Loading...

Tag: imprenditoria sociale

INCUBATORE DIFFUSO: LA SELEZIONE DI IMPRESE E ASPIRANTI IMPRENDITORI – IN PALIO 100 ORE DI CONSULENZA E FORMAZIONE

L’iniziativa del Comune di Napoli che supporta la tua idea e ti aiuta a far decollare il tuo progetto imprenditoriale.  

Riparte il secondo Avviso INCUBATORE DIFFUSO, l’iniziativa del Comune di Napoli, utilizzando anche il Centro Servizi Incubatore Napoli Est, che ha l’obiettivo di supportare aspiranti imprenditori ed imprese del territorio e porre le condizioni per lo sviluppo endogeno e  sostenibile in zone che presentano particolari caratteristiche di degrado urbano e sociale.

L’iniziativa, realizzata tramite l’assistenza tecnica di Soges S.p.aThe Doers S.r.l e E.i.t.d. Scarl., vuole facilitare da un lato, progetti di espansione imprenditoriale realizzati da imprese già costituite e, dall’altro lato, progettualità per nuove imprese da costituire, mediante l’erogazione di “pacchetti di servizi” specialistici.

Nel particolare, tali “pacchetti di servizi” specialistici, erogabili per ciascun beneficiario, consistono nella durata massima di 100 ore di consulenza e/o formazione e potranno riguardare una o più tra le seguenti tematiche:

  • Business Planning e Consulenza Strategica: consulenza per l’elaborazione di un business plan, al fine di individuarne le potenzialità commerciali del business;
  • Sviluppo dell’offerta dell’impresa: consulenza sulle strategie di marketing al fine di sviluppare e migliorare la competitività sul mercato di riferimento ed individuare nuovi mercati e sviluppare la diffusione e la distribuzione dei propri servizi/prodotti;
  • Internazionalizzazione delle imprese: servizi di consulenza finalizzati a supportare le imprese che intendono avviare le loro attività in mercati esteri;
  • Consulenza in ambito normativo, tecnico e tecnologico: sviluppo di un nuovo prodotto, anche nell’ambito di operazioni di trasferimento tecnologico e supporto per tutelare legalmente il prodotto/servizio;
  • Sviluppo e gestione di reti di collaborazione: supportare le imprese con servizi di consulenza mirati a gestire efficacemente le reti commerciali e ad individuare le migliori strategie
    per lo sviluppo commerciale e l’ampliamento di una rete di fornitori;
  • Sviluppo dell’identità digitale: consulenza nella progettazione e sviluppo di una brand identity al
    fine di migliorare la visibilità sul mercato e la diffusione dei prodotti/servizi;
  • Accesso al credito e gestione dell’equilibrio finanziario: servizi di consulenza per per orientarti tra le modalità più consone per finanziare il tuo progetto;
  • Accesso a bandi regionali ed europei: servizi di consulenza per l’individuazione e partecipazione di bandi regionali ed europei, finalizzati a sostenere le iniziative imprenditoriali nell’ambito dello sviluppo e innovazione del business.

Possono accedere ai “pacchetti di servizi” specialistici le seguenti categorie di destinatari:

  1. Imprese già costituite  che perseguano una finalità di espansione / rafforzamento della propria attività imprenditoriale;
  2. Nuove imprese da costituire, ovvero persone fisiche, singole o raggruppate in team, che intendano avviare un’iniziativa imprenditoriale.

Per partecipare all’iniziativa INCUBATORE DIFFUSO, la compilazione e la trasmissione della candidatura dovrà avvenire con modalità “a sportello”, esclusivamente per via telematica, compilando il form online presente al seguente link: http://www.incubatorenapoliest.it/incubatore-diffuso-application/

Per maggiori informazioni, è possibile consultare l’Avviso Pubblico integrale al seguente link: https://bit.ly/37qWDZA

BetterwithPets: il premio sull’innovazione degli animali mette in palio120 mila franchi

Il Premio a supporto degli imprenditori sociali e giovani innovatori, che siano portatori di iniziative che valorizzano lo straordinario legame esistente tra animali da compagnia e le persone che li amano.

Purina, azienda nota nel settore PetCare, in collaborazione con Ashoka, pioniera nel campo dell’imprenditorialità sociale, dà il via alla seconda edizione del Premio BetterwithPets, l’iniziativa con l’obiettivo di valorizzare i progetti che migliorano la vita degli animali da compagnia.

Per questa seconda edizione verranno presi in considerazione non solo i progetti innovativi, già implementati o in fase sperimentale, ma anche le idee in via di sviluppo da parte di giovani tra i 18 e i 25 anni di età che dimostreranno di avere forti potenzialità in termini di impatto sociale.

