Loading...

Categoria: competition

EES – Energy Efficiency for Sustainability: la call per Startup sostenibili in palio un premio da 15 mila euro

La Call alla ricerca di progetti focalizzati sull’efficienza energetica.

Al via la Call for Innovation EES – Energy Efficiency for Sustainability, lanciata da Terna insieme alla controllata Avvenia e con il supporto di Digital Magics, si rivolge a Startup, PMI, micro imprese e persone fisiche che si dimostrino campioni di sostenibilità, proponendo soluzioni nei seguenti ambiti:

  • Sistemi hardware e software di gestione e ausilio per le microreti (microgrid) a basso impatto ambientale;
  • Sensoristica innovativa per il monitoraggio online dei parametri ambientali indoor;
  • Algoritmi evoluti di analytics che, tramite sistemi innovativi, riescano efficacemente a valorizzare i dati già presenti sulla piattaforma provenienti dal monitoraggio sul campo;
  • Storage termochimici del freddo a servizio della GDO (Grande Distribuzione Organizzata)
  • Storage termochimici del caldo a servizio dell’industria;
  • Produzione di gas tecnici da recupero di cascami termici: ingegnerizzazione di sistemi per la produzione di gas tecnici (O2, H2, N2, etc.) attraverso il recupero di potenziale termico in uscita da forni industriali.

Saranno selezionati fino a 10 finaliste che avranno la possibilità di partecipare al Pitch Day del 2 dicembre 2020, dedicato alla presentazione delle soluzioni innovative, ed una giuria individuerà la Startup che si aggiudicherà un premio di 15.000 euro.

La Startup vincitrice, insieme ad altre Startup di interesse, avrà accesso a una fase di co-design per la definizione di un business case in risposta alle esigenze espresse da Terna, finalizzato alla valutazione di eventuali partnership commerciali e tecnologiche con le società selezionate.

Per partecipare alla Call for Innovation EES – Energy Efficiency for Sustainability, la deadline è fissata entro il 21 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://openinnovation.digitalmagics.com/it/registration/16

 

Circularity Goes Digital: la call per la selezione di startup innovative digitali

La Call per avviare processi di accelerazione per l’adozione di modelli di economia circolare.

Al via Circularity Goes Digital, l’iniziativa di open innovation promossa da Intesa Sanpaolo Innovation Center, Cariplo Factory, Microsoft e realizzata dal Circular Economy Lab, con l’obiettivo di selezionare le migliori Startup in fase post-seed e PMI innovative in grado di offrire soluzioni e tecnologie innovative per soddisfare i bisogni di trasformazione circolare delle aziende nelle seguenti aree:

  • DESIGN OUT WASTE & POLLUTION – Accelerare la progettazione di prodotti e processi zero waste e basati su fonti rinnovabili;
  • SUPPLY CHAIN OPTIMIZATION – Aumentare l’efficacia e ottimizzare i modelli di business dell’economia circolare, soprattutto in ottica di filiera integrata;
  • PRODUCTS & MATERIALS LIFE EXTENSION – Sviluppare l’infrastruttura necessaria per mantenere in uso più a lungo prodotti e materiali.

Circularity goes Digital è rivolta a Startup in fase post-seed e PMI innovative, in grado di operare in un ecosistema di innovazione aperto capace di puntare su strumenti tecnologici e finanziari per sostenere nuovi modelli trasformativi in prospettiva circolare lungo tutta la filiera.

Per partecipare alla Call Circularity goes Digital, la deadline è fissata entro il 21 ottobre 2020, è possibile attravero la compilazione del form presente al seguente link: https://trace.cariplofactory.it/circularity-goes-digital/

STARTCUP ABRUZZO: la business plan competitions per Startup

La Call a sostegno della nascita di nuove imprese ad alto contenuto di innovazione.

Al via la Call StartCup Abruzzo, un’iniziativa organizzata da Camera di Commercio Chieti Pescara e dell’Agenzia di Sviluppo della Camera di Commercio Chieti Pescara insieme al PoliHUB – Innovation District & Startup Accelerator del Politecnico di Milano e all’Associazione Innovalley, con il Patrocinio della Regione Abruzzo e coinvolge: l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara, l’Università degli Studi dell’Aquila, l’Università degli Studi di Teramo, il Gran Sasso Science Institute e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”.

