Loading...

Tag: pitch competition

ReCitizen: La Startup Competition per favorire e semplificare i rapporti tra i cittadini e la pubblica amministrazione mette in palio numerosi premi

La Competition a servizio della comunità.

All’interno di Smart City Now è stata presentata ReCitizen, la Startup Competition promossa da GEOsmartcampus, in partnership con Esri Italia, Innovability e l’Associazione 3renta 4uaranta, con l’obiettivo di favorire il processo di digital transformation attraverso l’accelerazione e il sostegno dell’innovazione tecnologica.

Si tratta della prima Startup Competition dedicata alla scoperta e sostegno di soluzioni innovative applicate ai servizi al cittadino. La Call è rivolta a Startup, PMI, Team Innovatori, i quali dovranno proporre soluzioni per migliorare l’azione amministrativa, facilitando l’ascolto del pubblico e la partecipazione dei cittadini.

Le aree tematiche per le applicazioni riguardano:

  • l’area dell’informazione e della prestazione, come la comunicazione esterna, le attività di informazione su disposizioni normative e sui servizi offerti dall’ente, garantire l’esercizio dei diritti di accesso, la partecipazione, promuovere informazioni su temi di interesse generale.
  • l’area dell’ascolto e della verifica, come l’attuazione dei processi di verifica della qualità dei servizi e della soddisfazione degli utenti, attraverso l’ascolto e indagini di customer satisfaction.

Al termine della fase di valutazione saranno selezionati massimo 10 progetti che accederanno alla Pitch Competition. La Finale si svolgerà e sarà ospitata durante il Milano Digital Week prevista a Marzo 2020. L’evento finale sarà un momento di networking, approfondimento e scambio di conoscenze sui più importanti trend dell’Innovazione e sull’utilizzo delle tecnologie più innovative come GIS, IoT, AI, Blockchain, AR/VR e delle reti 5G applicati al “citizen engagement“.

In palio numerosi Premi:

  • Premio Speciale Regione LazioLazio Innova: dedicato alla selezione di progetti innovativi con sede nel Lazio, Startup costituite con sede operativa nel Lazio o costituende che intendano avviare una propria sede operativa nel Lazio. Premio alla migliore proposta di business model collegato all’offerta di soluzioni innovative al fine di migliorare l’azione amministrativa di ascoltare il pubblico e rispondere alle sue esigenze aumentandone la partecipazione basata sull’integrazione dell’uso di tecnologie di derivazione satellitare. La soluzione proposta riceverà un voucher per uno studio di fattibilità e validazione del business model previsto presso lo Spazio Attivo di Roma Tecnopolo finalizzato alla sottomissione della propria candidatura al programma di incubazione ESA BIC Lazio e fund rasing per lo startup.
  • COMONEXT: un tutoraggio di tre mesi da svolgersi qui all’Innovation Hub il cui valore è di 10.000 euro. Il valore sarà erogato in servizi di consulenza per lo sviluppo dell’azienda e verterà principalmente sulle tematiche del project financing, del networking nell’ecosistema ComoNExT, nel marketing e comunicazione.
  • GEOSMARTCAMPUS : Accesso al programma di accelerazione basato su Digital Geography e incubazione per un valore di 12.000 euro.
  • JECATT: pacchetto di formazioni suddiviso in Processi commerciali, Internal Auditing, Digital Marketing e Comunicazione, Gestione Risorse Umane, Compliance Legale, Servizio legale pro bono. Per un totale di circa 1800 euro, ogni formazione avrà una durata di circa due ore.
  • FONDAZIONE QUADRANS: premierà con 2000 Quadrans Token tutti i partecipanti che svilupperanno soluzioni su blockchain o idee da valorizzare in blockchain. Il vincitore del miglior progetto in ambito blockchain sarà premiato con 10.000 Quadrans Token che potrà utilizzare sulla piattaforma Quadrans, basata su una blockchain open source, pubblica e decentralizzata. Il secondo miglior progetto sarà premiato con 7.000 Quadrans Token, mentre al terzo classificato saranno offerti 5.000 Quadrans Token.
  • LINK CAMPUS UNIVERSITY : Accesso percorso di incubazione.
  • MURATE IDEA PARK : accesso al programma di accelerazione.

