Loading...

Tag: giuria

Digital360 Awards 2020: il premio per l’innovazione – Lazise dal 18 al 20 giugno 2020

Il premio per promuovere la cultura dell’innovazione e dell’imprenditorialità.

Al via la quinta edizione dei Digital360 Awards 2020, l’iniziativa del Gruppo Digital360 che ha l’obiettivo di creare un match making tra CIO e offerte innovative.

L’evento si integrerà con il CioSumm.It, a Lazise dal 18 al 20 giugno 2020 e vedrà la partecipazione della più grande community di CIO in Italia, oltre 150 personalità tra CIO, analisti, opinion maker, keynotespeaker che approfondiranno temi di particolare rilievo relativi all’innovazione digitale.

Il contest è strutturato in tre fasi distinte:

  1. i partecipanti inviano le proprie candidature accedendo alla piattaforma dei Digital360 Awards;
  2. la Giuria esamina le candidature e seleziona i progetti finalisti per le diverse categorie tecnologiche con la possibilità di interagire con i candidati per eventuali approfondimenti;
  3. i finalisti, durante l’Italian Awards Summ.IT, presentano i progetti attraverso pitch live alla Giuria che proclama i vincitori.

I migliori progetti di innovazione digitale verranno valutati in base a specifiche categorie tecnologiche tra cui:

  • Big Data Analytics;
  • Blockchain;
  • Cloud Computing;
  • CRM/Soluzioni per Marketing e Vendite;
  • Internet of Things;
  • Machine Learning e Intelligenza Artificiale;
  • Mobile Business;
  • Realtà aumentata e/o realtà virtuale;
  • Smart Working e Collaboration;
  • Soluzioni B2b e di eSupply Chain;
  • Soluzioni infrastrutturali.

Inoltre, ogni progetto, oltre al criterio di originalità e innovazione, è fondamentale quello della replicabilità, in quanto deve essere stato implementato in almeno una realtà e dovrà essere replicabile. Il terzo criterio adottato è quello della rilevanza dei benefici apportati.

Per partecipare all’evento Digital360 Awards 2020, la deadline è fissata entro le ore 24:00 del 20 aprile 2020, attraverso la compilazione del form al seguente link:  https://www.digital360awards.it/candida-il-tuo-progetto/

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link. https://www.digital360awards.it/wp-content/uploads/sites/4/2020/02/Regolamento-digital360-awards-2020_Def_4.pdf

 

VulcanicaMente: dal talento all’impresa 4 – Il Gran Finale a SMAU 2019

Evento conclusivo dell’iniziativa dedicata alle 10 Startup del CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est del Comune di Napoli.

Vi presentiamo i vincitori dei premi in denaro e servizi di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa 4 – Reloaded“, nel corso di SMAU Napoli 2019: l’evento ha ospitato la Pitching Session tra i 10 migliori team che hanno preso parte al percorso di incubazione presso il CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est del Comune di Napoli.

I team di #VulcanicaMente4R hanno presentato i propri pitch di fronte alla Giuria di Esperti selezionati per valutare i progetti della Startup competition del Comune di Napoli e del CSI – Incubatore Napoli Est.

Come previsto dall’Avviso Pubblico, il primo classificato si aggiudica di 5.000 € mentre tutti i primi 5 classificati potranno ottenere agevolazioni fino a 20.000 € e l’accesso alla fase Phasing out presso il CSI Incubatore Napoli Est.

Ecco la graduatoria finale dei team con i primi 5 classificati:

