Loading...

Tag: robotica

Global Start Up Program: la call per 150 startup italiane per crescere in acceleratori esteri grazie all’Agenzia ICE

La Call a favore dell’internazionalizzazione del sistema economico nazionale.

L’ICEAgenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese
italiane ed il Ministero degli Affari Esteri e delle Cooperazione Internazionale, organizzano, su base selettiva, un percorso integrato di sviluppo all’estero denominato Global Start Up Program, riservato ad un massimo di 150 Startup innovative italiane, impegnate nello sviluppo d’innovazioni di prodotti o di servizi, che intendano rafforzare le proprie capacità tecniche, organizzative e finanziarie per affrontare nuovi mercati.

Le Startup potranno avanzare la loro candidatura ad essere selezionate se appartenenti ai
seguenti settori:

  • ICT;
  • Robotica e Industria 4.0;
  • Aerospazio;
  • Automitive;
  • Life Sciences;
  • Smart Agricolture e Foodtech;
  • Circular Economy;
  • Smart Cities e Domotica.

Il Global Start Up Program offre ai partecipanti un periodo di accelerazione all’estero presso
alcuni dei principali players internazionali.
Le imprese selezionate avranno la possibilità di interagire con i sistemi locali per accrescere le loro capacità di sviluppo professionale e di interazione con potenziali investitori esteri, con la condizione – vincolante- che le aziende partecipanti si impegnino a mantenere per un periodo minimo di 36 mesi in Italia il know how o le risorse acquisite durante tale percorso.

L’ammissione alla fase di selezione del progetto ed al suo successivo svolgimento sono gratuite; l’ICE – Agenzia coprirà il costo del biglietto aereo A/R in classe economica, il costo dell’alloggio, il costo del percorso di accelerazione presso l’incubatore partner ed il costo dell’ assicurazione infortuni.

Per partecipare al Global Start Up Program, la deadline è fissata entro il 22 giugno 2020, attraverso la compilazione del form al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSf8ogMAC-qh4ZmSmKGaLYP3iXI8zjESzBKrsrRLf3d9CZxK3A/viewform

 

 

Startup University 2020: aperto il programma di formazione e pre – accellerazione per Startup

Il programma che ti consente di validare il Business Model utilizzando il Lean Startup e le metodologie della Silicon Valley.

Al via Startup University 2020, il programma di pre-accelerazione “Made in Puglia” che aiuta team di innovatori e Startup a validare il modello di business e incontrare investitori professionali e business angels.

Possono partecipare tutte le idee e Startup appartenenti ai settori quali:

  • Digital;
  • Robotica;
  • Fintech;
  • Blockchain;
  • IoT;
  • A.I.;
  • Health;
  • Energy;
  • Fashion;
  • Biotech;
  • AgriFood;
  • Circular Economy.

Grazie al supporto di alcuni dei migliori mentor italiani, tra i migliori a livello nazionale ed internazionale in grado di trasferire efficacemente alle Startup la loro competenza ed esperienza ed in partnership con aziende innovative e acceleratori, le Startup partecipanti entrano a far parte di un qualificato network, accedendo anche a seed di investimento.

Startup University è rappresentato dai partner che la supportano, tra cui alcuni primari venture capital italiani come B-Heroes, Vertis Venture, Meta Group; acceleratori quali Sellalab e UniCredit Start Lab; aziende innovative come Macnil-Gruppo Zucchetti; il network di business angels “al femminileAngels4Women. Tra essi, indispensabile l’apporto del BaLab, spazio per l’innovazione dell’Università di Bari, che ospita il percorso e favorisce il networking.

Per partecipare al programma Startup University 2020, la deadline è fissata entro il 25 gennaio 2020, è possibile attraverso la compilazione del form al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/1ysabinLoecoPsaFgEdBkWUyPf4mKUDQkgDkq-1rGRu4/viewform?edit_requested=true

VULCANICAMENTE DAL TALENTO ALL’IMPRESA® 5: APERTA LA CALL FOR IDEAS!

Torna con la sua quinta edizione il Bando del Comune di Napoli per talenti e idee imprenditoriali da trasformare in Startup innovative: ecco tutti i premi e come candidarsi.