La Call vuole favorire la nascita di nuove imprese in Abruzzo, selezionando e accelerando i migliori progetti ad alto contenuto tecnologico, provenienti dalle Università ed Enti di Ricerca locali.

Le aree di interesse nelle quali si ricercano progetti sono:

  • ICT e Services;
  • Fintech;
  • Industrial Technologies;
  • Life Science & Agrofood;
  • Cleantech & Energy;
  • Mobility & Smart Cities.

Sono ammesse alla competizione le proposte presentate da:

  1. aspiranti imprenditori – singolarmente o in team – nello specifico tra i componenti dei team dovrà essere presente almeno uno dei seguenti profili:
    ● studente universitario;
    ● laureato;
    ● dottorando o PhD di ricerca;
    ● ricercatore;
    ● assegnista o borsista di ricerca;
    ● professore;
    ● alumnum.
  2. imprese costituite in forma di società a responsabilità limitata (S.r.l.), società a responsabilità limitata semplificata (S.r.l.s.) o di società per azioni (S.p.A.).

Per partecipare alla StartCup Abruzzo, la deadline è fissata entro il 20 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://www.startcup.it/editions/abruzzo2020/

MCE 4×4: LA CALL PER UNA MOBILITÀ INNOVATIVA, SICURA E SOSTENIBILE

L’iniziativa che chiama a raccolta i progetti innovativi delle Startup per migliorare la mobilità nell’era post Covid.

MCE 4×4 è la Call promossa da Assolombarda e Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi in collaborazione con Nuvolab, iniziativa mirata a chiamare a raccolta le Startup innovative che offrono prodotti, servizi, metodologie e modelli di business innovativi del mondo mobilità sostenibile.

La Call permette di far incontrare Startup e grandi aziende durante i business speed date, i tandem meeting e l’exhibition, in modo tale da creare concrete opportunità di business sia per le startup che per le imprese corporate. L’edizione 2020, inoltre, prevede un focus particolare sulle nuove esigenze determinate dall’emergenza Covid-19 nel campo della mobilità.

Le 16 migliori Startup potranno diventare protagoniste della conference Call MCE 4X4 e partecipare ai diversi appuntamenti virtuali previsti (Digital Tandem Meeting e Digital Business Speed Date), presentando il proprio progetto, servizio o modello di business innovativo.

Per partecipare alla Call MCE 4×4, la deadline è fissata entro il 15 ottobre, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://podio.com/webforms/24028339/1744231

CLIC Startup Competition: la call internazionale per promuovere idee innovative in palio premi per startup fino a 15 mila euro

L’evento finale della CLIC Startup si svolgerà a Napoli dal 25 al 27 novembre 2020.

L’Istituto di Ricerca per l’Innovazione e i Servizi per lo Sviluppo del Consiglio Nazionale delle Ricerche – CNR e 012factory promuovono la Start Up competition internazionale del progetto “CLIC Startup Competition” a sostegno delle migliori idee imprenditoriali e Startup nel campo del riutilizzo adattivo dei beni culturali ispirati ai principi dell’economia circolare finanziato dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione Europea.

In particolare, la Startup Competition si propone di:

  • accrescere la capacità imprenditoriale e l’innovazione nel settore del patrimonio culturale;
  • fornire nuove opportunità per le imprese e gli innovatori;
  • stimolare l’ecosistema delle Startup nel settore dei beni culturali;

La Call è rivolta a team informali, Startup in fase early stage o pre seed e innovatori che operano nei seguenti ambiti di intervento:

  • Turismo culturale, sicuro e sostenibile;
  • Industrie creative, culturali, dell’istruzione e dell’intrattenimento;
  • Patrimonio culturale, innovazione sociale e finanza etica;
  • Tecnologie e materiali per la città circolare e l’edilizia;
  • Rigenerazione di paesaggi culturali abbandonati.

