Loading...

Tag: challenge

Innovative Solutions for Tracking Goods: la challenge per il controllo e la tracciabilità delle merci con premi fino a 10 mila euro

La Call per Startup e PMI.

La Regione Lazio tramite Lazio Innova, lancia con Systema Srl – società partner del gruppo Zucchetti, la challenge “Innovative Solutions for Tracking Goods” con l’obiettivo di cercare soluzioni tecnologiche innovative per il controllo e la tracciabilità delle merci, dalla fase di produzione fino alla logistica di magazzino.

La sfida fa parte della strategia di Open Innovation che la Regione ha messo in campo per favorire il contatto e l’avvio di possibili collaborazioni tra grandi imprese e mondo della ricerca, giovani talenti e Startup innovative.

La Call si rivolge a:

  • Startup e PMI Innovative registrate nelle apposite sezioni del Registro delle imprese;
  • Imprese costituite da non oltre 36 mesi;
  • Dipartimenti di Istituti di università e centri di ricerca.

Le quali potranno presentare una o più soluzioni tecnologiche in linea i seguenti bisogni qui elencati:

  • Tracciare il prodotto nella fase di modellazione tramite l’Identificazione degli stampi, in modo che si consenta la localizzazione ed il controllo del processo di essiccazione e facilitare il controllo inventariale dei vari prodotti;
  • Favorire la configurazione delle macchine di colaggio e quindi localizzare in maniera molto precisa l’esatta posizione degli stampi;
  • Etichettare i prodotti semilavorati che hanno un elevato tasso di umidità dopo la fase di colaggio, etichettatura momentanea visto il passaggio al forno a circa 1200°;
  • Tracciare i carrelli e i contenitori di movimentazione al fine di gestirne il proprio contenuto e permettere una pallettizzazione automatica dei prodotti, renderli facilmente individuabili all’interno del magazzino, nelle aree di stoccaggio, di picking e di spedizione;
  • Etichettatura prodotti finiti al fine di agevolare le lavorazione successive, come il confezionamento e la pallettizzazione, di consentire la rintracciabilità nelle fasi di lavorazione e nel magazzino e di eseguire in maniera rapida inventari di magazzino.

Una apposita giuria formata da Lazio Innova e Systema, selezionerà le 6 migliori proposte che saranno ammesse a partecipare ad percorso strutturato di formazione e mentorship.

Le imprese selezionate, potranno inoltre confrontarsi con alcune importanti realtà del Distretto della ceramica di Civita Castellana, per acquisire informazioni relative alla attuale gestione dei processi e strutturare al meglio la propria proposta tecnologica.

Al termine del periodo formativo, Lazio Innova assegnerà al primo classificato un premio in denaro del valore di 10 mila euro e servizi specialistici. Al secondo e terzo classificato spetterà un premio in servizi specialistici.

Per partecipare alla Call “Innovative Solutions for Tracking Goods” , la deadline è fissata entro il 30 giugno 2020, attraverso la compilazione del form presente al seguente link: http://lazioinnova.connectia.eu/challenge-systema/

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: http://lazioinnova.connectia.eu/download/Regolamento_challengeSystema.pdf

Regione Lazio, al via la Open Innovation challenge di Telsy in palio 20 mila euro e servizi specialistici per startup

La Call alla ricerca soluzioni innovative di autenticazione per dispositivi mobili.

La sfida, lanciata attraverso Lazio Innova, mette in palio 20 mila euro e servizi specialistici per startup, team imprenditoriali e spin off

La Regione Lazio, tramite Lazio Innova, lancia con Telsy, società del gruppo TIM che si occupa di sicurezza e servizi ICT, la challengeAutenticazione innovativa per dispositivi mobili“. L’obiettivo è promuovere lo sviluppo di progetti innovativi che implementino metodi e tecnologie per l’autenticazione su dispositivi mobili. Ai partecipanti è richiesto in particolare di ideare soluzioni che pongano attenzione a parametri quali la sicurezza e l’affidabilità.

La Call si rivolge a:

  • Startup e PMI innovative registrate nelle apposite sezioni del Registro delle imprese
  • microimprese, startup e PMI
  • team informali composti da almeno tre persone
  • spin off universitari e di centri di ricerca.

Una giuria formata da rappresentati di Lazio Innova e di Telsy selezionerà 6 team che accederanno ad un percorso gratuito di mentorship per la definizione e validazione dei modelli di business. Al termine i partecipanti presenteranno i propri progetti nel corso di un apposito evento di premiazione.

