Loading...

Tag: innovazione

Italian Lifestyle: Il programma di accelerazione per Startup che promuove le eccellenze e rafforza l’ecosistema dell’innovazione

Il programma che offre Formazione, Consulenze e Mentoring per Startup.

Al via la Italian Lifestyle il programma di accelerazione dedicato alla ricerca di Startup e PMI innovative che offrono soluzioni digitali nei settori del turismo, della moda, del food.

La Call è promossa da Intesa Sanpaolo Innovation Center, Fondazione CR Firenze, Nana Bianca e Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione dell’Università di Firenze.

Nel particolare, il programma si concentra sul supporto delle imprese innovative digitali e sulle opportunità di integrazione e di lavoro sinergico con le aziende del territorio in ottica di open innovation.

Un percorso di accelerazione di 12 settimane dal forte impatto socio-economico che vedrà le Startup selezionate crescere, a Firenze, tramite mentorship, formazione e networking in uno spazio dedicato di alto livello.

Ogni Startup selezionata riceverà un grant di 20 mila euro messo a disposizione da Fondazione CR Firenze che potrà essere utilizzato per lo sviluppo dei prodotti e la crescita del team e avrà a disposizione una rete di supporto dedicato, momenti di formazione, servizi digitali, mentorship e workshop sui temi del digitale.

Per partecipare alla Call Italian Lifestyle, la deadline è fissata entro il 4 gennaio 2022, è possibile partecipare attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.f6s.com/italianlifestyleaccelerationprograminflorence/apply

Empow[h]er: il percorso gratuito per studentesse universitarie e giovani laureate di tutta Italia

L’iniziativa per l’Imprenditorialità femminile.

Si chiama Empow[h]er il programma di formazione gratuito lanciato da Asus – l’innovation park del Politecnico, con Tutored – la Startup che si propone come punto d’incontro digitale tra studenti, neolaureati e imprese e PoliHub – l’acceleratore del Politecnico di Milano con l’obiettivo di incentivare l’imprenditorialità femminile e promuovere i giovani talenti.

Quattro mesi e nove appuntamenti con professionisti del settore per permettere a studentesse e neolaureate di sviluppare le competenze necessarie per ideare e avviare la propria Startup.

Il percorso di formazione guiderà le partecipanti tra gli step fondamentali per creare da zero una Startup nei settori Health Care, Smart Cities, Green Economy e Cybersecurity.

I corsi saranno tenuti da imprenditori, business angels e manager. E, alla fine del programma, le aspiranti imprenditrici avranno la possibilità di presentare la propria idea di Startup a stakeholder e potenziali investitori.

Per partecipare alla Call Empow[h]er è possibile registrarsi al seguente link: https://opportunita.tutored.me/empowher.

IDEA Innovation Center: la Call per Startup per l’innovazione e il supporto alle imprese

L’iniziativa per giovani startupper.

Al via per il settimo anno consecutivo, IDEA, premiata dalla Commissione Europea, accetta candidature da giovani imprenditori di talento che hanno un’idea innovativa con una prospettiva globale e che sono determinati a trasformarla in una Startup attraverso il loro duro lavoro e il supporto di IDEA.

Attraverso il suo programma di nove mesi, IDEA offre a ciascuna Startup un pacchetto di denaro e servizi, fino a 60.000 euro, così suddiviso:

  • Formazione sulla creazione di imprese per stabilire la tua attività;
  • Capitale di avviamento;
  • Mentoring da imprenditori affermati in aree di nicchia;
  • Servizi di consulenza in materia legale, contabile, di marketing e ICT;
  • Uffici completamente attrezzati;
  • Allenamento ibrido (online e fisico);
  • Collegamenti commerciali con gli imprenditori (sviluppo del business);
  • Networking con persone chiave, accesso ad angel investor;
  • Grande promozione ai media;
  • Estroversione e promozione all’estero.

Per partecipare alla Call IDEA, la deadline è fissata entro il 20 febbraio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://ideacy.net/apply-now/

Tim Challenge for Circular Economy: la Call per Startup e PMI a supporto dell’economia circolare

L’iniziativa che punta a trovare soluzioni innovative per un uso più efficiente delle risorse.

Al via la “Tim Challenge for Circular Economy“, la nuova Call organizzata dalla compagnia, attraverso Tim Wcap, per individuare soluzioni che supportano l’economia circolare e fanno bene al pianeta.

