Loading...

Tag: scienza

L’Oréal Italia «Per le donne e la scienza»: il premio per giovani ricercatrici in palio 6 borse di studio da 20 mila euro

Il premio che permette di assegnare borse di studio a brillanti e promettenti scienziate.

Parte la diciannovesima edizione del premio L’Oréal Italia per le Donne e la scienza promosso in collaborazione con la Commissione nazionale italiana per l’Unesco con l’obiettivo di premiare le giovani ricercatrici  ricercatrici che operano nel settore scientifico.

Sono sei le borse di studio che verranno assegnate, ognuna del valore di 20 mila euro, nei campi delle scienze della vita e della materia, incluse ingegneria, matematica e informatica.

Per partecipare al Premio L’Oréal Italia per le Donne e la scienza, la deadline è fissata entro l’8 febbraio 2021, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.forwomeninscience.com/

 

 

“Focus Live. Come vogliamo vivere nel 2029” : Green Tech Solution tra le Startup presenti alla tappa di Genova

Il team Green Tech partecipa alla tappa genovese della seconda edizione di Focus Live sabato 1 e domenica 2 giugno al Porto Antico di Genova.

Focus Live è il festival dedicato alla scienza, alla tecnologia e alle innovazioni organizzato da Focus – rivista mensile di divulgazione scientifica, sociologia e attualità di Mondadori -, Focus TV – emittente televisiva italiana dedicata ai documentari e diari di viaggio a tema scientifico,di attualità e scienze naturali.

Ambiente, ecosistema e clima: sono i temi dell’evento, con incontri, spettacoli, installazioni interattive, laboratori, dibattiti, attività per i più piccoli si alterneranno dalle 10:00 di sabato mattina fino alle 20:30 di domenica 2 giugno al Porto Antico di Genova, in collaborazione con La città dei bambini e dei ragazzi e l’Associazione Festival della Scienza.

In occasione della tappa genovese di Focus Live, la rivista ha chiesto alla Startup Green Tech Solution SRL di effettuare una dimostrazione sull’applicazione di salvaguardia ambientale attraverso l’utilizzo di droni aerei, terrestri e marini per l’identificazione e recupero automatico della plastica galleggiante.

A partire da gennaio 2019, insieme al suo team, la startup è insediata con il nome AquaTech all’interno del CSI – Incubatore Napoli Est, dopo aver partecipato all’Avviso pubblico di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa 4 – Reloaded” – del Comune di Napoli.

Per info sul team e sull’idea, qui la scheda della Startup Green Tech Solution SRL .

Consultate il programma completo su http://www.focuslive.it/

Per info focuslive@mondadori.it

 

Opportunità per under 32 a Napoli: Cinque borse di studio da 15.000€ ciascuna a Città della Scienza

La Fondazione IDIS – Città della Scienza di Napoli ha bandito un concorso per l’assegnazione di cinque Borse di Studio a laureati (laurea magistrale o specialistica) di età inferiore a 32 anni, della durata di 12 mesi e del valore di 15.000€ lordi ciascuna.

Nello specifico le Borse di Studio disponibili sono le seguenti:

“Attività di ricerca, progettazione e realizzazione di sistemi espositivi museali e oggetti di design all’interno delle attività del Fablab di Città della Scienza”

Scadenza: 20/11/2015 – In partenza il 1° dicembre 2015

Laurea Magistrale con votazione minima di 101/110 nelle seguenti discipline: Architettura degli interni, Design industriale, Allestimento museale e altre discipline inerenti.

Conoscenze richieste: Buona conoscenza della lingua inglese, attitudine alla ricerca e al lavoro di gruppo, nozioni sulla progettazione e realizzazione di exhibit museali, software per la modellazione 3D, la grafica e il disegno vettoriale.

Conoscenze preferenziali: Software per il design computazionale, macchine a controllo numerico, software per la pubblicazione di contenuti web, linguaggi di programmazione.

“Attività di ricerca e applicazione con schede di prototipazione elettronica e sistemi di interazione all’interno delle attività del Fablab di Città della Scienza”

Scadenza: 20/11/2015 – In partenza il 1° dicembre 2015

Laurea Magistrale con votazione minima di 101/110 nelle seguenti discipline: Ingegneria elettronica, Robotica e altre discipline inerenti.

Conoscenze richieste:  Buona conoscenza della lingua inglese, attitudine alla ricerca e al lavoro di gruppo, utilizzo schede di prototipazione elettronica, linguaggi di programmazione a basso livello, progettazione e realizzazione di circuiti elettronici, sistemi embedded.

