Loading...

Tag: italia

Pimp Your Biz: la call per imprenditori e startupper in palio 300 k

L’iniziativa alla ricerca di idee brillanti e innovative con un forte impatto tecnologico.

Al via la Call Pimp Your Biz la competizione organizzata dall’Incubatore Certificato H Pro HUB, che favorisce la nascita e l’accelerazione d’imprese. E’ un programma incentrato su eccellenza e innovazione rappresentando un’opportunità di crescita unica per sviluppare e lanciare la propria idea di business.

L’iniziativa aperta a tutti gli imprenditori e startupper incentrata su eccellenza e innovazione rappresentando un’opportunità di crescita unica per sviluppare e lanciare la propria idea di business.

Nel particolare, i partecipanti dovranno avere un‘idea di business o una nuova iniziativa imprenditoriale tra queste 3 aree:

  1. Healthcare;
  2. Beauty & Wellness;
  3. Lifestyle.

Saranno selezionate 3 realtà d’eccellenza che abbiano sviluppato o stiano sviluppando progetti e tecnologie innovative, accompagnandole concretamente al successo attraverso un lavoro coeso con esperti del settore a livello nazionale ed internazionale i quali potranno aggiudicarsi premi fino a 300.000 euro.

Alle 3 realtà selezionate sarà assegnato un project manager per la coordinazione del progetto, un concreto lavoro che – grazie anche al supporto di un team di advisor – darà la possibilità ai team di sviluppare l’idea in tutte le sue fasi e di acquisire nuove competenze.

Per partecipare alla Call Pimp Your Biz , la deadline è fissata entro il 31 maggio 2021, è possibile attraverso la compilazione del modulo di registrazione ed inoltrarlo al seguente indirizzo mail: hprohub@hpathgroup.com

MIA – Miss In Action: il programma di accelerazione per l’imprenditoria femminile

L’iniziativa per promuovere l’uguaglianza di genere come elemento centrale nel motore della ripresa dell’Italia.

Al via oggi la Call for Innovation della terza edizione di MIA – Miss In Action, il programma di accelerazione dedicato all‘imprenditoria femminile, promosso da Digital Magics e dal Gruppo BNP Paribas in Italia, con l’obiettivo di far crescere, anno dopo anno, l’impresa al femminile diventata anch’essa fondamentale per creare occupazione e riavviare il Paese.

Nel particolare, il programma MIA – Miss In Action 2021 si rivolge a Startup costituite da founder donne o con una compagine a maggioranza femminile, ma anche a team di studentesse, laureate e non, team universitari a prevalenza femminile e neo imprenditrici, in un momento di svolta della loro vita professionale. Le innovatrici selezionate accederanno a un percorso di sviluppo concreto che le sosterrà da un’idea “early stage” fino a un progetto “go to market“.

I partecipanti alla Call dovranno proporre idee, prodotti e/o servizi innovativi, che riguardino i settori emergenti dell’innovazione in particolare:

  • Education,
  • Digital Learning,
  • New ways of Working,
  • Fitness,
  • Foodtech,
  • Sustainability,
  • Smart Home,
  • Smart City,
  • CSR,
  • Health,
  • Welfare,
  • Well-being,
  • Beauty,
  • Fashion,
  • Design,
  • Insurtech,
  • Digital Training,
  • Proptech,
  • Digital Marketing,
  • Retail,
  • Travel,
  • New Space,
  • Leisure,
  • Entertainment.

Al termine della Call, verranno selezionate i progetti più promettenti, fino a un massimo di 12 team/Startup, i quali avranno la possibilità di presentare le loro idee, prodotti e progetto durante la giornata dell’Innovation Day nel mese di maggio. In una fase successiva, una commissione composta da esperti di Digital Magics, del Gruppo BNP Paribas in Italia, di CRIF, insieme a una Giuria di Eccellenza, selezionerà i quattro migliori team. Questi intraprenderanno il percorso di coaching e mentorship di tre mesi, organizzato da Digital Magics, durante il quale saranno accompagnati nella loro crescita e aiutati a perfezionare il loro business model.

Per partecipare alla Call for Innovation di MIA – Miss In Action, la deadline è fissata entro il 27 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.missinaction.it/it/registration/4

“Innovare in Rete”: la call per progetti innovativi a impatto sociale e ambientale in palio 10 milioni di euro

Il programma che permette di accompagnare le iniziative innovative lungo un percorso di crescita all’interno di un network di incubatori e acceleratori.