L’evento finale della Startup Competition si svolgerà in tre giornate in cui verranno coinvolti esperti, ricercatori, imprenditori, policy maker e intermediari finanziari.

La prima giornata sarà dedicata ad un Living Lab diviso in 2 momenti, Inspiring Key Note Speeches, per condividere buone pratiche europee, e i Living Tables, per consentire agli stakeholder provenienti da diversi paesi di confrontarsi.

La seconda e la terza giornata, dedicate alle iniziative innovative e creative della startup competition, prevede 2 azioni, la prima rivolta alla realizzazione dei PITCH con l’aiuto di mentor ed esperti, la seconda alla presentazione delle idee di impresa a una giuria qualificata, che premierà le 5 migliori selezionate.

I progetti vincitori accederanno a un programma di mentoring del valore complessivo di 15.000 euro fornito da Iniziativa Cube e saranno supportati nella messa a punto del business model, nell’elaborazione del loro business plan e nello scouting degli investitori per la raccolta di fondi.

Per partecipare a”CLIC Startup Competition“, la deadline è fissata entro le ore 12:00 del 15 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://semed.eu/search?q=clic

 

BoosUp!: la business idea competition per startup in palio pacchetti di servizi fino a 120 k

La sfida per le imprese e gli imprenditori europei di trovare e ampliare le migliori soluzioni per una produzione sostenibile, resiliente e socialmente impattante.

Al via la prima edizione di BoosUp!, la Business Idea Competition organizzazita dall’EIT Manufacturing rivolta a Startup, Scaleup e PMI, con lo scopo di trovare e scalare le soluzioni migliori per una produzione sostenibile, resiliente e con impatto sociale.

Nel particolare, la Call BoosUp! cerca candidati nel regno delle tecnologie di produzione e le proposte devono adattarsi alle tre seguenti tematiche:

  1. Nella competizione CREATE per nuovi imprenditori:
    – Produzione verde senza sprechi ed economia circolare,
    – produzione resiliente.
  2. Nella competizione ACCELERATE per Startup e Scaleup:
    – Automazione delle operazioni di produzione,
    – Supply chain agile, flessibile e resiliente,
    – Efficienza nel consumo di risorse e processi,
    – Previsione della domanda, dell’offerta e dell’utilizzo delle risorse,
    – Piattaforme digitalizzate.
  3. Nella competizione TRANSFORM per PMI:
    – Produzione verde ed economia circolare,
    – Produzione resiliente,
    – Produzione flessibile e agile.

BoosUp! premierà i candidati selezionati dai membri della giuria con premi in denaro per un totale di 120.000 mila euro. Inoltre, i vincitori otterranno servizi di supporto dedicati alla crescita internazionale (Access to Market e Accesso ai finanziamenti) forniti dal team EIT Manufacturing Business Creation.

Per partecipare alla Call BoosUp!, la deadline è fissata entro il 18 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://eitmanufacturing.submittable.com/submit

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://bit.ly/3hy1j5b

Mediterranean Diet: il programma per la creazione di imprese legate alla Dieta Mediterranea

Living Lab – Il programma di formazione e co-progettazione.

Al via il Bando Mediterranean Diet – When Brand Meets Peoples, finanziata dal Programma Interreg Med FESR – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014-2020 finalizzato a promuovere una crescita sostenibile nell’area del Mediterraneo.

I Living Lab sono aperti a tutti coloro che siano interessati a partecipare allo sviluppo di idee
imprenditoriali innovative nei settori della Dieta Mediterranea.