Al via la Call for ideas VulcanicaMente dal talento all’impresa® 5, la quinta edizione della competition promossa dal Comune di Napoli, Assessorato alle politiche sociali e al lavoro, e realizzata tramite il CSI – Incubatore Napoli Est, per individuare talenti e portatori di idee imprenditoriali ad elevato contenuto innovativo, da inserire in percorsi di formazione e validazione.

VulcanicaMente dal talento all’impresa® 5 è l’unico programma gratuito per startupper che permette di accedere a tutte le seguenti opportunità:

  1. ORIENTAMENTO e FORMAZIONE: entrare in contatto con altri innovatori, formare un team, sviluppare competenze imprenditoriali;
  2. MENTORSHIP: acquisire la “cassetta degli attrezzi” dello startupper; essere supportato nel processo di sviluppo dell’idea, disponendo anche di servizi logistici presso l’incubatore come postazione di lavoro, uso delle sale riunioni e convegni, accesso alla rete, segreteria;
  3. FINANZIAMENTO DELL’IDEA: accedere a PREMI e CONTRIBUTI in denaro, per sostenere le prime spese di sviluppo e finanziarie parzialmente gli investimenti qualora si costituisca effettivamente l’impresa;
  4. NETWORKING: avere occasioni per presentare l’idea al nostro network nell’ambito di specifici eventi.

La partecipazione è aperta a team composti da almeno due persone in possesso di competenze, expertise e della giusta motivazione per trasformare idee imprenditoriali innovative in startup.

I settori preferenziali delle idee sono i seguenti:

  • Social Innovation;
  • Biotech;
  • Health;
  • Clean technologies (es. Circular
    economy, blue economy, renewable, ecc.);
  • Big data;
  • Robotics;
  • Maker Technologies (Internet of everythings, Fast prototipation, VR, ecc.);
  • AI;
  • Mobility;
  • Open data;
  • Robotics;
  • Wearables & Digital effectiveness;
  • Web & Digital Technologies (Fintech, Insurtech, Blockchain, Marketing Automation, E-commerce, Fashion & Design Lyfe science, Digital education, ecc.) e altre soluzioni ICT (Applicazioni 5G, Cyber Security, Artificial Intelligence, Industry 4.0, Software, ecc.).

La competition è un percorso selettivo per fasi, ciascuna delle quali ricca di opportunità per i partecipanti.

Le opportunità partono prima ancora che il percorso entri nel vivo, con due eventi di SCOUTING DAY programmati già nella fase preliminare, prima della scadenza della call.

Si tratta di due appuntamenti della durata di due giorni ciascuno, a numero chiuso e con obbligo di iscrizione, dedicati alla presentazione delle idee, al networking, alla formazione di nuovi team, alla formazione in aula su tematiche come il Business Model Canvas, con momenti dedicati a colloqui individuali e testimonianze di startupper e imprenditori.

La partecipazione agli Scouting Day non è obbligatoria per candidarsi alla call, ma è decisamente consigliato partecipare per garantirsi di accedere a tutte le opportunità offerte nel corso delle giornate.

Il percorso vero e proprio di VulcanicaMente dal talento all’impresa® 5 si apre con la selezione dei 20 migliori progetti che avranno presentato la propria application entro la scadenza fissata per il 15 marzo 2020 alle 23:59:59: i team prescelti accederanno ai LEARNING DAYS, un percorso composto da 6 workshop della durata di 2 giorni ciascuno, per un totale di 12 giornate formative incentrate sulla validazione delle idee e la creazione del pitch.

Una volta conclusi i Learning Days, saranno individuate le 12 migliori idee che avranno accesso alla fase successiva: si tratta dell’OPEN DAY, una pitching session che si concluderà con l’assegnazione dei primi dieci premi in denaro, per un montepremi complessivo pari a 70.000 euro suddivisi tra i migliori progetti partecipanti all’evento.

Oltre al premio in denaro, i dieci migliori team dell’Open Day di VulcanicaMente dal talento all’impresa® 5 avranno diritto a partecipare al PERCORSO DI VALIDAZIONE presso il CSI – Incubatore Napoli Est del Comune di Napoli, con momenti dedicati alla formazione d’aula, al networking, alla mentorship e al coaching individuale costruito su misura per ciascun progetto.

