Loading...

Tag: innovazione

Nazaré: l’acceleratore di innovazione sociale dedicato al Lifelong Learning

Un Acceleratore di Startup e progetti di impresa che possano migliorare le esperienze di apprendimento per tutti.

Al via Nazaré Lifelong Learning la Call promossa da Onde Altesocietà benefit e BCorp di innovazione sociale – che mira a selezionare e supportare gratuitamente persone e organizzazioni che intendono affrontare le sfide più critiche del mondo della scuola e della formazione continua, attraverso progetti e idee innovative che abbiano un concreto potenziale di crescita e un impatto sociale positivo.

Nel particolare, Nazaré Lifelong Learning è un percorso di tre mesi rivolto a quei progetti in grado di rispondere concretamente a una delle sette sfide individuate:

  1. educazione inclusiva;
  2. digital learning;
  3. sviluppo delle competenze trasversali;
  4. apprendimento collaborativo e challenge-based;
  5. apprendimento innovativo e personalizzato;
  6. qualità della formazione;
  7. orientamento alle professioni.

I 2 progetti vincitori della Call, riceveranno un investimento seed fino a 20.000 euro senza la richiesta di fee o equity in cambio, e saranno guidati da un lead mentor di Onde Alte in un programma personalizzato di accompagnamento alla crescita che partirà a metà settembre. Il percorso, della durata complessiva di tre mesi, prevede 4 giorni di bootcamp all’inizio del programma e l’accesso a una rete di persone e professionisti di grande competenza, così come il contatto diretto con le scuole d’Italia e realtà virtuose del settore privato.

Per partecipare alla Call Nazaré Lifelong Learning, la deadline è fissata entro l’11 luglio 2021, é possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://bit.ly/2UntZba

Premio GammaDonna: il contest che mette in luce l’imprenditoria femminile innovativa

Il Premio per le imprese innovative a trazione femminile per portare una diversa visione di sviluppo, più lungimirante e più attenta a sostenibilità e impatto sociale.

Riparte il Premio GammaDonna per l’imprenditoria femminile innovativa, e si prepara a tornare in TV. Le storie stra-ordinarie delle imprenditrici finaliste approderanno negli studi televisivi di QVC per lo “Speciale” che sarà nuovamente trasmesso in prime time sui social di QVC e di GammaDonna, e sui canali televisivi 32 del digitale terrestre e 475 di Sky.

Una delle grandi novità di quest’anno è il Women Startup Award powered by Intesa Sanpaolo Innovation Center e inoltre, ad affiancare le finaliste in trasmissione, ci sarà anche la Menzione Speciale per lo sviluppo sostenibile della Commissione europea, partner istituzionale di GammaDonna: un prestigioso riconoscimento per l’imprenditrice capace di interpretare la sostenibilità in modo inedito, efficace e concreto, sia in termini di impatto ambientale o sociale, sia in termini di performance.

Il Premio è destinato a imprenditrici che si siano distinte per aver innovato con prodotti/servizi, processi o modelli organizzativi nuovi all’interno della propria azienda, costituita prima del 1° gennaio 2019.

Le 6 finaliste – selezionate da una Giuria di esperti di innovazione, esponenti del mondo imprenditoriale e investitori – saranno protagoniste dello Speciale TV registrato negli studi di QVC Italia e trasmesso a novembre.

Inoltre, in palio un:

  • mini-documentario sulla storia di innovazione imprenditoriale;
  • interviste e uscite sui principali media nazionali;
  • la partecipazione al talk-show di empowerment femminile QVC After Show;
  • un Master della 24Ore Business School;
  • 6 mesi di Business Membership in PoliHub – Innovation District & Startup Accelerator di Politecnico Milano;
  • un training per partecipare al processo di screening del Comitato di Angels4Women per accedere a un investimento tra i 100 e i 500K.

