Loading...

Tag: keynote

ScaleIT 2019: la call per realtà imprenditoriali ad alto potenziale

L’evento nato per favorire l’incontro tra gli investitori internazionali interessati a realtà ad alto potenziale e le migliori Scaleup italiane e dell’Europa sudorientale.

La quinta edizione di ScaleIT 2019 –  la piattaforma che collega Scaleup, investitori internazionali e corporate – l’evento che prenderà il via il 23 e 24 ottobre a Milano . ScaleIT è  un vero e proprio programma pensato per le Scaleup che trova nello Showcase di ottobre il suo momento culminante, occasione unica per far incontrare Venture Capitalist internazionali e una selezione di scaleup particolarmente promettenti.

Due giorni ricchi di pitch, keynote, meeting one-to-one e occasioni di networking informale, la nuova imprenditoria italiana e sud est europea può presentare i propri piani di sviluppo e attirare investimenti internazionali per supportare la crescita.

I requisiti per poter partecipare alle selezioni sono:

  • aver realizzato almeno un milione di euro di fatturato negli ultimi 12 mesi o almeno un milione di utenti mensili;
  • avere una crescita attorno al 100% anno su anno;
  • almeno il 20% del fatturato totale generato all’estero;
  • una strategia di internazionalizzazione chiara e sostenibile.

Per partecipare alla Call ScaleIT 2019, le Scaleup italiane interessate a partecipare potranno fare richiesta direttamente dal sito Scaleit.biz, nella sezione dedicata alla open call di iscrizione entro il 30 giugno 2019.

 

 

Heroes Tour 2019 fa tappa a Napoli il 23 maggio presso la Digita Academy

Tutte le novità della Heroes Competition 2019 per Startup e team informali che hanno un’idea di business innovativa.

Heroes Prize Competition è il contest promosso da Heroes S.r.l. aperto a Startup, imprese,
persone fisiche e team informali iscritti all’evento, che premia le realtà più innovative,
sostenibili ed in grado di dimostrare la capacità di rispondere efficacemente alle principali
sfide economiche e sociali dell’attualità.

Per raccontare tutte le novità dell’edizione 2019, Heroes ha organizzato l’Heroes tour, il format itinerante dove scoprire l’esperienza Heroes nelle università, negli incubatori, nei co-working e nelle imprese dell’ecosistema innovativo nazionale.

Accanto ai momenti di approfondimento sui temi più attuali del mondo business, a cura di speaker esperti, ci sarà l’opportunità di partecipare alla Competition organizzata in ogni tappa del tour e di avere tante anticipazioni su quello che succederà a Maratea dal 19 al 21 settembre.

In palio per la prime tre classificate di ogni tappa l’accesso a Heroes, Meet in Maratea 2019.

1° PREMIOTicket Team (Accesso per tre persone a tutti gli eventi in programma);
2° PREMIO2 Ticket Only (Accesso per due persone a tutti gli eventi in programma);
3° PREMIO – Ticket Only (Accesso per una persona a tutti gli eventi in programma).

Prossima tappa dell’Heroes tour è a Napoli, il 23 maggio 2019 presso la Digita Academy 

PROGRAMMA:

Dalle ore 9:30

Benvenuto e Introduzione a cura di
Antonio Pescapè  – Professore di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni e Direttore della Digita Academy Università degli Studi di Napoli Federico II.

Speaker:
Cristina MeleProfessoressa di Economia e Gestione delle imprese dell’ Università degli Studi di Napoli Federico II
Alessia Guarnaccia, CEO Pandora Group
Viviana Cavaliere e Salvatore SicaBuzzoole.

Moderatore:
Michele Scai Franzese –  Founder di Heroes meet in Maratea.

Giuria:
Cristina Mele –  Professoressa di Economia e Gestione delle imprese dell’ Università degli Studi di Napoli Federico II
Antonio PescapèDirettore della Digita Academy, Università degli Studi di Napoli Federico II
Francesco Bifulco – Professore di Economia e Gestione dell’Innovazione dell’ Università degli Studi di Napoli Federico II
Massimo Varrone – Responsabile Campania NewSteel;
Giovanni De Caro, CEO Favilla
Amedeo Giurazza, Ceo & Founder Vertis
Giuseppe Venezia –  Founder GVA

Per partecipare all’evento è possibile attraverso la compilazione del form al seguente link: https://www.goheroes.it/heroes-tour/

Info sul Regolamento

vm4r

#SaveTheDate: lo Scouting Day di #VulcanicaMente4R vi aspetta il 28 e 29 settembre!

