Mission

[cc_h_line color=”f79503″]

 

Il Centro Servizi Incubatore d’Impresa, progettato e realizzato dallo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di Napoli – su iniziativa dell’Assessorato allo Sviluppo –  nasce nell’ambito degli interventi per lo sviluppo imprenditoriale in aree di degrado urbano previsti dalla legge Bersani (legge 266/1997) e finanziati dal Ministero dello Sviluppo Economico. In particolare, il CSI vuole essere promotore di un nuovo sviluppo dell’area orientale di Napoli, per contribuire al rilancio del sistema economico e per favorire l’integrazione di attività produttive, servizi ed infrastrutture presenti sul territorio. Specifica attenzione è rivolta alle attività di impresa in ambiti di frontiera o sperimentali, tecnologie all’avanguardia e innovazione dei processi produttivi e organizzativi, per una crescita economica orientata al futuro.

Il Centro Servizi Incubatore rappresenta per il Comune di Napoli una risposta alla domanda di sviluppo espressa dal territorio di Barra, San Giovanni e Ponticelli, coerente con il programma d’interventi 2001 e con il progetto “Piano di Sviluppo Napoli Est”.

Crediamo che lo scopo di un incubatore di Impresa stia nel sostenere la nascita di progetti imprenditoriali innovati e con elevato potenziale commerciale, incoraggiando allo stesso tempo la creazione di un network territoriale tra le imprese, le associazioni e tutta la comunità locale.

Puntiamo sulle attività imprenditoriali innovative poiché sono quelle che meglio rispondono alle esigenze dell’economia. L’innovazione economica è infatti il cambiamento tecnologico, produttivo, gestionale e organizzativo in grado di far evolvere il know-how di un’impresa tradizionale rendendola più competitiva. Sono questi gli aspetti che più interessano gli imprenditori e il mercato.

Il Centro Servizi Incubatore vuole essere anche una struttura aperta non solo a chi vuole mettersi in proprio, ma anche ai giovani, ai lavoratori che richiedono formazione e riqualificazione delle proprie capacità e alle associazioni che operano sul territorio.

 

[cc_h_line color=”f79503″]

 

Commenti chiusi