Loading...

Tag: prodotti

Call4Energy: la call per startup e imprese che vogliono salvare l’ambiente

La competizione nazionale dedicata a imprese innovative e Startup per trovare soluzioni innovative a tema energia.

Call4Energy l’iniziativa lanciata da C1A0 con l’obiettivo di stimolare e supportare la nascita di progetti innovativi a tema energia come il fattore fondamentale per trovare nuove soluzioni tecnologiche e nuovi servizi.

La Call è rivolta agli aspiranti imprenditori e alle Startup già costituite che propongano prodotti, servizi o tecnologie attraverso l’intelligenza artificiale per:

  • Ridurre gli sprechi;
  • migliorare l’efficienza energetica;
  • produrre energia pulita,
  • impattare di meno sull’ambiente.

Per i primi tre classificati di entrambe le categorie, Customer Validation e Innovative Idea, avranno accesso a servizi di mentoring erogati dall’Innovation Hub Digital Tree e dal Fondo Acceleratori di Cassa Depositi e Prestiti Venture Capital.

Inoltre, i primi due classificati di entrambe le categorie potranno accedere ai seguenti premi:

  • Primo premio: premio in denaro dell’importo di 5.000 euro e potrà partecipare all’evento C1A0 EXPO ad aprile 2021 a Genova con uno stand dedicato all’interno dell’esposizione;
  • Secondo premio: premio in denaro dell’importo di 1.000 euro.

La premiazione della Call4Energy si svolgerà nell’ambito di C1A0 EXPO – Artificial Intelligence for a Changing Planet, l’evento internazionale dedicato all’intelligenza artificiale in programma a Genova il 27 novembre 2020.

Per partecipare alla Call4Energy, la deadline è fissata entro il 31 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://c1a0.ai/call4energy/

Agrofood BIC: La Call per startup con focus su nutrizione, salute e smart packaging

L’innovazione nel settore alimentare, sulla sostenibilità e sull’agricoltura 4.0.

Agrofood BIC – Business Innovation Center, acceleratore verticale multi-azienda, ha lanciato la Call internazionale per spin-off o startup nel settore nutrizione, salute e nuovi packaging sostenibili.
L’obiettivo della Call è di trasformare in realtà imprenditoriali l’alto potenziale di innovazione di giovani, studenti e ricercatori che pensano di avere un’idea vincente.

Agrofood BIC sosterrà giovani e promettenti startup nella conversione delle loro idee in:

  • iniziative imprenditoriali concrete, aiutandole a risolvere tutte le difficoltà organizzative, operative e strategiche;
  • favorirà l’incontro tra giovani imprese, mondo del lavoro e investitori, combinando servizi di incubazione/accelerazione con competenze specifiche finalizzate a lanciare l’idea di business sul mercato;
  • sosterrà lo sviluppo iniziale di spin-off e startup mettendo loro a disposizione impianti pilota, assistenza in R&D, sviluppo del business, marketing e contabilità, affiancamento con professionisti e consulenti, accesso ad un network di relazioni nel mondo delle imprese e del credito e naturalmente uffici dedicati, spazi condivisi e strutture IT.

Sono due le aree selezionate per il finanziamento delle 5 nuove idee:

  1. Nutrizione e salute – Le startup dovranno cercare di rispondere alle esigenze dei consumatori riguardo a cibi che allo stesso tempo siano nutrienti e gustosi, ma anche salutari. Per esempio, cibo biologico e funzionale, integratori alimentari, nutraceutici (neologismo sincratico da “nutrizione” e “farmaceutica” che indica quei principi nutritivi contenuti negli alimenti in grado di produrre effetti benefici sulla salute), sostanze alternative allo zucchero.
  2. Soluzioni di packaging innovative – Il riferimento è allo smart packaging in grado di comunicare con la catena logistica e i consumatori, allungando la shelf life e migliorando la qualità di conservazione del prodotto soprattutto sui lunghi tragitti. E poi soluzioni sostenibili che migliorano riciclabilità, riuso, biodegradabilità.

Per partecipare alla Call Agrofood, la deadline è fissata entro il 27 settembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presete al seguente link: https://callforideas.agrofoodbic.it/

TRACE X GREENTHESIS: la call per startup e PMI sulla Circular Economy

La selezione di progetti imprenditoriali visionari sui temi del ciclo integrato dei rifiuti.