  • 1° classificato: MicroNature – La startup ha come mission “ricavare molecole naturali da rifiuti agro-industriali e sviluppare da esse cure innovative nel trattamento di infezioni microbiche”. MicroNature si occupa, pertanto, di individuare scarti agro-industriali preferibilmente della regione Campania, a valore zero, e di ottenere da questi, tramite processi di estrazione completamente green, molecole naturali utili in campo medico, soprattutto nel contrasto di infezioni batteriche e virali.
  • 2° classificato: Wash It –  La mission di Wash It è “Semplificare la gestione della casa vacanze, creando un hub di lavanderie diffuse, con consegna a domicilio”. Pertanto il team sta sviluppando un sistema di logistica e networking, attraverso App e Web, per connettere le lavanderie presenti sul territorio con i gestori di B&B e Affittacamere.
  •  3° classificato: SkyCab – Il team sta realizzando un sistema web/mobile per offrire un servizio di trasporto aereo privato che mette in collegamento diretto passeggeri e piloti di piccoli aerei privati, con l’obiettivo di consentire collegamenti tra destinazioni non servite da voli di linea o treni ad alta velocità.
  • 4° classificato: Aquatech  – La startup ha acquisito importanti feedback dal mercato che hanno consentito una migliore segmentazione negli ambiti dell’itticoltura, sul monitoraggio della salute delle acque potabili e balneabili. La startup è in fase di validazione del mercato dell’automazione in acquacoltura attraverso le richieste di customizzazione di Aquatech per potenziali clienti che si sono interessati alla tecnologia. Sono inoltre in continua analisi i risultati delle campagne di marketing svolte con l’ausilio dei web tools.
  • 5° classificato: SurprisEat by The Italian Club – La startup ha come mission quella di valorizzare l’eccellenza enogastronomica Italiana nel mondo, portando nelle case delle persone l’artigianalità del gusto Italiano, tramite un programma di consegne in abbonamento.

Ecco gli altri team che hanno partecipato al Demo Day di #VulcanicaMente4R:

  • Robosan: Il team sta realizzando un sistema automatico che garantisce pulizia e disinfezione costante dei sanitari e del pavimento circostante, per Bar, Ristoranti, Pubblici esercizi, Istituti di formazione, Strutture sanitarie ed ogni altra attività aperta al pubblico.
  • AIM – Artificial Intelligence Monitoring: La mission della Startup è minimizzare i danni subiti dalle aziende a causa del downtime e gestire al meglio l’efficientamento del processo produttivo.
    Questo traguardo è raggiunto attraverso AIM, un sistema software che si interfaccia con i database aziendali per analizzare i dati dei macchinari per fornire al cliente sia lo stato attuale di funzionamento, svolgendo quindi una funzione di monitoraggio; sia il tempo di vita rimanente del singolo macchinario, effettuando diagnostica sull’impianto.
  • Hearth: sta sviluppando una piattaforma per guidare il turista alla scoperta delle grandi mete e dei patrimoni invisibili d’Italia di cui difficilmente riesce a reperire informazioni in rete.
    Comuni, Enti e Imprese caricano autonomamente informazioni, servizi e dati del territorio, che l’app riutilizza per l’elaborazione di proposte di itinerari tailor-made sulla base di interessi, tempi disponibili, orari e budget, riducendo i tempi e le lunghe ricerche su varie app/canali.
  • AngelDeal: è una piattaforma di investor reporting e portfolio management per investitori professionali.
  • ZEOLab – Prometeo il primo termoaccumulo a Zeolite: Il team sta sviluppando Prometeo, un sistema di accumulo termico performante basato su composti organici, che mira a dimensioni compatte, costi bassi e un ridotto impatto ambientale.

Nel corso del Demo Day, sono intervenuti l’Assessore al Lavoro, al Diritto all’abitare ed allo Sviluppo della città del Comune di Napoli Monica Buonanno, la quale ha annunciato la quinta edizione di VulcanicaMente e l’intervento dell’Assessore per l’Internazionalizzazione, Startup e Innovazione Regione Campania Valeria Fascione.

Un ringraziamento particolare va a tutti gli esperti che hanno composto la Giuria del Demo Day di #VulcanicaMente4R :

Alberto Celentano (Seelab), Alfonso Riccardi (Advisor), Antonio Popolla (BCC di Napoli), Anna Ruggiero (Crowdfunding formazione Srl), Annamaria Schena (Villa delle Ginestre Srl), Antonio D’Amore (Run Radio – Suor Orsola Benincasa), Antonio Russolillo (Startup WeekEnd Napoli), Attilio Palumbo (The Green Hub/Legambiente), Carlo De Simone (GPMI), Diletta Capissi (Il Mattino), Elisabetta Donadono (Napoli Post), Esposito Giovanni (Ordine Ingegneri di Napoli), Fabrizio Leo (Flame Network), Federico Merlo (EIS – Consulting&Labs), Francesco Castagna (UNINA), Gianluca Abbruzzese (Sevenda), Gianmarco Covon (SellaLab), Giovanni De Caro (Zephiro Investiments), Ludovico Caprara (Ordine dei Dottori Commercialisti di Napoli), Marco Traversi (Project Ahead), Mario Raffa (Università degli Studi di Napoli Federico II), Massimo Calzoni (Invitalia), Natalino Crisarà (Mediacom), Pierluigi Rippa (UNINA/StartCup), Raffaella Papa (Intramedia Srl), Salvatore Panico (Vertis Sgr), Sebastian Caputo (012 Factory), Fabio Esposito (Comune di Napoli).