Al termine del Percorso di Validazione, i dieci migliori progetti di impresa accederanno al DEMO DAY ove concorreranno ai premi finali: un percorso di consulenza specialistica fuori dall’incubatore, denominato Phasing Out, della durata di quattro mesi, la possibilità di accedere ad ulteriori vantaggi in termini di contributi e, per il primo classificato, un ulteriore premio in denaro del valore di 5.000 euro.

Per ulteriori informazioni sull’Avviso pubblico di VulcanicaMente dal talento all’impresa® 5, per aderire agli eventi di orientamento e presentare la propria candidatura, è possibile consultare il sito del CSI – Incubatore Napoli Est al seguente link: http://www.incubatorenapoliest.it/vulcanicamente-5-domanda/

UniCredit Start Lab 2020: accellerazione e open innovation per startup con montepremi di 40K

Il programma rivolto a Startup e PMI innovative costituite da non più di 5 anni.

UniCredit lancia la settima edizione di UniCredit Start Lab 2020, il Programma di Accellerazione, che si articolerà in numerose azioni con l’obiettivo di far crescere nuove realtà imprenditoriali ad alto contenuto tecnologico e innovativo attraverso attività formative.

Le categorie all’interno delle quali le idee imprenditoriali potranno concorrere per aggiudicarsi l’accesso al programma sono quattro:

  1. Innovative Made in Italy: categoria in cui si ricercheranno aziende ad alto potenziale in settori chiave dell’imprenditoria italiana come l’agrifood, la moda, il design, le nanotecnologie, la robotica, la meccanica e il turismo;
  2. Digital: rientreranno in questa classe le aziende e idee imprenditoriali relative a sistemi cloud, hardware, app mobile, internet of things, servizi e piattaforme B2B e fintech;
  3. Clean Tech: sarà l’ambito d’azione dei business plan inerenti soluzioni per l’efficienza energetica, le energie rinnovabili, la mobilità sostenibile e il trattamento dei rifiuti;
  4. Life Science: categoria all’interno della quale si individueranno i progetti più importanti in tema di biotecnologie e farmaceutica, medical device, digital health care e tecnologie assistive.

Il Programma di Accellerazione UniCredit Start Lab 2020 prevede numerose agevolazioni:

  • l’assegnazione di quattro grant in denaro da 10.000 euro ciascuno per quattro settori individuati riservati al miglior progetto imprenditoriale selezionato in ciascuna categoria;
  • organizzazione di “Business Meetings” per la facilitazione di contatti con società del network di UniCredit e con soggetti istituzionali utili a livello nazionale e nel processo di internazionalizzazione per sviluppare partnership industriali, tecnologiche, commerciali, strategiche con le Startup e PMI innovative;
  • la possibilità di partecipare alla Startup Academy annuale di UniCredit, il programma di training manageriale rivolto alle migliori Startup e PMI innovative nel corso del quale vengono affrontate, attraverso giornate dedicate, le tematiche di maggiore interesse per la creazione, lo sviluppo e la gestione di una Startup;
  • l’accesso al programma di mentoring di UniCredit ;
  • l’assegnazione di un Relationship Manager di UniCredit per seguire le Startup e PMI innovative nelle esigenze bancarie e offrire supporto su prodotti/servizi di UniCredit dedicati ai bisogni di imprese di nuova costituzione e coerenti con il progetto imprenditoriale presentato;
  • la possibilità di entrare in contatto con potenziali investitori, come Business Angels, Venture Capital, Fondi Early Stage,  appositamente selezionati da UniCredit;
  • l’utilizzo degli spazi del Business Center UniCredit di Milano come Working Area;
  • Inoltre, per le 12 migliori Startup e PMI innovative, UniCredit si farà altresì carico di sostenere le spese di alloggio e di viaggio di un partecipante per ciascuna Startup e PMI innovativa per un importo massimo di 1.000 euro.

Per poter partecipare al Programma di Accellerazione di UniCredit Start Lab 2020, la deadline è fissata entro il 20 aprile 2020, attraverso la compilazione del form al seguente link: https://www.unicreditstartlab.eu/it/startup/iscrizione.html

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://www.unicreditstartlab.eu/it/startup/regolamento.html

The New Aroma of Innovation: la call sul caffè per start-up e pmi innovative

La Call per sviluppare nuovi modelli di business applicabili alla vendita del caffè.