Al via Trace x Greenthesis, progetto realizzato dal Circular Economy Lab, iniziativa di Cariplo Factory e Intesa Sanpaolo Innovation Center, in collaborazione con Greenthesis Group.
L’iniziativa Trace x Greenthesis è rivolta a Startup in fase post seed e PMI innovative in grado di offrire soluzioni tecnologiche funzionali alle attività e alle aree di interesse specifico di Greenthesis.

La Call promuove l’accompagnamento diretto alla trasformazione circolare dell’azienda Greenthesis, e delle sue aziende partecipate, ed è finalizzata alla ricerca di soluzioni innovative che possano garantire un elevato livello di maturità tecnologica, di efficienza energetica e un ridotto impatto ambientale misurabile.

La ricerca è focalizzata su tre aree di interesse:

  1. The Value of Waste: Waste to Materials – soluzioni destinate alla valorizzazione di sottoprodotti e rifiuti al fine di favorire logiche di upcycling, zero waste e collaborazioni cross-filiera.
  2. Circular Technology of Biological Cycle – soluzioni volte a promuovere la valorizzazione della matrice biologica dei rifiuti, anche in ottica di simbiosi industriale, e l’upgrade delle soluzioni tecnologiche esistenti.
  3. Circular Services Platform – soluzioni utili a supportare i processi di waste management e di monitoraggio delle performance ambientali incoraggiando il coinvolgimento degli stakeholder.

Greenthesis, grazie al supporto del CE Lab, selezionerà fino a un massimo di 10 progetti che saranno invitati a partecipare al Selection Day.

Per partecipare alla Call Trace x Greenthesis, la deadline è fissata entro le ore 23:59 del 30 giugno 2020, attraverso la compilazione del form al seguente link: https://trace.cariplofactory.it/trace-x-greenthesis/

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://trace.cariplofactory.it/wp-content/uploads/2018/05/bando-trace.pdf

SVita: Scuola d’impresa per startup legate ai temi delle Scienze della Vita

La Call in particolare mira a supportare lo sviluppo di soluzioni e prodotti, con potenzialità di mercato, che rispondano a fabbisogni espressi in tema salute e benessere.

Lazio Innova ha dato avvio al programma SVitaScuola d’impresa per Startup legate ai temi delle Scienze della Vita, volta alla valorizzazione dei risultati della ricerca accademica e industriale che consenta la nascita, la crescita e l’attrazione di Startup innovative ad alto valore scientifico e tecnologico.

Nel particolare, tale strategia si concretizza attraverso il lancio di specifiche Call a team e Startup che abbiano sviluppato soluzioni e prodotti innovativi per le principali filiere laziali.

Le tematica della Call sono:

  • il “biotecnologico/farmaceutico“;
  • il “biomedicale/dispositivi medici“;
  • l'”informatica applicata alla biomedicina ed ai servizi di assistenza socio-sanitaria“;
  • il “benessere/wellbeing“;
  • Nutraceutica;
  • Servizi alla salute con innovazione tecnologica;
  • Diagnostica clinica e servizi.

La Call è rivolta a:

  • Aziende costituite da non oltre 60 mesi;
  • Team informali composti da minimo due persone fisiche, di cui almeno una impegnata nella ricerca (professori, ricercatori, laureati, dottorandi, assegnisti e studenti) che abbiano individuato potenziali soluzioni e prodotti suscettibili di valorizzazione imprenditoriale.

Lazio Innova mette a disposizione, per i 20 team/Startup selezionati, un percorso di mentorship, finalizzato a valorizzare imprenditorialmente soluzioni e prodotti, che rispondano a fabbisogni espressi in tema salute e benessere; all’interno dello Spazio Attivo Roma Casilina e dello Spazio Attivo di Latina.

Per partecipare alla Call SVita, la deadline è fissata entro le ore 24:00 del 14 maggio 2020, bisogna presentare le proposte di soluzioni innovative attraverso la compilazione dei moduli scaricabili al seguente link: http://www.lazioinnova.it/svita/

Per avere maggiori informazioni possono essere richieste al seguente indirizzo email: startuplazio@lazioinnova.it.

HiHack: la call for solution dedicata all’evoluzione tecnologica nel design

La Call per selezionare prodotti, tecnologie per gli spazi di coworking del DesignTech Hub.

Al via la seconda edizione della Call for solution Hi-Hack 2020, lanciata da Hi-Interiors S.r.l per favorire una collaborazione tra aziende, tech Startup e designer all’interno di un programma di Open Innovation che si pone l’obiettivo di fare scouting di soluzioni e prodotti per l’allestimento degli spazi di coworking destinati al progetto DesignTech all’interno del MIND Village.