Possono partecipare al Premio BetterwithPets:

  • le imprese sociali e commerciali;
  • enti e associazioni non profit;
  • organizzazioni;
  • giovani innovatori di tutta l’area EMENA: Europa, Medio Oriente e Nord Africa.

I candidati al Premio Purina BetterwithPets avranno l’opportunità di vincere un totale di 120 mila franchi svizzeri di cui:

  • 100 mila andranno ai progetti già avviati o in fase sperimentale,
  • 20 mila premieranno un’idea innovativa dall’alto potenziale in modo da supportarne la fase di lancio.

Oltre al premio economico, i finalisti potranno accedere a un programma di accelerazione per Startup, mentre i giovani finalisti dalle idee più innovative parteciperanno a un laboratorio di co-creazione. Due percorsi di sviluppo specificatamente studiati per rafforzare e accrescere il potenziale delle idee e dei progetti più promettenti.

I primi 10 finalisti saranno invitati a partecipare al Purina BetterwithPets Forum, che si terrà in Francia il 3 e 4 giugno 2020, quando saranno annunciati i vincitori.

Per partecipare al Premio Purina BetterwithPets, la deadline è fissata entro il 28 gennaio 2020, attraverso la compilazione del form al seguente link: https://network.changemakers.com/challenge/purinabetterwithpetsprize/entry

#INCUBATOREDIFFUSO il programma gratuito per far decollare e crescere le imprese del territorio – deadline 15 novembre 2019

Ancora pochi giorni per partecipare a “INCUBATORE DIFFUSO” – 100 ORE DI CONSULENZA E FORMAZIONE per le imprese e per gli aspiranti imprenditori.

INCUBATORE DIFFUSO” l’iniziativa del Comune di Napoli con l’obiettivo di supportare aspiranti imprenditori ed imprese del territorio e porre le condizioni per lo sviluppo endogeno e sostenibile in zone che presentano particolari caratteristiche di degrado urbano e sociale.

L’iniziativa vuole facilitare da un lato, progetti di espansione imprenditoriale realizzati da imprese già costituite e, dall’altro lato, progettualità per nuove imprese da costituire, mediante l’erogazione di “pacchetti di servizi” specialistici.

Nel particolare, tali “pacchetti di servizi” specialistici, erogabili per ciascun beneficiario, consistono nella durata massima di 100 ore di consulenza e/o formazione e potranno riguardare una o più tra le seguenti tematiche:

  • Business Planning e Consulenza Strategica: consulenza per l’elaborazione di un business plan, al fine di individuarne le potenzialità commerciali del business;
  • Sviluppo dell’offerta dell’impresa: consulenza sulle strategie di marketing al fine di sviluppare e migliorare la competitività sul mercato di riferimento ed individuare nuovi mercati e sviluppare la diffusione e la distribuzione dei propri servizi/prodotti;
  • Internazionalizzazione delle imprese: servizi di consulenza finalizzati a supportare le imprese che intendono avviare le loro attività in mercati esteri;
  • Consulenza in ambito normativo, tecnico e tecnologico: sviluppo di un nuovo prodotto, anche nell’ambito di operazioni di trasferimento tecnologico e supporto per tutelare legalmente il prodotto/servizio;
  • Sviluppo e gestione di reti di collaborazione: supportare le imprese con servizi di consulenza mirati a gestire efficacemente le reti commerciali e ad individuare le migliori strategie per lo sviluppo commerciale e l’ampliamento di una rete di fornitori;
  • Sviluppo dell’identità digitale: consulenza nella progettazione e sviluppo di una brand identity al fine di migliorare la visibilità sul mercato e la diffusione dei prodotti/servizi;
  • Accesso al credito e gestione dell’equilibrio finanziario: servizi di consulenza per per orientarti tra le modalità più consone per finanziare il tuo progetto;
  • Accesso a bandi regionali ed europei: servizi di consulenza per l’individuazione e partecipazione di bandi regionali ed europei, finalizzati a sostenere le iniziative imprenditoriali nell’ambito dello sviluppo e innovazione del business.

Possono accedere ai “pacchetti di servizi” specialistici le seguenti categorie di destinatari:

  1. Imprese già costituite che perseguano una finalità di espansione / rafforzamento della propria attività imprenditoriale;
  2. Nuove imprese da costituire, ovvero persone fisiche, singole o raggruppate in team, che intendano avviare un’iniziativa imprenditoriale.

Per partecipare all’iniziativa “INCUBATORE DIFFUSO“, la compilazione e la trasmissione della candidatura dovrà avvenire con modalità “a sportello” compilando il form al seguente link: http://www.incubatorenapoliest.it/incubatore-diffuso-application/ entro e non oltre le ore 23:59 del 15 novembre 2019.