Chiudiamo questo post con i nostri più sentiti complimenti a tutti i partecipanti e ai vincitori per il fantastico percorso svolto finora a VulcanicaMente!

Ai team di #VulcanicaMente4R che accedono al percorso di validazione va il nostro in bocca al lupo.

VULCANICAMENTE4R: LE STARTUP VINCITRICI DEL DEMO DAY

Vi presentiamo i vincitori dei premi in denaro e servizi di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa 4 – Reloaded”, con la graduatoria finale del Demo Day.

Si è tenuto oggi, giovedì 12 dicembre, nel corso di SMAU Napoli 2019 l’appuntamento con il Demo Day di #VulcanicaMente4R: l’evento ha ospitato la Pitching Session tra i 10 migliori team che hanno preso parte al percorso di incubazione presso il CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est del Comune di Napoli.

I team di #VulcanicaMente4R hanno presentato i propri pitch di fronte alla Giuria di Esperti selezionati per valutare i progetti della startup competition del Comune di Napoli e del CSI – Incubatore Napoli Est.

Come previsto dall’Avviso Pubblico, il primo classificato si aggiudica il premio di 5.000 € mentre tutti i primi 5 classificati potranno ottenere agevolazioni fino a 20.000 € e l’accesso alla fase Phasing out presso il CSI Incubatore Napoli Est.

Ecco la graduatoria finale dei team con i primi 5 classificati:

1. MicroNature
2. Wash it
3. SkyCab
4.aquatech
5.#theitalianclub Surpriseat

E’ possibile scaricare le slide con la graduatoria dei migliori progetti del Demo Day attraverso il seguente link:

Un ringraziamento particolare va a tutti gli esperti che hanno composto la Giuria dell’Open Day di #VulcanicaMente4R ed alle istituzioni presenti.

Ed i nostri più sentiti complimenti ai vincitori.

DEMO DAY: i 10 team di VulcanicaMente4R si sfidano a SMAU Napoli per gli ultimi premi della competition

Si avvicina il DEMO DAY di #VulcanicaMente4R, dove i team finalisti sono pronti a battersi a suon di pitch il 12 dicembre 2019.

Il DEMO DAY consiste in una Pitching Session dinanzi ad una Giuria di imprenditori, investitori, accademici, operatori a supporto del business e ai media, nell’ambito dell’evento SMAU Napoli giovedì 12 dicembre 2019, dalle ore 14:50 alle ore 16:30 presso la Mostra d’Oltremare.

Nel corso dell’evento i team si contenderanno l’attribuzione di micro seed da 5.000 euro e l’accesso alla fase Phasing out presso il CSI Incubatore Napoli Est, un percorso di 4 mesi dove svolgeranno le seguenti attività:

  • Supportare il prosieguo dei test di validazione, in base allo stadio raggiunto al termine del percorso di VALIDAZIONE;
  • Facilitare il dialogo commerciale con gli eventuali Investor intercettati;
  • Supportare il go to market ;
  • Supportare dal punto di vista amministrativo l’effettiva creazione dell’impresa;
  • Fornire consulenza per la tutela della proprietà individuale.

PROGRAMMA:

ore 14:50 – Accoglienza giurati e partecipanti.

ore 15:00 –  Il CSI Incubatore Napoli Est: opportunità

  • Paola SparanoDirigente Servizio Mercato del Lavoro e Ricerca;
  • Giampiero BrunoProject manager RTI Soges S.p.a.TheDoers S.r.l.EITD S.c.arl.

ore 15:15 – I team in uscita dal percorso di validazione di VulcanicaMente dal talento all’impresa® 4 – Reloaded:

  • Presentazione della Giuria;
  • Pitching session.

Modera: Enrico Cattaneo –  Partner TheDoers.

Saluti: Valeria Fascione  – Assessore Internazionalizzazione, Startup e Innovazione della Regione Campania.

ore 16:15 – Conclusioni e premiazione dei team

  • Monica BuonannoAssessore alla Politiche Sociali e al Lavoro.