La collaborazione tra Startup con tecnologie abilitanti per la trasformazione dei luoghi di lavoro e aziende del settore potranno offrire prodotti e soluzioni per uffici, che hanno a cuore i seguenti temi:

  • sostenibilità;
  • wellnesshealth;
  • connettività e smart working;
  • flessibilità e trasformabilità degli spazi.

Possono partecipare alla Call for solution le Startup ad alto contenuto tecnologico nei settori:

  • IoT,;
  • AI;
  • Big Data;
  • VR;
  • Blockchain;
  • 3D Printing;
  • Nanotecnologie.

Per partecipare alla Call for solution Hi-Hack 2020 , la deadline è fissata entro il 3 aprile 2020, attraverso la compilazione del form al seguente link: https://bit.ly/2ICHUkx

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://www.newventures.pwc.it/hihack2020

INCUBATORE DIFFUSO: LA SELEZIONE DI IMPRESE E ASPIRANTI IMPRENDITORI – IN PALIO 100 ORE DI CONSULENZA E FORMAZIONE

L’iniziativa del Comune di Napoli che supporta la tua idea e ti aiuta a far decollare il tuo progetto imprenditoriale.  

Riparte il secondo Avviso INCUBATORE DIFFUSO, l’iniziativa del Comune di Napoli, utilizzando anche il Centro Servizi Incubatore Napoli Est, che ha l’obiettivo di supportare aspiranti imprenditori ed imprese del territorio e porre le condizioni per lo sviluppo endogeno e  sostenibile in zone che presentano particolari caratteristiche di degrado urbano e sociale.

L’iniziativa, realizzata tramite l’assistenza tecnica di Soges S.p.aThe Doers S.r.l e E.i.t.d. Scarl., vuole facilitare da un lato, progetti di espansione imprenditoriale realizzati da imprese già costituite e, dall’altro lato, progettualità per nuove imprese da costituire, mediante l’erogazione di “pacchetti di servizi” specialistici.

Nel particolare, tali “pacchetti di servizi” specialistici, erogabili per ciascun beneficiario, consistono nella durata massima di 100 ore di consulenza e/o formazione e potranno riguardare una o più tra le seguenti tematiche:

  • Business Planning e Consulenza Strategica: consulenza per l’elaborazione di un business plan, al fine di individuarne le potenzialità commerciali del business;
  • Sviluppo dell’offerta dell’impresa: consulenza sulle strategie di marketing al fine di sviluppare e migliorare la competitività sul mercato di riferimento ed individuare nuovi mercati e sviluppare la diffusione e la distribuzione dei propri servizi/prodotti;
  • Internazionalizzazione delle imprese: servizi di consulenza finalizzati a supportare le imprese che intendono avviare le loro attività in mercati esteri;
  • Consulenza in ambito normativo, tecnico e tecnologico: sviluppo di un nuovo prodotto, anche nell’ambito di operazioni di trasferimento tecnologico e supporto per tutelare legalmente il prodotto/servizio;
  • Sviluppo e gestione di reti di collaborazione: supportare le imprese con servizi di consulenza mirati a gestire efficacemente le reti commerciali e ad individuare le migliori strategie
    per lo sviluppo commerciale e l’ampliamento di una rete di fornitori;
  • Sviluppo dell’identità digitale: consulenza nella progettazione e sviluppo di una brand identity al
    fine di migliorare la visibilità sul mercato e la diffusione dei prodotti/servizi;
  • Accesso al credito e gestione dell’equilibrio finanziario: servizi di consulenza per per orientarti tra le modalità più consone per finanziare il tuo progetto;
  • Accesso a bandi regionali ed europei: servizi di consulenza per l’individuazione e partecipazione di bandi regionali ed europei, finalizzati a sostenere le iniziative imprenditoriali nell’ambito dello sviluppo e innovazione del business.

Possono accedere ai “pacchetti di servizi” specialistici le seguenti categorie di destinatari:

  1. Imprese già costituite  che perseguano una finalità di espansione / rafforzamento della propria attività imprenditoriale;
  2. Nuove imprese da costituire, ovvero persone fisiche, singole o raggruppate in team, che intendano avviare un’iniziativa imprenditoriale.

Per partecipare all’iniziativa INCUBATORE DIFFUSO, la compilazione e la trasmissione della candidatura dovrà avvenire con modalità “a sportello”, esclusivamente per via telematica, compilando il form online presente al seguente link: http://www.incubatorenapoliest.it/incubatore-diffuso-application/

Per maggiori informazioni, è possibile consultare l’Avviso Pubblico integrale al seguente link: https://bit.ly/37qWDZA

Seatec: l’Hub Tecnico per l’incontro e il confronto tra Cantieri Italiani, Europei e la Filiera della Componentistica

L’unico evento professionale del Mediterraneo per il mondo delle imbaracazioni.