Sono aperte le iscrizioni per partecipare al primo dei due Scouting Day di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa 4 Reloaded”: l’appuntamento è fissato per il 28 e il 29 settembre presso il CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est, in Via Bernardino Martirano n. 17.

L’evento avrà una durata di due giornate e prevede l’alternarsi di keynote, testimonianze di startupper ed esperti, sessioni di mentorship allo scopo di perfezionare le idee di impresa proposte dai partecipanti e di facilitare la nascita di nuovi team di aspiranti imprenditori innovativi.

Se hai un’idea di impresa innovativa, ma non hai un team per realizzarla; se hai le competenze di natura tecnica o imprenditoriale per costruire una startup di successo, ma non hai ancora un team; se hai bisogno di una spinta per sviluppare al meglio la tua idea, lo Scouting Day di #VulcanicaMente4R è un’opportunità imperdibile per preparare al meglio la tua application e incontrare tanti altri talenti!

La partecipazione allo Scouting Day è totalmente gratuita, ma i posti a disposizione sono limitati: è necessario prenotarsi, bastano pochi istanti per compilare il modulo disponibile a questo link: http://www.incubatorenapoliest.it/events/scouting-day-1/

Napoli, 04/09/2018

Codemotion Milan 2015 – La call per startup hi-tech è aperta fino al 26 ottobre

Si terrà il 20 e 21 novembre 2015 la nuova edizione di Codemotion Milan, tra le maggiori conferenze in Europa dedicata al tech e alle nuove idee, progetti e professioni dell’ICT. Si tratta di un evento in cui sviluppatori, ingegneri, startup e aziende ICT italiane e internazionali potranno incontrarsi e confrontarsi, nel corso di un programma che prevede workshop, pitching session, keynote e laboratori.

codemi15

Per l’edizione 2015 di Codemotion Milan, inoltre, è prevista una call for startup nata dalla collaborazione con PoliHub: fino al 26 ottobre 2015 sarà possibile presentare la propria candidatura per un desk gratuito nelle due giornate della conferenza. Il form di iscrizione è disponibile qui: https://codemotionrome.wufoo.com/forms/z123xupu1ji85ik/

La call per Codemotion Milan 2015 è aperta a startup hi-tech con un fatturato inferiore ad un milione di euro, che siano alla ricerca di uno sviluppatore e/o di altre figure professionali da assumere all’interno del team.
Saranno selezionate 20 startup che avranno diritto ad un mini-desk gratuito per le giornate del 20 e 21 novembre, posizionato all’interno dell’area dedicata alle startup di Codemotion Milan.

Oltre al mini-desk, le 20 startup selezionate potranno usufruire di:

3 ingressi gratuiti per altrettanti membri del team,
pubblicazione del logo della startup sul sito web della manifestazione,
totem/wall con il logo della startup all’interno dell’area startup,
possibilità di presentare il proprio pitch nella Startup Arena.

Per maggiori informazioni: http://milan2015.codemotionworld.com/startups/

Napoli, 01/10/2015

Consigli per startup: “The Art of the Pitch” secondo Guy Kawasaki

Il pitch rappresenta senza alcun dubbio uno strumento fondamentale per presentare una startup: che si tratti di una competition, di un evento di networking, di un incontro con potenziali investitori, di presentare il progetto a potenziali clienti o partner, il pitch è infatti un vero e proprio biglietto da visita del business, che ogni team dovrebbe curare nei minimi dettagli.

GuyKawasakiLARGE
Guy Kawasaki è autore di “The Art of the Start” e altri testi sul tema Startup

 

Per gli aspiranti startupper che vogliono provare a mettersi in gioco e partecipare a “VulcanicaMente dal talento all’impresa® 3”, il 23 e 24 marzo rappresentano un’occasione importante per imparare a presentare al meglio la propria idea e affinare il proprio pitch con l’aiuto dei nostri mentor. In quei giorni si terrà infatti al CSI – Incubatore Napoli Est il primo TECHDAY di #VulcanicaMente3: uno dei keynote previsti è proprio dedicato al tema “How to Pitch”, affidato a Niccolò Sanarico di dPixel (qui il Programma delle due giornate e la lista dei mentor, coach e guest presenti).

