Loading...

Tag: salute

MSD CrowdCaring: la call nel settore della salute e nell’informazione sanitaria con premi fino a 5 mila euro

La Call che ha a cuore la vita delle persone.

MSD Italia in partnership con Eppela lanciano la Call MSD CrowdCaring per promuovere le idee che si propongono di migliorare e prolungare la vita delle persone attraverso l’innovazione, promuovendo la cultura dell’attenzione alla cura della salute.

La Call MSD CrowdCaring si prefigge l’obiettivo di finanziare i migliori Progetti che
rientrino in uno dei seguenti ambiti:

  • la Salute Digitale: Progetti volti all’innovazione digitale al servizio della Salute;
  • il Viaggio della Cura: Progetti volti alla semplificazione del percorso di cura del Paziente;
  • la Protezione della Vita: Progetti che propongono innovativi strumenti e modalità di
    prevenzione;
  • gli Occhi del Paziente: Progetti volti al miglioramento della qualità della vita del Paziente
    nel quotidiano, al di fuori del contesto medico e delle strutture sanitarie;
  • la Corretta Informazione: Progetti volti alla certificazione della qualità dell’informazione
    sulla Salute, nel web e per le Persone, per limitare il fenomeno dilagante delle Fake
    News/ Bufale.

All’interno delle predette categorie, MSD e Eppela si riservano la possibilità di prediligere i
Progetti che rientrano nell’area Oncologica, dei Vaccini, del Diabete e dell’HIV, sui seguenti
ambiti di intervento:

  • innovazione di prodotto e/o di processo nella cura della salute finalizzati al  miglioramento e prolungamento della vita umana;
  • dispositivi per prevenzione, cura e monitoraggio.

I progetti selezionati che raggiungono gli obiettivi di “finanziamento dal basso” attraverso il crowdfunding, accedono ad un co-finanziamento da parte di MSD Italia nel ruolo di Mentor, per un massimo di 5.000 euro.

Per partecipare alla Call MSD CrowdCaring, gli utenti Progettisti dovranno presentare il proprio Progetto entro il 6 ottobre 2019 attraverso la Piattaforma Eppela seguendo le istruzioni presenti sul sito www.eppela.com/msd-CrowdCaring 

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/eppela-statics/rules/msd-crowdcaring.pdf

Digital Health Lab: la call4innovation nel settore della Salute

La Call che si propone di affrontare in modo sperimentale e concreto il tema dell’Innovazione in riferimento a specifici trend del settore Salute.

Digital Health Lab – spazio pensato per facilitare l’incontro tra le Startup del settore Salute, portatrici di innovazione e approcci tecnologici all’avanguardia, con investitori, imprenditori ed esperti di business – lancia la Call for INNOVATION G2, rivolta a progetti innovativi nel settore Salute.

Possono partecipare alla Call tutte le Startup innovative già costituite o in fase di costituzione e sono ammessi anche i progetti di innovazione, compresi quelli promossi da PMI e da qualunque forma di persona giuridica purché intercettino uno o più dei 4 focus indicati:

  1. Ambient Assisted Living;
  2. Pharmacy of the Future;
  3. Prevention and Remote Care;
  4. Active Ageing.

I team promotori dei progetti selezionati potranno partecipare alle attività previste dal Digital Health Lab nel periodo tra ottobre 2019 e giugno 2020, i quali verranno coinvolti in importanti eventi e workshop legati al settore Salute. Tra i focus non solo le tecnologie per la cura e la prevenzione, ma anche i modelli di business più adatti a sviluppare prodotti e servizi.

Inoltre, i team scelti avranno la possibilità di entrare in contatto diretto con enti, organizzazioni e imprese, infatti, sono previsti hackathon con alcuni clienti di G2 Startups, partner e investitori; oltre a pitch session che coinvolgeranno aziende farmaceutiche e Medtech e incontri di matching con il mercato.