SeatecRassegna Internazionale di Tecnologie, Subfornitura e Design per imbarcazioni, Yacht e Navi – in contemporanea alla 12° edizione di Compotec –  Rassegna Internazionale dei Compositi e Tecnologie Correlate – saranno presenti a IMM CarraraFiere dal 5 al 7 febbraio 2020.

Sulla scia delle evoluzioni in atto nei settori interessati dalle manifestazioni, l’edizione 2020 è dedicata alle Startup e si svilupperà per consentire alle aziende emergenti di trovare un terreno fertile all’interno di due eventi specializzati nei quali si riuniscono i maggiori colossi della nautica e dei compositi.

All’interno di Seatec e Compotec le giovani aziende esporranno i propri prodotti e servizi all’interno della Startup Arena, un’area espositiva nella quale potranno sviluppare contatti e proficue occasioni di scambio e sinergia con visitatori, espositori e con i cantieri navali.

Inoltre, è previsto un panel di speech dedicato a temi sensibili per le neo aziende come l’internazionalizzazione delle startup, e un Elevator Pitch finale, una competizione al termine della quale sarà proclamata la startup vincitrice della rassegna 2020.

Per partecipare alla Startup Arena, è possibile candidarsi entro il 21 gennaio 2020  segnalando il proprio interesse all’indirizzo startup@carrarafiere.it

#INCUBATOREDIFFUSO il programma gratuito per far decollare e crescere le imprese del territorio – deadline 15 novembre 2019

Ancora pochi giorni per partecipare a “INCUBATORE DIFFUSO” – 100 ORE DI CONSULENZA E FORMAZIONE per le imprese e per gli aspiranti imprenditori.

INCUBATORE DIFFUSO” l’iniziativa del Comune di Napoli con l’obiettivo di supportare aspiranti imprenditori ed imprese del territorio e porre le condizioni per lo sviluppo endogeno e sostenibile in zone che presentano particolari caratteristiche di degrado urbano e sociale.

L’iniziativa vuole facilitare da un lato, progetti di espansione imprenditoriale realizzati da imprese già costituite e, dall’altro lato, progettualità per nuove imprese da costituire, mediante l’erogazione di “pacchetti di servizi” specialistici.

Nel particolare, tali “pacchetti di servizi” specialistici, erogabili per ciascun beneficiario, consistono nella durata massima di 100 ore di consulenza e/o formazione e potranno riguardare una o più tra le seguenti tematiche:

  • Business Planning e Consulenza Strategica: consulenza per l’elaborazione di un business plan, al fine di individuarne le potenzialità commerciali del business;
  • Sviluppo dell’offerta dell’impresa: consulenza sulle strategie di marketing al fine di sviluppare e migliorare la competitività sul mercato di riferimento ed individuare nuovi mercati e sviluppare la diffusione e la distribuzione dei propri servizi/prodotti;
  • Internazionalizzazione delle imprese: servizi di consulenza finalizzati a supportare le imprese che intendono avviare le loro attività in mercati esteri;
  • Consulenza in ambito normativo, tecnico e tecnologico: sviluppo di un nuovo prodotto, anche nell’ambito di operazioni di trasferimento tecnologico e supporto per tutelare legalmente il prodotto/servizio;
  • Sviluppo e gestione di reti di collaborazione: supportare le imprese con servizi di consulenza mirati a gestire efficacemente le reti commerciali e ad individuare le migliori strategie per lo sviluppo commerciale e l’ampliamento di una rete di fornitori;
  • Sviluppo dell’identità digitale: consulenza nella progettazione e sviluppo di una brand identity al fine di migliorare la visibilità sul mercato e la diffusione dei prodotti/servizi;
  • Accesso al credito e gestione dell’equilibrio finanziario: servizi di consulenza per per orientarti tra le modalità più consone per finanziare il tuo progetto;
  • Accesso a bandi regionali ed europei: servizi di consulenza per l’individuazione e partecipazione di bandi regionali ed europei, finalizzati a sostenere le iniziative imprenditoriali nell’ambito dello sviluppo e innovazione del business.

Possono accedere ai “pacchetti di servizi” specialistici le seguenti categorie di destinatari:

  1. Imprese già costituite che perseguano una finalità di espansione / rafforzamento della propria attività imprenditoriale;
  2. Nuove imprese da costituire, ovvero persone fisiche, singole o raggruppate in team, che intendano avviare un’iniziativa imprenditoriale.

