Loading...

Tag: barilla

RETAIL FOODTECH INNOVATION AWARD: la call per il retail foodtech innovation

L’iniziativa di Open Innovation

Barilla, il più grande produttore di pasta al mondo e Lavazza, tra i leader internazionali nella produzione e commercializzazione del caffè, in partnership con Accenture, Microsoft, Loomish e UBS, hanno unito le loro forze con il lancio del Retail FoodTech Innovation Award, con l’obiettivo di innovare la relazione tra brand e distributori nel settore alimentare attraverso servizi innovativi digitali.

Nel particolare, si tratta di un invito a collaborare con tutte quelle scale-up ICT internazionali che offrano servizi B2B e B2B2C innovativi, concentrandosi su due aree particolari:

  • lo sviluppo di esperienze e servizi innovativi multi-canale per il cliente finale nel settore food retail;
  • l’evoluzione sul piano digitale della relazione brand/retailer mediante lo scambio di dati sia online che offline.

La Call rispecchia fedelmente quelli che sono i nuovi trend in fatto di retail, ovvero omnicanalità e esperienza cliente, due punti fermi per la distribuzione che verrà.

I finalisti selezionati saranno invitati a fare una presentazione davanti a una prestigiosa giuria composta da senior manager di Barilla, Lavazza, Accenture, Microsoft e UBS, oltre a diversi dirigenti delle principali catene internazionali di supermercati.
Il giorno della presentazione finale, che potrebbe rappresentare una significativa opportunità di sviluppo del business e di ricerca di investimenti per le scale-up selezionate, è previsto per il 15 giugno 2021 a Lugano.

Per partecipare al Retail FoodTech Innovation Award, la deadline è fissata entro il 16 maggio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://share.hsforms.com/1G13yYAX1RL-wm9kmS2R8mw4m7jf

 

Good Food Makers: la call per imprese agtech e alimentari

Risolvere le sfide di business immediati attraverso il buon cibo.

Al via Good Food Makers, il programma di accelerazione per Startup agtech e alimentari, nata dalla collaborazione tra BLU1877 – la società di venture capital di Barilla, in collaborazione con l’incubatore di Startup statunitense KitchenTownha.

Good Food Makers, è un programma di otto settimane, flessibile e che si svolge principalmente da remoto. Le Startup avranno l’opportunità di lavorare direttamente con Barilla per portare sul mercato prodotti innovativi e sostenibili.

La Call è aperta alle aziende che lavorano su soluzioni in queste quattro aree:

  1. Snacking per bambini;
  2. Canali di distribuzione alternativi;
  3. Tracciabilità;
  4. Agricoltura rigenerativa.

Il programma, elaborato su misura in base alle esigenze e alle sfide specifiche delle Startup selezionate, affronterà temi relativi allo sviluppo e validazione del prodotto, manufacturing, marketing e test sui consumatori, normativa e sicurezza alimentare.

Per partecipare alla Call Good Food Makers, la deadline è fissata entro l’8 agosto 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://goodfoodmakers.net/apply

 

 

Prima Edizione del Premio Manfredo Manfredi: la competition per progetti imprenditoriali con un montepremi di 150 mila euro

La Call per progetti imprenditoriali hi-tech in grado di creare nuovi posti di lavoro e di far crescere l’ecosistema nazionale dell’innovazione.

Il Premio Manfredo Manfredi, promosso dalla Famiglia Manfredi e da Polihub – l’incubatore del Politecnico di Milano -, nasce per contribuire al rinnovamento del tessuto industriale nazionale offrendo a giovani imprenditori le prime risorse economiche necessarie a mettersi in gioco e avviare un’iniziativa imprenditoriale innovativa.

Il premio è intitolato alla memoria dell’ingegner Manfredo Manfredi, storico manager del gruppo Barilla che a partire dagli anni ’50 e fino al 2013 ha contribuito in modo determinante allo sviluppo dell’azienda, da piccola realtà di provincia a multinazionale leader nel settore alimentare e simbolo dell’Italia nel mondo.

L’iniziativa vuole premiare idee brillanti e giovani di talento, supportandoli nella fase di avvio e creazione dell’azienda, aiutando gli imprenditori alla ricerca dell’innovazione sia nelle tecniche di management che nello sviluppo di nuovi prodotti.

