Loading...

Tag: economia circolare

InfraChallenge 2021: la call internazionale per infrastrutture resilienti in palio 50 mila dollari

La Call che da spazio per Startup e Scaleup.

Al via la seconda edizione della Call InfraChallenge 2021, organizzata dalla non profit Global Infrastructure HubCi con l’obiettivo di migliorare la resilienza delle infrastrutture.

Nel particolare, la Call si rivolge alle imprese, Startup e scaleup che hanno sviluppato tecnologie nei settori:

  • trasporti;
  • energia;
  • rifiuti;
  • sanità.

L’iniziativa selezionerà 20 migliori idee che verranno accompagnate in un percorso di mentoring della durata di sei settimane con un esperto dedicato a ciascun team. In estate il programma proseguirà con la selezione delle top 10 e, tra le migliori, una soltanto potrà aggiudicarsi il finanziamento da 50 mila dollari australiani.

Per partecipare alla Call InfraChallenge 2021, la deadline è fissata entro il 12 marzo 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://infrachallenge.gihub.org/apply/

Murate Idea Park: Soluzioni tecnologiche per il rilancio del settore moda in palio 20 mila euro di servizi

Idee innovative per la moda.

Al via la Murate Idea Park, la Call for fashion promossa dalla Scuola di Scienze Aziendali e Tecnologie Industriali “Piero Baldesi” di Firenze, in collaborazione con CNA Firenze e BAN Firenze – BusinessAngels.Network, con l’obiettivo di ricercare soluzioni tecnologiche e innovative per rilanciare il settore della moda.

Le idee e progetti innovativi dovranno interessare il fashion system con particolare importanza:

  • intelligenza artificiale;
  • blockchain;
  • big data;
  • augmented reality;
  • economia circolare;
  • sostenibilità ambientale.

Per i vincitori è in programma un percorso di un anno che porterà alla realizzazione del prototipo e alla prima market validation. Ogni team avrà a disposizione un budget di 5.000 euro per acquistare servizi, forniture e consulenze, in accordo con il mentor.

Per partecipare alla Call Murate idea park, la deadline è fissata entro il 31 gennaio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://gust.com/programs/mip-banforideas2

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://murateideapark.it/callforfashion/

Innovability School: la prima scuola per innovazione e sostenibilità

Startup e sviluppo sostenibile.

Al via la prima edizione di Innovability School promosso da ASviS – Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia attraverso Uniser, Fondazione Enel, Fondazione Lars Magnus Ericsson e la Rus, promuove la prima edizione della Innovability School con l’obiettivo di formare e affiancare le Startup che riconoscono nello sviluppo sostenibile un modello di business capace di ottenere risultati positivi, soprattutto in termini di creazione del valore da parte delle imprese.

La Call si rivolge soprattutto alle Startup che hanno come oggetto sociale prevalente lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti innovativi ad alto valore tecnologico.

Il percorso formativo affronterà i temi dello sviluppo sostenibile in un’ottica applicativa, attraverso l’illustrazione di casi reali e buone pratiche, approfondendo in particolare le tematiche dell’economia circolare e dell’innovazione digitale.

Per le 15 Startup che verranno selezionate è prevista una borsa di studio di Full Scholarship.

Per partecipare al percorso formativo Innovability School, la deadline è fissata entro il 20 dicembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form al seguente link: https://asvis.it/alta-formazione/1265-8306/innovability-school

Circular Cities Accelerator Programme: il Bando europeo per startup e PMI che vogliono rendere le città circolari

La Call per promuovere l’economia circolare sfruttando gli strumenti digitali e supportare la crescita delle imprese europee innovative.

Al via Circular Cities Accelerator Programme l’iniziativa lanciata da DigiCirc.eu – progetto europeo H2020 INNOSUP che riunisce 11 partner provenienti da nove Paesi diversi, guidati da Cap Digital. dedicata a tutte le Startup e PMI che vogliono realizzare soluzioni innovative che mirano a rendere le città europee “Circular Cities”.