Dal 29 marzo partirà la seconda edizione della CallInnovare in Rete“, l’iniziativa promossa da Banca Etica ed Entopan Innovation, rivolta a Startup, spin-off, PMI ed enti del terzo settore che abbiano già incubato o sviluppato iniziative ad alto tasso di innovazione sociale e tecnologiche, il programma si prevede l’accompagnamento di progetti innovativi a impatto sociale e ambientale.

Nel particolare, l’obiettivo della Call è quello di accrescere la competitività aziendale delle organizzazioni sui mercati nazionali e internazionali, attraverso la valorizzazione degli asset innovativi e l’abilitazione di un ampio e qualificato network di attori e stakeholder attenti alle iniziative a impatto.

La Call è aperta a iniziative innovative in tre macro aree:

  1. economia circolare;
  2. mobilità, ambiente ed efficienza energetica;
  3. welfare, salute e qualità della vita.

I progetti selezionati dovranno prevedere un piano di investimenti e spese correnti compresi tra 300 mila e 500 mila euro.

Il finanziamento sarà erogato da Banca Etica a tasso agevolato ed andrà a coprire anche le spese di investimento per i servizi di pre-accelerazione e accelerazione, curati dal network qualificato che costituisce il valore aggiunto dell’iniziativa.

Per partecipare alla CallInnovare in Rete“, la deadline è fissata entro il 30 aprile 2021, è possibile attraverso il seguente link: https://innovareinrete.entopaninnovation.it/

“Campania Venture”: la call per la trasformazione digitale e sostenibilità al centro delle strategie aziendali

Un progetto innovativo e fortemente concreto di social innovation investment.

Al via “Campania Venture“, l’iniziativa nata da una proposta sinergica tra Tecno e The European House – Ambrosetti ed estesa ad altre aziende campane, tra cui AET, Convergenze Società Benefit, E.P.M. Servizi, Graded, Green Fuel Company SpA, Network Contacts e RDR Spa con l’obiettivo di dare all’ecosistema campano delle imprese ad alto contenuto tecnologico stimolando, attraverso un processo di Open Innovation innovativo, la creazione di partnership strategiche per la competitività delle aziende coinvolte.

Nel particolare, “Campania Venture” vuole contribuire, con il supporto istituzionale di Regione Campania, allo sviluppo di una cultura imprenditoriale diffusa nel Paese e affermare, al contempo, il paradigma dell’Open Innovation come opportunità strategica per le imprese, perseguendo i seguenti obiettivi:

  • valorizzare i migliori progetti imprenditoriali del Paese, coerenti con i temi definiti;
  • rafforzare il posizionamento e la competitività dei Partner del progetto come attori chiave e strategici per il percorso di innovazione e ricerca della Campania e del Paese;
  • sostenere la visione di posizionare la Campania come hub internazionale di riferimento sulle frontiere della tecnologia e della conoscenza, in sinergia e partnership con gli attori pubblici e, in particolare, con l’Assessorato all’Innovazione, ricerca, Startup e Internazionalizzazione.

Sono presenti due Call relative ai seguenti ambiti:

  1. Digital Transformation: Cybersecurity, Digital Marketing, Internet of Things, Data Analytics;
  2. Sustainability: Efficienza Energetica, Fonti di Energia Alternative, Riciclo e riuso dei prodotti, e-automotive.

Il piano di azione prevede:

  • Campagne bimestrali di raccolta e analisi di Startup attive sulle tematiche specifiche nelle aree di Digital Transformation e Sustainability;
  • Riunioni periodiche con i Partner durante le quali presentare e discutere i progetti e le startup più meritevoli identificate;
  • Opportunità, per le Startup, di networking, dialogo e creazione di collaborazioni industriali e/o finanziarie con player rilevanti di medie dimensioni, attivi in settori altamente tecnologici.

Per partecipare alla CallCampania Venture“, la deadline è fissata entro il 17 dicembre 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.ambrosetti.eu/campania-venture-modulo-di-autocandidatura/

 

PREMIO SELE D’ORO MEZZOGIORNO 2021: il riconoscimento per la diffusione di una nuova idea di Meridionalismo

Il Premio per esaltare le potenzialità dei territori del Mezzogiorno. 