Tra le candidature pervenute saranno inoltre assegnati 2 Award:

  1. Il Women Startup Award – powered by Intesa Sanpaolo Innovation Center – premierà la startupper più innovativa in ambito Smart city, Smart mobility, Life Science, Healthcare & Medical Devices, Bioeconomy, Media, Entertainment & Gamification, Fashion, Agri-food tech, Cleantech, Energy. La startup dovrà aver completato almeno un seed round;
  2. All’imprenditrice che si sia distinta nel campo della comunicazione on e offline è invece destinato il Giuliana Bertin Communication Award, riconoscimento di Valentina Communication, istituito in memoria della sua fondatrice.

Per partecipare al Premio GammaDonna, la deadline è fissata entro il 16 luglio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.gammadonna.it/premio/candidati/

Mediatech Revolution: la call per individuare soluzioni tecnologiche innovative in ambito mediatech

L’iniziativa indirizzata a creare sinergie di tipo industriale.

Digital360 e Startupbusiness lanciano Mediatech Revolution la nuova Call per Startup dedicata all’innovazione tecnologica nel settore Media.

Nel particolare, si tratta di una Call di Open Innovation, rivolta a Startup e Scalup che hanno sede in Europa, con le quali Digital 360 è interessato a sviluppare eventuali partnership industriali, commerciali e finanziarie, sulla base degli elementi sinergici che saranno ritenuti più interessanti e coerenti con il business del Gruppo.

L’iniziativa è aperta a qualsiasi Startup o Scaleup che proponga un’idea o una soluzione innovativa, nei seguenti settori e aree Mediatech:

  • Machine Learning;
  • Artificial Intelligence;
  • Biz Model;
  • Advertising;
  • Publishing Tools;
  • Mediatech Services.

Per partecipare alla Call Mediatech Revolution, la deadline è fissata entro il 15 settembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://bit.ly/2V2eJRh

Premio Sostenibilità 2021: Premio nazionale per opere di architettura e paesaggio eco-compatibili

La premiazione presso l’Opificio Golinelli di Bologna.

Al via la IX edizione del Premio Sostenibilità, organizzato da AESS in collaborazione con la Rivista Azero | Edicom Edizioni, si propone di valorizzare e divulgare le buone pratiche del costruire attraverso una selezione di progetti realizzati che abbiano seguito i principi costruttivi della bioarchitettura, dell’efficienza energetica e dell’integrazione delle nature-based solutions in ambito urbano:

Nel particolare il Premio, vuole dare valore a progetti che mirano al rispetto e l’integrazione con l’ambiente naturale, il controllo dei consumi di energia, l’impiego di materiali e tecniche non inquinanti e non nocive per la salute dell’uomo, la sostenibilità sociale ed economica, l’innovazione.

Il Premio riguarda sia gli interventi ex-novo sia quelli relativi alla riqualificazione dell’esistente, pubblici o privati, suddivisi in tre categorie:

  1. Edilizia Ex-Novo;
  2. Edilizia Ristrutturazioni e/o Restauro;
  3. Spazi Pubblici.

Le opere dovranno essere state realizzate nell’ambito del territorio nazionale negli ultimi tre anni.

Per partecipare alla IX edizione del Premio Sostenibilità , la deadline è fissata entro il 30 luglio 2021, è possibile attraverso la compilazione della documentazione presente al seguente link: https://www.aess-modena.it/it/projects/premio-sostenibilita/

Make in South & Opening Isola: Cinque giorni di confronto ed esplorazione delle potenzialità del bacino del Mediterraneo

L’evento per parlare di progetti e idee innovative per lo sviluppo del territorio.

Da oggi lunedì 21 a venerdì 25 giugno 2021 talenti, imprese, istituzioni e associazioni si incontrano a Catania e online a Make in South & Opening Isola, la piattaforma culturale e operativa che mette in contatto aziende, innovatori, startupper e istituzioni per alimentare il dibattito sull’innovazione, sostenere l’imprenditorialità, offrire opportunità di confronto, sperimentare e condividere buone pratiche.