Per partecipare alla Call for INNOVATION G2, la deadline è fissata entro il 30 settembre 2019, è possibile attraverso la compilazione del form al seguente link: https://g2-startups.it/applicationdhlab

Per eventuali ulteriori informazioni è possibili consultare il Regolamento al seguente link: https://g2-startups.it/wp-content/uploads/2019/07/regolamento_partecipazioneDHLab.pdf oppure scrivi all’indirizzo mail info@g2-startups.com

 

Heroes Tour 2019 fa tappa a Napoli il 23 maggio presso la Digita Academy

Tutte le novità della Heroes Competition 2019 per Startup e team informali che hanno un’idea di business innovativa.

Heroes Prize Competition è il contest promosso da Heroes S.r.l. aperto a Startup, imprese,
persone fisiche e team informali iscritti all’evento, che premia le realtà più innovative,
sostenibili ed in grado di dimostrare la capacità di rispondere efficacemente alle principali
sfide economiche e sociali dell’attualità.

Per raccontare tutte le novità dell’edizione 2019, Heroes ha organizzato l’Heroes tour, il format itinerante dove scoprire l’esperienza Heroes nelle università, negli incubatori, nei co-working e nelle imprese dell’ecosistema innovativo nazionale.

Accanto ai momenti di approfondimento sui temi più attuali del mondo business, a cura di speaker esperti, ci sarà l’opportunità di partecipare alla Competition organizzata in ogni tappa del tour e di avere tante anticipazioni su quello che succederà a Maratea dal 19 al 21 settembre.

In palio per la prime tre classificate di ogni tappa l’accesso a Heroes, Meet in Maratea 2019.

1° PREMIOTicket Team (Accesso per tre persone a tutti gli eventi in programma);
2° PREMIO2 Ticket Only (Accesso per due persone a tutti gli eventi in programma);
3° PREMIO – Ticket Only (Accesso per una persona a tutti gli eventi in programma).

Prossima tappa dell’Heroes tour è a Napoli, il 23 maggio 2019 presso la Digita Academy 

PROGRAMMA:

Dalle ore 9:30

Benvenuto e Introduzione a cura di
Antonio Pescapè  – Professore di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni e Direttore della Digita Academy Università degli Studi di Napoli Federico II.

Speaker:
Cristina MeleProfessoressa di Economia e Gestione delle imprese dell’ Università degli Studi di Napoli Federico II
Alessia Guarnaccia, CEO Pandora Group
Viviana Cavaliere e Salvatore SicaBuzzoole.

Moderatore:
Michele Scai Franzese –  Founder di Heroes meet in Maratea.

Giuria:
Cristina Mele –  Professoressa di Economia e Gestione delle imprese dell’ Università degli Studi di Napoli Federico II
Antonio PescapèDirettore della Digita Academy, Università degli Studi di Napoli Federico II
Francesco Bifulco – Professore di Economia e Gestione dell’Innovazione dell’ Università degli Studi di Napoli Federico II
Massimo Varrone – Responsabile Campania NewSteel;
Giovanni De Caro, CEO Favilla
Amedeo Giurazza, Ceo & Founder Vertis
Giuseppe Venezia –  Founder GVA

Per partecipare all’evento è possibile attraverso la compilazione del form al seguente link: https://www.goheroes.it/heroes-tour/

Info sul Regolamento

Wylab Incubation Program 2019: la call per le innovazioni tecnologiche nello sport

La Call alla ricerca di soluzioni e applicazioni in grado di rivoluzionare il mondo dello sport.

Wylab – primo incubatore sport tech in Italia che seleziona, sviluppa e finanzia startup tecnologiche innovative nel settore sportivo, agendo come catalizzatore dell’innovazione all’interno di un ecosistema costituito da federazioni, leghe, club e atleti, brand sport-tech, investitori, startup e mondo della ricerca – lancia Wylab Incubation Program 2019 programma di incubazione e di accelerazione che ha come obiettivo quello di identificare e di sostenere le migliori soluzioni e innovazioni tecnologiche per lo sport.