Conoscenze preferenziali: Software per il design computazionale, macchine a controllo numerico, software per la pubblicazione di contenuti web, linguaggi di programmazione.

“Attività di ricerca e applicazione sulla fabbricazione digitale con l’ausilio di macchine a controllo numerico e dei relativi software d’uso”

Scadenza: 20/11/2015 – In partenza il 1° dicembre 2015

Laurea Magistrale con votazione minima di 101/110 nelle seguenti discipline: Ingegneria meccanica, Meccatronica, Robotica e altre discipline inerenti.

Conoscenze richieste: Buona conoscenza della lingua inglese, attitudine alla ricerca e al lavoro di gruppo, software per generazione G-code, hardware CNC, hardware per automazione.

Conoscenze preferenziali: Software per la modellazione 3D, il disegno vettoriale, la manipolazione delle immagini, il design computazionale, la pubblicazione di contenuti web, linguaggi di programmazione.

“Ricerca Scienza e Società”

Scadenza: 20/11/2015 – In partenza il 7 dicembre 2015

Laurea Specialistica con votazione minima di 100/110 nelle seguenti discipline (N.B.: l’elenco non è esaustivo. L’elenco completo è disponibile nel Bando): Ingegneria dell’informazione, Scienze naturali, Ingegneria gestionale, Matematica, Scienze dell’economia, Scienze della politica, Sociologia e ricerca sociale, etc.

Conoscenze ed esperienze richieste: Buona conoscenza della lingua inglese, esperienza diretta nel campo della Comunicazione della scienza (anche attraverso frequenza di Master).

“Ufficio Legale”

Scadenza: 24/11/2015 – In partenza il 7 dicembre 2015

Laurea Specialistica con votazione minima di 100/110 nelle seguenti discipline: Giurisprudenza

Requisiti: Iscrizione ad una scuola di specializzazione per le professioni forensi o al registro dei praticanti avvocati, buona conoscenza della lingua inglese, piano di studi in materie pubblicistiche.

Per ulteriori informazioni e dettagli, invitiamo alla lettura dei singoli Bandi disponibili qui: http://www.cittadellascienza.it/notizie/5-borse-di-studio/

Napoli, 05/11/2015

La Call for Solutions di Social Roots, per startup di innovazione sociale nel settore Agrifood

Social Roots, piattaforma per l’innovazione sociale nel settore Agrifood a cura della Fondazione Giacomo Brodolini, ha lanciato una Call for Solutions aperta a persone fisiche, università, PMI, laboratori R&S, ONG, cooperative, imprese sociali e altre istituzioni e organizzazioni pubbliche o private con un progetto innovativo nell’agroalimentare.

Nello specifico, si tratta di una call a livello internazionale realizzata con il sostegno del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali che si propone di utilizzare l’opportunità offerta da EXPO Milano 2015 per ripensare in maniera radicale il futuro del settore agroalimentare.

Social-Roots-estende-la-sua-Call-for-Solutions-655x307

Social Roots si propone, infatti, una serie di obiettivi tra cui la creazione di un ecosistema internazionale per l’innovazione sociale; la promozione di innovazioni sociali nel settore Agrifood; l’avvio di nuove iniziative e la creazione di sinergie tra le iniziative già esistenti.

Possono presentare domanda di partecipazione alla Call for Solutions idee e progetti in grado di promuovere l’innovazione sociale nell’Agrifood attraverso le seguenti modalità:

modelli di business che abbiano una finalità e un impatto a livello sociale;
tecnologie, prodotti o servizi che riducano l’impatto ambientale;
processi e catene del valore per una produzione e una distribuzione alimentare sostenibile;
piattaforme per la rivitalizzazione delle comunità rurali e per lo sviluppo economico a livello locale.

In particolare, le tematiche su cui dovranno incentrarsi i progetti corrispondono ai sotto-temi di EXPO 2015:

1. La scienza per la sicurezza e la qualità alimentare
2. L’ innovazione nella filiera alimentare
3. La tecnologia per l’agricoltura e la biodiversità
4. L’educazione alimentare
5. La solidarietà e la cooperazione alimentare
6. L’alimentazione per migliori stili di vita
7. L’alimentazione nelle culture e nelle etnie

Attraverso la Call for Solutions, saranno selezionate le 20 migliori proposte progettuali che potranno partecipare all’EXPO Camp, settimana di workshop, seminari e attività incentrate sulle tematiche dell’innovazione sociale nell’Agrifood che si svolgerà a Milano dal 7 all’11 settembre 2015. Si tratta di un’importante occasione per consocere al meglio il contesto nazionale ed internazionale dell’agrifood, sviluppare e mettere a punto l’idea progettuale, conoscere le opportunità di finanziamento e una serie di potenziali partner, aziende ed investitori.