Nel particolare, il progetto MD.net è volto a favorire, tramite i Living Lab, la crescita economica e l’inclusione sociale nel territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni attraverso i quattro temi portanti della Dieta Mediterranea:

  1. Il Racconto della Dieta Mediterranea – La valorizzazione, attraverso la narrazione di riti, simboli, narrazione, modi del cibo e creatività.
  2. Le Forme del Territorio della Dieta Mediterranea – Risorsa Idrica, Accessibilità, Insediamenti, Agricoltura, Paesaggio I caratteri distintivi del territorio influenzano gli stili di vita e i modelli nutrizionali.
  3. Il Branding Dieta Mediterranea – Promozione Internazionale delle Identità Locali
  4. I Prodotti della Dieta Mediterranea fra Tradizione, Normativa ed Innovazione

La metodologia di lavoro dei Living Lab si sviluppa in maniera circolare in 4 fasi di condivisione e trasferimento della conoscenza:

  1. Training partecipativo“, lezioni, suddivise in Masterclass e conversazioni interattive;
  2. Discoveries, analisi di buone pratiche e iniziative che provengono dal territorio e da
    esperienze svolte in ambito nazionale e internazionale;
  3. Co-design, gruppi di co-progettazione, in cui si discutono, si integrano e si sviluppano le
    singole idee, legate a ciascuno dei quattro temi portanti individuati da MD.net;
  4. Percorsi individuali con esperti per il perfezionamento delle idee progetto emerse.

I partecipanti avranno l’opportunità di sperimentare:

  • strumenti e metodologie innovative di coprogettazione;
  • condividere le loro visioni di lavoro e di impresa;
  • esporre le loro idee e verificarne e approfondirne l’esecutività tecnica e finanziaria con il supporto di esperti ed esponenti del settore.

A conclusione del Living lab, la Commissione valutatrice, selezionerà otto idee progetto, due per ciascun tema, a cui sarà data la possibilità di avere il supporto dello staff regionale del Progetto MD.net, per identificare modalità di finanziamento e attivare i processi tecnici e amministrativi per la richiesta dei fondi necessari alla creazione di nuove imprese.

Per partecipare al Bando Mediterranean Diet, la deadline è fissata entro e non oltre il 30° giorno a decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione dell’Avviso sul BURC della Regione Campania, è possibile compilando la domanda di partecipazione, redatta su fac simile (Allegato A) ed inoltrata all’indirizzo PEC: dg.500500@pec.regione.campania.it.

HACK4FOOD | To Feed the Future: Un Hackathon Online per rispondere alle problematiche dell’agroalimentare emerse a seguito del COVID-19 – 9 e 10 ottobre 2020

L’evento con lo scopo di sviluppare in team proposte innovative, basate sull’applicazione delle tecnologie digitali e capaci di rispondere alle problematiche dell’agroalimentare.

HACK4FOOD | To Feed the Future, la Call for solution ideata e promossa da Legacoop Bologna e Think4Food con il contributo della Camera di Commercio di Bologna, Innovacoop, dal FUTURE FOOD INSTITUTE e da BI-REX | Big Data Innovation & Research Excellence nell’ambito delle attività supportate dalla rete europea per la digitalizzazione dell’agroalimentare SmartAgriHubs con l’obiettivo di sostenere l’organizzazione di eventi per la generazione di nuove idee.

L’evento ha lo scopo di stimolare lo sviluppo di soluzioni basate sull’applicazione di tecnologie digitali in grado di favorire il superamento di importanti sfide per il settore agroalimentare in Emilia-Romagna emerse a seguito della crisi COVID-19, nello specifico:

  • strutturare filiere agroalimentari più integrate e migliorarne l’efficienza, la sicurezza alimentare, la tracciabilità del prodotto per mitigare gli effetti di flessione del mercato nella produzione animale, vegetale, ittica e nell’acquacoltura;
  • prevenire e mitigare l’aumento degli sprechi agricoli e alimentari in un sistema economico già destabilizzato dai cambiamenti climatici;
  • gestire le eccedenze alimentari a beneficio delle fasce più vulnerabili della popolazione particolarmente colpiti da COVID-19 .

L’evento si svolgerà in forma di hackathon online dalle ore 09:00 del 9 ottobre 2020 alle ore 20:30 del 10 ottobre 2020, sulla piattaforma Zoom. Il giorno 10 ottobre 2020 verrà selezionato il progetto vincente da parte della giuria e la premiazione avrà luogo il giorno stesso.