La Call si rivolge a Startup e team con idee e progetti innovativi in ambito sportivo sia in fase early stage, ai quali sarà dedicato un programma di incubazione, che in fase più avanzata (growth stage), con un percorso di accelerazione su misura.

Il programma ha come obiettivi, oltre a sostenere il percorso di crescita delle Startup, quello di facilitare l’accesso ai principali player dello sport, come federazioni, società, club e brand sport-tech, e di agevolare il reperimento di risorse finanziarie tramite l’accesso al mondo degli investitori.

I partecipanti al Wylab Incubation Program 2019 devono produrre tecnologie o soluzioni che trovino applicazione nelle seguenti aree:

  • Athletic performance: wearable, sensori, strumenti che supportano il monitoraggio, l’analisi dei big data e la predizione delle performance, la prevenzione degli infortuni e l’elaborazione delle metriche di allenamento; applicazioni per la salute, il benessere, l’alimentazione e nutrizione degli atleti;
  • Fan experience: tecnologie che aiutano le organizzazioni a profilare e coinvolgere i propri utenti fornendo un’esperienza sempre più completa e immersiva (social media, community, merchandising, realtà virtuale e realtà aumentata, gamification);
  • Smart arena: applicazioni che migliorano la fruizione dell’evento e la gestione dell’impianto sportivo, dall’acquisto del biglietto, al disegno di nuovi servizi, fino alla sicurezza (pagamento cashless, controllo accessi e gestione eventi);
  • Digital Media: innovazioni nel campo media/broadcasting e creazione di contenuti personalizzati. Tecnologie immersive, social media, digital marketing, second screen per lo sport;
  • Club management: servizi che supportano la gestione delle società sportive in un’ottica di ottimizzazione di tempo e risorse (piattaforme gestionali, membership verticali, sport marketing, eventi community, CRM);
  • E-sports: innovazioni per l’ambito dei video giochi competitivi.

E’ possibile candidare il proprio progetto entro il 31 maggio 2019 al seguente link: https://www.wylab.net/incubator-application-form/

Per informazioni consultare il Bando.

 

Call for Agri-Food Tech Startups: la call che premia le startup che offrono soluzioni nel settore alimentare

La Call alla ricerca di nuove Startup tecnologiche nel settore Agricolo e Alimentare e delle Bevande.

StartUp Initiative, in collaborazione con Intesa Sanpaolo Innovation Center e con Future Food Institute, ha lanciato una nuova Call for Startup: la piattaforma di accelerazione internazionale che seleziona promettenti Startup Agri – Food Tech per collegarli con investitori finanziari e aziendali.

Possono partecipare alla Call le Startup che implementano attivamente i principi dell‘economia circolare e le tecnologie di Industria 4.0 nei settori:

  • Agricoltura – Ago di precisione, Ago rigenerativo, Concimi organici, Caratterizzazione del suolo, Agricoltura periurbana e rurale, Droni, Sensori, Raccolta e desquamazione, Agricoltura verticale / urbana, Idro / Aero / Acqua-ponico;
  • Macchinari Elettrodomestici –  macchine collegate, Automazione e robotica, Cucina intelligente, Dispositivi incorporati e IoT, Stampa 3D;
  • Sicurezza – Ispezione e diagnostica, Conservanti e additivi naturali, Tracciabilità, Controllo di qualità, Big Data, Imballaggi a base biologica, Imballaggi riutilizzabili, Imballaggi attivi;
  • Nutrizione e Salute – Alimenti funzionali, Nuovi alimenti, Superfoods, Disturbi alimentari e diete speciali, Dolcificanti e Salernatives naturali alternativi, Semi e mangimi, Cicli di chiusura dei nutrienti, Soluzioni per rifiuti zero, Gestione dei rifiuti, Biodiversità;
  • Esperienza Utente – servizi mobili, distribuzione e consegna, marketing, alimentazione sociale.