Il primo classificato sì aggiudicherà un premio in denaro del valore di 20 mila euro e servizi specialistici. Al secondo e terzo classificato, servizi specialistici per lo sviluppo del proprio business.

Per partecipare alla challengeAutenticazione innovativa per dispositivi mobili“, la deadline è fissata entro il 3 giugno 2020, è possibile candidarsi compilando i moduli presenti al seguente link: https://bit.ly/2ZM9h5d ed inoltrare la propria candidatura all’indirizzo mail: roma.casilina@lazioinnova.it

#RestartLombardia: la call di innovazione della startup VGen LAB

La Call alla ricerca di talenti e idee per ripartire dopo il Covid-19.

#RestartLombardia, realizzata dalla Startup VGen LAB, in collaborazione con Open Innovation Lombardia, ha l’obiettivo di rilanciare il tessuto imprenditoriale della regione più colpita d’Italia dall’emergenza Coronavirus. Si tratta di una Call per raccogliere tutte le idee e le soluzioni innovative provenienti dal grande pubblico.
La Lombardia è stata duramente colpita, sia dal punto di vista sanitario sia da quello economico. Con Restart Lombardia VGen propone questo rilancio attraverso l’Open Innovation, ovvero l’innovazione “aperta” che permette a tutti coloro hanno idee e soluzioni in target con la Call di interagire con le aziende del territorio per creare valore.

Innovare tramite contaminazione tra startup e PMI è oggi più che mai importante per trovare nuove soluzioni e adattarsi al nuovo ecosistema di business.

Possono partecipare tutte le Startup del territorio Italiano le quali propongano un prodotto/servizio, il quale potrà essere implementato per migliorare la produttività attraverso soluzioni di Open Innovation verso le aziende lombarde.

I settori di interesse sono quelli presenti nei cluster tecnologici della Regione Lombardia:

  • Aerospazio;
  • Agrifood;
  • Chimica Verde;
  • Energia;
  • Fabbrica intelligente;
  • Mobilità;
  • Scienze della vita;
  • Tecnologie per le Smart Communities;
  • Tecnologie per gli ambienti di vita.

Per i vincitori ci sarà la possibilità di avviare collaborazioni con le aziende interessate a realizzare reali implementazioni.

Per partecipare alla Call #RestartLombardia, la deadline è fissata entro il 14 giugno 2020, attraverso la compilazione del form al seguente link: https://www.openinnovation.regione.lombardia.it/it/landing/default/vgen#startupChallenge

Per maggiori informazioni è possibile scrivere una email all’indirizzo help@vgen.it .

Sirti lancia “Imprenditivity”: la call per startup e PMI per collaborare insieme al fine di realizzare uno o più progetti

Open Innovation e contaminazione tecnologica: un progetto che mette insieme idee innovative dei dipendenti e Startup.

Sirti – società leader nel mercato delle infrastrutture tecnologiche -, presenta la Call for StartupImprenditivity“, un contest creativo volto a coinvolgere nel processo di innovazione tutta l’azienda e ad aprire le porte alle virtuose collaborazioni con le Startup e PMI.

Da tempo Sirti, nell’area Innovazione, ha adottato il paradigma dell’Open-Innovation e Co-Innovation, attivando numerose collaborazioni virtuose con Startup e avviando sperimentazioni di nuove soluzioni tecnologiche in partnership con i clienti.

Il progetto innovativo lanciato da Sirti è suddiviso in due fasi.

  1. La prima fase ha visto il coinvolgimento di tutti i dipendenti dell’azienda in un contest creativo, durante il quale sono state selezionate le 5 idee più innovative proposte dai dipendenti in grado di creare valore per l’azienda risolvendo problemi reali o abilitando a nuove opportunità di business quali: 
  • Field data feedback;
  • MENS – Mobile environmental sensing – Focus on customer;
  • Digital safety – Safety & Health;
  • Control drones – Focus on customer;
  • Sirti global village – People & Culture.

2. La seconda fase, attraverso un approccio di Open Innovation, ha fatto sì che dalle 5 idee più interessanti emerse nella prima fase, sono nate altrettante challenge.