Per presentare alla Startup Competition ReCitizen, la deadline è fissata entro le ore 20:00 del 19 febbraio 2020, attraverso la compilazione del form al seguente link: http://www.geosmartcampus.it/geosmart/wp-content/uploads/2019/11/ReCitizen-Startup-competition_FORM-Partecipazione1.0.pdfed inviarlo a
info@geosmartcampus.it

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: http://www.geosmartcampus.it/geosmart/wp-content/uploads/2019/11/ReCitizen-Startup-competition_REGOLAMENTO-1.0.pdf

 

PIRATE Summit, la Pitch Competition internazionale per startup pronte a volare

Torna anche quest’anno la Pitch Competition del PIRATE Summit: in palio un viaggio nelle capitali mondiali dell’innovazione.

Quest’anno il PIRATE Summit si terrà dal 26 al 28 giugno nella città di Colonia e anche per questa edizione sono aperte le iscrizioni per la Pitch Competition internazionale intitolata “Walk-the-Plank”.

Con deadline fissata al 31 maggio 2019, per partecipare alle selezioni basta compilare il form di application disponibile al seguente link: https://piratesummit.com/pitch-competition/#apply

La competition è aperta a startup con meno di tre anni di attività, in cerca di finanziamenti e con un prototipo o prodotto già funzionante. Il fatto di aver già percepito dei ricavi sarà considerato un bonus dai selezionatori.

A partire dalla scorsa edizione, l’abituale premio in denaro della Pitch Competition “Walk-the-Plank” del PIRATE Summit è stato sostituito da un viaggio nelle migliori capitali per startup al mondo: San Francisco, Londra o Berlino.
Il miglior progetto potrà volare in una di queste città e il team del PIRATE Summit organizzerà una serie di meeting one-to-one con potenziali investitori e finanziatori.

Per tutte le informazioni: https://piratesummit.com/pitch-competition/

HEARTH: I SUPER EROI DELL’INNOVATION PARTY PITCH COMPETITION

I team del CSI – Incubatore Napoli Est del Comune di Napoli sul podio dell’Innovation Pitch Party.

Innovation Party Pitch Competition – progetto di Anna Ruggiero e Pierluigi Rippa – è la manifestazione che rientra all’interno della fiera annuale dell’innovazione dell’Innovation Village nato per promuovere, condividere e sostenere idee di innovazione seguendo  la creatività e l’immaginazione.

Il tema della Pitch Competition è stato quello dei Supereroi, ovvero, gli startupper hanno esposto la loro idea imprenditoriale connettendola creativamente con un supereroe.

Tra le Startup che si sono sfidate, son saliti sul podio ben due team del CSI – Incubatore Napoli Est, attualmente incubate in quanto vincitrici della competition VulcanicaMente4R. Ecco come è andata:

  • Hearth si è aggiudicata il PRIMO PREMIO, il Premio Netcoa, con un pacchetto di consulenza strategica, fiscale e finanziaria del valore di 5.000 euro;
  • Wash It, al TERZO POSTO, ha avuto l’accesso diretto all’Academy 012, 3 sale eventi circuito Regus nazionale.

Inoltre, tra le altre Startup che hanno partecipato alla Competition, Wash It e AIM hanno avuto un ulteriore riconoscimento: la partecipazione alla prossima edizione di  SMAU a Berlino.

 

InnoStars Awards 2019: la call per startup nel settore sanitario con premi in denaro fino a 25 mila euro

La Call che intende supportare gli innovatori nel settore sanitario che vogliono entrare nel mercato.

L’EIT Health, la rete di innovatori sanitari che promuovono l’innovazione attraverso l’intersezione tra ricerca, istruzione e imprese, lanciano la Call InnoStars Awards 2019.

InnoStars Awards, è il programma di formazione e competizione in cui 15 aziende e PMI , dove in fase iniziale, ricevono 20.000 euro come fondi per lo sviluppo del business e la convalida dei prodotti. Il programma InnoStars Awards dell’EIT Health si rivolge agli innovatori del settore sanitario ed in particolare a PMI, start-up e spin-off che abbiano sviluppato un prototipo o un Minimum Viable Product – MVP in ambito sanitario.