Per maggiori informazioni, è possibile consultare l’Avviso Pubblico integrale al seguente link: http://www.incubatorenapoliest.it/wp-content/uploads/2019/07/CSI_IncubatoreDiffuso_Avviso.pdf

INCUBATORE DIFFUSO:LA SELEZIONE DI IMPRESE E ASPIRANTI IMPRENDITORI – IN PALIO 100 ORE DI CONSULENZA E FORMAZIONE

L’iniziativa del Comune di Napoli che supporta la tua idea e ti aiuta a far decollare il tuo progetto imprenditoriale.

Il Comune di Napoli, utilizzando anche il Centro Servizi Incubatore Napoli Est, intende realizzare l’iniziativa  “INCUBATORE DIFFUSO”, con l’obiettivo di supportare aspiranti imprenditori ed imprese del territorio e porre le condizioni per lo sviluppo endogeno e  sostenibile in zone che presentano particolari caratteristiche di degrado urbano e sociale.

L’iniziativa, realizzata tramite l’assistenza tecnica di Soges S.p.aThe Doers S.r.l e E.i.t.d. Scarl., vuole facilitare da un lato, progetti di espansione imprenditoriale realizzati da imprese già costituite e, dall’altro lato, progettualità per nuove imprese da costituire, mediante l’erogazione di “pacchetti di servizi” specialistici.

Nel particolare, tali “pacchetti di servizi” specialistici, erogabili per ciascun beneficiario, consistono nella durata massima di 100 ore di consulenza e/o formazione e potranno riguardare una o più tra le seguenti tematiche:

  • Business Planning e Consulenza Strategica: consulenza per l’elaborazione di un business plan, al fine di individuarne le potenzialità commerciali del business;
  • Sviluppo dell’offerta dell’impresa: consulenza sulle strategie di marketing al fine di sviluppare e migliorare la competitività sul mercato di riferimento ed individuare nuovi mercati e sviluppare la diffusione e la distribuzione dei propri servizi/prodotti;
  • Internazionalizzazione delle imprese: servizi di consulenza finalizzati a supportare le imprese che intendono avviare le loro attività in mercati esteri;
  • Consulenza in ambito normativo, tecnico e tecnologico: sviluppo di un nuovo prodotto, anche nell’ambito di operazioni di trasferimento tecnologico e supporto per tutelare legalmente il prodotto/servizio;
  • Sviluppo e gestione di reti di collaborazione: supportare le imprese con servizi di consulenza mirati a gestire efficacemente le reti commerciali e ad individuare le migliori strategie
    per lo sviluppo commerciale e l’ampliamento di una rete di fornitori;
  • Sviluppo dell’identità digitale: consulenza nella progettazione e sviluppo di una brand identity al
    fine di migliorare la visibilità sul mercato e la diffusione dei prodotti/servizi;
  • Accesso al credito e gestione dell’equilibrio finanziario: servizi di consulenza per per orientarti tra le modalità più consone per finanziare il tuo progetto;
  • Accesso a bandi regionali ed europei: servizi di consulenza per l’individuazione e partecipazione di bandi regionali ed europei, finalizzati a sostenere le iniziative imprenditoriali nell’ambito dello sviluppo e innovazione del business.

Possono accedere ai “pacchetti di servizi” specialistici le seguenti categorie di destinatari:

  1. Imprese già costituite  che perseguano una finalità di espansione / rafforzamento della propria attività imprenditoriale;
  2. Nuove imprese da costituire, ovvero persone fisiche, singole o raggruppate in team, che intendano avviare un’iniziativa imprenditoriale.

Per partecipare all’iniziativa INCUBATORE DIFFUSO, la compilazione e la trasmissione della candidatura dovrà avvenire con modalità “a sportello” compilando il form al seguente link:  http://www.incubatorenapoliest.it/incubatore-diffuso-application/  entro la deadline fissata per le ore 23:59 del 15 novembre 2019.

Per maggiori informazioni, è possibile consultare l’Avviso Pubblico integrale al seguente link: http://www.incubatorenapoliest.it/wp-content/uploads/2019/07/CSI_IncubatoreDiffuso_Avviso.pdf

AL VIA L’AVVISO PUBBLICO INCUBATORE DIFFUSO MERCOLEDI’ 17 LUGLIO 2019 – PALAZZO SAN GIACOMO

Conferenza stampa “Incubatore Diffuso”, l’iniziativa del Comune di Napoli a supporto di imprese ed aspiranti imprenditori.

Mercoledì 17 luglio 2019 alle ore 12:00 presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo, si terrà la conferenza stampa di presentazione della nuova iniziativa a favore dell’imprenditoria
promossa dall’Assessorato al Lavoro, al Diritto all’abitare e allo Sviluppo della città – Area
Politiche per il Lavoro e Giovani – Servizio Mercato del Lavoro e Ricerca del Comune di Napoli denominata “Incubatore Diffuso”.