A questo punto saranno le Startup e le PMI a giocare un ruolo da protagonista, ma senza dimenticare gli “inventori”, ovvero, i dipendenti Sirti che, con le loro idee, hanno contribuito alla generazione delle 5 challenge. Il programma Imprenditivity, infatti, prevede per loro un ruolo attivo fino al termine del ciclo di innovazione.

Le Startup ritenute in linea con il progetto saranno convocate e potranno presentare la loro azienda in occasione del Demo Day previsto per il prossimo autunno. Durante l’evento verranno selezionate le Startup che lavoreranno alla realizzazione di una proposta commerciale completa di business plan da presentare al Comitato Investimenti Sirti. Le Startup le cui proposte verranno valutate positivamente dal Comitato, riceveranno una commessa commerciale per lo sviluppo della soluzione proposta.

Per partecipare alla Call “Imprenditivity“, entro le ore 12:00 del 15 ottobre 2019, attraverso il portale digitale presente al seguente link: http://landingpages.sirti.it/demo/imprenditivity-application-form/#challenge

Per informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: http://landingpages.sirti.it/demo/wp-content/uploads/2019/07/uncategorized-Regolamento-Imprenditivity_Fase2-v0.15-5544.pdf

Connected City: il network che unisce le imprese per migliorare la mobilità e connettere città

Talent Garden lancia il programma Connected City: un’interessante occasione per startup e imprese con progetti innovativi per le nostre città.

Connected City è un innovativo programma aperto alle startup e alle imprese promosso da Talent Garden S.p.A. in collaborazione con alcuni partners, tra cui i principali partners Reale Mutua, Ferrovie dello Stato, LINKS e Mini.

Con tale iniziativa, i promotori ed i partners si prefiggono l’obbiettivo di identificare e sperimentare nuovi progetti d’impatto per sfruttare ogni potenzialità della comunità cittadina e proporre nuove opportunità per i cittadini basate sui dati e sulle nuove tecnologie, connettendo le istituzioni, le imprese e gli innovatori.

L’Iniziativa è aperta a tutti i candidati che soddisfino almeno uno dei seguenti Requisiti Generali:
– gruppi di lavoro in grado di eseguire il progetto oggetto di candidatura;
– fondazione;
– associazione riconosciuta;
– associazione non riconosciuta;
– società iscritta al Registro Imprese.

Ulteriori requisiti di partecipazione sono i Requisiti Specifici che possono essere previsti dai Partner per ogni Gara ai sensi del Regolamento integrativo della gara: ciascun Regolamento della Gara, quindi, integra quanto previsto nel Regolamento Principale. Per tutti i dettagli a riguardo, si rimanda alla lettura integrale del materiale disponibile al sito http://connectedcity.talentgarden.org

L’iniziativa Connected City è suddivisa in due fasi/gare promosse da singoli o più Partner:

  1. Nella prima fase, è possibile che i Partner organizzino eventi verticali dedicati a ogni singola Gara.
  2. Nella seconda fase, i vincitori avranno accesso a una piattaforma digitale tramite la quale potranno accedere a dati e informazioni forniti dai Partner e da soggetti terzi per l’implementazione dei loro progetti presentati ai fini della partecipazione all’iniziativa e alle Gare.

I vincitori della call Connected City avranno diritto a:

  1. Accesso al Programma di accelerazione: i vincitori saranno inseriti all’interno di un team operativo che avrà l’occasione di collaborare con i Partner a progetti di valorizzazione e realizzazione delle tematiche trattate dall’iniziativa;
  2. Accesso alla Piattaforma Dati: i vincitori potranno accedere in via esclusiva ai dati che i Partner metteranno a disposizione.

Le iscrizioni all’iniziativa Connected City ed a ogni Gara si chiuderanno il 16 novembre 2018, e devono essere inviate esclusivamente online mediante il sito https://connectedcity.talentgarden.org/challenge-application/.

Torna a Napoli HackNight@Museum – The Big Hack: appuntamento il 6 e 7 ottobre!

Un interessante appuntamento per l’ecosistema napoletano dell’innovazione: torna HackNight@Museum – The Big Hack

E’ previsto per domani e dopodomani, sabato 6 e domenica 7 ottobre 2018, l’appuntamento con HackNight@Museum – The Big Hack. Si tratta di un intero weekend di creatività, tecnologia e condivisione non-stop ospitato dalla suggestiva location del Salone delle Feste del Museo e Real Bosco di Capodimonte.