Possono aderirvi alla Call le persone fisiche su tutto il territorio nazionale che abbiano compiuto 18 anni al momento della compilazione del modulo di iscrizione, fino ad esaurimento posti e che possiedano le competenze di seguito descritte:

  • startupper o aspiranti imprenditori (singoli o in gruppo);
  • operatori della filiera agroalimentare;
  • esperti in tecnologie digitali ed esperti del settore agroalimentare;
  • ricercatori universitari con competenze specialistiche afferenti all’ambito della Call;
  • studenti universitari che abbiano progetti relativi alle tematiche della Call.

Per il team primo classificato verrà erogato un:

  • premio di 5.000 euro a titolo di contributo per lo sviluppo dell’idea progettuale;
  • 1 mese di accesso al coworking di Bi-Rex per tutto il team (n. 4-5 accessi) con possibilità di utilizzo di infrastrutture quali risorse digitali di supporto alla fase di sviluppo dell’idea;
  • consulenza alla creazione di impresa, in particolare servizi di natura legale e giuslavoristica e supporto all’individuazione di opportunità di accesso a contributi e finanza agevolata per lo sviluppo dell’innovazione;
  • presentazione del progetto nell’ambito di una iniziativa pubblica organizzata da uno o più partner;
  • attività di matching con imprese, partner tecnologici, organizzazioni di ricerca e altri soggetti potenzialmente interessati all’implementazione/utilizzo e/o adozione delle soluzioni sviluppate;
  • visibilità sul sito della rete europea SmartAgriHubs e sui siti ufficiali dei soggetti promotori e organizzatori.

Per partecipare alla Call for solution HACK4FOOD | To Feed the Future, la deadline è fissata entro il 4 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://hack4foodtofeedthefuture.eventbrite.com

Per maggiorni informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link:  http://bit.ly/callforsolutionshack4food

CAMPANIA TECH REVOLUTION: LA CALL PER LE STARTUP INNOVATIVE CAMPANE

L’innovazione e la ricerca della Regione Campania.

Al via la Call for StartupCampania Tech Revolution“, l’iniziativa promossa e sostenuta da Regione Campania in collaborazione con The European House – Ambrosetti, rivolta alle Startup innovative campane che abbiano soluzioni all’avanguardia.

L’obiettivo dell’iniziativa è di selezionare le migliori 12 Startup innovative campane, 6 per ciascuna categoria, e la possibilità di partecipare all’Investor Day del 21 ottobre 2020 e presentare il modello di business della propria Startup ad uno o più investitori con lo scopo di applicazione nei settori:

  • Scienze della Vita;
  • Nuovi materiali e tecnologie per la manifattura.

Per partecipare alla Call for StartupCampania Tech Revolution“, la deadline è fissata entro il 7 ottobre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link:  https://eventi.ambrosetti.eu/tfcampania2020/form-di-candidatura/

Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento al seguente link: https://bit.ly/3mbWRwf

 

Green Alley Award: la call internazionale dedicata all’economia circolare in palio 25 mila euro

La Call per attrarre i migliori esempi di sostenibilità e riciclo dei materiali.

Al via la settima edizione di Green Alley Award, il premio per Startup green che sviluppano progetti e attività ispirate ai principi dell’economia circolare promossa da ERP Italia. Green Alley Award è alla ricerca di idee di business che affrontino la sfida della green economy a livello globale, promuovendo soluzioni per un’economia circolare digitale, per il riciclo e realizzando idee innovative per prevenire la generazione di rifiuti.

La Call è aperta a tutte le Startup che abbiano chiaro nella propria mission l’obiettivo di un mondo senza sprechi, dove l’economia circolare si afferma come punto strategico per il business.

Nel particolare, le Startup che intendono partecipare al Green Alley Award devono rientrare in una delle seguenti categorie:

  • Raccolta differenziata;
  • Prevenzione dei rifiuti;
  • Soluzioni digitali.

Il vincitore del Green Alley Award riceverà un premio in denaro di 25.000 euro, per implementare il proprio progetto, oltre ad opportunità di networking e di coaching con esperti del settore.

Per partecipare alla Green Alley Award, la deadline è fissata entro il 17 novembre 2020, è possibile attraverso la compilazione del form presente al seguente link: https://green-alley-award.com/apply/

1 2 3 44