Oltre a premi in denaro per i primi classificati, i partecipanti selezionati riceveranno servizi di mentoring e formazione e avranno modo di parlare e conoscere potenziali investitori, clienti e partner commerciali.

Inoltre, le 15 aziende/PMI selezionate accederanno all’evento di InnoStars Final Pitch e la selezione dei migliori progetti a livello europei verranno premiati con i seguenti premi:

  • 1° classificato: 25.000 euro;
  • 2° classificato: 15.000 euro;
  • 3° classificato: 10.000 euro.

Per partecipare alla Call, le domande devono essere presentate entro il 27 marzo 2019  al seguente link: https://eithealth.optimytool.com/en/

Qui il Bando Ufficiale.

 

WEB MARKETING FESTIVAL 2019: LA STARTUP COMPETITION SULL’INNOVAZIONE DIGITALE E SOCIALE

#WMF19. l’evento internazionale sull’innovazione digitale e sociale, si terrà il 20, 21 e 22 giugno al Palacongressi di Rimini: ospiterà anche la finale della Startup Competition collegata all’evento

Sull’onda del successo delle scorse edizioni, il #WMF ha collezionato migliaia di presenze, con partner del calibro di Google, Amazon Web Services, Facebook, UniCredit Italia, Enel Energia, Aruba, Facile.it e tantissimi ospiti.

Il #WMF19 è un luogo nel quale si ritrovano mondi differenti, tutti connessi al digitale. Tra i temi in programma quest’anno troviamo:

  • la sostenibilità ambientale,
  • la legalità,
  • il mondo fashion,
  • l’intelligenza artificiale.

All’interno del #WMF sarà ospitata la Startup Competition. La call è aperta alle candidature che saranno inoltrate entro il 10 maggio 2019.

La Startup Competition di #WMF2019, diretta a tutte le startup correnti nel territorio italiano, è dedicata a progetti innovativi in ambito digitale. La call è destinata a progetti gestiti da startup che hanno sviluppato o intendono sviluppare un progetto o uno studio innovativo in ambito digitale.

Per partecipare alla call è necessario compilare l’apposito form specificando le seguenti informazioni:

A seguito della valutazione dei singoli progetti, verranno comunicati entro il 31 maggio i 6 finalisti, che presenteranno il proprio progetto il 21-22-23 giugno 2019 sul palco del Web Marketing Festival attraverso un discorso di 3 minuti.

A seguito della presentazione, il pubblico avrà la possibilità di fare delle domande ai team finalisti nei due minuti successivi.

La startup vincitrice verrà decretata attraverso la votazione dei partecipanti in sala, i quali esprimeranno la propria preferenza mediante un sistema di votazione online presente sulla piattaforma www.gtmasterclub.it.

I finalisti della Startup Competition verranno valutati da una giuria tecnica di esperti e da una giuria costituita dal pubblico, ognuna delle quali assegnerà uno dei 18 premi messi in palio dai partner della Startup Competition.

Il valore dei premi messi in palio dai Partner dell’iniziativa ammonta a 22.8000 €, non convertibile in denaro, erogati in prodotti/servizi consulenziali di digital marketing e di compliance sul progetto.

Per restare aggiornato sull’evento #WMF19 è possibile contattare il team del Web Marketing Festival al seguente link: https://www.webmarketingfestival.it/contattaci/

 

TBIZ Conference: appuntamento con startup ed innovazione domani a Napoli

E’ previsto per domani, martedì 1° dicembre 2015, l’appuntamento con TBIZ Conference: un appuntamento nato dalla collaborazione con Regione Campania, Sviluppo Campania e CNR incentrato sulle tematiche di innovazione, tecnologie e sviluppo territoriale che prevede due tavole rotonde, una pitching session per 10 startup e 20 keynote di altrettanti speaker.