Segue Networking cocktail

E’ possibile consultare le schede dei team che accedono al DEMO DAY di #VM4R al seguente link: http://www.incubatorenapoliest.it/wp-content/uploads/2019/12/VM4R_DemoDay_SchedeStartup.pdf

RE.START-SMART UP YOUR BUSINESS 2019: la call per idee sul Retail & Franchising con premi fino a 150 mila euro

La Call che permette di  trasformare una semplice idea in un progetto concreto e lanciarlo sul mercato.

La terza edizione di Re.Start – Smart Up Your Business 2019, Talent Show del Salone
Franchising Milano, promosso e organizzato da Fandango Club S.p.A. e RDS Expo S.r.l., si pone l’obiettivo di selezionare e premiare le migliori nuove idee legate al mondo del Retail&Franchising.

Sarà composto da 3 categorie:

  1. Best Business Idea;
  2. Best Technology & Innovation;
  3. “Creative Idea” Special Prize by IED.

La Giuria, valuterà il materiale relativo a tutte le candidature accettate ed identificherà un massimo di 2 nomination per ognuna delle 3 categorie sopraindicate.
Tutti i rappresentanti dei titoli in nomination verranno invitati a partecipare al 34° Salone Franchising Milano, durante il quale il palco centrale ospiterà momenti di show dedicati.

Il progetto vincitore di ogni categoria riceverà la massima visibilità che il Salone
Franchising Milano può garantire, sia durante che post Fiera, attraverso tutti i canali dell’evento e potrà beneficiare di una vetrina unica per promuovere il proprio progetto.

Inoltre, il progetto individuato come vincitore per la categoria Best Business Idea riceverà:

  • Servizi della durata di un anno di marketing, comunicazione, grafica, supporto al lancio della propria attività per un valore commerciale non inferiore ai 150.000 euro;
  • Spazio espositivo all’interno del Salone Franchising Milano 2020.

Per partecipare alla Call Re.Start – Smart Up Your Business 2019, l’invio delle candidature dovrà avvenire entro le ore 18:00 del 20 luglio 2019 al seguente indirizzo email: restart@salonefranchisingmilano.com.

Per informazioni sul Regolamento clicca qui

VulcanicaMente4R: le 10 startup vincitrici dell’Open Day

Vi presentiamo i 10 team vincitori dei premi in denaro e servizi di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa 4 – Reloaded”, con la graduatoria finale dell’Open Day

Si è tenuto oggi, venerdì 14 dicembre, nel corso di SMAU Napoli 2018 l’appuntamento con l’Open Day di #VulcanicaMente4R: l’evento ha ospitato la Pitching Session tra i 13 migliori team che avevano preso parte alla fase precedente dei Learning Days, decretando i 10 progetti più promettenti che proseguono con la fase successiva del percorso.

I team di #VulcanicaMente4R hanno presentato i propri pitch di fronte alla Giuria di Esperti selezionati per valutare i progetti della startup competition del Comune di Napoli e del CSI – Incubatore Napoli Est. Come previsto dall’Avviso Pubblico, i 10 migliori team avranno accesso a un montepremi complessivo di 70.000 € in premi in denaro, più l’accesso al premio più prestigioso: il percorso di validazione presso l’Incubatore, in partenza a gennaio 2019.

Dopo la Pitching Session, la graduatoria finale dei team che avranno diritto ad un premio di 7.000 € ciascuno più l’accesso al percorso di validazione è la seguente:

  • 1° classificato: MicroNature
  • 2° classificato: ZEOLab
  • 3° classificato: Aquatech
  • 4° classificato: Angel Deal
  • 5° classificato: Wash It
  • 6° classificato: SURPRISEAT by The Italian Club
  • 7° classificato: Hearth
  • 8° classificato: AIM – Artificial Intelligence Monitoring
  • 9° classificato: Jaunt It
  • 10° classificato: Smart Bike

Nel corso dell’Open Day, l’Assessore al Lavoro, al Diritto all’abitare ed allo Sviluppo della città del Comune di Napoli Monica Buonanno, ha annunciato che anche i due team che non si sono classificati tra i primi 10, Napoli Fairy Tale e LocalEyes: Explore with locals, avranno la grande opportunità di accedere al percorso di validazione presso il CSI, senza però ricevere il premio in denaro.