Nel particolare, i partecipanti dovranno realizzare e sviluppare soluzioni rientranti nelle 4 challenge di economia circolare:

  1. Autonomous cities;
  2. Waste management;
  3. Sustainable Consumption;
  4. Education.

DigiCirc selezionerà i migliori 15 consorzi, con una dotazione totale di 800 mila euro, composti da almeno 2 PMI/Startup che stanno sviluppando soluzioni innovative per affrontare diverse sfide legate alle città circolari.

I consorzi selezionati otterranno un primo finanziamento di 20.000 euro e parteciperanno ad un programma di sostegno all’innovazione altamente intensivo e innovativo della durata di 12 settimane. Al termine del programma di accelerazione, 5 consorzi saranno selezionati per ricevere un ulteriore finanziamento di 100.000 euro.

Per partecipare alla Call Circular Cities Accelerator Programme, la deadline è fissata entro le ore 17:00 CET (ora di Bruxelles) del 14 gennaio 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.f6s.com/digicirccircularcities/apply

 

STARTUP³ INNOVATION WEEKEND: il format per promuovere l’innovazione e favorire l’open innovation attraverso l’incontro tra aziende e innovatori – dal 30 OTTOBRE al 1 Novembre 2020

L’evento per entrare in relazione con le aziende che a vario titolo supportano e partecipano al Recò Festival.

Al via il primo Innovation Weekend On-line con lo Startup³ Innovation Weekend – l’evento nel quale i partecipanti saranno chiamati a ideare, validare e finalizzare soluzioni alle sfide proposte dalle aziende partecipanti al Recò Festival 2020 – il primo festival diffuso dell’economia circolare.

Obiettivo dell’evento è alimentare un processo di open innovation ottenendo proponendo progetti sostenibili alle Aziende dei grandi distretti toscani del Tessile, del Cartario e del Cuoio e che portino valore economico e sociale.

Possono partecipare Imprenditori, sviluppatori, marketers, esperti di economia circolare, innovatori o semplici appassionati che vogliano mettersi in gioco e mettere a fattor comune le proprie competenze ed esperienze e costruire Startup potenzialmente in grado di cambiare una industry e il mondo.

I partecipanti, raggruppati in team dovranno creare una Startup che risponda alle esigenze indicate e che possa avere una propria indipendenza e competere attraverso quattro sfide:

  1. Eliminare lo spreco di risorse (ad es. utilizzo di energie da fonti rinnovabili, materie prime organiche, etc.)
  2. Eliminare lo spreco di capacità (ad . es. allungare la vita dei prodotti attraverso la riparazione, il ricondizionamento, etc.)
  3. Eliminare lo spreco dei cicli di vita (ad es. condividere un mezzo, un servizio per la logistica, etc.)
  4. Eliminare lo spreco del valore (ad es. recuperando energia, recuperando componenti di valore, etc.)

I partners dell’evento metteranno in palio premi in natura e in denaro per i tre progetti finalisti.

Per partecipare all’evento Startup³ Innovation Weekend , la deadline è fissata entro il 30 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.startup3.net/

 

 

 

Re-think – Circular Economy Forum: l’innovation call sull’economia circolare

Il format ideato da Tondo per stimolare un pensiero critico nei confronti di alcuni elementi dell’attuale sistema economico industriale, mostrando i possibili trend evolutivi dell’Economia Circolare. 

Al via la seconda edizione di “Re-think – Circular Economy Forum” l’innovation Call promossa da Tondo – organizzazione no profit con l’obiettivo di incoraggiare la transizione verso un’economia e un sistema industriale ed economico circolare, creando connessioni tra università, aziende, Startup e istituzioni.

Nel particolare, la Call è pensata per dare una visione dei macro trend, dei possibili percorsi evolutivi e dei principali progetti di Circular Economy che potrebbero portare all’avvio di nuove attività innovative e imprenditoriali .

La Call si concentra sull’economia circolare, affrontando in particolare 4 macro-aree:

  1. Città;
  2. Materiali;
  3. Tecnologie – energie rinnovabili, AI, blockchain, IoT e piattaforme digitali;
  4. Agri-food.