L’iniziativa si rivolge a Startup, PMI e scaleup e dovranno presentare soluzioni capaci di intervenire efficacemente su una delle diverse tipologie di spreco e potranno riguardare diversi ambiti dell’attività aziendale quali:

  • la gestione dei rifiuti speciali civili e industriali (batterie, apparecchiature fuori uso, materiale Raee, legno, plastica, carta, vetro, ferro e acciaio);
  • le infrastrutture industriali e civili (la rete fissa, la rete mobile, i data center, gli uffici aziendali);
  • le risorse, i materiali e i beni strumentali (apparati di rete e server, il rame);
  • i prodotti destinati al consumatore finale (smartphone, telefoni, tablet, modem, decoder e altri device).

Le proposte saranno valutate da una giuria composta da esperti del mondo della Sostenibilità, dell’Innovazione e dell’ICT: le società selezionate avranno l’opportunità di negoziare una collaborazione con Tim con possibilità di accesso facilitato nell’albo fornitori del Gruppo.

Per partecipare alla CallTim Challenge for Circular Economy“, la deadline è fissata entro il 24 gennaio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://wcap.tim.it/it/register/as/Startup

“Premio Antonella Giulia Pizzaleo 2021”: per l’innovazione digitale a impatto sociale!

Un premio in memoria di Antonella Pizzaleo, faro illuminante dell’Innovazione Sociale.

Al via il “Premio Antonella Giulia Pizzaleo 2021” per l’Innovazione Digitale ad Impatto Sociale, l’iniziativa promossa dagli Stati Generali dell’Innovazione, il riconoscimento si rivolge a scuole e giovani che abbiano ideato iniziative per generare un cambiamento positivo nella società attraverso il digitale e le tecnologie.

Il Premio 2021 sarà assegnato a due categorie:

  • da una parte le scuole, con la possibilità di candidarsi per gli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore che abbiano realizzato un progetto o un’iniziativa in ambito Steam (Science, Technology, Engineering, Arts&Mathematics), dimostrando come l’educazione interdisciplinare in ambito scientifico-digitale possa contribuire alla risoluzione di sfide sociali e/o al supporto degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda Onu 2030;
  • Dall’altra i singoli giovani innovatori o gruppi di giovani dai 18 ai 35 anni che abbiano realizzato progetti o iniziative in ambito imprenditoriale o di volontariato con l’obiettivo di generare un cambiamento trasformativo della società attraverso l’applicazione innovativa delle tecnologie digitali. Nel caso di gruppi, si farà riferimento all’età media di tutti i componenti.

I vincitori del premio nella categoria riceveranno gadget SgiI per tutta la classe e l’opportunità di partecipare ad un Percorso per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (Pcto) per la simulazione di azienda sociale basato sulla valorizzazione del progetto presentato dall’Istituto.

Quanto alla categoria giovani, in palio c’è un premio in denaro di 5.000 euro per il singolo o il gruppo che avrà realizzato il progetto migliore.

La premiazione è in programma all’interno di una cerimonia-evento che si svolgerà per questa prima edizione l’11 dicembre a Roma. Tutti i finalisti selezionati dalla commissione interna verranno nominati “Ambasciatori dell’Innovazione” e beneficeranno di un anno di iscrizione gratuita all’associazione.

Per partecipare al “Premio Antonella Giulia Pizzaleo 2021“, la deadline è fissata entro il 3 dicembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://form.jotform.com/fpeurope/SGIPremio

EIT Community Booster: la call per le startup della transizione ecologica, finanziamenti per un valore totale di 1 milione di euro

La Call per Startup o Scaleup per sviluppare soluzioni innovative che rendono l’Europa più sostenibile, inclusiva e migliora la qualità della vita dei cittadini.

Al via la Call EIT Community Booster lanciata dalla Commissione Europea, l’iniziativa che punta a far emergere soluzioni ad alto impatto per il Nuovo Bauhaus europeo in linea con il Green Deal.

Nel particolare, l’EIT Community Booster è alla ricerca delle iniziative più innovative che guidino il cambiamento sostenibile per città, industrie, clima, cibo, benessere e qualità della vita complessiva al fine di supportare la crescita del loro business e aiutarli a diventare i gamechanger internazionali.

