Loading...

Tag: servizi digitali

UpIdea: call per startup e imprenditori con innovazioni nel settore industriale

La Call for Innovation per Startup e aspiranti imprenditori con idee vincenti per innovare il settore industriale.

Al via la quinta edizione della Call for Innovation UpIdea! Startup program, iniziativa promossa dai Giovani imprenditori di Confindustria dell’Emilia-Romagna e del Veneto, con il coordinamento di Unindustria Reggio Emilia e il contributo dell’acceleratore LUISS Enlabs.

L’obiettivo della Call è quello di selezionare idee imprenditoriali e Startup per poi supportarne lo sviluppo attraverso un percorso di accelerazione ad hoc, realizzato utilizzando competenze e network delle imprese produttive.

Possono partecipare Startup e team di aspiranti imprenditori costituiti da oltre 36 mesi, in possesso di avere prodotti o soluzioni innovative sia digitali che fisici in:

  • Mechatronics;
  • Agro-food;
  • Energy and Environment;
  • Biomedical;
  • Fashion.

Le Startup selezionate parteciperanno alla fase di accelerazione con esperti di LUISS ENLABS presso il Tecnopolo di Reggio Emilia .

Per partecipare alla Call UpIdea! Startup program, la deadline è fissata entro il 15 novembre 2019, attraverso la compilazione del form al seguente link: http://www.upidea.it/registration-form/ 

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: http://www.upidea.it/wp-content/uploads/2019/09/BANDO-UPIDEA-1920.pdf

Dal programma UE “CEF – Connecting Europe Facility”, due call per PMI nel settore digitale mettono a disposizione in totale 10 milioni di euro

La Commissione Europea ha lanciato di recente due interessanti Call for Tenders destinate a piccole e medie imprese europee nel settore digitale: si tratta di gare d’appalto inserite nel programma CEF – Connecting Europe Facility, l’iniziativa comunitaria per il periodo 2014/2020 che eroga finanziamenti alle infrastrutture europee nei settori dei trasporti, dell’energia e delle telecomunicazioni/digitale (ICT).

La prima delle call for tenders in questione è finalizzata alla realizzazione di un portale paneuropeo di Open Data e servizi connessi. La dotazione finanziaria complessiva è di 8 milioni di euro, e l’incarico riguarda la creazione, l’avvio, l’esercizio e la manutenzione di una piattaforma su larga scala, transfrontaliera e intersettoriale, con funzionalità di visualizzazione avanzate.

Inoltre, l’appalto prevede attività di formazione, laboratori e incontri bilaterali, più conferenze e attività divulgative finalizzate ad accrescere la comprensione dell’importanza del riutilizzo degli open data pubblici per scopi commerciali. Infine, sono previsti servizi per la misurazione dell’impatto e della sostenibilità degli open data (infrastrutture).

La deadline per la partecipazione alla call for tenders “SMART 2014/1072 – Deployment of an EU Open Data core platform: implementation of the pan-European Open Data Portal and related services” è fissata al 08/09/2014.

Le informazioni dettagliate e i documenti utili sono disponibili al seguente link: http://ec.europa.eu/digital-agenda/en/news/smart-20141072-deployment-eu-open-data-core-platform-implementation-pan-european-open-data

La seconda call riguarda invece lo sviluppo di un’infrastruttura di servizi digitali per rendere internet più sicuro per i bambini. Nello specifico, la gara d’appalto richiede una piattaforma in grado di condividere risorse, servizi e pratiche tra fornitori di servizi a livello nazionale (i così detti SIC, centri “Internet più Sicuro”).

La gara prevede una dotazione finanziaria complessiva pari a 2 milioni di euro suddivisi in due lotti:

– il primo lotto (1,4 milioni di euro) è per la messa a punto e il funzionamento della piattaforma centrale. Tra gli incarichi previsti dall’appalto, ricordiamo: sviluppo e manutenzione di un elenco ricercabile di risorse formative; messa a punto di una piattaforma di strumenti on line e risorse e sviluppo di una community on line relativa alla pratica; sviluppo delle capacità, governance e coinvolgimento delle parti interessate;

– il secondo lotto (600.000 euro) è per la realizzazione di una banca dati di URL per la raccolta di dati su materiale pedopornografico trasmesso telefonicamente via linee dirette.

La deadline per la partecipazione alla call for tenders “SMART 2014/1073 – Digital Service Infrastructure for making a Better and Safer Internet for children” è fissata al 12/09/2014.

Le informazioni dettagliate e i documenti utili sono disponibili al seguente link: http://ec.europa.eu/digital-agenda/en/news/smart-20141073-digital-service-infrastructure-making-better-and-safer-internet-children

Napoli, 28/07/2014