Per partecipare all’iniziativa “INCUBATORE DIFFUSO“, la compilazione e la trasmissione della candidatura dovrà avvenire con modalità “a sportello” compilando il form al seguente link: http://www.incubatorenapoliest.it/incubatore-diffuso-application/ entro e non oltre le ore 23:59 del 15 novembre 2019.

Per maggiori informazioni, è possibile consultare l’Avviso Pubblico integrale al seguente link: http://www.incubatorenapoliest.it/wp-content/uploads/2019/07/CSI_IncubatoreDiffuso_Avviso.pdf

IFH Impact Accelerator: il programma di accellerazione in Canada con grant fino a 25 mila dollari

L’acceleratore per soluzioni che migliorano la vita finanziaria dei canadesi.

Innovate Financial Health, con il supporto dello sponsor fondatore Capital One, hanno lanciato il programma di accelerazione IFH Impact Accelerator, un percorso della durata di tre mesi con l’obiettivo di fornire agli imprenditori, orientati alla missione che stanno affrontando, le sfide di salute finanziaria dei canadesi con le risorse e il supporto necessari per ridimensionare il loro impatto in tutto il Canada.

La Call è alla ricerca di quattro iniziative iniziali che utilizzano la tecnologia per migliorare la vita finanziaria dei canadesi, in particolare quelli più vulnerabili dal punto di vista finanziario.

​Le imprese che posso accedere al programma devo essere in possesso di determinati requisiti:

  • Avere almeno un dipendente a tempo pieno;
  • Hanno testato una versione del loro prodotto sul mercato;
  • Essere fortemente impegnati a migliorare la vita finanziaria dei canadesi.

Attraverso il programma di accelerazione, le imprese potranno far crescere prodotti e servizi sostenibili che migliorino la vita dei normali canadesi, in particolare le imprese avranno accesso a:

  • Capitale: finanziamenti per sovvenzioni di 25.000 dollari disponibili per impresa;
  • Mentorship: assistenza personalizzata da parte di fondatori, dirigenti di servizi finanziari, investitori ed esperti in salute finanziaria;
  • Comunità: una coorte di imprenditori che la pensano allo stesso modo per scambiare le migliori pratiche e accedere a una rete più ampia di investitori e partner;
  • Workshop: sessioni di più giorni ogni mese per supportare sfide uniche affrontate da iniziative di salute finanziaria.

Per partecipare alla Call IFH Impact Accelerator, la deadline è fissata entro il 10 novembre 2019, attraverso la compilazione del al seguente link: https://www.f6s.com/financialhealth/apply

We Change: la Call for Innovator del Forum Compraverde 2019

We Change lo spazio ​dove costruire soluzioni trasformative che favoriscano il cambiamento culturale e degli stili di vita, per la tutela dell’ambiente e del contrasto ai cambiamenti climatici.

Al Forum Compraverde Buygreen 2019 – evento che facilita l’incontro tra organizzazioni pubbliche e private che acquistano secondo una logica sostenibile, decisori pubblici e fornitori di beni e servizi con caratteristiche ambientali e social -, che si svolgerà a Roma il 17 e 18 ottobre, si darà spazio a We Change, la Call rivolta a innovatori, Startup, Centri di Ricerca e Università che abbiano idee in grado di favorire la transizione ecologica della nostra economia.

L’obiettivo di We Change è quello di favorire l’incontro tra domanda e offerta con soluzioni per la sostenibilità delle organizzazioni e negli acquisti. Le soluzioni più innovative avranno la possibilità di partecipare alle pitching session, davanti a un pubblico di potenziali investitori, sviluppatori, partner e media.

I prodotti e i servizi proposti devono avere caratteristiche sociali e ambientali evidenti e coerenti, nonché rispondere ad almeno un bisogno ben definito. Grado di innovatività, coerenza con i principi dell’economia circolare e responsabile, capacità di rispondere a problemi concreti sotto il profilo ambientale e sociale, sono questi i criteri di valutazione a cui farà riferimento la giuria nella valutazione delle candidature, oltre ovviamente a brevettabilità e scalabilità della proposta.

Per partecipare alla Call We Change, la deadline è fissata entro il 30 settembre 2019, basta compilare il modulo di candidatura ed inviare un video della durata massima di 3 minuti all’indirizzo mail wechange@forumcompraverde.it.

Per avere ulteriori informazioni consulta il sito ufficiale al seguente link: https://www.forumcompraverde.it/we-change/

 

 

 

1 2 3