La Call for Innovation The New Aroma of Innovation di illy, realizzata in collaborazione con Digital Magics, rivolta a Startup e PMI innovative che propongono soluzioni e modelli di business che possano ampliare l’ecosistema e gli aspetti funzionali del sistema per la preparazione del caffè per quanto riguarda la sua fruizione ovunque nel mondo.

L’obiettivo della Call for Innovation è quello di individuare Startup e PMI innovative in grado di sviluppare processi e modelli di business innovativi basati su tecnologie applicabili alla vendita del caffè, sia nel mercato B2B che in quello B2C, al fine di valorizzare le caratteristiche di un nuovo sistema per la preparazione del caffè e di aumentare il numero di prodotti dedicati al cliente finale.

La Call The New Aroma of Innovation si focalizza in particolar modo sull’ambito della Esperienza immersiva e personalizzata, ossia su servizi e prodotti volti ad ampliare l’ecosistema di illycaffè S.p.A., ad arricchire l’offerta legata alla consumazione del caffè ovunque venga preparato e a ingaggiare la clientela attraverso la proposta di un’esperienza unica, personale e replicabile in ogni parte del mondo.

I 10 progetti più promettenti, potranno presentare il loro pitch durante la giornata del 3 dicembre 2019 presso la sede di illycaffè S.p.A. a Trieste. Le Startup che passeranno la selezione avranno l’opportunità di allacciare partnership commerciali e tecnologiche con illycaffè S.p.A, in un’ottica di Open Innovation.

Per partecipare alla Call The New Aroma of Innovation, la deadline è fissata entro il 10 novembre 2019, è possibile facendo application nella sezione “Partecipa” della piattaforma dedicata, attraverso il seguente link: https://openinnovation.illy.com

Per maggiori informazioni è possibile consultare il regolamento al seguente link: https://openinnovation.illy.com/en/challenge/illy-call-for-innovation

 

 

 

 

CAMPANIA DIGITAL SUMMIT: NAPOLI 26 SETTEMBRE presso il Polo Universitario di San Giovanni a Teduccio

La Campania protagonista della scena digitale nazionale.

A Napoli, presso il Polo Universitario di San Giovanni a Teduccio il 26 settembre 2019 si terrà il “Campania Digital Summit” che promuove il confronto tra i soggetti attivi nell’innovazione istituzionale, organizzativa e tecnologica della Campania, nella Pubblica Amministrazione e nei sistemi territoriali, in collaborazione con i Governi Locali, le Associazioni imprenditoriali, le Università, i Centri di Ricerca e le Imprese.

Il Summit è organizzato da The Innovation Group, in collaborazione con il Consiglio Regionale della Campania, la Giunta Regionale della Campania e l’Università degli Studi di Napoli Federico II.

L’agenda dei lavori vedrà il coinvolgimento di speaker di rilievo nazionale e sarà articolata in diversi momenti:

  • Sessione Plenaria di Apertura “Lo sviluppo economico, le attività produttive e l’attuazione della digital transformation in Campania“;
  • Sessione Parallela A “Infrastrutture, trasporti e mobilità: il modello di sviluppo regionale“;
  • Sessione Parallela B “Innovazione organizzativa: il nuovo welfare, le filiere della continuità assistenziale e la sanità digitale“;
  • Sessione Parallela C “La digitalizzazione come leva di promozione e sviluppo per i beni culturali e il turismo“;
  • Tavola Rotonda “Le priorità dell’Agenda Digitale nella Regione Campania: opportunità del 5G, intelligenza artificiale, IoT, robotica, open data, big data e cybersecurity“;
  • Sessione Plenaria Conclusiva “Le eccellenze dei territori e dell’industria campana verso l’economia del digitale“.

La partecipazione al SummitCAMPANIA DIGITAL SUMMIT” è gratuita, ma è necessaria la registrazione attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.theinnovationgroup.it/events/campania-digital-summit/?reg=1&lang=it

 

Cava de’ Tirreni: il 18 Maggio Festa dell’Innovazione Maker Fest al CAD

Maker Fest Campania: la festa all’insegna dell’innovazione arriva a Cava de’ Tirreni il 18 maggio.