In attesa dell’evento, vediamo il punto di vista ed i consigli pratici di uno dei maggiori esperti mondiali di startup su come preparare un pitch di successo: si tratta di Guy Kawasaki, imprenditore seriale, manager e saggista statunitense autore di libri di successo come “The Art of the Start” e “How to Drive Your Competition Crazy”.

Kawasaki è stato il primo a coniare il concetto di “evangelist” nel mondo della tecnologia e dell’innovazione, e la sua attività di diffusione della cultura imprenditoriale innovativa è diffusa in tutto il mondo.
Di recente ha pubblicato un post sul suo blog dedicato ad approfondire la cosiddetta “Art of the Pitch”: vediamo quali sono più nel dettaglio gli elementi chiave che Kawasaki elenca.

Il TechGarage di #VulcanicaMente 2: Pitch Session
Pitch Session per i team di #VulcanicaMente

 

1) PREPARAZIONE: prima di arrivare al meeting, è importante cercare di conoscere al meglio la platea che ci si troverà di fronte. L’ideale sarebbe leggere le biografie e studiare gli account social dei partecipanti. Ancora, è importante essere preparati con gli strumenti adatti: pc portatili su cui caricare il pitch, adattatori VGA, una copia del pitch una pen drive. In ultima analisi, avere delle stampe del pitch in caso non sia possibile proiettare le slides.

2) IMPOSTA IL TUO INTERVENTO: prima di iniziare il meeting è fondamentale impostare le basi del tuo intervento. Alcune informazioni fondamentali di cui disporre sono: il tempo a disposizione, le informazioni di base da dare al pubblico, se è possibile rispondere alle domande dei presenti al termine del pitch.

3) OSSERVA LA REGOLA DEL 10/20/30: un pitch dovrebbe avere un massimo di 10 slides, da presentare in non più di 20 minuti, con un carattere (font) per il testo di 30 punti. La regola del 10/20/30 è approfondita da Kawasaki in questo post del suo blog.

4) LASCIA PARLARE UNA SOLA PERSONA: alcuni startupper credono che, essendo il team uno dei punti fondamentali di cui tengono conto gli investitori nelle proprie decisioni, il pitch debba essere presentato da tutti i membri del team. Kawasaki sconsiglia questo approccio, che ritiene più adatto ad una recita scolastica che a un incontro di business.

thpitch
Come realizzare un pitch di successo

 

5) RISPONDI AL “PICCOLO OMINO SULLA SPALLA”: l’autore consiglia di immaginare sempre che ci sia un piccolo omino sulla spalla, che al termine di ogni concetto espresso nel pitch faccia la domanda “E allora?”. Questo stratagemma serve a ricordare di fare sempre attenzione alla comunicazione efficace dei contenuti, perchè a volte ci sono degli aspetti che possono essere sottintesi per chi conosce bene la startup, ma non sono così palesi per chi ascolta il pitch.

6) ESERCITATI PIU’ SPESSO POSSIBILE: provare il pitch consente di accrescere la familiarità con la presentazione e con i suoi contenuti. Esercitarsi consente infatti di aumentare l’efficacia della comunicazione: non ci sono scorciatoie in questo campo, l’unico modo per migliorare e provare il pitch ripetutamente e con costanza.

7) PRENDI APPUNTI: quando, al termine della presentazione del pitch, iniziano i commenti e le osservazioni è importante non controbattere e prendere appunti. Questo sarà gradito a chi ci ha ascoltato, perchè dimostra che le osservazioni sono per noi importanti tanto da volerle annotare, e ci consente di avere a disposizione delle informazioni utili per le modifiche e gli aggiustamenti da apportare al pitch.

8) RISCRIVI IL PITCH: dopo aver presentato il pitch 4/5 volte, è utile raccogliere tutte le informazioni e le osservazioni e riscrivere il pitch da zero. La nuova versione del pitch sarà sicuramente migliore, perchè modificata in base alle esperienze precedenti.