Le Startup partecipanti seguiranno un processo di coaching e riceveranno formazione e feedback  messe a disposizione gratuitamente da tecnici qualificati ed esperti del settore. I team più promettenti avranno la possibilità di presentare il loro progetto alle Arene degli Investitori italiani e internazionali  e partner industriali migliorando in modo significativo la raccolta di fondi e la portata dello sviluppo del business.

Per applicare alla Call, la deadline è fissata entro il 15 maggio 2019 , è necessario candidarsi tramite il modulo di domanda online .

Per qualsiasi ulteriore informazione contattare all’indirizzo startup@intesasanpaolo.com

Everis Italia Awards 2019: la call for ideas per idee sostenibili con premi fino a 80 mila euro

La Call per progetti altamente innovativi che generano un cambiamento positivo nella società a cura della Fondazione Everis Italia.

La Fondazione Everis Italia – nata per favorire l’imprenditoria e promuovere l’innovazione e il talento a livello globale – come ogni anno lancia la sua competizione per l’imprenditoria e per il quinto anno consecutivo organizza l’edizione italiana degli Everis Awards.

Giunti ormai alla 18esima edizione a livello mondiale, gli Everis Awards premiano il miglior progetto in ogni Paese: i team prescelti a livello nazionale andranno poi a gareggiare alla finale internazionale in Spagna, con i finalisti di altri 9 Paesi.

Il premio annuale quest’anno punta su progetti altamente innovativi che possano generare un cambiamento positivo nella società, ad alto impatto sociale e utili a migliorare la vita e l’ambiente in cui viviamo grazie a soluzioni innovative.

Le Startup Italiane partecipanti dovranno presentare progetti  innovativi che rientrino in una di queste tre aree:

  1. Nuovi modelli di Business nell’Economia Digitale;
  2. Biotecnologia e Salute;
  3. Tecnologie Industriali.

La startup italiana che presenterà la migliore idea verrà premiata con 20.000 euro, servizi di mentoring, 5.000 dollari da spendere su Google Cloud Platform e l’accesso alla finale Internazionale di Madrid, con altri 60.000 euro in palio.

Inoltre, la Fondazione Everis, inaugura quest’anno la “Everis Talent Week“: una settimana di attività e incontri su temi legati all’innovazione e all’imprenditorialità a cui parteciperanno i finalisti di tutte le countries i quali, inoltre, avranno la possibilità di accedere al Concorso Open Innovation Contest 2019, organizzato da NTT DATA per favorire le Startup nella creazione di opportunità concrete di business nel mercato asiatico.

Per partecipare alla Call, i progetti dovranno essere presentati entro il 12 maggio 2019 ed inviati sulla piattaforma al seguente link: https://www.everisawards.it/#signup_v2

Per maggiori informazioni e dettagli si invita alla lettura integrale del Regolamento.

EIT Jumpstarter 2019: la call europea per l’innovazione nei settori health, food e raw materials

L’European Istitute of Technology – EIT ha lanciato la call congiunta “EIT Jumpstarter 2019” per individuare le migliori idee di business in tre diversi ambiti – alimentare, salute e materie prime – e accompagnarle nella ricerca di potenziali investitori.

L’Istituto EIT, organismo indipendente dell’UE, intende promuovere lo sviluppo sostenibile e la creazione di posti di lavoro, stimolando l’innovazione e l’imprenditorialità in Europa, attraverso le sue Comunità della conoscenza e dell’innovazione Knowledge and Innovation CommunitiesKIC.

Il concorso EIT Jumpstarter 2019,  EIT Food, EIT Health e EIT Raw Materials, lanciano congiuntamente la call EIT Jumpstarter 2019, per migliorare le prestazioni dell’innovazione intersettoriale nei paesi EIT RIS nelle seguenti aree tematiche:

  • Cibo;
  • Salute: Biotech, Medtech, Digital Health;
  • Materie prime: produzione primaria di materie prime, produzione secondaria di materie prime.