L’iniziativa, rivolta a Startup e le Scaleup che integrano le tre dimensioni fondamentali del New European Bauhaus:

  1. sostenibilità – dagli obiettivi climatici, alla circolarità, all’inquinamento zero e alla biodiversità;
  2. estetica – qualità dell’esperienza e stile, oltre la funzionalità;
  3. inclusione – dalla valorizzazione della diversità, alla garanzia di accessibilità e convenienza

Le 20 migliori aziende riceveranno servizi di supporto all’accelerazione per un valore complessivo di 1 milione di euro.

Dai team in fase iniziale alle Scaleup mature, le iniziative di tutti i livelli possono ottenere il supporto di cui hanno bisogno per stimolare la crescita aziendale, raccogliere fondi e crescere a livello internazionale.

Per partecipare alla Call EIT Community Booster, la deadline è fissata entro il 17 dicembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://eitdigital.submittable.com/submit

“CHANGE THE WORLD”: il riconoscimento a livello globale a cui ora possono puntare anche le startup italiane

Il premio dedicato alle Startup.

Al via la seconda edizione del premioChange The World“, promosso da Fortune Italia rivolto al mondo delle Startup.

Il prestigioso riconoscimento, che consente ai vincitori di entrare a far parte dell’esclusiva “Change The World List“, prevede cinque categorie di candidatura: “

  1. “Transizione Ecologica”;
  2. “Digitalizzazione-Innovazione-Competitività”;
  3. “Infrastrutture per una mobilità sostenibile”;
  4. “Finanza Sostenibile”;
  5. “Inclusione e Coesione”.

I vincitori del Change the World di Fortune Italia saranno selezionati da un Comitato Scientifico che valuterà le candidature con l’obiettivo di valorizzare le realtà aziendali distintesi per l’impatto sociale positivo delle loro strategie business.

La profittabilità, la proposta in termini di innovazione, la capacità di comunicare le strategie societarie in maniera efficace partendo dai ranking sono i requisiti necessari per entrare nella “Change the World List”.

Per partecipare alla seconda edizione del premioChange The World , la deadline è fissata entro il 15 novembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://magentamedia.us19.list-manage.com/subscribe?u=82c89b55985d0fe25dde08c0f&id=37c73833f2

Celebrate Innovation Italy 2021: la Call per innovare il mondo della dermatologia in palio 15 mila euro per categoria

La Call che crede fortemente nella capacità di ricercatori e aziende italiane di intuire e realizzare innovazioni dermatologiche significative.

Al via Celebrate Innovation Italy 2021 la Call lanciata da Cantabria Labs Difa Cooper, azienda italo-spagnola leader nel settore dermatologico, con l’obiettivo di sostenere le idee o soluzioni che possano contribuire al benessere dermatologico delle persone.

La Call si rivolge a PMI, Startup, aziende di ogni dimensione, ricercatori e chiunque abbia idee imprenditoriali innovative nei campi della:

  1. Fotobiologia;
  2. Acne;
  3. Tricologia;
  4. Dermatologia.

Inoltre, è fondamentale la portata innovativa del progetto rispetto alle esigenze di mercato, la sua sostenibilità, il potenziale e la sua fattibilità.

Una volta terminata la fase di candidatura, il comitato selezionerà un massimo di dieci candidati per ognuna delle 4 categorie d’interesse. Ad aggiudicarsi il finanziamento di 15.000 euro sarà soltanto un progetto per sezione.

Per partecipare alla Call Celebrate Innovation Italy 2021, la deadline è fissata entro il 31 gennaio 2022, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://cantabrialabsdifacooper.it/celebrateinnovationitaly2021/iscrizione/

GrandUP! Tech Academy: il percorso di formazione rivolto al mondo dell’imprenditoria innovativa

L’iniziativa per sviluppare competenze imprenditoriali per migliorare la propria offerta e sviluppare nuovi servizi.

Prende il via la terza edizione del progetto GrandUP!, promosso dalla Fondazione CRC e realizzato con il supporto tecnico di SocialFare e dell’Incubatore del Politecnico di Torino – I3P.

L’iniziativa è una delle azioni del progetto GrandUP! che attraverso due linee di intervento – Tech e Impact – ha l’obiettivo di sostenere lo sviluppo di un ecosistema dell’innovazione, la diffusione di conoscenze e la nascita di nuove imprese sul territorio.

