10:00 con l’intervento di apertura affidato a Fabrizio Lapiello (Founder e Group Lead di GDG Campania), il quale si occuperà dei saluti istituzionali e dell’introduzione e presentazione della giornata e dei nuovi partner della community.

Seguirà l’intervento di Raffaele Montella (Università Parthenope) sul tema “Nell’era dei server inossidabili”: si parlerà dello smartphone e delle prossime evoluzioni della tecnologia, verso il web 3.0 e “the next big fat thing”.

A seguire, Salvatore Carotenuto (Open Maker Day) parlerà ai presenti del tema “Making in action: facciamo il caffè con Android ed Arduino”, per spiegare le possibilità di automatizzazione degli elettrodomestici casalinghi attraverso Android e Bluetooth.

La giornata del Mobile Innovation Day prosegue con Francesco Baldassarri (Intel) e il suo intervento dedicato a “Android* on Intel platforms …and what it means for you, developers”, seguito da Vincenzo Chianese (MobOz Technology Srl) con una presentazione dedicata all’applicazione “TEMPUS, nel sottosuolo di napoli in realtà aumentata”.

Prossimo intervento in programma quello di Valentina Lipari (GDG Campania) dedicato a “Chromecast. The easiest way to watch online video on your tv”: si tratta di un dispositivo di streaming multimediale per il televisore controllabile da smartphone, tablet o computer portatile.

Seguirà la presentazione dedicata a “LibrEye, la prima app per comprare e vendere i tuoi libri usati”, proposta dal team composto da A. Nunziante (COO), C. Di Monaco (CTO) e S. Ranucci (CEO).

Dopo la pausa pranzo, il Mobile Innovation Day riprende alle 14:00 con l’intervento di Giovanni Meo (GDG Campania) intitolato “Google Glass: l’intelligenza elegante”: una presentazione per conoscere meglio il discusso dispositivo e per capire come una tecnologia di questo dipo possa entrare a far parte della vita quotidiana dell’utente.

Ancora, il programma prevede l’intervento di Luigi Carabiniere (0 Infinito) con “TheUndroid”, progetto dedicato al Development Mobile Device basato su un’evoluzione di Android OS.

A seguire, Alessandro Ionni (PizzaNow) presenta “PizzaNow – pizza a portata di app”: tra i progetti finalisti di VulcanicaMente: dal talento all’impresa 2, si pone l’obiettivo di “spostare l’intero mondo degli ordini dall’analogico al digitale” tenendo in considerazione i bisogni degli utenti e dei venditori.

Ultimo intervento in programma è quello di Valentina Pelliccia e Alessio Piromallo (GDG Campania) che presentano OR.C.HE.S.T.R.A. “Organization of Cultural Heritage for Smart Tourism and Real‐time Accesibility”. Si trata di un progetto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale che offre a turisti e residenti soluzioni tecnologiche per valorizzare il patrimonio culturale del centro storico di Napoli.

Per partecipare al Mobile Innovation Day 2014 – Napoli, il form di registrazione è disponibile a questo link: http://www.eventbrite.it/e/biglietti-mobile-innovation-day-2014-napoli-11087865103

Napoli, 04/04/2014