FS Italiane, in qualità di Friend di Make in South, partecipa alla nascita di questo nuovo hub dell’innovazione, e conferma il suo impegno nel portare avanti processi di trasformazione attraverso l’approccio di open innovation, in grado di intercettare nuove opportunità di business, mettendo in relazione l’azienda con l’ecosistema di innovazione che nasce al di fuori dei confini aziendali.

Per avere maggiori informazioni sull’evento Make in South & Opening Isola, è possibile registrarsi al seguente link: https://www.isola.catania.it/

L’impact investing in Italia: dos & don’ts – giovedì 17 giugno

L’evento per rafforzare la rete dell’imprenditorialità innovativa italiana.

Giovedì 17 giugno 2021 a partire dalle ore 17:00 è possibile seguire, su Zoom e in diretta Facebook, l’eventoL’impact investing in Italia: dos & don’ts” organizzato da InnovUp – Italian Innovation & Startup Ecosystem, l’associazione che rappresenta l’ecosistema italiano dell’innovazione e che aggrega Startup, scaleup, pmi innovative, centri di innovazione.

Durante l’evento, il quadro di riferimento, insights e tips, casi di successo e le esperienze sul campo con:

Per partecipare all’eventoL’impact investing in Italia: dos & don’ts“, è possibile registrarsi al seguente link: https://bit.ly/3iFrN8M

LAZIO INNOVA: Zag Talk – racconti sull’innovazione

Il ciclo di incontri e webinar.

Continua l’iniziativa “Zag Talk, racconti sull’innovazione“, promossa da SIZE – Social Innovation Zagarolo Enterpreneurship, programma di formazione, animazione e marketing regionale dello Spazio Attivo LOIC di Zagarolo a cui possono partecipare Startup e innovatori di tutto il Lazio.

Un ciclo di incontri e webinar, in diretta streaming sulla pagina Facebook di Lazio Innova, con imprese e Startup su Cultura, Moda, Turismo, Entertainment, Gaming e Innovazione.

Prossimi incontri in programma per il:

  • 16 giugno 2021 con il webinar “Dall’analogico al digitale per il «made in Italy»“;
  • 23 giugno 2021 con il webinar “Intelligenza artificiale spiegata in modo semplice“;
  • 30 giugno 2021 con il webinar “TV, digitale, innovazione e contaminazione“.

Per partecipare agli incontri “Zag Talk, racconti sull’innovazione“, è possibile registrarsi al seguente link: https://bit.ly/35bmNB6

“Impact EdTech”: la call per abbattere le barriere all’istruzione con contributi fino a 197 mila euro

La Call che aiuta le Startup e PMI EdTech a trasformare le idee in prodotti pronti per il mercato.

Al via la terza e ultima Open Call del progetto Impact EdTech con l’obiettivo di aiutare le imprese a portare sul mercato soluzioni innovative in materia di Education TechnologyEdTech.

La Call è rivolta a Startup e PMI impegnate nell’affrontare, attraverso le tecnologie digitali, una delle seguenti sfide dei sistemi educativi:

  • Educazione inclusiva, per affrontare l’abbandono scolastico precoce o sostenere il miglioramento dei risultati scolastici per tutti;
  • Apprendimento personalizzato, basato sull’intelligenza artificiale (AI), sull’analisi dell’apprendimento analitica, e altre tecnologie emergenti, per supportare nuovi approcci pedagogici per l’istruzione in classe e incoraggiare l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita;
  • Sviluppo delle competenze di bambini e insegnanti con particolare attenzione allo sviluppo di STEM, Computional Thinking e altre competenze rilevanti al giorno d’oggi (pensiero critico, creatività, collaborazione, comunicazione).

La Call selezionerà 17 Startup o PMI che parteciperanno a un percorso di incubazione e accelerazione di 9 mesi e che potranno ricevere finanziamenti fino a 197.388 euro.