L’Ente Premio Sele d’Oro Odv e il Comune di Oliveto Citra (SA), con il patrocinio della Regione Campania, Provincia di Salerno e della Comunità Montana Sele-Tanagro indicono la XXXVII edizione del “Premio Sele d’Oro Mezzogiorno“.

Il Premio nasce per offrire un contributo fattivo alla diffusione di una nuova idea di meridionalismo, che intende evidenziare ed esaltare le potenzialità dei territori del Mezzogiorno, i percorsi di sviluppo intrapresi, i risultati positivi conseguiti in campo sociale, economico e culturale, il desiderio di cambiamento espresso dalle giovani generazioni.

Nel particolare, l’obiettivo è quello di voler fornire un riconoscimento formale a volumi di saggistica, ricerche e saggi inediti, servizi giornalistici sui problemi e sulle prospettive di crescita delle regioni meridionali nel contesto dell’Europa e dell’area del Mediterraneo articolato nelle seguenti sezioni:

  • Volumi di saggistica;
  • EUROMED per i saggi inediti;
  • Giornalismo –  intitolato alla memoria del giornalista Michele Tito;
  • Bona Praxis – dedicato ai progetti di sviluppo;
  • Bona Prazis Young – dedicato ai progetti di sviluppo promossi da giovani di età compresa tra 18 e 25 anni.

Per partecipare al “Premio Sele d’Oro Mezzogiorno“, la deadline è fissata entro il 26 giugno 2021, è possibile attraverso la compilazione del modelle presente al seguente link: http://seledoro.eu/bando-edizione-2021/

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: http://seledoro.eu/wp-content/uploads/2021/02/Premio-2021_Bando.pdf

 

 

“Una Buona Idea”: la Call for Ideas per il contrasto all’odio online

La Call che aiuta il terzo settore avviare una propria campagna di crowdfunding.

Al via la CallUna Buona Idea“, l’iniziativa nata dalla collaborazione tra il Web Marketing Festival e Chi Odia Paga per sostenere le associazioni italiane che propongono progetti di educazione, sensibilizzazione o contrasto all’odio online.

La Call è aperta ad:

  • associazioni;
  • cooperative;
  • imprese sociali;
  • enti che hanno progetti di prevenzione, sensibilizzazione ed educazione volti al contrasto di qualsiasi forma d’odio online.

I migliori progetti candidati saranno valutati da una giuria d’eccellenza del mondo ONP: il vincitore verrà premiato sul Mainstage del WMF – il 26 giugno al Palacongressi di Rimini – e sarà inserito nella campagna di crowdfunding sul sito di Chi Odia Paga – attiva dal 1 al 30 settembre 2021 – per raccogliere i fondi necessari allo sviluppo del progetto.

Per partecipare alla CallUna Buona Idea“, la deadline è fissata entro il 30 aprile 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.webmarketingfestival.it/call/una-buona-idea/#form-cop

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://crowdfunding.chiodiapaga.it/regolamento-una-buona-idea/

OPEN ITALY 2021: la call for solution per supportare l’ecosistema dell’innovazione italiano

Aziende e Startup unite per favorire l’Open Innovation.

Al via la Call4Solutions di OPEN ITALY 2021, l’ecosistema di innovazione all’interno del Consorzio ELIS, nato con l’obiettivo di favorire il dialogo e la collaborazione tra grandi imprese, Startup italiane/PMI e abilitatori d’innovazione favorendo la cultura dell’open innovation in Italia.

La Call 2021, nello specifico, apre opportunità di co-innovazione per Startup, PMI Innovative, ScaleUp, SpinOff universitari e Centri di ricerca che avranno la possibilità di entrare nel programma per realizzare progetti concreti con le oltre 50 aziende partecipanti.

Per partecipare alla Call4Solutions di OPEN ITALY 2021, la deadline è fissata entro l’8 marzo 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://open-italy.elis.org/it/registration

Smart Contact Tourism: la call per soluzioni touchless per il rilancio del turismo in prospettiva next normal in palio montepremi fino a 100k

La Call per rilanciare un turismo più resiliente e sostenibile.

Al via Smart Contact Tourism il programma promosso da Invitalia in collaborazione con il MiBACT è alla ricerca di idee e progetti rivolti a chi vuole fruire in sicurezza del territorio, delle destinazioni e degli spazi, a chi vuole vivere il viaggio con leggerezza, in ogni fase dell’esperienza turistica, a chi vuole sentire la vicinanza con i luoghi e le persone, anche senza contatto fisico.