La Maker Fest Campania – in collaborazione con Comune Di Cava de’ Tirreni, la Medaarch, Maker Faire Rome, BIOlogic, Città della Scienza, FabLab Napoli, KromLabOro, Knowledge for Business, Giffoni Innovation Hub, CNA, School Factor –  il primo evento dedicato al mondo dell’innovazione, dell’istruzione, dei maker e della creatività promosso in Regione Campania.

Una grande giornata dedicata a laboratori – per studenti, famiglie, professionisti, artigiani, inventori, artisti, aziende e scuole -, durante la quale sarà possibile incontrare gli attori del mondo dell’innovazione.

L’edizione 2019 della Maker Fest Campania ospiterà 5 grandi sezioni:

  1. Maker@school: esposizione di progetti maker realizzati dalle scuole campane.
  2. Artigianato: dimostrazioni di lavorazioni artigiane della nostra regione tra tradizione e innovazione.
  3. Matres, Festival internazionale della ceramica femminile: esposizione e laboratori di arte ceramica a cura di Associazione Pandora.
  4. Maker Zone: esposizione e dimostrazioni di progetti di creatività, innovazione e piccolo artigianato.
  5. Maker Camp: laboratori e giochi per bambini (dai 5 anni) e ragazzi; Workshop gratuiti di coding, elettronica, robotica, artigianato, stampa 3D, per ragazzi, famiglie e maker.

L’ingresso alla Maker Fest Campania è GRATUITO ed aperto a tutti, dalle ore 10:00 alle ore 17:00 del 18 maggio 2019. presso il Centro per l’Artigianato Digitale – CAD.

Per ulteriori info sulla manifestazione cliccate qui.

Al via la Sesta edizione di UniCredit Start Lab 2019

L’iniziativa di Unicredit per supportare le Startup e promuovere l’Open Innovation attraverso la selezione e l’accelerazione di società innovative.

UniCredit Start Lab si articoleranno in numerose azioni con l’obiettivo di far crescere nuove realtà imprenditoriali ad alto contenuto tecnologico e innovativo attraverso l’assegnazione di premi in denaro, attività di mentoring, training manageriale, servizi bancari ad hoc e la ricerca di controparti commerciali e strategiche grazie a business meeting con società del network UniCredit e soggetti istituzionali.

Le categorie all’interno delle quali le idee imprenditoriali potranno concorrere per aggiudicarsi l’accesso al programma sono 4:

  1. Innovative Made in Italy: categoria in cui si ricercheranno aziende ad alto potenziale in settori chiave dell’imprenditoria italiana come l’agrifood, la moda, il design, le nanotecnologie, la robotica, la meccanica e il turismo;
  2. Digital: rientreranno in questa classe le aziende e idee imprenditoriali relative a sistemi cloud, hardware, app mobile, internet of things, servizi e piattaforme B2B e fintech;
  3. Clean Tech: sarà l’ambito d’azione dei business plan inerenti soluzioni per l’efficienza energetica, le energie rinnovabili, la mobilità sostenibile e il trattamento dei rifiuti;
  4. Life Science: categoria all’interno della quale si individueranno i progetti più importanti in tema di biotecnologie e farmaceutica, medical device, digital health care e tecnologie assistive.

L’accesso al Programma UniCredit Start Lab 2019 avviene a giudizio insindacabile di UniCredit, come stabilito dal regolamento.

Per poter partecipare alla selezione per UniCredit Start Lab 2019, la procedura da seguire è completamente online. Le startup e PMI candidate dovranno includere un business plan completo del progetto imprenditoriale, l’informativa per il trattamento dei dati personali e il rilascio del consenso secondo le modalità indicate nella piattaforma di iscrizione online, a questo indirizzo: https://www.unicreditstartlab.eu/it/startup/iscrizione.html

Il termine di presentazione delle domande è il 16 aprile 2019.

Si ricorda che attraverso il sito sarà possibile rimanere aggiornati sulle tappe del roadshow realizzato da UniCredit Start Lab, con appuntamenti in tante città della penisola per parlare di innovazione e di come partecipare al programma di accelerazione.

Startup University 2019: la call per la pre-accelerazione di idee di impresa

Startup University 2019 è il programma di formazione avanzata e pre-accelerazione che consente di validare il Business Model utilizzando il Lean Startup e le metodologie della Silicon Valley.

Startup University è il programma di formazione e pre-accelerazione che, con il supporto di alcuni dei migliori mentor italiani e in partnership con aziende innovative e acceleratori, consente alle startup partecipanti di entrare a far parte di un qualificato network, accedendo anche a seed di investimento.