Qui è possibile scaricare le slide con la graduatoria dei 10 migliori progetti dell’Open Day:   VM4_PresentazioneOD_Finalisti

Un ringraziamento particolare va a tutti gli esperti che hanno composto la Giuria dell’Open Day di #VulcanicaMente4R: Joshua J. Lawrence (Consolato USA di Napoli), Mario Raffa (Università di Napoli Federico II), Luigi Vivese (Per Micro), Pasquale Popolizio (giornalista), Antonio D’Amore (Università degli Studi Suor Orsola Benincasa), Anna Ruggiero (Crowdfunding Formazione Srl), Elisabetta Cotugno (Ente Nazionale Microcredito), Annamria Schena (DinAmiche – Associazione donne imprenditrici), Antonio Russolillo (Startup Weekend Napoli), Alberto Celentano (Seedup), Fabrizio Leo (Flame Network), Massimo Varrore (Campania NewSteal), Domenico Ialeggio (Geolumen), Pasquale Lampugnale (Confindustria Benevento), Massimo Ciaglia (Connectia), Pierluigi Rippa (Università di Napoli Federico II), Ludovico Caprara (Ordine Dottori Commercialisti di Napoli), Paola Ciaramella (giornalista), Marco Traversi (Project Ahead), Fabio Comi (Invitalia).

Chiudiamo questo post con i nostri più sentiti complimenti a tutti i partecipanti e ai vincitori per il fantastico percorso svolto finora a VulcanicaMente!

Ai team di #VulcanicaMente4R che accedono al percorso di validazione va il nostro in bocca al lupo: il percorso per trasformare le vostre idee in startup è ancora lungo e c’è tanto lavoro da fare!

VM4R_Vincitori
WhatsApp Image 2018-12-14 at 16.16.13
WhatsApp Image 2018-12-14 at 16.16.07 (1)
WhatsApp Image 2018-12-14 at 16.41.37 (1)
WhatsApp Image 2018-12-14 at 16.41.37
WhatsApp Image 2018-12-14 at 16.41.39 (3)
WhatsApp Image 2018-12-14 at 16.41.40 (2)
WhatsApp Image 2018-12-14 at 16.41.40
WhatsApp Image 2018-12-14 at 16.41.41 (2)
WhatsApp Image 2018-12-14 at 16.16.07 (2)

L’Open Day di #VulcanicaMente4R a SMAU Napoli: il programma e il link per partecipare all’evento

Manca soltanto una settimana all’appuntamento con l’Open Day di #VulcanicaMente4R: vi presentiamo il Programma dell’evento

Si svolgerà venerdì 14 dicembre 2018 l’Open Day di “VulcanicaMente: dal talento all’impresa 4 – Reloaded”, l’evento di presentazione dei progetti finalisti della startup competition durante il quale scopriremo chi saranno le migliori startup di questa edizione, che si aggiudicheranno i premi in denaro e servizi messi a disposizione dal Comune di Napoli.

L’appuntamento con l’Open Day è per le ore 14:00 di venerdì 14/12/2018 presso SMAU Napoli (Mostra d’Oltremare – Arena Industria 4.0): in apertura interverranno Paola Sparano (Direttore centrale Sviluppo economico, Ricerca e mercato del lavoro del Comune di Napoli) e Giampiero Bruno (Project manager RTI Soges S.p.a. – TheDoers S.r.l. – EITD S.c.arl).

Subito dopo il focus si sposterà sulle startup di #VulcanicaMente4R, che si confronteranno in una Pitching Session di fronte alla Giuria di esperti per presentare l’evoluzione delle loro idee innovative di impresa, risultato del percorso di formazione e mentorship dei Learning Days cui hanno preso parte nelle scorse settimane al CSI – Incubatore Napoli Est. La Pitching Session sarà moderata da Enrico Cattaneo, partner di The Doers.

Per concludere, dopo i saluti istituzionali dell’Assessore al Lavoro, al Diritto all’abitare ed allo Sviluppo della città  del Comune di Napoli Monica Bonanno assisteremo alla premiazione dei team e scopriremo chi avrà diritto a proseguire il percorso di VulcanicaMente4R.

E’ prevista inoltre la presenza di Valeria Fascione, Assessore Internazionalizzazione, Startup e Innovazione della Regione Campania.

Per partecipare gratuitamente all’Open Day di #VulcanicaMente4R, il link per effettuare la registrazione è https://www.smau.it/invite/na18/csinapoliest1/
Il Codice di Accesso offerto dal CSI – Incubatore Napoli Est è 9106845237.