Tutti i progetti saranno analizzati ed i migliori saranno invitati per un breve colloquio. Tra le squadre selezionate, 3 per ogni macroarea avranno la possibilità di presentare il proprio progetto davanti alla giuria, che selezionerà 4 vincitori (uno per ogni area).

I vincitori selezionati avranno l’opportunità di presentare la loro idea durante l’evento Re-think Circular Economy Forum, che si terrà a Milano il 27 ed il 28 ottobre 2020, avendo la possibilità di accedere come speaker.

Le quattro Startup vincitrici riceveranno l’opportunità di servizi aggiuntivi dai partner come:

  • supporto strategico e commerciale;
  • aiuto nella richiesta di contributi nazionali ed europei;
  • ottenere investimenti finanziari;
  • un premio in denaro di 1.500 euro a chi otterrà il punteggio più alto dalla giuria innovazione.

Per partecipare all’Innovation Call del “Re-think Circular Economy Forum“, la deadline è fissata entro le ore 18:00 del 22 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link:

Circularity Goes Digital: la call per la selezione di startup innovative digitali

La Call per avviare processi di accelerazione per l’adozione di modelli di economia circolare.

Al via Circularity Goes Digital, l’iniziativa di open innovation promossa da Intesa Sanpaolo Innovation Center, Cariplo Factory, Microsoft e realizzata dal Circular Economy Lab, con l’obiettivo di selezionare le migliori Startup in fase post-seed e PMI innovative in grado di offrire soluzioni e tecnologie innovative per soddisfare i bisogni di trasformazione circolare delle aziende nelle seguenti aree:

  • DESIGN OUT WASTE & POLLUTION – Accelerare la progettazione di prodotti e processi zero waste e basati su fonti rinnovabili;
  • SUPPLY CHAIN OPTIMIZATION – Aumentare l’efficacia e ottimizzare i modelli di business dell’economia circolare, soprattutto in ottica di filiera integrata;
  • PRODUCTS & MATERIALS LIFE EXTENSION – Sviluppare l’infrastruttura necessaria per mantenere in uso più a lungo prodotti e materiali.

Circularity goes Digital è rivolta a Startup in fase post-seed e PMI innovative, in grado di operare in un ecosistema di innovazione aperto capace di puntare su strumenti tecnologici e finanziari per sostenere nuovi modelli trasformativi in prospettiva circolare lungo tutta la filiera.

Per partecipare alla Call Circularity goes Digital, la deadline è fissata entro il 21 ottobre 2020, è possibile attravero la compilazione del form presente al seguente link: https://trace.cariplofactory.it/circularity-goes-digital/

CLIC Startup Competition: la call internazionale per promuovere idee innovative in palio premi per startup fino a 15 mila euro

L’evento finale della CLIC Startup si svolgerà a Napoli dal 25 al 27 novembre 2020.

L’Istituto di Ricerca per l’Innovazione e i Servizi per lo Sviluppo del Consiglio Nazionale delle Ricerche – CNR e 012factory promuovono la Start Up competition internazionale del progetto “CLIC Startup Competition” a sostegno delle migliori idee imprenditoriali e Startup nel campo del riutilizzo adattivo dei beni culturali ispirati ai principi dell’economia circolare finanziato dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione Europea.

In particolare, la Startup Competition si propone di:

  • accrescere la capacità imprenditoriale e l’innovazione nel settore del patrimonio culturale;
  • fornire nuove opportunità per le imprese e gli innovatori;
  • stimolare l’ecosistema delle Startup nel settore dei beni culturali;

La Call è rivolta a team informali, Startup in fase early stage o pre seed e innovatori che operano nei seguenti ambiti di intervento:

  • Turismo culturale, sicuro e sostenibile;
  • Industrie creative, culturali, dell’istruzione e dell’intrattenimento;
  • Patrimonio culturale, innovazione sociale e finanza etica;
  • Tecnologie e materiali per la città circolare e l’edilizia;
  • Rigenerazione di paesaggi culturali abbandonati.

L’evento finale della Startup Competition si svolgerà in tre giornate in cui verranno coinvolti esperti, ricercatori, imprenditori, policy maker e intermediari finanziari.