L’evento, promosso dalla Regione Campania e realizzato da Maker Faire Rome e Sviluppo Campania, in collaborazione con Museo e Real Bosco di Capodimonte e con la Apple Developer Academy – Federico II di Napoli, è totalmente gratuito e si rivolge a developer, maker, ingegneri, designer, startupper, studenti e communication expert con tanta voglia di mettersi in gioco e cimentarsi nella realizzazione di nuovi progetti e applicazioni in svariati ambiti: monitoraggio energetico, salvaguardia dell’ambiente, gamification, georeferenziazione e soluzioni digitali per la user experience.

HackNight@Museum – The Big Hack sarà una vera e propria maratona che partirà con la presentazione dell’iniziativa alle 9:00 di sabato 6 ottobre, per concludersi alle 15:00 di domenica 7 ottobre. Nel corso della maratona, i partecipanti formeranno dei team che saranno supportati e assistiti nello sviluppo dei progetti dai mentor.

Al termine della giornata di domenica, saranno scelti i migliori progetti per ciascuna delle challenge in concorso e saranno assegnati i relativi premi. Tra i promotori delle challenge di HackNight@Museum – The Big Hack: RFI – Rete Ferroviaria Italiana, Tecno, Procter & Gamble, Regione Campania – Almaviva e tanti altri (qui, l’elenco dettagliato delle challenge proposte e qui quello dei relativi premi).

Per iscrizioni: http://hacknight.makerfairerome.eu/it/iscrizione/
Per leggere il Regolamento: http://hacknight.makerfairerome.eu/it/regolamento/
Per tutte le altre info: http://hacknight.makerfairerome.eu/it/Ancora tante opportunità riservate a innovatori e startupper napoletani (e non solo!): è aperta la call for ideas di #VulcanicaMente4R! Tanti premi in palio, sia in denaro che in servizi, per le migliori idee di impresa innovativa che avranno accesso ai percorsi di validazione del CSI – Incubatore Napoli Est: tutte le informazioni per partecipare sono disponibili qui! 

Vi ricordiamo, infine, l’appuntamento con il secondo e ultimo Scouting Day di #VulcanicaMente4R è fissato per il 19 e 20 ottobre: per partecipare all’evento, completamente gratuito, basta compilare il modulo di partecipazione disponibile qui

Fintech Gaming Hackathon: appuntamento a Palermo il 27 novembre

Si terrà a Palermo il 27 novembre 2015 il Fintech Gaming Hackathon: un evento dedicato a sviluppatori e programmatori per lo sviluppo di progetti innovativi dedicati al mondo fintech.

Fintech Gaming Hackathon si svolgerà a partire dalle 9:30 presso la Residenza Universitaria Santissima Nunziata di Palermo (in Piazza Casa Professa) e prevede per i team vincitori la possibilità di un premio consistente in un Warm Up e un BootCamp presso Banca Sella.

L’evento, targato Microsoft, è organizzato a cura di Associazione ItaliaCamp e di At-Factory, in partnership con Sella Lab e Startup Revolutionary Road.

fintech palermo

Di seguito il Programma della giornata:

Ore 09.00 – Registrazione dei partecipanti e distribuzione delle credenziali di accesso per il WiFi;
Ore 10.00 – Welcome & Presentazione challenge (Banca Sella tema e della sfida fintech)
Ore 10.30 – Formazione team (Atfactory e Microsoft)
Ore 11.30 – Inizio Sessione di sviluppo
Ore 13.00 – Pranzo
Ore 14.00 – Sessione di sviluppo (Banca Sella, Microsoft, Atfactory)
Ore 17.00 – Break
Ore 17:30 – Presentazione progetti
Ore 19.00 – Premiazione (Warm Up e/o BootCamp presso Banca Sella)
Ore 19.30 – Fine Evento

Per partecipare a Fintech Gaming Hackathon è necessario effettuare la registrazione on-line. Il form è disponibile qui: https://msevents.microsoft.com/cui/EventDetail.aspx?EventID=1032696560&culture=it-IT

Napoli, 19/11/2015

App4Cities: dai dati alle applicazioni mobile – Da Polihub e FORUM PA, la call per idee innovative nel settore della Pubblica Amministrazione

Torna anche quest’anno, in occasione di #SCE2015 – Citizen Data Festival (previsto a Bologna dal 14 al 16 ottobre), l’iniziativa “App4Cities: dai dati alle applicazioni mobile”. App4Cities nasce dalla collaborazione tra FORUMPAChallenge e Polihub, l’incubatore del Politecnico di Milano, allo scopo di scovare e offrire visibilità alle migliori soluzioni innovative per migliorare la vita delle città e dei territori.