NB – Per i primi 10 classificati, le spese di viaggio e soggiorno saranno a carico della Fondazione Giacomo Brodolini

Infine, tra tutti i partecipanti all’EXPO Camp, Social Roots selezionerà le migliori tre idee che avranno accesso ad un percorso di accelerazione della durata di tre mesi presso FabriQ (incubatore di innovazione sociale del Comune di Milano) e Alimenta (acceleratore del Parco Tecnologico Padano con focus specifico su imprese hi-tech del settore Agrifood).

Le idee progettuali dovranno essere inviate entro le ore 21:00 del 30 giugno 2015 all’indirizzo info@socialroots.eu (con la copertina e il modulo di descrizione redatti secondo i form disponibili qui).

Per maggiori informazioni: http://www.socialroots.eu/call-for-solutions-it/

Napoli, 24/06/2015

Best of Biotech Competition: dalla ricerca all’impresa, un’opportunità per i migliori business plan nel settore delle Life Science

Best of Biotech (BoB) è la business plan competition internazionale dedicata a progetti innovativi nel settore delle Life Science (BioTech e MedTech) organizzata dal programma austriaco “LISA” (Life Science Austria). Attualmente è aperta la call for ideas per partecipare alla settima edizione della BoB Competition, nata allo scopo di incentivare scienziati e menti creative specializzati nelle Life Science a intraprendere attività imprenditoriali, trasformando la propria attività scientifica e di ricerca in business plan innovativi ed economicamente sostenibili.

La BoB Competition si snoda essenzialmente in due fasi:

Fase I: iniziata a giugno 2014 con l’apertura della call, terminerà a novembre 2014 con una premiazione delle tre migliori idee.

La prima scadenza intermedia è la deadline fissata per il 15/09/2014, termine ultimo per l’invio delle candidature. Per inviare il proprio progetto, occorre registrarsi alla piattaforma disponibile al seguente link: https://www.bestofbiotech.at/

Possono partecipare singoli individui o team di qualsiasi nazionalità, anche già costituiti in società, ma da non più di un anno dall’inizio della Competition (società costituite dopo il 1° giugno 2013). La lingua ufficiale della BoB Competition è l’inglese.

I partecipanti potranno usufruire, entro il 15 settembre 2014, di meeting one-to-one con i partner locali del progetto per dei momenti di coaching intensivo su aspetti relativi i diritti di proprietà industriale, le ricerche di mercato, la business strategy e gli aspetti finanziari del progetto.

Il 26 novembre 2014 i partecipanti saranno invitati a partecipare all’evento di chiusura della Fase I che si terrà a Vienna, durante il quale saranno premiate le tre migliori business idea tra quelle che avranno inviato la propria candidatura. Le tre business idea vincitrici della Fase I avranno diritto ad un premio di 1.500 € ciascuna.

Fase II: a partire dal 28/11/2014 e fino al 13/02/2015 sarà possibile inviare le candidature per la Fase II della BoB Competition: in questa fase i team partecipanti dovranno presentare un business plan strutturato del proprio progetto. Anche in questo caso, durante la fase di apertura della call sarà possibile beneficiare di incontri one-to-one con gli esperti di BoB che offriranno il proprio supporto per la stesura dei business plan.

Entro il 20 marzo 2015 saranno selezionati i 10 migliori business plan e i team saranno invitati alla coaching session della durata di due giorni prevista a Vienna il 10 e 11 aprile. Durante l’evento, i team riceveranno feedback e consigli dagli esperti e simuleranno la presentazione del progetto di fronte alla giuria.

L’evento finale è invece previsto per il 5 e 6 maggio 2015 a Vienna: durante la due giorni, i 10 team finalisti presenteranno i business plan alla giuria internazionale di esperti nel mondo della scienza, dell’imprenditoria e della finanza che selezioneranno i migliori progetti nel settore della medical technology.

I premi previsti per la Fase II della BoB Competition 2014 sono quattro: i primi tre classificati riceveranno un premio cash (rispettivamente, 5.000 € al terzo classificato, 10.000 € al secondo classificato e 15.000 € al primo classificato). Inoltre, è previsto un premio speciale di 10.000 €, il “LISAvienna Medtech Award”.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale della BoB Competition è disponibile al seguente link: https://www.bestofbiotech.at/

Napoli, 25/07/2014