La prima giornata sarà dedicata ad un Living Lab diviso in 2 momenti, Inspiring Key Note Speeches, per condividere buone pratiche europee, e i Living Tables, per consentire agli stakeholder provenienti da diversi paesi di confrontarsi.

La seconda e la terza giornata, dedicate alle iniziative innovative e creative della startup competition, prevede 2 azioni, la prima rivolta alla realizzazione dei PITCH con l’aiuto di mentor ed esperti, la seconda alla presentazione delle idee di impresa a una giuria qualificata, che premierà le 5 migliori selezionate.

I progetti vincitori accederanno a un programma di mentoring del valore complessivo di 15.000 euro fornito da Iniziativa Cube e saranno supportati nella messa a punto del business model, nell’elaborazione del loro business plan e nello scouting degli investitori per la raccolta di fondi.

Per partecipare a”CLIC Startup Competition“, la deadline è fissata entro le ore 12:00 del 15 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://semed.eu/search?q=clic

 

BoosUp!: la business idea competition per startup in palio pacchetti di servizi fino a 120 k

La sfida per le imprese e gli imprenditori europei di trovare e ampliare le migliori soluzioni per una produzione sostenibile, resiliente e socialmente impattante.

Al via la prima edizione di BoosUp!, la Business Idea Competition organizzazita dall’EIT Manufacturing rivolta a Startup, Scaleup e PMI, con lo scopo di trovare e scalare le soluzioni migliori per una produzione sostenibile, resiliente e con impatto sociale.

Nel particolare, la Call BoosUp! cerca candidati nel regno delle tecnologie di produzione e le proposte devono adattarsi alle tre seguenti tematiche:

  1. Nella competizione CREATE per nuovi imprenditori:
    – Produzione verde senza sprechi ed economia circolare,
    – produzione resiliente.
  2. Nella competizione ACCELERATE per Startup e Scaleup:
    – Automazione delle operazioni di produzione,
    – Supply chain agile, flessibile e resiliente,
    – Efficienza nel consumo di risorse e processi,
    – Previsione della domanda, dell’offerta e dell’utilizzo delle risorse,
    – Piattaforme digitalizzate.
  3. Nella competizione TRANSFORM per PMI:
    – Produzione verde ed economia circolare,
    – Produzione resiliente,
    – Produzione flessibile e agile.

BoosUp! premierà i candidati selezionati dai membri della giuria con premi in denaro per un totale di 120.000 mila euro. Inoltre, i vincitori otterranno servizi di supporto dedicati alla crescita internazionale (Access to Market e Accesso ai finanziamenti) forniti dal team EIT Manufacturing Business Creation.

Per partecipare alla Call BoosUp!, la deadline è fissata entro il 18 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://eitmanufacturing.submittable.com/submit

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://bit.ly/3hy1j5b

Green Alley Award: la call internazionale dedicata all’economia circolare in palio 25 mila euro

La Call per attrarre i migliori esempi di sostenibilità e riciclo dei materiali.

Al via la settima edizione di Green Alley Award, il premio per Startup green che sviluppano progetti e attività ispirate ai principi dell’economia circolare promossa da ERP Italia. Green Alley Award è alla ricerca di idee di business che affrontino la sfida della green economy a livello globale, promuovendo soluzioni per un’economia circolare digitale, per il riciclo e realizzando idee innovative per prevenire la generazione di rifiuti.

La Call è aperta a tutte le Startup che abbiano chiaro nella propria mission l’obiettivo di un mondo senza sprechi, dove l’economia circolare si afferma come punto strategico per il business.

Nel particolare, le Startup che intendono partecipare al Green Alley Award devono rientrare in una delle seguenti categorie:

  • Raccolta differenziata;
  • Prevenzione dei rifiuti;
  • Soluzioni digitali.

Il vincitore del Green Alley Award riceverà un premio in denaro di 25.000 euro, per implementare il proprio progetto, oltre ad opportunità di networking e di coaching con esperti del settore.

Per partecipare alla Green Alley Award, la deadline è fissata entro il 17 novembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://green-alley-award.com/apply/

1 2 3 4 5