La sede dell’evento è Città della Scienza (Napoli) e il Programma prevede due grandi appuntamenti:

A partire dalle ore 15:00 “Opportunità, formazione e pitch competition per le startup”, di TBIZ Business Devils, in collaborazione con Campania Start-up, Innovation Day Tour e Odisseo Onlus. L’evento è a cura di Francesco Castagna, Roberto Cerchione e Mario Raffa. Il Programma dettagliato prevede:

Apertura a cura di: Giuseppe Bruno (Coordinatore Corso Ingegneria Gestionale Federico II) Antonio Moccia (Direttore Dipartimento Ingegneria Industriale Federico II) e Mario Raffa (Decano Ingegneria Gestionale Federico II);
Pitch Competition Premio Antonio Falconio, con le imprese nate nel sistema campano dell’Università e della Ricerca;
Innovazione: a che punto siamo? con le riflessioni sull’ecosistema nazionale dell’innovazione, in particolare riferite al ruolo di università, incubatori e startup;
Consegna del Premio Antonio Falconio.

A partire dalle ore 17:00 “TBIZ Open World per un mondo aperto – Informazione e formazione per l’internazionalizzazione delle PMI”, a cura di Channel Management, Sviluppo Campania, ODCEC Napoli. Il Programma dettagliato prevede:

Apertura a cura di:  Enzo Lipardi (Fondazione IDIS Città della Scienza, consigliere delegato) e Vincenzo Moretta (Presidente ODCEC Napoli);

DAL MISE ECCO I VOUCHER PER LʼINTERNAZIONALIZZAZIONE

Conduce: Gianpaolo Varchetta

Barbara Clementi, MISE, divisione partenariati e strumenti finanziari per l’internazionalizzazione
Vincenzo Durante, Invitalia, attuazione interventi, programmazione Comunitaria
Storie da conoscere: Antonio Chello, Bit4id, chief executive officer

BANDO SME INSTRUMENTS: COME EVITARE GLI ERRORI PIÙ COMUNI

Conduce: Bruno Uccello

Filippo Ammirati, ENEA, dir. Committenza Servizio Industria e Associazioni imprenditoriali – Enterprise Europe Network
Storie da conoscere: Gianfranco Rizzo eProInn Energy and Propulsion Innovation , CEO & Founder

SVILUPPO CAMPANIA: L’INTERVENTO STRAORDINARIO PER LA COMPETITIVITÀ

Conduce: Bruno Uccello

Edoardo Imperiale, Sviluppo Campania SpA, direttore Divisione Impresa e Innovazione*
Liliana Speranza, ODCEC Napoli, Commissione agevolazioni finanziarie

INTERNAZIONALIZZAZIONE PER LE PMI: LE 5 COSE DA SAPERE PER INIZIARE

Conduce: Giovanni De Vivo

Francesco Pastore, Grant Thornton Advisory, amministratore delegato
Stefano Ducceschi, Fondazione ODCEC Napoli, Dipartimento internazionale
Storie da conoscere: Marcello Romano, Polo internazionalizzazione imprese abruzzesi

CAMPANIA COMPETITIVA: IL PIANO DI AZIONE DELLA REGIONE

Conduce: Diletta Capissi

Valeria Fascione, Regione Campania, assessore innovazione, internazionalizzazione, start-up
Storie da conoscere:
Unina Corse, la scuderia automobilistica Made in Naples.
Sòphia High Tech, il team che stressa la materia.
Gematica, dallʼIncubatore alle metro di Stoccolma, Copenaghen e Taipe

LA PROPOSTA, IN 8 PUNTI DI DIGITAL MAGICS AL GOVERNO (IN MEMORIAM: ENRICO GASPERINI)

Conduce: Mariangela Contursi

Edoardo Imperiale, Direttore Divisione Impresa e Innovazione, Sviluppo Campania SpA – Iniziativa realizzata nell’ambito Programma “Azioni di marketing territoriale” PAC III DGR 497/2013
Gennaro Tesone, Digital Magics, venture partner
Carmen Padula, ODCEC Napoli, Commissione sviluppo attività produttive

LʼINNOVAZIONE APPLICATA ALLE CITTÀ PORTUALI: SMART TUNNEL E MARTE – Modelli di governance, di riconfigurazione e monitoraggio delle attività portuali