App4cities

L’iniziativa è dedicata a persone fisiche, imprese, enti pubblici, sviluppatori e startup (avviate nel corso degli ultimi 5 anni) con prodotti e/o servizi in grado di aiutare la pubblica amministrazione nel loro percorso di digitalizzazione delle procedure interne e dei servizi.

La Call di App4Cities si articola in sei dimensioni, legate alle dimensioni caratteristiche delle smart cities:

Economy
Mobility
Environment
People
Living
Governance

Le app presentate alla call dovranno incentrarsi sul riuso e l’elaborazione di dati o informazioni, finalizzati allo scopo di migliorare l’amministrazione pubblica, i servizi e la vita quotidiana sul territorio.

Le candidature per App4Cities resteranno aperte fino al 30 settembre 2015 a questo link: http://www.forumpachallenge.it/pagine/app4cities-dai-dati-alle-applicazioni-mobile

La Giuria, composta da esperti di PoliHub e di FORUM PA, selezionerà le 10 app finaliste, che saranno invitate a partecipare a #SCE2015 – Citizen Data Festival, ospitato dal 14 al 16 ottobre presso BolognaFiere.

Durante #SCE2015, i 10 finalisti potranno presentare la propria app e accedere ad uno spazio per le attività di networking all’interno della Manifestazione, dove sarà possibile incontrare potenziali clienti ed investitori.

Inoltre, FORUM PA e PoliHub sceglieranno, tra i 10 finalisti selezionati, una rosa di progetti che potranno usufruire di visibilità mediatica attraverso gli organizzatori ed essere coinvolti come partner nei progetti di innovazione che FORUM PA implementa e promuove durante l’anno.

Per maggiori informazioni: http://www.polihub.it/forumpa-app4cities/

Napoli, 23/09/2015

SCAH-FIWARE: la competition on-line per app innovative nel settore Smart City. Premi fino a 150.000€

Un montepremi totale di 150.000€ per risolvere cinque tra le più importanti sfide in tema Smart City: è così che si presenta competition on-line SCAH-FIWARE, iniziativa a livello globale rivolta a sviluppatori, imprenditori e attivitsi con un’app innovativa (web o mobile) in grado di migliorare la qualità della vita dei cittadini in un’ottica smart.

SCAH

La competition SCAH (Smart City App Hack) è alla ricerca di app innovative in grado di risolvere le problematiche dei cittadini in cinque categorie:

1) URBAN MOBILITY: si rivolge in particolare alle problematiche inerenti il traffico ed i trasporti, in particolare ad aspetti quali informazioni sulle condizioni del traffico, guide per usufruire dei trasporti pubblici, promozione della mobilità sostenibile.

2) ENERGY & EMISSIONS: l’aumento delle emissioni e l’efficienza energetica rappresentano il focus di questa categoria. Tra gli aspetti particolarmente rilevanti, quelli relativi alla riduzione dei consumi energetici e all’automation dei devices domestici.

3) CULTURE & TOURISM: facilitare la fruizione della cultura è un obiettivo importante sia per i cittadini che per i turisti. Tra le tematiche da affrontare, ricordiamo la fruizione dell’agenda di eventi culturali previsti in città o la creazione di nuove opportunità di lavoro e networking per gli artisti.

4) SHOPPING & RETAIL: scopo delle app relative a questa categoria è di offrire una dimensione social alle attività di shopping, facilitando la scoperta dei negozi, la comparazione dei prezzi, le transazioni.

5) THE COLLABORATIVE CITY: l’ultima sfida si propone di facilitare ed accrescere la collaborazione e la partecipazione dei cittadini, accrescendo le opportunità di partecipazione al processo decisionale, tenendo informata la cittadinanza sulle questioni da risolvere, accrescendo l’efficacia e l’efficienza del processo di partecipazione dei cittadini.

Possono partecipare alla competition on-line SCAH-FIWARE sviluppatori, imprenditori, PMI, startup e persone fisiche con un’app che risolva problematiche inerenti le cinque categorie elencate, utilizzando le tecnologie proprie della piattaforma FIWARE.