Interverranno l’assessore al Lavoro Monica Buonanno, l’assessore al Bilancio Enrico Panini e l’assessore ai Giovani Alessandra Clemente.

Nel corso della conferenza sarà illustrato il nuovo Avviso pubblico, che è finalizzato a
supportare progetti di sviluppo imprenditoriale realizzati da imprese già costituite, ed
anche progettualità per nuove imprese da costituire, mediante l’erogazione di servizi
consulenziali e/o formativi, totalmente gratuiti, denominati “pacchetti di servizi”
specialistici.

Tutti i dettagli saranno accessibili sul sito www.incubatorenapoliest.it.

Lucca Creative Lab: la Call per idee creative 2018

Lucca Creative Lab è il percorso laboratoriale che accompagna le idee permettendogli di strutturarsi e trasformarsi in impresa

Il percorso proposto da Lucca Creative Lab è promosso da Lucca Creative Hub insieme al Comune di Lucca, la Camera di Commercio di Lucca ed il Polo Tecnologico Lucchese.

Lucca Creative Lab è un percorso gratuito di accompagnamento, formazione, networking per persone/gruppi con idee di impresa che vogliano realizzare prodotti o servizi innovativi con ricadute positive sul contesto sociale, culturale e ambientale di riferimento.

L’approccio di Lucca Creative Lab si basa sulla creazione di un ambiente dinamico dove saranno utilizzati strumenti tradizionali della creazione d’impresa insieme a strumenti di design e creative thinking, in modo da stimolare la creatività dei partecipanti e far acquisire strumenti utili alla costruzione di un servizio/prodotto “human centered”.

Inoltre, favorisce un network di relazioni con attori, imprese e realtà istituzionali del territorio in chiave sistemica, infatti i partecipanti, grazie anche alla collaborazione con il Polo Tecnologico Lucchese e la Camera di Commercio di Lucca, saranno accompagnati a nella conoscenza di altre realtà simili sul territorio o messi in connessione con altri soggetti – privati o pubblici – che possano rafforzare il progetto imprenditoriale dei partecipanti.

L’iniziativa garantisce ai partecipanti:

1. Training: incontri formativi con approccio laboratoriale per la definizione del progetto imprenditoriale. Gli incontri permetteranno di sviluppare la propria idea d’impresa applicando gli strumenti del service design e del business modelling e saranno strutturati in due fasi, dove nella prima fase le idee selezionate definiranno un piano economico descrittivo/business model; invece nella seconda fase, sarà destinata alle idee che hanno raggiunto un sufficiente grado di maturazione e condurrà alla definizione di un piano economico contabile/business plan.

2. Networking: Incontri informali con imprenditori del territorio per confrontarsi con altre esperienze di impresa ed essere messi in connessione con altri soggetti che possano rafforzare il progetto imprenditoriale.

3. Playing: incontri per migliorare le capacità organizzative e la solidità dei team, sviluppare il pensiero laterale e la creatività, creare occasioni di confronto tra partecipanti in modo dinamico ed informale (anche per timidi/e).

4. Mentoring: I partecipanti che frequenteranno tutto il percorso, avranno a disposizione 25 ore di tutoraggio individuale tra un incontro e l’altro, oltre che incontri personalizzati con esperti della Camera di Commercio e del Polo tecnologico lucchese per costruire il proprio business plan e validare la propria idea d’impresa (il percorso inizierà il 30 novembre 2018 e si concluderà a fine febbraio 2019).

La Call si rivolge a:

1. singoli individui, gruppi e associazioni ed aspiranti imprenditori che hanno un’idea, delle passioni ed esperienze che vorrebbero far crescere e trasformare in un’opportunità di lavoro;

2. start up o imprese già costituite che vogliano lavorare su nuovi segmenti di servizi/prodotti innovativi.

Lucca Creative Lab è interessata ad accompagnare idee creative realizzate nei seguenti ambiti di sviluppo economico del territorio:

  • Industria creativa e culturale
  • Turismo
  • Imprenditoria sociale
  • Agricoltura
  • Artigianato e commercio
  • Green economy ed economia circolare
  • ICT per il sociale

Per partecipare alla Call è necessario inviare una descrizione dell’idea progettuale, utilizzando il format scaricabile al seguente link: https://docs.google.com/presentation/d/1oPN5sfN228OWO4_XDIFjT2eia7qcyddA0krht0H6AMk/edit#slide=id.g45171b6db9_2_92 , ed inserire il Curriculum Vitae di ogni membro del team.
La documentazione andrà inviata a info@luccacreativehub.org entro mercoledì 22 novembre alle ore 08.00

La selezione prevede un colloquio individuale che sarà svolto nei giorni 23 e 24 novembre.

Per info scrivere a: info@luccacreativehub.org.