Conduce: Giovanni de Vivo

Maria Rosaria Carli, CNR-ISSM, senior researcher
Marco Ferretti, Laboratorio MaRTE Logistica Mare Terra, presidente

SPORTELLO INNOVAZIONE: SOLUZIONI PER LA SALVAGUARDIA DEI TERRITORI

Conduce: Bruno Uccello

– Progetto EnviroNET. Sistemi innovativi per il monitoraggio della qualità dell’aria
Giorgio Budillon – Marcello Risitano, Università degli Studi di Napoli Parthenope
Vittorio Ciotola, SITE Srl

– Progetto W.IDE. Soluzioni crittografiche per combattere il fenomeno della contraffazione dei vini campani
Debora Scarpato – Gennaro Punzo, Università degli Studi di Napoli Parthenope
Carlo Pappone, MATER Scarl

LA TECNOLOGIA COME OPPORTUNITÀ PER PROFESSIONISTI ED IMPRESE. GOOGLE MARKETING

Vincenzo Tiby, ODCEC Napoli, Commissione ICT
Francesco De Luca, digitalizzatore Camera di Commercio di Napoli

La partecipazione all’evento prevede il riconoscimento di 3 crediti formativi dall’ODCEC NAPOLI.

Per ulteriori informazioni e dettagli: http://www.tbiz.it/events/tbiz-conference-citta-della-scienza-1-dicembre-2015-ore-14-00-21/

Napoli, 30/11/2015

Una pitch competition per startup innovative: le opportunità di Speed Ap 2015

Speed Ap 2015 è la pitch competition proposta dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Ascoli Piceno che giunge quest’anno alla sua terza edizione: l’obiettivo è quello di incentivare la nascita e lo sviluppo di nuove imprese, in un network di potenziali clienti, partner e finanziatori.

La selezione per Speed Ap 2015 è aperta a imprese costituite a partire dal 31 maggio 2011 con sede operativa nella provincia di Ascoli Piceno e a persone fisiche o gruppi di qualsiasi età e provenienza geografica, con un progetto imprenditoriale per un nuovo business.

Le domande potranno essere inviate on-line entro il 15 giugno 2015, attraverso la piattaforma http://www.yestartup.it/. I progetti dovranno essere caratterizzati da innovatività (di prodotto, servizio e/o processo), dall’impiego di tecnologie innovative, o dall’adozione di nuove soluzioni in termini organizzativi o di mercato.

YES_START_UP_CONFINDUSTRIA_GIOVANI_06

Tra tutte le application pervenute, il Comitato di Valutazione di Speed Ap 2015 selezionerà i migliori 10 progetti che avranno l’opportunità di presentare il proprio pitch durante un evento ad hoc (la data prevista è il 25 settembre 2015) a Grottammare.

Durante l’evento finale di Speed Ap 2015 i finalisti potranno far conoscere il proprio progetto ad una platea composta da potenziali finanziatori, business angels, banche, imprenditori e attori dell’ecosistema startup. Tra questi figurano:

Fondazione Sgariglia Dalmonte, che potrà concedere prestiti ai progetti più promettenti;
Banca Marche, che promuove linee di finanziamento ad hoc per l’avvio di startup;
StartupBusiness, rete di business angels italiani;
Imprenditori associati a Confindustria Ascoli Piceno, con potenzialità di partnership e collaborazioni;
Hub21, Polo Tecnologico, Scientifico e Culturale di Ascoli Piceno.

Per le startup con sedi operative localizzate nella provincia di Ascoli Piceno (o disponibili a costituire una nuova impresa con sede operativa localizzata nella provincia di Ascoli Piceno), sono inoltre previste le seguenti opportunità:

1) assegnazione gratuita di aree o locali per insediare le nuove attività;
2) riduzioni contributive per l’iscrizione a Confindustria Ascoli Piceno;
3) possibilità di collaborazione con l’ISTAO – Istituto Adriano Olivetti.

Per maggiori informazioni, si rimanda alla lettura del Regolamento: http://www.yestartup.it/wp-content/uploads/2014/06/Regolamento_SpeedAP2015.pdf

Napoli, 07/04/2015