Il Programma punta a fornire alle startup un importante supporto nella validazione del business model e nel migliorare la capacità di presentazione dei progetti attraverso pitch coinvolgenti.
Già nelle precedenti edizioni, il programma ha consentito ai team partecipanti di ottenere ottimi risultati, sia in termini di investimenti, sia attraverso l’ingresso in importanti programmi di accelerazione.

La Call è rivolta a 20 startup e/o progetti in vari settori fra cui:

  1. Digital,
  2. Robotica,
  3. Fintech,
  4. Blockchain,
  5. IoT,
  6. A.I.,
  7. Health,
  8. Energy,
  9. Fashion,
  10. Biotech,
  11. AgriFood,
  12. Circular Economy.

La call scade il 25 gennaio 2019: tutte le candidature saranno valutate dallo staff della Startup University e quelle preselezionate saranno invitate al Selection Day, che si terrà a Bari presso il BaLab.
In questa occasione le startup presenteranno brevemente il loro progetto, per poi incontrare i selezionatori ai tavoli, secondo una formula “speed date” con cui dovranno catturare l’attenzione dei mentor presenti nei pochi minuti disponibili.

Le migliori 20, selezionate in occasione di questo evento, potranno partecipare alla nuova edizione, che si svolgerà presso il BaLab – Centro Polifunzionale dell’Università di Bari.

Per partecipare alla call basta compilare il form presente all’interno del sito al seguente link:  https://startupuniversity.it/aperta-la-call-per-la-startup-university-2019/

Innovation Village Award: il premio per startup dell’innovazione sostenibile

Innovation Village Award premia startup, spinoff, ricercatori e innovatori che contribuiscono al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda ONU 2030

Nel settembre del 2015, l’ONU ha approvato l’Agenda Globale per lo Sviluppo Sostenibile con 17 obiettivi da raggiungere entro il 2030: dalla lotta alla povertà e alla fame, all’istruzione di qualità garantita in tutto il mondo, alla lotta al cambiamento climatico sono tanti i progetti innovativi che possono contribuire al raggiungimento di questi scopi.

Innovation Village Award nasce allo scopo di premiare le startup, gli spinoff, i gruppi di ricerca e gli innovatori con progetti di innovazione sostenibile in grado di avvicinare il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda ONU: possono partecipare persone fisiche, associazioni e fondazioni, PMI, startup e spinoff.

I progetti candidati dovranno avere una tecnologia, prodotto o soluzione già sul mercato o in fase di prototipo/pilot sviluppata negli ultimi due anni con un beneficio dimostrabile in termini di sviluppo sostenibile, inerente al raggiungimento di uno dei 17 obiettivi dell’Agenda ONU 2030.

Il Regolamento elenca i seguenti settori: Digital manufacturing, Design, Edilizia, Nuovi materiali, Artigianato digitale, Smart Technologies, IT, Internet delle cose, Robotica, Accessibilità, Beni culturali, Innovazione sociale, Biomedicale, Salute, Ambiente, Agricoltura, Mobilità, Energia, Blue Growth, Fintech.

Il modulo di partecipazione va inoltrato entro le ore 12:00 del 1 febbraio 2019, al seguente link: http://www.innovationvillage.it/innovation-village-award/

I premi in palio per i primi due classificati sono:

– un premio in denaro pari a 5.000€ (primo premio) e 2.000€ (secondo premio),
speech durante la cerimonia di premiazione prevista il 5 aprile nel corso dell’evento Innovation Village 2019 (4-6 aprile, Museo Ferroviario di Pietrarsa),
speech nel corso del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019 (dal 21 maggio al 6 giugno).

Sono previsti anche due premi speciali:

Premio Speciale “Green”, pari a 3.000€, per il miglior progetto nei settori della salvaguardia e tutela dell’ambiente, della gestione dei rifiuti e delle bonifiche e dell’economia circolare (riciclo materiali e materiali biodegradabili/compostabili),
Menzione Speciale “Innovazione e Sicurezza”, per il miglior progetto nel settore della riabilitazione attraverso sistemi innovativi.

Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura del Regolamento integrale, disponibile qui: http://www.innovationvillage.it/innovation-village-award/

1 2 3