Possono partecipare al concorso team composti da un minimo di due persone che vogliono sviluppare la propria idea di business col supporto della rete EIT.

Saranno selezionati 90 team che in primavera potranno partecipare ai bootcamp – in programma in diverse città europee – presentando la propria idea imprenditoriale. Al termine dei bootcamp saranno individuati 45 team che parteciperanno ad appositi corsi di formazione per sviluppare il proprio progetto imprenditoriale, definendo la roadmap e la strategia di accesso al mercato. A novembre si svolgerà la competizione finale e i team vincitori riceveranno un premio in denaro per realizzare la propria idea di business.

Per inoltrare la candidatura, registra la tua idea innovatativa entro le ore 17.00 del 1° marzo 2019 al seguente link: https://www.lyyti.fi/reg/EIT_JUMPSTARTER2019_JointProgram/en 

Per ulteriori informazioni consultare il Regolamento.

Al via la call for ideas per il 5° Cosmofarma StartUp Village 2019

Wellcare sta selezionando i progetti innovativi tra giovani imprenditori e ricercatori dei principali poli universitari e incubatori scientifici. 

Wellcare , la prima agenzia di Marketing e Comunicazione specializzata nell’health e beauty care e socio abilitatore di Italia Startup , sta selezionando le startup che saranno ospitate gratuitamente al Cosmofarma StartUp Village e potranno far parte dell’Adoption Program che coinvolgerà le aziende farmaceutiche in iniziative di Open Innovation.

Si tratta di un’eccezionale opportunità sia per le giovani imprese sia per le aziende del settore che aderiscono all’Adoption Program, nato per favorire lo scambio di know-how e la partnership con le startup.

La call è aperta a tutti i progetti innovativi che riguardano startup e spin-off accademiche del settore:

  • Salute
  • Benessere
  • Fitness
  • Care
  • Nutrizione
  • Bellezza
  • ICT

Fino al 4 marzo 2019 è possibile inoltrare le candidature al seguente link:  http://www.wellcare.it/call-startup-village-2019/

Per maggiori informazioni e dettagli, il Regolamento è disponibile qui.

 

Innovation Village Award: il premio per startup dell’innovazione sostenibile

Innovation Village Award premia startup, spinoff, ricercatori e innovatori che contribuiscono al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda ONU 2030

Nel settembre del 2015, l’ONU ha approvato l’Agenda Globale per lo Sviluppo Sostenibile con 17 obiettivi da raggiungere entro il 2030: dalla lotta alla povertà e alla fame, all’istruzione di qualità garantita in tutto il mondo, alla lotta al cambiamento climatico sono tanti i progetti innovativi che possono contribuire al raggiungimento di questi scopi.

Innovation Village Award nasce allo scopo di premiare le startup, gli spinoff, i gruppi di ricerca e gli innovatori con progetti di innovazione sostenibile in grado di avvicinare il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda ONU: possono partecipare persone fisiche, associazioni e fondazioni, PMI, startup e spinoff.

I progetti candidati dovranno avere una tecnologia, prodotto o soluzione già sul mercato o in fase di prototipo/pilot sviluppata negli ultimi due anni con un beneficio dimostrabile in termini di sviluppo sostenibile, inerente al raggiungimento di uno dei 17 obiettivi dell’Agenda ONU 2030.

Il Regolamento elenca i seguenti settori: Digital manufacturing, Design, Edilizia, Nuovi materiali, Artigianato digitale, Smart Technologies, IT, Internet delle cose, Robotica, Accessibilità, Beni culturali, Innovazione sociale, Biomedicale, Salute, Ambiente, Agricoltura, Mobilità, Energia, Blue Growth, Fintech.