Per leggere il post originale: http://guykawasaki.com/the-art-of-the-pitch/

Napoli, 18/03/2015

Verso il tutto esaurito per il TechDay del 23 e 24 marzo! On-line il Programma delle due giornate

 

Il 23 e 24 marzo si terrà il primo dei due TechDay di “VulcanicaMente dal talento all’impresa® 3”: un’importante occasione per tutti gli aspiranti imprenditori e startupper che avranno a disposizione due intere giornate di mentorship e networking, per focalizzare al meglio le proprie idee di impresa e costruire nuovi team con altri talenti che vogliono mettere a disposizione le proprie competenze e la propria motivazione per partecipare alla call for ideas aperta fino al prossimo 17 aprile.

Nella pagina dedicata all’evento, inoltre, è ora disponibile il Programma delle due giornate: un calendario ricco di keynote, testimonianze e sessioni con i nostri mentors e coaches che supporteranno i partecipanti per l’importantissima fase di Idea Generation.

MARCHIO VM3 - def

Vediamo più nel dettaglio come si svolgeranno le due giornate del TechDay:

LUNEDI’ 23 MARZO

Il Kickoff è fissato per le ore 9:30, dove gli organizzatori presenteranno ai partecipanti l’iniziativa e offriranno tutte le informazioni utili sulla call for ideas di “VulcanicaMente dal talento all’impresa® 3”.

A partire dalle 10:30, i partecipanti presenteranno le loro idee e i loro progetti e sarà possibile procedere alla formazione di nuovi gruppi di lavoro.

Dopo il break per il pranzo, alle 14:30 i lavori del TechDay proseguono con il Guest Speech affidato a Paola Marzario, CEO & founder di Brandon Ferrari, startup digitale con un fatturato di 4 milioni di euro che accompagna e supporta le aziende italiane nel settore dell’e-commerce.

A partire dalle 15:00 i team lavoreranno one-to-one con i mentors, per le ore dedicate al Development Time dei progetti.

Alle 18:00 il Programma prevede il Keynote “Evolve from idea to successful company… tips from San Francisco!”, affidato a Luigi Congedo, Evangelist (BootstrapLabs) e founder di Lovesano, startup che rappresenta un’innovativa farmacia on-line per la vendita e la distribuzione di prodotti dedicati alla bellezza, la salute e il benessere.

Infine, la giornata si concluderà con un’altra ora dedicata al Development Time con i mentors di #VulcanicaMente.

MARTEDI’ 24 MARZO

La partenza dei lavori della seconda giornata del TechDay è fissata per le 9:30 con il Keynote a cura di Ivana Rita Verderosa (analyst presso Vertis SGR) sul tema “How to get funded”.

A partire dalle 10:30 e fino alla pausa dedicata al pranzo, i team lavoreranno fianco a fianco con i mentors per una mattinata dedicata al Development Time.

Dopo pranzo, dalle 14:30, il TechDay si avvia alla sua conclusione con la Pitching Session: ciascun team avrà a disposizione 3 minuti per presentare il proprio progetto attraverso un Elevator Pitch.

Mentorship per i team di #VulcanicaMente Mentorship per i team di #VulcanicaMente IMG_2180

Oltre a Paola Marzario, Luigi Congedo e Ivana Rita Verderosa, i mentors e i coaches che affiancheranno i partecipanti del TechDay sono: Angelo Romano, Roberto Esposito, Fabrizio Perrone, Marco Meola, Niccolò Sanarico, Antonello Bartiromo, Giampiero Bruno ed Elisa Grasso.
Per conoscerli meglio, è possibile visitare la sezione TEAM & FRIENDS del nostro sito web.

Le prenotazioni per il TechDay del 23 e 24 marzo sono aperte ancora per pochissimo: sono disponibili gli ultimissimi posti.

Non sei tra i prenotati del 23 e 24 marzo? Allora non perdere la seconda e ultima occasione di partecipare al TechDay di #VulcanicaMente3!

Il prossimo appuntamento è fissato per il 13 e 14 aprile!

Attenzione: il TechDay è un evento gratuito con registrazione obbligatoria. Tutte le info sono disponibili qui.

Napoli, 13/03/2015