Per partecipare alla Call Impact EdTech, la deadline è fissata entro il 30 giugno 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://impactedtech.fundingbox.com/

Explosiva 2021, una challenge per le Startup del Vesuviano – 3 giugno evento all’incubatore Stecca

L’evento dedicato ai progetti imprenditoriali Campani.

Giovedì 3 giugno alle ore 18:00 nell’incubatore di imprese Stecca di Torre del Greco, si terrà l’incontro sul tema “Idee innovative per il rilancio economico” nel quale si confronteranno i partner di progetto e personalità politiche e istituzionali.

L’evento sarà anche l’occasione per lanciare “Explosiva“, la challenge delle idee vulcaniche: una Call per Startup dedicata a chi ha un progetto imprenditoriale innovativo.

Stecca e i suoi partner intendono accompagnare queste idee in un percorso completo di sviluppo, fino al lancio di un concreto progetto d’impresa. In palio ci sarà un percorso di incubazione e accelerazione presso Stecca e i suoi partner per un valore di 40 mila euro.

Il percorso del progetto, si articolerà in due fasi:

  • nella prima, tra giugno e luglio, si svolgeranno una serie di eventi di animazione e incontri tecnici, durante i quali si affronteranno aspetti relativi alla validazione dell’idea imprenditoriale, business model/business plan, strategie di marketing e misure di investimento.
  • Successivamente, saranno invece selezionati, su parere della commissione composta dai partner del progetto, i 10 finalisti. A fine ottobre sarà proclamato il vincitore.

All’appuntamento parteciperanno

Giovanni Palomba – Sindaco di Torre del Greco;
Valeria Fascione – Assessore della giunta regionale della Campania con delega alla Ricerca, Innovazione e Startup.
On. Loredana Raia – Vice presidente del consiglio regionale della Campania;
On. Luigi Gallo – Deputato della Quinta Commissione della Camera dei Deputati.

A seguire gli interventi di:

Giuliana Esposito – Ceo e Founder di Stecca;
Luigi Moschera – Prorettore alla terza missione dell’Università Parthenope di Napoli;
Mauro Ascione – Presidente della Banca di Credito Popolare;
Giuseppe Venturiello – Responsabile area digitalizzazione Edi Confcommercio Salerno;
Angelo Pica – Presidente Consorzio di Imprese Costa del Vesuvio;
Marco Tammaro – Responsabile Laboratorio tecnologie Enea;
Vincenzo Aucella – Presidente Assocoral.

Per partecipare alla Call Explosiva” è possibile candidare la propria idea, a partire dal 14 settembre e non oltre il 14 ottobre 2021, compilando il form presente al seguente link: https://stecca.org/explosiva/


XV° Premio Best Practices per l’Innovazione: la call per Startup e un montepremi di 15 mila euro

L’evento sull’innovazione.

Al via la XV° edizione del Premio Best Practices per l’Innovazione – l’iniziativa organizzata da Confindustria Salerno con l’obiettivo di promuovere le “best practices” innovative realizzate da aziende, Startup, spin off e organizzazioni, al fine di favorire una cultura diffusa dell’innovazione fattiva nei diversi settori economici.

I partecipanti dovranno proporre idee e progetti nelle seguenti categorie:

  • Tecnologia abilitanti 4.0 applicate al settore e filiera turistico/beni culturali – innovazioni tecnologiche 4.0;
  • Digitalizzazione – innovazioni di processo;
  • Agrotech – innovazioni di settore.

Il 16 e 17 giugno, i partecipanti ammessi, con un pitch di 5 minuti presenteranno i loro progetti.

15.000 euro il montepremi finali, di cui 10.000 euro al vincitore assoluto e 2.500 euro a testa per gli altri due vincitori delle categorie in gara.
Oltre al premio in denaro, l’iniziativa offre l’opportunità di entrare in un ecosistema di grande rilievo con partner nazionali: aziende, banche, incubatori, investitori e media.

Per partecipare alla XV° edizione del Premio Best Practices per l’Innovazione, la deadline è fissata entro il 30 maggio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://bit.ly/2TjQjSs

1 2 3 113