Le application possono essere inviate entro il 15 ottobre 2015, seguendo le istruzioni disponibili ai seguenti link:

Se l’app è già sviluppata utilizzando FIWARE: http://appcircus.com/event/scah-fiware-online-competition

Se l’app non è ancora sviluppata utilizzando FIWARE: http://appcircus.com/event/scah-fiware-incubation

Dal 15 al 26 ottobre, le app saranno valutate dalla giuria on-line: i premi in palio sono di tre tipologie.

1) Premi in denaro per un totale di 10.000€ ed opportunità di partecipazione a Smart City Expo World Congress (Barcellona, novembre 2015);

2) Opportunità di visibilità al Mobile World Congress (Barcellona, febbraio 2016);

3) Percorso di accelerazione + premio in denaro: 150K + 6 mesi di accelerazione a INCENSe; 10K + 3 mesi di accelerazione a SOUL-FI.

Per maggiori informazioni, il link di riferimento è: http://fiware.smartcityapphack.com/

Napoli, 10/09/2015

EIT ICT Labs Idea Challenge: premi fino a 40K per le 24 migliori startup digital in Europa

Fino al 6 luglio 2015 è possibile presentare la propria candidatura per partecipare all’edizione 2015 di EIT ICT Labs Idea Challenge, il contest dedicato alle migliori startup digitali europee promosso da EIT ICT Labs, organizzazione leader in Europa per l’open innovation e la diffusione della cultura imprenditoriale tecnologica e digitale.

eitictlabs

Scopo di EIT ICT Labs Idea Challenge è quello di identificare e supportare le migliori startup digitali d’Europa, con potenzialità di crescita a livello internazionale, in 8 tra i settori strategici più importanti nel nostro continente.
Le Action Lines (categorie) in concorso per EIT ICT Labs Idea Challenge sono infatti:

1) Health & Wellbeing
2) Smart Spaces
3) Cyber-Physical Systems
4) Future Cloud
5) Cyber Security and Privacy
6) Internet of Things
7) Urban Life and Mobility
8) Smart Energy Systems

La Competition è aperta a startup di uno dei 28 stati membri UE, fondate da non oltre 5 anni, che non abbiano raccolto fondi oltre 1.000.000 €. Inoltre, le startup partecipanti a EIT ICT Labs Idea Challenge dovranno rispettare almeno uno dei seguenti requisiti:

Avere una beta pubblica con i primi utenti,
Revenue per almeno 12.000 € negli ultimi 12 mesi,
Essere stati oggetti di investimenti dall’esterno (anche sotto forma di premi) per almeno 100.000 €.

Per candidarsi a EIT ICT Labs Idea Challenge, bisogna presentare la propria candidatura on-line entro il 6 luglio 2015 scegliendo la categoria di riferimento a questo link: https://ideachallenge.submittable.com/submit
Le candidature dovranno essere sottoposte in lingua inglese, così come tutti i documenti e il pitch finale.

Le migliori idee (fino ad un massimo di 10 per ciascuna categoria) avranno accesso alla finale che si terrà tra ottobre e novembre 2015: i finalisti avranno diritto ad un contributo di 500 € per partecipare all’evento.
Durante la finale, ciascuna startup avrà a disposizione 5 minuti per presentare il proprio pitch alla Giuria di esperti selezionata da EIT ICT Labs Idea Challenge.

EITICT

Al termine dell’evento finale, saranno proclamati i vincitori di EIT ICT Labs Idea Challenge: per ciascuna categoria, saranno scelti i migliori 3 progetti. I premi previsti per i vincitori delle 8 categorie in concorso consistono in:

Premio in denaro: 40.000 € al primo classificato, 25.000 € al secondo, 15.000 € al terzo;
Accesso al network internazionale di EIT ICT Labs, composto da oltre 130 partner in Europa (leader nel settore dell’innovazione e dell’ICT);
Supporto per la crescita e la scalabilità a livello internazionale della startup in uno dei 9 acceleratori d’Europa del network EIT ICT Labs;
Possibilità di accesso agli spazi di co-working in uno dei centri EIT ICT Labs;
Visibilità e supporto nel marketing & communication da parte di esperti internazionali.

Il Regolamento di EIT ICT Labs Idea Challenge è disponibile qui: http://ideachallenge.eitictlabs.eu/fileadmin/files/idea_challenge/Idea_Challenge_2015_Contest_Conditions_v1.1.pdf

Per ulteriori informazioni: http://ideachallenge.eitictlabs.eu/

Napoli, 04/06/2015

1 2 3