Il Premio Manfredo Manfredi è rivolto alle migliori iniziative hi-tech entrate nel network di PoliHub, negli anni 2017-2018-2019, attraverso i seguenti canali di accesso attivati:

  • Switch2Product;
  • StartCup Lombardia;
  • Processo di selezione da autocandidatura tramite il portale online;
  • Premi di incubazione.

Possono partecipare i progetti imprenditoriali in fase “early stage” in particolare:

  • Startup non ancora costituite o fondate in data non anteriore al 1 gennaio 2018;
  • Startup non finanziate da alcun investimento esterno di tiposeed”;
  • Capaci di utilizzare in modo distintivo le nuove tecnologie.

Grazie alla dotazione messa a disposizione dalla Famiglia Manfredi, il montepremi complessivo per la prima edizione del Premio è di 150.000 euro, da assegnare ad un massimo di tre Startup vincitrici sottoforma di grant e servizi d’incubazione.

Ognuno dei progetti imprenditoriali premiati riceverà quindi un totale di 50.000 euro, di cui 30.000 euro sotto forma di grant e un’equivalente di 20.000 euro in servizi di incubazione.

Per partecipare alla Prima edizione del Premio Manfredo Manfredi, il termine ultimo è fissato al 15 novembre 2019, è possibile attraverso la compilazione del form al seguente link: https://polihub.wufoo.com/forms/zk6ihj80upkybv/

Per info sul Regolamento.

BCFN YES! 2014, il concorso dedicato a studenti under 35, mette in palio un premio da 10.000 € per il miglior progetto innovativo nel campo della sostenibilità alimentare

BCFN YES! 2014 è il Concorso della Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition dedicato alle giovani idee nel campo della sostenibilità alimentare: in linea con le tematiche di Expo 2015, si propone di raccogliere le migliori competenze qualificate all’interno del mondo universitario, favorendo un approccio multidisciplinare a progetti presentati da studenti di qualsiasi facoltà e grado (compresi i dottorandi) che non abbiano ancora compiuto il 35° anno di età al 30 novembre 2014.

La partecipazione è aperta a singoli o team (composti da un massimo di tre persone) con idee progettuali in una delle tre seguenti categorie:

1) Healthy Lifestyles: idee incentrate sulla lotta al problema dell’obesità e delle altre patologie legate alla malnutrizione, attraverso la promozione di stili di vita e comportamenti alimentari sani, con particolare focus sull’importanza dell’attività fisica.

2) Sustainable Agriculture: progetti finalizzati a conciliare la produzione alimentare per una popolazione in crescita con le tematiche di difesa dell’ambiente, delle risorse naturali e delle culture locali.

3) Food Waste: idee progettuali con lo scopo di ridurre gli sprechi di cibo che si verificano in tutte le fasi della filiera produttiva agroalimentare, intervenendo sia sui processi di produzione e distribuzione che sui comportamenti delle persone.

Per partecipare a BCFN YES! (Young Earth Solution) occorre caricare la propria idea sulla piattaforma http://www.bcfnyes.com/ entro il 31 luglio 2014: la domanda di partecipazione e la documentazione allegata dovranno essere redatti in lingua inglese.

Tra tutte le idee pervenute, la Giuria selezionerà entro il 15/09/2014 le 10 finaliste sulla base dei seguenti criteri:

– Impatto dell’idea progettuale;
– Originalità e Innovatività;
– Concretezza e Fattibilità.

I 10 team finalisti potranno partecipare al Sesto Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione che la Fondazione BCFN organizza a Milano il 3 e 4 dicembre 2014: entro il 15/10/2014 sarà necessario caricare sulla piattaforma una presentazione e un video di presentazione dell’idea progettuale, che saranno esaminati dai coach di BCFN per eventuali modifiche e miglioramenti.

Durante la prima giornata del Forum (3 dicembre) i 10 team finalisti potranno effettuare la propria presentazione (tempo massimo 10 minuti) di fronte alla giuria e al pubblico presente, e la Giuria sceglierà il miglior progetto che sarà il vincitore di BCFN YES! 2014. Sarà inoltre premiato il progetto “best on web”, ossia quello che avrà ottenuto il maggior numero di preferenze attraverso la piattaforma web tra i 30 migliori progetti messi on-line a partire dal 1° ottobre.

