Loading...

Tag: strutture sanitarie

Premio Forum Sanità: la call per potenziare la sicurezza in ambito sanitario

Una prima grande occasione di confronto sulla sanità e sul Covid-19, in programma ad Arezzo dal 15 al 18 dicembre 2020.

Torna il Premio Forum Sanità – promosso da Cisa Production, l’azienda leader mondiale nella realizzazione di centrali di sterilizzazione, Next4Production, club deal investor di innovation manager, e il Forum risk management, con l’obiettivo di contrastare i rischi di infezione negli ospedali e nelle strutture sanitarie.

Nel particolare la Call è rivolta a Startup di recente costituzione, imprese con più di tre anni di attività, persone fisiche, idee e progetti di ricerca, team impegnati nello sviluppo di soluzioni per contrastare i rischi di infezione.

I progetti presentati, selezionati dal Comitato organizzatore, dovranno rispondere a tre esigenze specifiche:

  1. innovatività nell’infection control;
  2. impatto sociale;
  3. impatto economico.

I 9 migliori progetti accederanno alla finale, venerdì 18 dicembre, nel corso della quale si svolgerà l’ultima valutazione per decretare il vincitore, che avrà la possibilità di contare su specifica campagna di marketing e di utilizzare gratuitamente la rete commerciale Cisa, presente in oltre 60 paesi.

Il progetto vincitore, inoltre, sarà presente insieme a Cisa in tutte le manifestazioni 2021 alle quali parteciperà l’azienda lucchese, anche in modalità virtuale e avrà una presenza dedicata al prossimo Forum risk management. Next4Production, invece, valuterà la possibilità di investire direttamente nello sviluppo della Startup e offrirà in ogni caso la propria attività consulenziale.

Per partecipare al Premio Forum Sanità, la deadline è fissata entro il 14 dicembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del documento ed inoltrarlo all’indirizzo di posta elettronica startupawards@cisagroup.it

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://www.next4.it/public/files/news/doc/23100305_bando-di-concorso-regolamento-e-scheda-di-candidatura.pdf

MSD CrowdCaring: la call nel settore della salute e nell’informazione sanitaria con premi fino a 5 mila euro

La Call che ha a cuore la vita delle persone.

MSD Italia in partnership con Eppela lanciano la Call MSD CrowdCaring per promuovere le idee che si propongono di migliorare e prolungare la vita delle persone attraverso l’innovazione, promuovendo la cultura dell’attenzione alla cura della salute.

La Call MSD CrowdCaring si prefigge l’obiettivo di finanziare i migliori Progetti che
rientrino in uno dei seguenti ambiti:

  • la Salute Digitale: Progetti volti all’innovazione digitale al servizio della Salute;
  • il Viaggio della Cura: Progetti volti alla semplificazione del percorso di cura del Paziente;
  • la Protezione della Vita: Progetti che propongono innovativi strumenti e modalità di
    prevenzione;
  • gli Occhi del Paziente: Progetti volti al miglioramento della qualità della vita del Paziente
    nel quotidiano, al di fuori del contesto medico e delle strutture sanitarie;
  • la Corretta Informazione: Progetti volti alla certificazione della qualità dell’informazione
    sulla Salute, nel web e per le Persone, per limitare il fenomeno dilagante delle Fake
    News/ Bufale.

All’interno delle predette categorie, MSD e Eppela si riservano la possibilità di prediligere i
Progetti che rientrano nell’area Oncologica, dei Vaccini, del Diabete e dell’HIV, sui seguenti
ambiti di intervento:

  • innovazione di prodotto e/o di processo nella cura della salute finalizzati al  miglioramento e prolungamento della vita umana;
  • dispositivi per prevenzione, cura e monitoraggio.

I progetti selezionati che raggiungono gli obiettivi di “finanziamento dal basso” attraverso il crowdfunding, accedono ad un co-finanziamento da parte di MSD Italia nel ruolo di Mentor, per un massimo di 5.000 euro.

Per partecipare alla Call MSD CrowdCaring, gli utenti Progettisti dovranno presentare il proprio Progetto entro il 6 ottobre 2019 attraverso la Piattaforma Eppela seguendo le istruzioni presenti sul sito www.eppela.com/msd-CrowdCaring 

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/eppela-statics/rules/msd-crowdcaring.pdf

ERAPERMED Joint Transitional Call 2019 sulla Medicina Personalizzata stanzia 30 MLN

La Call che promuove attività di ricerca e innovazione attraverso una collaborazione interdisciplinare innovativa ed incoraggia proposte di ricerca Trasnazionale.

ERA PerMed è un Cofund ERA-NET, sostenuto da 32 partner di 23 paesi e cofinanziato dalla Commissione Europea .
Per allineare le strategie di ricerca nazionali, promuovere l’eccellenza, rafforzare la competitività degli attori europei in “Medicina Personalizzata” (PM) e migliorare la collaborazione europea con i paesi non UE, 31 organizzazioni di finanziamento hanno concordato di finanziare, con circa 30 Milioni di euro, progetti di ricerca in Medicina (PM).

La Call vuole promuovere attività di ricerca e innovazione, ma soprattutto vuole migliorare la gestione della malattia, con una migliore stratificazione del paziente, protocolli diagnostici e di trattamento e prevenzione delle malattie.

In generale, gli obiettivi della Call ERA PerMed sono:

  • sostenere progetti di ricerca trasnazionale nel campo della Medicina Personalizzata;
  • incoraggiare e consentire collaborazioni interdisciplinari verso l’implementazione del PM;
  • incoraggiare la collaborazione tra il mondo accademico, ricerca clinica, strutture sanitarie e partner privati.

L’ERA PerMed JTC 2019 comprende tre aree di ricerca:

  1. Area –  “Traslating Basic to Clinical Research and Beyond
  2. Area – “Integrating Big Data and ICT Solution”
  3. Area – “Research towards Responsible Implementation in Health Care”

La presentazione della proposta deve avvenire entro il 7 marzo 2019 al seguente link: https://ptoutline.eu/app/erapermed2019 .

Visualizza il Testo del Bando transnazionale sul sito web di ERA PerMed

Maggiori informazioni sulla pagina ufficiale del progetto al seguente link: http://www.erapermed.eu/