Il percorso affronterà tematiche quali l’avvio e lo sviluppo di una Startup; gli interventi, tenuti da docenti del Politecnico di Torino ed esperti di settore, saranno affiancati da attività di supporto dei consulenti dell’incubatore con lo scopo di accompagnare i partecipanti nell’evoluzione dei loro piani imprenditoriali.

Il percorso proposto dall’Academy è aperto sia agli aspiranti imprenditori con un’idea innovativa da concretizzare, sia ai soci di startup innovative già costituite.

Per partecipare al ciclo di incontri GrandUP!, la deadline è fissata entro il 7 novembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://grandup.org/tech-application/

SMAU Napoli 2021: la manifestazione di interesse rivolta a distretti ad alta tecnologia, organismi di ricerca, università, incubatori – 16 e 17 dicembre 2021 Mostra d’Oltremare

La piattaforma europea di incontro e matching dedicata all’innovazione per le imprese e gli enti locali.

SMAU offre la possibilità a 5 soggetti individuati tra organismi di ricerca, DAT, APP, uffici di trasferimento tecnologico delle Università, incubatori, acceleratori, abilitatori della Regione Campania di partecipare a SMAU Napoli che si svolgerà il 16-17 dicembre 2021 alla Mostra d’Oltremare.

La partecipazione all’iniziativa ha l’obiettivo di sviluppare relazioni commerciali, partnership industriali e finanziarie, progetti di co-innovazione e favorire processi di cross-fertilization tra i protagonisti dell’ecosistema dell’innovazione.

L’opportunità di prendere parte a SMAU Napoli è riservata a organismi di ricerca, DAT, APP, uffici di trasferimento tecnologico delle Università, incubatori, acceleratori, abilitatori con i seguenti requisiti:

  • ambiti di attività coerenti con i focus di Smau;
  • disporre di referenze internazionali, ovvero avere già in corso partnership o collaborazioni con operatori esteri
  • essere partner di un progetto finanziato dalla Comunità Europea;
  • le startup del proprio network devono essere state selezionate per percorsi di accelerazione internazionali oppure aver ricevuto un finanziamento da parte di un operatore internazionale.

I beneficiari tra organismi di ricerca, DAT, APP, uffici di trasferimento tecnologico delle Università, incubatori, acceleratori, abilitatori, selezionati per la partecipazione a SMAU Napoli, potranno usufruire dei seguenti servizi e saranno coinvolti nelle seguenti attività e momenti di networking:

  • Attività di analisi dei fabbisogni, per comprendere le esigenze di sviluppo del business, nuove partnership e tipologia di soggetti di interesse;
  • Identificazione di una selezione di imprese, startup, enti o soggetti intermedi che corrispondono ai fabbisogni emersi in fase di analisi;
  • Condivisione della lista con ciascun beneficiario affinché indichi delle priorità di interesse rispetto all’incontro con ciascun soggetto proposto;
  • Organizzazione di almeno n.3 incontri di matching in occasione degli eventi SMAU con i soggetti indicati con la priorità più alta;
  • Coinvolgimento in una sessione speed pitching in cui presentare la propria attività ad un pubblico di imprenditori e decisori aziendali in funzione del target di imprese a cui ci si rivolge;
  • Visibilità nel sito smau.it con una pagina dedicata, riconducibile alla scheda di Regione Campania | Sviluppo Campania, contenente la presentazione della propria attività, la descrizione dei propri servizi o prodotti e il tipo di partnership che si stanno ricercando;
  • Partecipazione ai diversi momenti di networking e incontro organizzati durante gli eventi SMAU;
  • Possibilità di usufruire dello spazio dedicato di Regione Campania | Sviluppo Campania per l’intera durata dell’evento SMAU, da utilizzare per la realizzazione di incontri e la presentazione delle proprie attività al pubblico di imprese che partecipano alla manifestazione.

Per partecipare a SMAU Napoli, la deadline è fissata entro il 2 novembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.smau.it/articoli/candida-la-tua-startup-a-smau-napoli-2021

Al seguente link, invece, il form per la candidatura delle Startup a Smau Napoli: https://www.smau.it/articoli/candida-la-tua-startup-a-smau-napoli-2021

1 2 3 115