Alcuni degli ambiti sui quali i partecipanti possono offrire soluzioni sono:‬

  • Applicazioni e servizi che consentano di gestire la fruizione di musei, attrattori culturali, trasporti, soluzioni di alloggio e ristorazione in modo intelligente e in assenza di contatti fisici;
  • Prodotti, soluzioni tecnologiche e infrastrutture per la conversione dei servizi turistici in chiave contactless;
  • Esperienze alternative, che adattano l’offerta turistica classica in ottica next normal.

Invitalia selezionerà le migliori 20 proposte che parteciperanno all’Accelerathon, che si svolgerà online il 24 e ‪25 marzo ‪2021. Qui, durante una full immersion di 36 ore, grazie al supporto di mentor e tutor, le Startup potranno “accelerare” la propria idea di business e preparare un pitch da presentare alla giuria.

I migliori 10 progetti saranno premiati con un contributo in denaro di 20.000 euro ciascuno, a cui si aggiungono i servizi di accompagnamento forniti da Invitalia.‬‬‬‬

Per partecipare alla Call Smart Contact Tourism, la deadline è fissata entro le ore 12:00 dell’8 marzo 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://bit.ly/2O2BZuZ

Covid-X: la call for startup e tech company per la lotta a Covid-19

La Call per  fronteggiare la pandemia.

Al via la Call Covid-X, progetto sviluppato in collaborazione con l’Istituto clinico Humanitas e finanziato da Horizon 2020, fondo della Commissione europea a favore di ricerca e innovazione con l’obiettivo di sfruttare l’intelligenza artificiale per combattere Covid-19.

Nel particolare, Covid-X è un programma di accelerazione biennale, durante i quali verranno investiti 4 milioni di euro in progetti incentrati sull’uso dell’intelligenza artificiale nell’analisi dei dati per fronteggiare la pandemia causata da Sars-Cov-2.

La Call è rivolta a tutte le Startup, medie imprese e tech company.

In palio ci sono 100 mila euro di finanziamenti diretti per il progetto validato da uno dei partner clinici di Covid-X dall’Italia, dalla Spagna o dalla Svezia. Se l’azienda invece farà squadra con un operatore sanitario, il supporto finanziario al team salirà a 150 mila euro. Le aziende selezionate, si uniranno al programma di accelerazione che includerà supporto tecnico, convalida etica e coaching aziendale. Inoltre, i partecipanti avranno accesso a Covid-X Sandbox, una piattaforma che permette di sfruttare le fonti di dati Covid-19.

Per partecipare alla Call Covid-X, la deadline è fissata entro il 27 gennaio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.covid-x.eu/apply-now/

Call for ideas 2021: il nuovo concorso di idee per gli eventi culturali sarzanesi

Il Bando che investe in cultura e sostine le energie e la creatività della Città e di chiunque presenti progettualità meritevoli.

Al via la terza edizione della Call for ideas 2021, nuovo concorso di idee per gli eventi culturali del Comune di Sarzana – Val di Magra, l’iniziativa è finalizzata alla raccolta di proposte per la realizzazione di eventi culturali nel territorio comunale nel corso dell’anno 2021 con l’obiettivo di definire un calendario cittadino di festival e rassegne, sostenendo e promuovendo eventi e attività culturali e di spettacolo nella logica di valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale, finalizzata allo sviluppo culturale, turistico ed economico della città.

La Call è aperta a tutti gli enti, le associazioni, le fondazioni e altri soggetti che operino in ambito culturale senza fini di lucro nonché a imprese del settore culturale, creativo, dello spettacolo o che comunque intendono promuovere iniziative nel settore.

Gli ambito progettuali sono molteplici. Si spazia dalla musica, alla promozione della cultura scientifica, dal teatro, cinema e audiovisivo, alla letteratura, alle arti, alla danza, all’arte di strada.

I progetti saranno valutati da un’apposita commissione sulla base degli obiettivi indicati dall’amministrazione nel bando, eliminando la discrezionalità politica dalle valutazioni.

Per  partecipare alla Call for ideas 2021, la deadline è fissata entro il 1 febbraio 2021, è possibile partecipare attraverso la compilazione della modulistica presente al seguente link: https://www.comunesarzana.gov.it/cultura.html

1 2 3 4 75