Il modulo di partecipazione va inoltrato entro le ore 12:00 del 1 febbraio 2019, al seguente link: http://www.innovationvillage.it/innovation-village-award/

I premi in palio per i primi due classificati sono:

– un premio in denaro pari a 5.000€ (primo premio) e 2.000€ (secondo premio),
speech durante la cerimonia di premiazione prevista il 5 aprile nel corso dell’evento Innovation Village 2019 (4-6 aprile, Museo Ferroviario di Pietrarsa),
speech nel corso del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019 (dal 21 maggio al 6 giugno).

Sono previsti anche due premi speciali:

Premio Speciale “Green”, pari a 3.000€, per il miglior progetto nei settori della salvaguardia e tutela dell’ambiente, della gestione dei rifiuti e delle bonifiche e dell’economia circolare (riciclo materiali e materiali biodegradabili/compostabili),
Menzione Speciale “Innovazione e Sicurezza”, per il miglior progetto nel settore della riabilitazione attraverso sistemi innovativi.

Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura del Regolamento integrale, disponibile qui: http://www.innovationvillage.it/innovation-village-award/

More Than Pink : la call per startup con progetti innovativi nel campo della salute e del benessere

Tre call for ideas per progetti innovativi in tema salute e benessere: vi presentiamo la seconda edizione di More Than Pink

More Than Pink è un progetto pluriennale della Susan G. Komen Italia e ItaliaCamp, con la collaborazione del Polo di Scienze della Salute della Donna e del Bambino della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma, che promuove progetti innovativi nell’ambito della salute e del benessere.

Per questa seconda edizione, More Than Pink prevede tre differenti call for ideas:

1. PREMIO MORE THAN PINK “SALUTE E MIGRANTI”: per favorire progetti utili a promuovere la sensibilizzazione e l’informazione per la prevenzione e la tutela della salute, nonché l’accesso da parte dei migranti ai servizi sanitari e assistenziali anche attraverso l’interazione strategica tra pubblico, privato e Terzo settore. I dettagli su questa call sono disponibili al link https://italiacamp.com/call/salute-e-migranti/

2. PREMIO MORE THAN PINK “SALUTE 4.0”: per favorire progetti innovativi per lo sviluppo di dispositivi digitali, tecnologie e servizi innovativi che migliorino i processi di diagnosi e cura nel campo della salute delle donne e/o rendano più efficienti le infrastrutture e i modelli di gestione e governance del sistema sanitario pubblico e privato. Tutti i dettagli sono disponibili qui: https://italiacamp.com/call/salute-4-0/

Al progetto primo classificato delle due call sopraindicate verrà conferito il relativo Premio More Than Pink, del valore complessivo di 30.000 €, suddivisi in 15.000 € in denaro e 15.000 € in beni e servizi di mentoring e coaching.

3. MORE THAN PINK “SALUTE E BENESSERE NEI LUOGHI DI CURA”: per la realizzazione di interventi nei luoghi di cura in Italia per offrire ai pazienti, ai caregiver e al personale uno spazio accogliente, aperto che faciliti il benessere fisico, mentale e sociale e sia di sostegno nel percorso di cura e assistenza. Tale opportunità è promossa in collaborazione con Sisal, che insieme a ItaliaCamp dal 4 giugno al 1 luglio 2018 realizzerà una campagna di raccolta fondi attraverso donazioni libere presso le ricevitorie su tutto il territorio nazionale. Grazie alla raccolta fondi sarà possibile finanziare l’implementazione di uno o più progetti nell’ambito della call, in base alle risorse finanziarie raccolte attraverso la campagna di raccolta fondi.

Per tutte le call di More Than Pink, la deadline per la raccolta delle candidature è fissata al 31 ottobre 2018.
I progetti dovranno essere inviati esclusivamente attraverso il portale http://www.italiacamp.com all’interno della sezione dedicata al progetto ai Premio More Than Pink seguendo le indicazioni previste.

Per eventuali richieste di informazioni e/o chiarimenti su More Than Pink è possibile scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica: associazione@italiacamp.com.

1 2 3