Il vincitore di BCFN YES! 2014 riceverà un premio di 10.000 € a sostegno della realizzazione della propria idea progettuale.

Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura del Bando scaricabile al seguente link: http://www.bcfnyes.com/bando.php

Napoli, 18/07/2014

Good4 Start Up The Future: un’occasione per startup del settore agroalimentare. In palio contributi da 15.000 euro, percorsi di tutoring a Speed Mi Up e Master alla SDA Bocconi School of Management

Il Gruppo Barilla, in collaborazione con SDA Bocconi School of Management e l’incubatore Speed MI Up, presenta l’iniziativa Good4 Start Up The Future, dedicata a progetti imprenditoriali nel settore agroalimentare che siano concepite nel rispetto dello sviluppo sostenibile (dal punto di vista economico, ambientale e sociale) e della filosofia alla base del modo di fare impresa del Gruppo Barilla, riassumibile nella frase “Buono per te, buono per il pianeta”.

In particolare, i progetti imprenditoriali dovranno prevedere una soluzione innovativa riguardante la filiera alimentare, in una delle seguenti quattro categorie:

1) Good4 our Wellbeing: progetti finalizzati al miglioramento del benessere delle persone attraverso il cibo, dal punto di vista degli aspetti nutrizionali, di qualità e di sicurezza degli alimenti.

2) Good4 our Planet: progetti che promuovano le filiere agroalimentari sostenibili, considerando la filiera nel suo complesso o delle sue fasi specifiche.

3) Good4 our Communities: progetti che si propongono di accrescere l’inclusione sociale delle persone attraverso la valorizzazione del cibo come veicolo di benessere e di sviluppo socio-economico.

4) Good4 our Knowledge: progetti nati allo scopo di comunicare alle persone e alle nuove generazioni l’importanza di conoscere il cibo (processi di produzione, impatti sociali ed ambientali, aspetti nutrizionali e salutistici, controllo e gestione delle risorse) per consentire loro la possibilità di scegliere in maniera consapevole e sostenibile.

Il bando è aperto a giovani studenti universitari, ricercatori e imprenditori fino a 30 anni compiuti entro il 31/12/2014.
Per le prime tre categorie, la partecipazione è aperta a singoli o team di massimo 3 persone.
Per la categoria Good4 our Knowledge, invece, la partecipazione può essere solo singola e i candidati (per accedere al Master of Management in Food & Beverage di SDA Bocconi School of Management previsto per i vincitori) dovranno essere laureati, con almeno due anni di esperienza professionale e in possesso di tutti i requisiti di ammissione previsti dalla scuola (per maggiori informazioni: http://www.sdabocconi.it/en/specialized-master-full-time-executive/mfb).

Le candidature a Good4 Start Up The Future sono aperte dalle ore 9:00 del 7 maggio alle ore 18:00 del 15 ottobre 2014: la procedura di iscrizione avviene on-line al sito www.barillagood4.com e le domande andranno compilate in lingua inglese.

Entro il 30 novembre 2014, la Giuria sceglierà:

3 vincitori per la categoria Good4 our Knowledge, che saranno ammessi alle prove di ammissione per il Master of Management in Food & Beverage della SDA Bocconi School of Management. I tre vincitori, previo superamento delle prove, riceveranno un contributo economico di 15.000 euro ciascuno e l’esonero totale dalla tassa di iscrizione al Master.

6 progetti imprenditoriali finalisti relativi alle tre categorie rimanenti (Good4 our Wellbeing, Good4 our Planet, Good4 our Communities), che parteciperanno ad una Final Round Competition. Si tratta di un evento di premiazione della dirata di due giorni durante il quale i finalisti esporranno la propria idea alla Giuria. Al termine della Final Round Competition saranno scelti i vincitori (uno per ciascuna categoria) che riceveranno un contributo economico di 15.000 euro ciascuno e un semestre di speed up tutoring presso l’incubatore Speed MI Up (da giugno a novembre 2015).

Per eventuali chiarimenti, gli organizzatori sono raggiungibili ai seguenti contatti:

– tel. 348 9986186 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00);
– e-mail tutor@barillagood4.com;
– skype: BarillaGood4

 

Napoli, 07/05/2014