SMAU Napoli: innovazione e impresa alla Mostra d’Oltremare

L’Open Day di #VulcanicaMente4R sarà ospitato all’interno di SMAU Napoli, il grande evento che da oltre 50 anni si propone come appuntamento di riferimento per l’innovazione delle imprese e dei professionisti italiani.

Il roadshow di SMAU approderà a Napoli il 13 e 14 dicembre 2018, presso la Mostra d’Oltremare. Quest’anno sono tantissime le aree tematiche e i workshop previsti dal Programma, che spaziano da Startup e Open Innovation all’Agrifood, da Commercio e Turismo all’Industria 4.0, dall’ICT alle Smart Communities.

EDF Pulse Awards: grant da 100K per i migliori progetti innovativi nelle categorie Smart Home, Low Carbon City e E-Health

Sono aperte le candidature per partecipare all’edizione 2016 di EDF Pulse Awards, iniziativa del leader mondiale nel settore dell’energia EDF che nasce allo scopo di incentivare e premiare i migliori progetti innovativi nelle tre categorie in concorso:

SMART HOME: prodotti e servizi innovativi per l’efficienza energetica a livello domestico. Tra i settori che fanno capo a questa categoria ricordiamo il controllo e la gestione dei consumi energetici, il comfort e la sicurezza delle case.

LOW CARBON CITY: prodotti e servizi per l’efficienza energetica in termini di città sostenibili, inerenti i campi delle energie rinnovabili, delle infrastrutture e della mobilità elettrica, dei servizi smart, etc.

E-HEALTH: soluzioni innovative nell’ambito dell’health care, facenti campo alle ultime tecnologie, alla robotica, ai servizi on-line.

EDF

Possono partecipare a EDF Pulse Awards 2016 progetti innovativi con un modello o prototipo da presentare alla Giuria, potenzialmente in grado di effettuare un lancio sul mercato entro sei mesi, presentati da piccole imprese create prima del 31/12/2015 e con sede in Europa.

Le application dovranno essere inviate entro il 6 dicembre 2015, attraverso la procedura on-line disponibile al seguente link: https://pulse-awards.edf.com/eligibilite/n68KDvxkbEU

Al termine della raccolta delle candidature, si aprirà il processo di selezione di EDF Pulse Awards, nel rispetto delle seguenti tre fasi:

1) Entro febbraio 2016: selezione di 12/15 nominee project (4/5 progetti per ciascuna categoria), che saranno sottoposti alla Giuria,

2) Marzo/Aprile 2016: pre-selezione dei sei progetti finalisti che saranno chiamati a presentare il proprio pitch alla Giuria,

3) Nel secondo trimestre del 2016: selezione dei tre progetti vincitori attraverso una votazione on-line della community.

I vincitori, uno per ciascuna delle categorie in concorso, saranno annunciati e premiati durante un evento speciale che si svolgerà in Francia alla fine del mese di giugno 2016.

I tre vincitori degli EDF Pulse Awards 2016 avranno diritto ad un grant da 100.000€ ciascuno, da utilizzare per lo sviluppo del proprio progetto.

Per maggiori informazioni: http://pulse.edf.com/en/edf-pulse-award/awards-presentation

Napoli, 23/11/2015

StartupItalia! Open Summit 2015: l’ecosistema italiano delle startup si riunisce il 14 dicembre a Milano

C’è anche il CSI – Incubatore Napoli Est nella grande squadra che StartupItalia! sta mettendo su in vista dell’appuntamento con il primo StartupItalia! Open Summit: un grande evento, che nasce per chiamare a raccolta tutti i protagonisti dell’ecosistema italiano delle startup e dell’innovazione.

L’appuntamento con StartupItalia! Open Summit è previsto per il 14 dicembre 2015 a Milano, in via Giovanni Piranesi n. 14, a Palazzo del Ghiaccio: un’occasione importante per startupper ed aspiranti tali, finanziatori, business angels, venture capitalist, acceleratori ed incubatori.

A StartupItalia! Open Summit 2015 saranno presenti 1000 startupper, 100 startup, 50 giurati e 10 finalisti: il cuore dell’evento sarà infatti la premiazione della Startup dell’Anno.
Le startup possono presentare la propria candidatura compilando il form disponibile qui: http://startupitaliaopensummit.eu/candida-la-tua-startup/

opensummit

Le 100 migliori startup (selezionate entro il 30 novembre 2015) saranno presentate nel corso dell’evento ad una Giuria composta da 50 esperti di startup ed innovazione, che selezionerà le 10 startup finaliste, tra le quali i giudici sceglieranno la vincitrice.

Ma il programma di StartupItalia! Open Summit non si ferma soltanto alla competition: al termine delle 100 presentazioni, e prima della premiazione, si susseguiranno sul palco 12 workshop su alcune tematiche fondamentali per l’ecosistema di startup ed innovazione (tra cui il crowdfunding, la social innovation, l’evoluzione del mercato dei venture, etc).

Gli organizzatori pongono in particolare l’accento sulla natura totalmente “open” dell’evento: saranno resi disponibili 1.000 biglietti di ingresso gratuiti, di cui potranno fare richiesta altrettanti startupper e curiosi semplicemente prenotandosi a questo link: http://www.eventbrite.it/e/biglietti-startupitalia-open-summit-2015-18964964720
In questo modo, tutti i partecipanti avranno la stessa possibilità di entrare in contatto con investitori, mentor, angels per raccogliere feedback e contatti utili per la propria idea innovativa di impresa.

Il programma dell’evento è in continua fase di evoluzione, assieme all’elenco di speaker e giurati. Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito web dedicato all’iniziativa: http://startupitaliaopensummit.eu/

Napoli, 16/11/2015

Green Alley Award 2015: 7.000€ e 6 mesi a Berlino per la migliore startup green d’Europa!

Il Green Alley Award è una competition per startup europee incentrata su progetti di Economia Circolare: nata dalla collaborazione tra Seedmatch, ERP UK e Bethnal Green Ventures, il Premio è alla ricerca di idee innovative green, con nuovi prodotti, servizi e tecnologie che siano in grado di trasformare i rifiuti in una nuova risorsa.

greenalley

Nato nel 2014 in Germania, il Green Alley Award si rivolge quest’anno ad imprenditori e startupper con progetti green provenienti da tutta Europa. Il Premio offre ai partecipanti opportunità di mentorship, networking e finanziamenti e si focalizza sui seguenti settori:

riduzione, riutilizzo o riciclaggio dei rifiuti industriali e di consumo (tra cui rifiuti da imballaggio, WEEE (apparecchiature elettriche ed elettroniche), batterie, moduli fotovoltaici, rifiuti commerciali e industriali, materie plastiche, etc;
sostituzione delle risorse non rinnovabili con materiale riciclato o riciclabile;
riparazione e rimessa a nuovo, estensione del ciclo di vita dei prodotti, miglioramento in termini di riutilizzo e di riciclaggio dei prodotti e dei materiali;
miglioramento della progettazione dei prodotti, tenendo conto degli impatti ambientali durante l’intero ciclo di vita;
chiudere il ciclo di vita dei materiali con il riciclaggio e la rimessa a nuovo;
sensibilizzazione del riciclo e della sostenibilità attraverso nuovi servizi, prodotti o tecnologie;
rafforzamento della responsabilità dei produttori riguardo alla conformità alle normative europee sui rifiuti.

Le application possono essere inviate da imprenditori, startupper e aspiranti tali in possesso di un’idea/progetto nell’area dell’economia circolare e della gestione dei rifiuti.
La deadline per inviare il proprio progetto è fissata al 15 settembre 2015, il link per le application è disponibile qui: http://green-alley-award.com/#apply_now

green-energy-power

Tra tutti i progetti candidati, la Giuria di Green Alley Award sceglierà una short-list di finalisti, che parteciperanno ad un evento ospitato al Green Alley Coworking Space di Berlino nel mese di novembre 2015.
Durante l’evento di Berlino, i finalisti avranno 3 minuti per presentare il proprio pitch di fronte alla Giuria, composta da esperti in green economy, media e rappresentanti dell’ecosistema startup.

La Giuria sceglierà infine il vincitore del Green Alley Award 2015, che avrà diritto ad un premio in denaro di 7.000€ e sei mesi di acceso agli uffici del Coworking Space berlinese di Green Alley.Il vincitore, inoltre, potrà giovare delle opportunità di networking con esperti, partner e investitori, sia nell’ecosistema tedesco che in quello del Regno Unito.

Per maggiori informazioni: http://green-alley-award.com/

Napoli, 07/09/2015

1 2 3